Tutte le news

Vittoria U13

Ieri sera al PalaLirone, vittoria di misura della U13 contro gli STARS.
HB - STARS 44-43 (8-10, 10-15, 17-10, 9-8)
Tabellini: Longhi 11, Siena 8, Randellini 8, Veli 9, Pelini 4, Polazzi 4, Scagliarini, Cocchini, Tartari, Borghi, Gaiba, Domenicali, Cristofaro, Cinti, Busi, Accattato.
Allenatori: Alvisi, Morici

Risultati delle Partite dal 13 al 19 Novembre

Promozione  Argelato - Happy Basket  68-63
Aquilotti '08  Happy Basket - Virtus  12-12 (Pt. 39-35)
Tabellini: Franco 2, Battistini 4, Fava 2, Collina 11, Brintazzoli 2, Marchi, Zilio 6, Lodovisi 4, Della Porta, Bedeschi 6, Rizzoli, Monti
Istruttori: Barbieri, Poli, Orpelli
Aquilotti '08  Pall. San Giorgio - Happy Basket  12-12 (Pt. 60-53)
Aquilotti '07 Bianchi  Fortitudo - Happy Basket Trebbo 18-6
Aquilotti '07 Rossi  Argenta - Happy Basket 10-14
U14 Elite  Happy Basket - Virtus 25-107
U18  Vis 2008 - Happy Basket  40-73
U15  Happy Basket - Molinella  82-68

Torneo '08 a Lizzano in Belvedere

Grande prestazione per gli Aquilotti '08 che nel weekend si aggiudicano il Torneo "Un Canestro per Bologna" battendo in Finale la Reyer Venezia. Un grande plauso a tutti i ragazzi guidati da Meme e Carlotta. Un grande ringraziamento a Michele Furia e tutto lo Staff organizzatore. Hanno partecipato anche DLF La Spezia, MB Ciriè (To), UGG Gorizia, Pol. Ghandhi (To), Pol. Pontevecchio Pall. Pianoro.

U15 Vittoriosa a Ferrara

Happy Basket – Vis 2008 73 - 64 (parziali 10 – 16; 35 – 32; 56 – 46) Tabellini: Guerra 23, Veli 8, D’Aloia 5, De Cresce, Capuani, Malagoli 6, Montevecchi 16, Poggioli Keven 5, De Santis 3, Collina 3, Benghi 5, Orrico 2, Mascagni 2. Vittoria soffertissima per l’Happy Basket Under 15 con la volitiva Vis 2008 che ha resistito fino alla fine mettendo in mostra un gioco coriaceo e senza mai abbattarsi di fronte agli allunghi dei padroni di casa. C’è voluto un Montevecchi in formato piovra cattura rimbalzi e il solito bombardiere Guerra per avere ragione degli avversari che sono rimasti in vantaggio fino quasi al riposo. La squadra di casa ha pagato un inizio un po’ molle, forse i nostri ragazzi si aspettavano di dominare gli avversari come negli anni precedenti ma la Vis 2008 si è dimostrata compagine solida e nettamente migliorata. Il match si apre con le squadre piuttosto imprecise e diversi errori da ambo le parti. La Vis rompe il ghiaccio ma l’Happy Basket sembra trovare la giusta concentrazione con il capitano Veli che insacca due volte ben assistito da De Cresce. Guerra si unisce al coro con un’iniziativa pregevole e sul 6-2 la strada sembra in discesa per i nostri. A questo punto, complice l’uscita di Guerra con 2 falli, l’Happy Basket perde ritmo e gli avversari ne approfittano per mettere a segno un parziale mortifero di 10 – 0. Orrico si prende un’ottima iniziativa che concretizza con i due liberi a segno e Montevecchi mette il primo canestro del suo bellissimo show portando i suoi a stretto contatto (10 – 12). La Vis però è energica e convinta e con due canestri chiude il parziale sul 10 – 16. Il secondo quarto vede l’Happy Basket reagire in modo convinto e prima Montevecchi da rimbalzo d’attacco e palla rubata, poi Guerra con un canestro e successiva bomba strappa applausi portano l’Happy Basket sul 18 – 21 prima che la Vis reagisca con il bravissimo numero 47. L’Happy Basket però sente ormai l’odore del sangue e supera gli avversari con i canestri di De Santis e Guerra (24 – 23) ma la Vis non sta a guardare e con il 92 si riporta in vantaggio. Il finale del tempo vede un intenso Keven Poggioli che insieme a Guerra sospinge i suoi al tanto sospirato vantaggio di fine primo tempo (35 – 32). Il terzo quarto vede l’allungo decisivo dei padroni di casa con un Montevecchi incontenibile che realizza prima in contropiede e poi trasformando un rimbalzo d’attacco. Veli mette a segno un bel canestro dalla distanza prima che Momtevecchi si esibisca in due nuovi furti con canestro finale. D’Aloia si unisce ai compagni realizzando due importanti canestri e anche Mascagni realizza dopo un bel giro e tiro. La Vis in questa fase soffre, strangolata dalla verve di Montevecchi e il vantaggio dei nostri raggiunge i 10 punti al trentesimo (56 – 46). Sembra ormai finita ma anche nel quarto quarto la Vis dà battagia e si riavvicina ma questa volta è Malagoli a realizzare 2 canestri in fila. Guerra spinge sull’acceleratore e l’Happy Basket si issa a 12 punti di vantaggio. Sembra finita ma la Vis reagisce ancora e questa volta viene ricacciata indietro da una bomba di tabella di Collina. La Vis ha ancora la forza di piazzare un parziale di 6 -0 riavvicinandosi a -7 ma prima capitan Veli e poi Guerra fanno scorrere i titoli di coda. Finisce qundi bene questa difficilissima partita nella quale la Vis 2008 si è dimostrata avversaria di ottimo livello. L’Happy Basket è riuscito a vincere la partita anche se con parecchi patemi. Il prossimo appuntamento sarà lunedì 6 novembre contro i cugini del San Giorgio per cui è necessario lavorare in palestra per migliorare sensibilimente perchè la partita sarà sicuramente insidiosa e difficile.

Inizio Attività Minibasket

E' imminente l'inizio dell'attività del Minibasket che riguarda le annate dal 2011 al 2006.

Vi aspettiamo in Palestra negli "Open Day" per un periodo di prova di 2 settimane!!

OPEN DAY Minibasket - Le news per giocare con noi!

 

Ecco le news per giocare con noi! Venite a provare con i nostri istruttori nelle date che trovate qua sotto nel volantino!

Vi aspettiamo!

Buon Ferragosto!

La società augura a tutti un buon Ferragosto!

A presto!

Comunicato Staff

La Società ringrazia Francesco Gheduzzi e Vincenzo Rimauro per questi anni in cui hanno collaborato nello Staff Tecnico con la massima professionalità.
Un in bocca al lupo ad entrambi per il loro proseguimento!

Aquilotti '07 Campioni Nazionali CSI Under 10

 

Grande soddisfazione per il gruppo '07 che si aggiudica il titolo italiano Under 10 alle Finali Nazionali CSI disputate a Cesenatico dal 14 al 18 Giugno 2017.

Percorso netto nella fase di qualificazione del girone e vittoria in finale contro MyBasket Genova col punteggio di 44-21.

 

Bravissimi ragazzi!

 

UNDER 14: Gallo Basket - Tulipano Happy Basket 66-69

Gallo Basket - Happy Basket 66 - 69  (parziali 5 – 35; 32 – 51; 51 – 56)

Tabellini: Cinelli 8, Guerra 14, Veli 6, D’Aloia 9, De Cresce 8, Capuani 4, Malagoli 7, Mascagni 8, Collina 5.

Grandissima impresa dell’Happy Basket Under 14 che chiude la stagione espugnando il campo della seconda in classifica, il temibile Gallo. I ragazzi di Castel Maggiore sono entrati in campo indiavolati, strapazzando il forte Gallo per un intero quarto, chiuso sul +30, e sono poi riusciti, non senza sofferenza, a contenere il ritorno dei più titolati avversari. La vittoria non modifica la classifica dei nostri ragazzi ma rappresenta una bellissima “ciliegina sulla torta” in una stagione vissuta in crescendo coronata da un inatteso quanto meritato quarto posto. Eroi della partita di Poggio Renatico sono stati i soliti Guerra e Cinelli a cui nella fase cruciale si sono uniti un precisissimo Mascagni e un indomabile De Cresce che ha sfruttato intelligentemente i varchi della difesa di casa. Bravissimi anche gli altri ragazzi costretti ad un extra lavoro dal momento che, a causa di varie assenze, la squadra poteva contare su solamente nove atleti arruolabili.

Come già evidenziato, il primo quarto è stato un fuoco d’artificio costante da parte dell’Happy Basket che ha preso subito il volo con una difesa magistrale e un attacco precissimo. Mattatore della prima frazione è stato D’Aloia che, con le sue serpentine imprendibili, ha insaccato ben 9 punti. Il Gallo, paralizzato dalla verve agonistica dei nostri ragazzi, ha tentato una timida reazione subito annullata dalla carica biancorossa. Guerra, Malagoli, Veli, Capuani e Collina sono saliti in cattedra e tra bombe ed incursioni efficaci hanno scavato un fossato tra il Castel Maggiore e il Gallo. La frazione si è chiusa su 35 – 5 per i nostri per la gioia dei rumorosi tifosi ospiti.

Nel secondo quarto il Gallo cambia le carte in tavole e schiera il suo miglior uomo, il 93, che risulterà a tratti imprendibile. Grazie al 93 il Gallo riesce a rimontare parte dello svantaggio ma l’Happy Basket non esaurisce la sua iniziativa e rintuzza i break avversari. Con De Cresce, Guerra e soprattutto Veli, gli ospiti riescono a mantenere la supremazia e a 3 minuti dalla pausa di metà tempo il punteggio è ancora rassicurante (23 – 45). Il 93 comincia a diventare una spina nel fianco della difesa ospite ma nonostante i 6 punti che realizza, i nostri hanno ancora fiato ed energie per rispondere con un bel canestro di Mascagni e due iniziative vincenti di De Cresce. Si va al riposo sul 32 – 51, con i nostri in controllo ma sempre in stato di allerta.

Il terzo quarto è nuovamente tragico per i ragazzi di Castel Maggiore, gli avversari aumentanto la pressione difensiva e il canestro si fa sempre più piccolo per i nostri che realizzano solo 5 punti in tutta la frazione. Il Gallo attacca impetuosamente e con un break imperioso sale sul 40 – 51, quando Guerra si fionda nell’area avversaria con una delle sue tipiche iniziative e subisce fallo. Guerra realizza un solo tiro libero e nelle azioni seguenti assistiamo ad una lunga serie di infrazioni di passi fischiate ai nostri che progressivamente vanno in confusione. Il Gallo si avvicina ancora sul 46 – 51 e Collina realizza un importante canestro con un furbo gancetto. Il 93 del Gallo però è un fiume in piena ed accorcia ancora le distanze nonostante un gran canestro in chiusura di terzo quarto di De Cresce (51 – 56).

L’ultima frazione è combattutissima e la tensione sale di livello. Il 21 realizza due facili canestri per il Gallo ma Guerra replica prima con un tiro plastico dalla media poi con una strepitosa bomba che punisce la difesa a zona del Gallo. Il Gallo insiste e arriva a -3 (57 – 60) e i nostri, con le spalle al muro, trovano il bandolo della matassa e confezionano un parziale con i fiocchi. Prima Mascagni realizza dopo una stoppata vigorosa di Guerra, poi Malagoli approfitta di una dormita colossale della difesa avversaria e infine Mascagni realizza altri due canestri che sembrano mettere il definitivo sigillo sulla partita a 3 minuti dal termine (57 – 69). Invece il Gallo ha sette vite e in pochi minuti si riavvicina sospinto da un 93 inarrestabile (66 – 69). I nostri però riescono, nella battute conclusive, ad arpionare i rimbalzi decisivi con Cinelli e Guerra. Guerra strappa il pallone decisivo a 15 secondi dal termine e congela il pallone con gli avversari ormai stremati che non riescono neppure a fare fallo per fermare il tempo. Si chiude in trionfo, con i ragazzi di Castel Maggiore al settimo cielo e qualche lieve scaramuccia tra le tifoserie, con i tifosi ospiti decisamente pimpanti. Tutto viene comunque ricondotto nei binari della sportività e le tifoserie si ripromettono di effettuare un gemellaggio il prossimo anno.

Prova mostruosa quindi dell’Happy Basket che manda in archivio una stagione molto più che positiva. Complimenti a tutti i ragazzi e al coach Tabaroni che hanno lavorato duramente per tutto l’anno. Chi l’avrebbe mai detto tre o quattro anni fa che questo gruppo di ragazzi sarebbe arrivato ad esprimersi in un modo tanto convincente!  

UNDER 15: Tulipano Happy Basket - Despar 4 Torri Ferrara 65-45

Playoff Under 15 Regionale

Tulipano Happy Basket - Despar 4 Torri Ferrara 65-45

 

Tabellini: Molinari 9, Fagnani 2, De Luca, Stanghellini, Tucci 12, Bedeschi 13, Setti 9, Carletti 8, Mascagni, Guerra 10, Govoni 2, All. Padovano, Ass. Amabile, Pecorella

 

Dopo la sconfitta a San Pietro in Casale, tornano alla vittoria i ragazzi dell'Under 15 nel girone dei playoff, battendo in casa la formazione della Despar 4 Torri.
Primi due quarti di sostanziale equilibrio tra le due squadre: le difese non si fanno trovare impreparate, e in attacco la palla gira bene. Nonostante ciò i nostri ragazzi non riescono ad ingranare come coach Padovano vorrebbe.
Nel terzo quarto il discorso è sempre lo stesso e sarà l'ultimo periodo di gioco a dare ai padroni di casa l'input per dare fastidio all'attacco avversario, lasciando i ragazzi di Ferrara a soli 5 punti di parziale.
Partita senza troppi alti e bassi, ma un buon riscatto per l'ultima sconfitta subita.

UNDER 14: Tulipano Happy Basket – Despar 4 Torri Ferrara 82 - 38

Happy Basket – Despar 4 Torri Ferrara 82  – 38 (parziali 32 – 9; 53 – 15; 64 – 28)

Tabellini: Cinelli 12, De Santis, Guerra 20, Veli 11, Montevecchi 2, Collina 2, D’Aloia 5, De Cresce 6, Capuani 6, Orrico 9, Malagoli 7, Mascagni 2.

L’Happy Basket Under 14 chiude la stagione casalinga con una sonora vittoria, stendendo la Despar 4 Torri rispettando il pronostico senza troppi problemi. Coach Tabaroni ha potuto ruotare tutti i suoi uomini e testare le nuove soluzioni introdotte in allenamento. Come al solito sul campo i ragazzi non hanno lesinato energie e già alla fine del primo quarto la partita era saldamente in mano dei nostri ragazzi con Veli e Guerra protagonisti. Dopo lo strappo iniziale la partita è un po’ scesa di livello con i nostri un po’ distratti dal largo vantaggio nonostante il coach più volte abbia richiamato tutti all’ordine con i suoi urli per alzare il livello di concentrazione. Da segnalare anche le buone prestazioni di Cinelli, sempre attento, e Orrico protagonista di alcune serpentine davvero pregevoli.

Il primo quarto si apre con un Happy Basket tirato a lucido con Guerra e Veli che non sbagliano un colpo, penetrando la difesa del 4 Torri come un coltello nel burro. I nostri prendono agevolmente un buon vantaggio aiutati anche dalla buona vena di De Cresce e Cinelli autori di una coppia di centri a testa. Gli avversari realizzano qualche canestro ma la furia dell’Happy Basket è dominante e non lascia scampo ai Ferraresi che chiudono il quarto sotto 9 – 32.

Il secondo quarto parte con il Cinelli show che realizza 3 canestri di fila prima servito da De Cresce, poi in azione solitaria e infine in contropiede in coast to coast. I Ferraresi oppongono resistenza con il 17 e soprattutto con il 30, ammirevole nell’atteggiamento, ma i nostri non si fanno impensierire e prima Collina, poi Orrico con ben 3 iniziative e infine Mascagni con un bel piazzato imbeccato da Guerra allargano ancora di più il divario tra le due compagini. Sul finire del tempo Capuani si fa trovare pronto e realizza due ottimi canestri che sanciscono il massimo vantaggio e il finale del primo tempo sul 53 -15.

Il terzo quarto vede i nostri, un po’ assonnati, affrontare l’impegno con poca motivazione e gli avversari riescono a rosicchiare qualche punto con il 30 che realizza 8 punti in pochi minuti. A rimettere l’Happy Basket in carreggiata ci pensano Malagoli, con una gran bomba e Montevecchi dopo un’azione ben ragionata. La parte finale del terzo quarto vede ergersi a protagonisti per i nostri colori Veli, Capuani e Cinelli che consentono alla squadra di chiudere in netto vantaggio la frazione sul 64 – 28.

Nel quarto quarto torna in campo Guerra e subito i Ferraresi soffrono l’impatto, non riuscendone a limitare l’esuberanza atletica e tecnica. Guerra realizza ben 9 punti nella frazione ed è ben coadiuvato da D’Aloia, che realizza una ottima bomba, De Cresce, Orrico e Malagoli che colpiscono efficacemente al momento giusto. Gli avversari realizzano alcuni canestri ma ormai il match è diventato una facile passerella per i nostri. Malagoli poco dopo la sirena finale realizza una super bomba da metà campo, purtroppo però a tempo scaduto.

Buona prova quindi per i nostri ragazzi che saranno impegnati il 28 aprile a Poggio Renatico, in casa dell’ex prima in classifica e temibillissima Gallo per l’ultimo match stagionale. Ormai il quarto posto finale è consolidato, visti i risultati delle dirette concorrenti. Sicuramente il bilancio è molto positivo per l’Happy Basket Under 14 che proverà la grande impresa con il Gallo senza alcuna pressione perchè la partita sarà ininfluente per la classifica finale.

UNDER 15: Benedetto A - Tulipano Happy Basket 80-55
 BENEDETTO A  80 - 55  TULIPANO HAPPY BASKET
 
Nell'ultima partita del girone di andata playoff, i nostri ragazzi vanno in trasferta a Cento, contro la capolista Benedetto.
Inizio traumatico per l'Happy Basket, che dopo soli 3 minuti di gioco si ritrovano sotto 10-0, e costringono coach Padovano a chiamare immediatamente un time-out. Lo "scossone" da i suoi frutti, e finalmente si vedono i primi punti segnati da Castel Maggiore, che però continua a non essere efficace nella metà campo difensiva. Secondo quarto in cui, dopo essere stati sotto di oltre 15 punti, riusciamo a rifarci faticosamente sotto fino al -7, per poi riconcedere punti facili e andare negli spogliatoi sul 41-28. Ripresa che è la fotocopia dell'inizio; un parziale immediato dei padroni di casa ci riporta a -20, ma con orgoglio riusciamo a rispondere con un contro-parziale forte, che ci permette di andare sotto la doppia cifra di distacco. Ultimo quarto in cui nei primi minuti proviamo a dare lo "strattone", ma la poca lucidità data dal continuo rincorrere gli avversari non ci permette di agguantare gli avversari nel punteggio, che dilagano poi nel finale. Sconfitta che non compromette nulla ai fini della classifica, ma che ci deve servire come strumento di miglioramento per i match successivi.
 
PARZIALI: 23-13, 18-15, 17-20, 22-7
 
 
TABELLINI: Molinari 5, Bardasi 16, Fagnani, Bracali 2, De Luca, Stanghellini 2, Tucci 9, Bedeschi 11, Carletti 4, Setti, Guerra 6, Govoni.
PROMOZIONE: Tulipano Happy Basket - Diablos S. Agata 52-64

Campionato di Pallacanestro Maschile Promozione Playoff Gara 2

Tulipano Happy Basket Castel Maggiore – Diablos S. Agata  52 - 64

 

I tabellini

Tulipano Happy Basket: Nanetti, Tolomelli 5, Pellegrino 6, Mancini 2 (K), Carelli 8, Carelli 2, Giunchedi 12 , Cocchi 3, Pirazzoli 4, Busi 2, Varotto 1, Tinti 3. All. Baraldi. Ass. Setti

Diablos S. Agata: Franchini 5, Belusi 10, Gubbi 13, Violi 10, Terzi 2, Angelini 5, Marzo 2, Patelli 3, Pellacani 2, Ballutta, Stanzani, Pederzini 12.

Parziali: 6-18; 20-36; 40-47.

Arbitri: Alberti L. – Brini G.

 

FINITE LE CARTUCCE NELLA STAGIONE DI CASTEL MAGIORE.

Dopo aver mantenuto l’ imbattibilità casalinga durante Gara1, tocca ai Diablos S. Agata essere ospitati dal Progresso Castel maggiore, altra squadra che ha saputo dimostrare una grande solidità tra le mura amiche durante la stagione regolare.

La partita si apre subito a buoni ritmi, ma entrambe le squadre faticano a segnare.

E’ Tolomelli a mettere a referto i primi punti della partita che trovano una pronta risposta da Terzi.

Dopo di che entrambe le squadre rimarranno a lungo digiune di punti, e il risultato rimarrà sul 2-2 per 5 minuti.

S. Agata però inizia a prendere fiducia, e con un Castel Maggiore che non riesce a stare dietro agli ospiti, chiude il primo quarto con 12 lunghezze di vantaggio.

Durante il secondo periodo i padroni di casa provano a riprendere il filo della partita, ma Diablos continua da dove aveva finito il quarto precedente, mantenendo il vantaggio.

Giunchedi e Carelli provano a trascinare i loro, ma non basta, e le squadre vanno negli spogliatoi con gli ospiti in vantaggio di 16  lunghezze.

Dopo la pausa lunga, Castel Maggiore entra in campo con un altro atteggiamento. Riparte dalla difesa, alzando il pressing con Pellegrino e Nanetti, che recuperando palloni importanti, aprono i contropiedi.

Inizia così la lenta rimonta dei casalinghi, alla quale partecipano anche Pirazzoli e Cocchi, e giocando di squadra Castel Maggiore si ritrova sul -3 con ancora più di 10 minuti da giocare.

Nell’ ultimo quarto però Diablos ha la reazione decisiva, che deciderà partita e serie.  Castel Maggiore prova a alternare le difese, e gli schemi offensivi, ma gli ospiti in volata staccano definitivamente i casalinghi, che perderanno la partita.

Finisce dunque l’ anno per il Castel Maggiore, che esce a testa alta da una stagione di alti e bassi, contornata purtroppo da troppi infortuni.

Continua la stagione per i Diablos che si scontreranno con Calderara.

 

 

Credits to www.concretamentesassuolo.it
UNDER 14: Tulipano Happy Basket - Scuola Basket Ferrara 62-57

Tulipano Happy Basket - Scuola Basket Ferrara 62  – 57

(parziali 20 – 16; 29 – 31; 50 – 43)

 Tabellini: Cinelli 2, De Santis, Guerra 25, Veli 2, Montevecchi 2, Collina 9, Soffritti, D’Aloia 14, De Cresce 6, Capuani, Soffritti 3, Malagoli, Mascagni 4.

 

 

Bella prova di maturità dell’Happy Basket che regola in volata un’insidiodissima Scuola Basket Ferrara, attaccata fino all’ultimo con le unghie e con i denti ad un risultato preziosissimo. La partita era molto importante perchè si affrontavano la terza e la quinta in classifica e la posta in palio ha fatto salire la tensione dei ragazzi che hanno iniziato piuttosto contratti per poi offrire un emozionante secondo tempo. I nostri hanno costruito un fortino inespugnabile in difesa con Montevecchi e De Cresce, capaci di imbrigliare i Ferraresi con il consueto moto perpetuo, e in attacco si sono affidati allo schema “palla a Guerra e.. San Fabio pensaci tu!” che ha funzionato a dovere grazie alla prova spettacolare del leader della squadra. In attacco sono da segnalare anche D’Aloia che, con due bombe in momenti topici, ha tolto parecchie castagne dal fuoco e Soffritti che ha messo a segno la prima bomba della sua carriera. Da segnalare l’infortunio occorso a Cinelli nelle prime battute del match che ha costretto il ragazzo a guardare i suoi compagni, messo ko da una botta all’anca.

Cronaca: il match inizia subito con Guerra in formissima, lesto a convertire un assist di Malagoli. Cinelli prima di infortunarsi realizza in contropiede ma il Ferrara non si scompone e rubando palla ai nostri play maker si porta rapidamente sul 4 -4. Guerra è però in stato di grazia e segna altri due canestri coadiuvao da D’Aloia che buca la difesa avversaria. Di nuovo però il Ferrara replica e raggiunge la parità anche se sul finire del tempo Collina realizza con bella incursione e D’Aloia infila la prima bomba. Il punteggio si fissa così sul 20 – 16.

Il secondo quarto è caratterizzato più da ombre che luci per i nostri, perchè il Ferrara rientra in campo spavaldo ed ottiene il sorpasso (20 -22) grazie a ripetute iniziative del 18 e del 12. I nostri riescono ad avere una reazione e prima con De Cresce e poi con una splendida bomba di Soffritti si portano sul +3. Montevecchi è lesto a scippare un pallone al portatore di palla e ad involarsi realizzando. A metà tempo sembra che i nostri siano in controllo veleggiando sul + 5 ma all’improvviso si spegne la luce e la Scuola Basket Ferrara opera il sorpasso con un parziale spaccagambe (27 – 31). Fortunatamente l’Happy Basket prendo fiate con un bel canestro di D’Aloia imbeccato da Collina ma si va comunque al riposo con la SB Ferrara in vantaggio di 2 (29 – 31). 

Nella terza frazione, l’Happy Basket, dopo il briefing di coah Tabaroni, entra in campo con un piglio diverso e parte a razzo, prima Mascagni realizza su assist di D’Aloia, poi De Cresce conclude in scioltezza un contropiede e il solito Guerra brucia il suo avversario dando alla propria squadra il momentaneo +4. D’Aloia offre un contributo pregevole con una entrata ed una nuova strepitosa bomba che fissa il punteggio 40 - 33, massimo vantaggio per i locali. Sembra che i Ferraresi siano ormai alle corde ma non è così perchè piazzano un break importante di 7-0 riportandosi in parità. I nsptri però si scuotono e con una serie di Guerra e Veli riportano l’Happy Basket al massimo vantaggio con cui si chiude il terzo quarto 50 – 43.

L’ultima frazione riporta equilibrio perchè, nonostante Guerra continui il suo show personale fatto di canestri e assist (nella fattispecie a Collina), la Scuola Basket Ferrara trova le energie per una nuova reazione (55 – 54) grazie anche ad una fortunata bomba di tabella. Arriviamo così all’ultimo minuto con una situazione di equilibrio, quando Guerra si produce in una iniziativa notevole riuscendo a realizzare un canestro importantissimo, marcato da due avversari. Il pubblico di casa esplode e nell’azione successiva Montevecchi stoppa e recupera palla lanciando Guerra che si procura il fallo. Guerra realizza un importante tiro libero che mette gli avversari a debita distanza (58 – 54). De Cresce riesce caparbiamente a recuperare un altro pallone e realizza imprendibile per i Ferraresi. Sembra finita a 38 secondi dalla fine ma gli ospiti realizzano in pochi secondi un canestro e recuperano palla facendo salire la tensione, perchè il 18 subisce fallo e si porta in lunetta realizzando, fortunatamente, un solo tiro libero (60-57). Sulla rimessa successiva a pochi secondi dalla fine il fallo sistematico dei Ferraresi non va a buon fine e Guerra, seppure braccato da 4 avversari, riesce a servire D’Aloia che, tutto solo sotto il canestro avversario, segna il canestro della definitva vittoria. Il match si chiude sul 62 – 57 con i nostri ragazzi ad abbracciarsi ebbri di gioia.

Grande vittoria dell’Happy Basket quindi, fortemente voluta nonostante l’ottima prestazione degli avversari. Ora il 4 posto è in cassaforte mentre il terzo posto diventa molto complicato alla luce dell’imprevista vittoria del Peperoncino contro il Gallo. Eventuali sogni di gloria passeranno per una vittoria in casa Gallo nell’ultima giornata, obiettivo molto sfidante ma i nostri ragazzi ci hanno ormai abituati ad ottime imprese per cui la fiducia è sempre alta. Meglio comunque rimanere concentrati sulla prossima trasferta di Occhiobello contro le Estense 2011 che, nonostante sia nel basso della classifica, è un avversario rognoso da affrontare con la giusta concentrazione.

UNDER 15: Vis Basket Persiceto - Tulipano Happy Basket 37-81

Campionato Under 15 Regionale Maschile
Vis Basket Persiceto - Tulipano Happy Basket 37-81

Parziali (6-23, 16-20, 9-25, 6-13)

Tabellini: Molinari 17, Bardasi 12, Fagnani, Bracali 14, De Luca, Stanghellini 5, Tucci 6, Bedeschi 18, Carletti 9, Setti 4, Guerra 8, Govoni. All. Padovano, Ass. Amabile, Pecorella

Ancora una buona prestazione per l'Under 15 a San Giovanni in Persiceto: i ragazzi di Castel Maggiore portano a casa i due punti in gioco al termine di una gara sempre sotto controllo grazie alla lucidità dimostrata.
L'intensità è buona fin dall'inizio e la Vis viene colta alla sprovvista: 6-23 di parziale che segnano lo squilibrio creato nel punteggio fin da subito.
Nel secondo quarto i padroni di casa provano a farsi sentire con qualche mini parziale che sembra voler sgretolare il vantaggio creato dagli ospiti, ma a nulla serve tutto ciò: nel terzo quarto l'Happy Basket continua a tenere la partita su dei ritmi alti ed evitando i raddoppi avversari riesce sempre a trovare la strada migliore per il canestro.
La partita si conclude sempre su questa via, seppur con meno punti messi a referto da Castel Maggiore.
Due punti necessari e meritatissimi che ci permettono di proseguire il cammino nei playoff senza lasciare le speranze nel cassetto.

UNDER 15: Despar 4 Torri Ferrara – Tulipano Happy Basket 33-65

UNDER 15: Despar 4 Torri Ferrara – Tulipano Happy Basket 33-65

Parziali (13-21; 14-10; 2-19; 4-15)

 

Tabellini: Molinari 6, Bardasi 7, Fagnani, Bracali 2, De Luca, Stanghellini 14, Tucci 9, Bedeschi 13, Carletti 6, Setti 6, Guerra 2, Govoni; All. Padovano, Ass. Amabile, Pecorella

 

Altri due punti nel girone dei Playoff per la nostra formazione Under 15 che vincono a Ferrara sul campo del Despar 4 Torri.
Inizio di gara faticoso per i ragazzi di coach Padovano che non riescono ad ingranare bene. Dopo un primo quarto faticoso ma positivo cala drasticamente l’attenzione e nel secondo periodo i padroni di casa hanno il sopravvento grazie ai molti contropiedi e alla poca convinzione dimostrata in attacco dai nostri. 13-21 alla fine del primo quarto, 27-31 quando le squadre vanno al riposo.
Il secondo tempo però cambia la musica e grazie ad una difesa decisamente meno permissiva la formazione ospite riesce a prendere totalmente in mano la situazione. Il secondo quarto è ormai un lontano ricordo e Castel Maggiore fa la voce grossa quando si tratta di difendere il proprio canestro: i soli 6 punti subiti negli ultimi venti minuti ci consentono di poter guadagnare altri due punti importantissimi per la classifica, di poter guardare direttamente alla prossima sfida a San Giovanni in Persiceto.

UNDER 14: Veni Basket - Tulipano Happy Basket 93-36

UNDER 14: Veni Basket - Tulipano Happy Basket 93-36

(parziali 26 – 12; 50 – 14; 70 – 28)

 

Tabellini: Cinelli 6, Guerra 12, Veli 8, Montevecchi, Soffritti, D’Aloia 7, De Cresce, Capuani 2, Orrico 1, Poggioli D., Malagoli, Tibaldi.

 

Dura punizione per l’Happy Basket Under 14 al cospetto della seconda in classifica, la Veni, che ha confermato lo strapotere fisico già esibito a Castel Maggiore in novembre. I locali hanno subito soffocato i nostri ragazzi con un pressing asfissiante e raddoppi costanti che ben presto hanno messo in difficoltà le fonti di gioco dell’Happy Basket. I nostri ragazzi, anche privi di alcuni elementi, sono partiti molto coraggiosamente costruendo senza paura alcune trame efficaci ma pian piano la Veni ha preso il sopravvento con un gioco molto agressivo. Per i nostri ragazzi questa è un’ottima lezione per il futuro, perchè per giocare queste partite molto “fisiche” serve un’ulteriore salto di qualità che consenta all’Happy Basket di acquisire quella cattiveria necessaria per rispondere ai colpi proibiti di avversari così aggressivi.

 

Cronaca: la partita inizia bene per l’Happy Basket che realizza con Veli uno splendido canestro dopo un “dai e vai”. La Veni risponde con un 5-0 ma Veli è ispiratissimo e accorcia le distanze. Il 16 e il 20 della Veni realizzano facendo fruttare i raddoppi di marcatura ma Guerra non si perde d’animo e lascia di sasso gli avversari con un dribbling pregevole. Dopo il primo timeout le prime difficoltà vengono a galla e sotto i colpi dei solidi 10 e 16 i nostri accumulano un primo svantaggio importante (14 – 6). D’Aloia e Cinelli tengono in linea di galleggiamento l’Happy Basket ma nel finale del tempo la Veni spadroneggia, prima con un canestro più fallo e poi con un tiro da tre. Al coro si aggiunge anche il lungo avversario che realizza due canestri e il parziale si chiude con un pesante 26 – 12.

 

Il secondo quarto è il peggiore per i nostri, la difesa dei locali sale di giri e i ragazzi dell’Happy Basket, anche un po’ avviliti dagli errori al tiro, cominciano a perdere qualche pallone di troppo. La Veni continua a colpire inesorabilmente e trascina i suoi al massimo vantaggio con il numero 8 e il 14 che lo spalleggiano imprendibili (37 – 12). Guerra non ci sta e fa esplodere i rumorosi tifosi ospiti con un giro dorsale di gran qualità ma la Veni è un fiume in piena e chiude 50 – 14 nonostante la grinta e il sacrificio di De Cresce.

Il terzo quarto vede i nostri ragazzi un po’ rinfrancati dalla pausa e Cinelli e Veli accorciano momentaneamente le distanze prima che l’efficacissimo 16 riporti i suoi in alto. Capuani è lesto a realizzare da sotto ma i locali continuano a martellare (63 – 20 a metà tempo). A questo punto Guerra cerca di inflitrarsi nelle linee nemiche e guadagna anche un fallo intenzionale a conferma dell’aggressività della Veni. Guerra è preciso dalla lunetta e ben supportato in questa fase da Orrico e D’Aloia. I padroni di casa chiudo però il terzo quarto con un canestro più fallo che spegne i timidi entusiasmi degli ospiti (70 – 28).

 

Il quarto quarto fila via senza ulteriori emozioni con la Veni che continua a difendere con aggressività feroce e i nostri che si arrangiano come possono. Cinelli, Guerra, D’Aloia e Veli realizzano buoni canestri ma è sempre la valanga della Veni che si abbatte sulla nostra difesa. Il match si chiude sul 93 – 36 fra gli applausi del pubblico di San Pietro in Casale.

 

In definitiva una battuta d’arresto piuttosto secca per l’Happy Basket che evidenza che per competere con squadre così toste bisogna lavorare ancora più a fondo in palestra. I ragazzi della Veni hanno dimostrato di essere più avanti nella maturazione cestistica e hanno potuto scatenare un clima di guerriglia a cui i nostri non sono ancora abituati; una compagine di ottimo livello che merita l’alta posizione in classifica. Per i nostri il messaggio deve essere sempre positivo al fine di fare tesoro di questa esperienza e prepararsi con fiducia per le nuove sfide dell’ultima parte di stagione.  

PROMOZIONE: Tulipano Happy Basket - U.P. Calderara 70 - 62

Campionato di Pallacanestro Maschile Promozione Girone D

Tulipano Happy Basket - U.P. Calderara 70 - 62

 

I tabellini

Tulipano Happy Basket: Nanetti 6, Pellegrino 10, Mancini 10 (K), Carelli Matteo 11, Carelli Marco 2, Giunchedi 9, Lipparini, Cocchi 8, Pirazzoli 2, Busi 5, Varotto 7. All. Baraldi. Ass. Setti

U.P. Calderara: Selvi 14, Turchetti 14, Serio 10, Rallo 8, Rubino 6, Zocca 4, Projetto 4, Turchetti 1, Vignoli 1, Marchi, Degli Esposti. All. Venturi, Vice Capelli.

Parziali: 27-15; 35-27; 54-47;

Arbitri: Belletti L. – Brini G.

 

CASTEL MAGGIORE SI CONFERMA SOLIDA TRA LE MURA CASALINGHE.

Fine della corsa per il campionato di promozione, che con questa giornata conclude la regular season del girone D.

Scontro tra due squadre che non hanno nulla da chiedere alla classifica, con Calderara già matematicamente confermata al secondo posto e Castel Maggiore già confermata sesta.

La partita si apre con un Progresso molto sicuro al tiro che si affida a Pellegrino e Giunchedi che non perdonano dall’ arco. Selvi e Turchetti provano a rispondere, ma non basta a fermare i casalinghi, che affondano ancora con Varotto.

Buon primo tempo di Castel Maggiore, che chiude con 27 punti totali, scartando Calderara di 12 punti.

Nel secondo tempo Calderara alza la difesa e inizia a recuperare qualcosa, affidandosi a Rallo, che si accende da 3 punti. Tra le fila dei casalinghi risponde Cocchi, che appoggiando da sotto mantiene a distanza di sicurezza gli ospiti.

Le formazioni tornano negli spogliatoi con 8 punti di distanza.

Nel terzo quarto Calderara prova a recuperare affidandosi a Serio e Selvi arrivando anche sul -1.

Questa volta però è Mancini per Castel Maggiore, che nega i tentativi di rimonta a Calderara, e riporta i suoi ad 8 punti di vantaggio.

Nell’ ultimo quarto Calderara prova a sparare da 3, ma un Castel Maggiore solido, contiene i tentativi di rimonta degli ospiti.

Finisce dunque l’ ultimo capitolo della stagione regolare, con Calderara che si conferma seconda forza del campionato.

Castel Maggiore si è dimostrato decisamente migliore nella seconda parte del campionato, chiudendo con 8 vittorie e 3 sconfitte, e mantenendo l’ imbattibilità casalinga dal lontano Ottobre.

 

Il primo turno di play off, vedrà Calderara ospitare la New Bk Mirandola, mentre il Castel Maggiore andrà a scontrarsi con i Diablos.

 

Riccardo Pirazzoli

Credits to www.concretamentesassuolo.it
UNDER 15: Tulipano Happy Basket - Veni Basket 73-56

TULIPANO HAPPY BASKET  73 – 56  VENI BASKET    Under 15 Play Off

PARZIALI: 10-12, 22-17, 29-17, 12-10

TABELLINI: Molinari 4, Bardasi 16, Bracali, De Luca, Stanghellini 9, Tucci 9, Bedeschi 12, Carletti 12, Mascagni, Setti, Guerra 11, Govoni.

 

Prima partita del girone play off per i nostri under 15 che, dopo aver concluso al primo posto la prima fase del campionato, devono subito affrontare una partita difficilissima contro la capolista dell’altro girone, la Veni. Inizio gara in cui la tensione si fa sentire; ritmi controllati e percentuali scarse al tiro di entrambe le squadre fanno si che la prima frazione di gioco termini con un punteggio basso, 12 a 10 per i ragazzi di San Pietro. Seconda frazione in cui si alzano i ritmi; la Veni cerca di consolidare il vantaggio provando a recuperare palloni con una pressione a tutto campo, ma l’Happy Basket, dopo alcune palle perse nella metà campo difensiva, riesce a creare azioni veloci che ci permettono di fare punti facili in contropiede. Si va negli spogliatoi sul +3 per i padroni di casa. Al ritorno dagli spogliatoi i ragazzi di casa ingranano la 4°, travolgendo la difesa avversaria con una grinta e una concentrazione mai vista (29 punti segnati nel 3° periodo), portandoci avanti di 15 punti. Ultimi 10 minuti di ulteriori conferme sulla determinazione e la voglia di portare a casa la partita da parte dei nostri ragazzi, che con una energia pazzesca incrementano ulteriormente il vantaggio fino al 73–56 finale. Prestazione ottima di tutta la squadra, capace di mantenere la lucidità per tutti i 40 minuti di gioco, riuscendo fino alla fine ad imporsi fisicamente nel confronto con i ragazzi avversari. Buon inizio playoff, ma i ragazzi sanno che non bisogna mollare un centimetro se si vuole arrivare in fondo, perché la strada è ancora tutta in salita.

Prossima partita a Ferrara contro la Despar 4 Torri!

PROMOZIONE: Omega Basket – Tulipano Happy Basket 61-52

Promozione Girone D

Omega Basket – Tulipano Happy Basket 61-52

(22-12; 38-30; 43-37)

 

I tabellini

Omega Basket: Bacocco 15, Credi 14, Belleri, Venturelli 2, Cossaro 2, Lombardo 2,  Pappalardo 13, Pizzi, D’Andola, Castagna 10. All. Malaguti

Happy Basket: Nanetti 4, Tolomelli 13, Pellegrino 4, Cocchi 2, Mancini 4, Pirazzoli 4, Carelli Matteo 5, Tinti 1, Carelli Marco, Giunchedi 8, Busi 4, Varotto 3.  All.re: Baraldi, Vice All.re: Setti.

Arbitro: Simoni E.

 

 

Penultima giornata della Regular Season per la Promozione.

Sul campo di Omega è ospite l’ Happy Basket Castel Maggiore. Scontro molto acceso, con le formazione che hanno gli stessi punti in classifica, e lottano ancora per il  quinto posto.

Iniziano i giochi, con la formazione casalinga che ha subito un buon feeling con i canestri. Castel Maggiore prova a reagire, ma per ogni 2 punti della formazione ospite, ne arrivano 3 di quella casalinga, con un ottimo Bacocco che trovandosi libero sulle rotazioni difensive dell’ Happy Basket, infila parecchie bombe. Il primo quarto è dell’ Omega.

Nei secondi dieci minuti, si ha un cambio di atteggiamento da parte degli ospiti che, alzando la difesa, rendono meno fluida la manovra avversaria e recuperano palloni con Pellegrino e Tolomelli.

Omega sembra aver un po’ calato l’ intensità, ma a fil di sirena, Castagna praticamente da metà campo, trova una bomba di tabella, che allunga ancora il gap tra le squadre.

Durante il terzo periodo, aumenta la frenesia in campo, e dopo qualche canestro di Pappalardo da una parte e Varotto dall’ altra, comincia una lunga astinenza da punti per entrambe le squadre.

Pessima la serata al tiro di Castel Maggiore, che fa molta fatica a trovare il fondo della retina. La squadra ospite compensa però in difesa, con un Tolomelli presente su ogni pallone.

Durante questo periodo le retine delle due metà campo rimarranno inviolate per 5 minuti consecutivi.

Nell’ ultimo quarto Castel Maggiore che si è rifatta sotto, prova ad affondare, raggiungendo Omega e firmando anche il sorpasso. Omega però reagisce subito, e rispinge dietro gli ospiti, che non riusciranno più a riportarsi in vantaggio.

Pappalardo prende in mano la squadra, e raccogliendo falli, realizza un 6/6 decisivo dalla lunetta, che chiude la partita.

Omega vince, riuscendo anche a ribaltare la differenza canestri dell’ andata, e confermandosi al quinto posto.

Troppo superficiale la prova di Castel Maggiore, che iniziando con il piede sbagliato, fatica a rimettere in piedi la partita.

L’ ultima giornata, vedrà Omega ospitare il PGS Corticella, mentre l’ Happy Basket  affrontare in casa il Calderara.

 

 

Riccardo Pirazzoli

 

Credits to www.concretamentesassuolo.it

UNDER 14: Tulipano Happy Basket – Vis 2008 81-39

Campionato Under 14 Regionale Maschile

Tulipano Happy Basket – Vis 2008 81  – 39 (parziali 23 – 8; 39 – 17; 61 – 28)

 

Tabellini: Cinelli 15, Guerra 21, Veli 4, Montevecchi 6, Collina 9, Mascagni, D’Aloia 14, De Santis 6, Capuani 2, Poggioli K. 2, Poggioli D. 2

 

Ottima sgambata per l’Happy Basket Under 14 che ottiene una nuova convincente vittoria al cospetto di una squadra di bassa classifica ma abbastanza rognosa, perchè piuttosto intensa in difesa. I nostri non si sono per nulla preoccupati e hanno continuato a mettere in pratica i dettami del coach con ordine e costanza e ben presto hanno preso il largo aiutati dal gap di talento e stazza a loro favore. Ancora sugli scudi i 3 Moschettieri (Guerra, Cinelli e D’Aloia) e buoni protagonisti di giornata anche un pimpante Collina, il guizzante Montevecchi e il dirompente De Santis, sempre pronto a scattare in contropiede. Tutta la squadra comunque si è espressa in modo corale e piacevole, senza egoismi e mostrando un’idea di basket visibilmente studiata e provata in allenamento.

 

Il match inizia con l’Happy Basket e il suo uomo più efficace, Guerra, che prendono subito il sopravvento con giocate anche spettacolari. Guerra realizza 6 dei primi 8 punti dei suoi, e poi con l’aggiunta delle penetrazioni di D’Aloia e degli affondi di Cinelli il punteggii arriva a 14 -4. Gli avversari faticano a contenere i nostri e allora il coach Tabaroni può alternare i suoi senza paura di cali di tensione. Entra De Santis che subito viene imbeccato da rimessa da Cinelli, poi entra Capuani che furbescamente si fa trovare sotto canestro per un facile layup. Prima della fine del quarto, prima Collina con un dolce appoggio a canestro, poi De Santis su assist di Cinelli ampliano ancora il margine, rendendo poco problematica una bomba strepitosa che il 22 ospite, gracile ma molto abile, piazza per il finale 23 – 8 per i padroni di casa.

 

Il secondo quarto non smentisce la falsariga del primo con i nostri a mantenere alta la pressione e cercare soluzioni valide verso il canestro avversario. Da subito Cinelli e Guerra continuano a martellare e poi si aggregano Keven Poggioli che ruba palla e deposita con maestria e Montevecchi che scocca un bel tiro dalla distanza. In questa fase fa sentire la propria presenza anche Veli, che da vero capitano si preoccupa prima della difesa poi dell’attacco. Il vantaggio si dilata nonostante il bravo 22 della Vis 2008 realizzi la sua seconda bomba (34 – 13) così l’Happy Basket può concedersi anche qualche attimo per recuperare fiato. D’Aloia chiude il finale di tempo con due belle serpentine in attacco che suggellano il punteggio su un tranqullizzante 39 – 17.

 

Il terzo quarto vede di nuovo i 3 Moschettieri schierati insieme in campo che si spartiscono il bottino con belle giocate e costante ricerca dell’uomo libero. Al coro si aggiunge Poggioli Daniel che realizza un ottimo canestro dopo una positiva pressione difensiva e Montevecchi, che sul finale del tempo va a segno con un canestro più fallo che fa esplodere il Palazzetto. Gli avversari riescono di tanto in tanto a realizzare qualche canestro con il numero 11 e il 47 che, in modo gagliardo, continuano a lottare nonostante il risultato negativo. Veli suggella con un bel canestro il terzo quarto che si chiude in totale tranquuillità per i nostri sul 61 – 28.

 

Anche l’ultimo quarto è fonte di bel gioco da parte dell’Happy Basket che continua a martellare, De Santis si impone come contropiedista, assistito da Collina. Guerra continua a martellare da tutte le posizioni e anche D’Aloia è il solito furetto imprendibile. Dopo un be canestro di Montevecchi in entrata, Collina realizza 6 punti e ben presto scendono i titoli di coda su una partita che i ragazzi di casa hanno dominato dal primo all’ultimo minuto con una prestazione molto solida.

 

Questa è la quinta vittoria in fila per i ragazzi di Castel Maggiore che hanno trovato una coesione e fiducia nei propri mezzi degna di nota. Ora la serie potrebbe rompersi perchè la prossima partita sarà in casa della seconda,  la Veni che all’andata a Castel Maggiore fu protagonista di un match quasi perfetto a cui i nostri fecero fatica ad opporsi. Di certo questa sarà una partita molto difficile ma siamo ormai consci che i nostri ragazzi abbiano acquisito una diversa maturità e potranno dare “filo da torcere” ai prestigiosi avversari.     

Torneo "Un Canestro per Bologna" Cat. 2008/09 - 18/19 Marzo 2017

Torneo "Un Canestro per Bologna" Cat. 2007/08 - Dal 31 Marzo al 2 Aprile 2017

PROMOZIONE: Tulipano Happy Basket - Stefy Basket 68-54

Campionato di Pallacanestro Maschile Promozione Girone D

Tulipano Happy Basket – Stefy Basket 68-54

 

I tabellini

Castel Maggiore: Nanetti 2, Tolomelli 6, Pellegrino 14, Mancini(K) 2, Carelli 8, Giunchedi 3, Cocchi 4, Pirazzoli 4, Tinti 1, Busi 10, Varotto 13. All.re: Baraldi, Vice All.re: Setti.

Stefy Basket:  Carosi 2, Ziron 11, Lamborghini 2, Melchiorre 6, Marzioni 3, Agnoletti 13, Francia 3, Poli 2, Caboli, Mannini 2, Bianchini 8. All. Scandellari.

Parziali: 15-11; 39-28; 49-49.

Arbitri: Scandellari F.- Boudrika M.

 

L’ HAPPY BASKET BOCCIA LA PRIMA DELLA CLASSE.

Nona giornata di ritorno in promozione, che vede scontrarsi sul campo di Castel Maggiore, il Progresso, e la prima della classe lo Stefy Basket.

Partita che saprà regalare emozioni, tra due formazioni che sono già dentro i Play Off, ma che non sono ancora matematicamente certe della loro posizione.

Il match si apre con un Castel Maggiore che si porta subito davanti, affidandosi a un Pellegrino caldissimo, che attaccando bene il ferro, porta subito davanti i suoi.

La risposta dello Stefy non si fa attendere, Ziron infatti si rende pericoloso dalla media e dalla lunga, trascinando i suoi, e mantenendo Castel Maggiore a tiro.

Nel secondo periodo, Stefy prova a pareggiare andando sotto da Agnoletti, ma i casalinghi si affidano a Busi, che mettendo in fila 7 punti, regala ai suoi il +10.

Stefy sembra non avere confidenza con il ferro, e si va negli spogliatoi con 11 lunghezze di scarto tra le formazioni.

Al rientro dagli spogliatoi si ha una reazione degli ospiti, che affidandosi ancora ai lunghi rientrano in partita. Il pressing del Castel Maggiore è però efficace, e regalando extrapossessi ai casalinghi, entra in ritmo Carelli, che mantiene i suoi in linea di galleggiamento.

È parità con 10 minuti da giocare. Si decide tutto nell’ ultimo quarto.

Castel Maggiore alza ancora la difesa, e lavora bene al rimbalzo, costringendo lo Stefy a soli 6 punti in questo quarto. Nella metà offensiva si accende Varotto (MVP), che continuando a segnare spegne ogni tentativo di rientro degli ospiti, regalando ai suoi la vittoria.

La vittoria va dunque al Progresso Castel Maggiore, che mandando tutti i giocatori a referto, ha mantenuto il controllo della gara tutta la partita, vedendosi raggiungere solo una volta allo scadere del terzo quarto.

 

Nella prossima giornata, Stefy sarà impegnata in casa con Calderara, mentre Castel Maggiore sarà ospite di Omega.

 

Riccardo Pirazzoli

Credits to www.concretamentesassuolo.it
PROMOZIONE: Montevenere 2003 A. Giorgi – Tulipano Happy Basket 47-56

Promozione Girone D

Montevenere 2003 A. Giorgi – Tulipano Happy Basket 47-56

 

I tabellini

Montevenere: Gironi 10, Guerrato 7, Cruzat 7, Fiorentini 14, Venturini, Brazioli 2, Moretto, Fantoni 2, Garavelli, Boschi 5, Lamandini.

Happy Basket: Nanetti 5, Tolomelli 4, Pellegrino 8, Mancini, Carelli 6, Carelli 4, Giunchedi 16, Parotto 3, Cocchi 4, Pirazzoli 4, Dindi 2, Busi.

Parziali: 16-18/ 23-37 / 35-44/ 47-56

Arbitri: Restuccia e Simoni

 

Si avvicina la fine del campionato e ogni partita, ora, conta molto più delle altre. Montevenere cerca fino all’ultimo un piazzamento per la fase successiva del campionato mentre Happy Basket, già matematicamente ai playoff, ha intenzione di consolidare il posto ottenuto. Primo quarto molto equilibrato dove entrambe le squadre riescono ad alzare il ritmo in difesa e mantenendo un punteggio basso. Secondo quarto prova la fuga Happy Basket che piazza il parziale con le conclusioni di Giunchedi portandosi avanti 23 a 37. Il secondo tempo inizia con il contro-parziale di Montevenere che si riporta in partita alzando i giri in difesa e passandosi la palla in attacco, toccando il -1 a 4 minuti dalla fine. Qualche fischiata un po’ generosa e la freddezza della squadra ospite ai liberi danno la svolta definitiva alla partita con il risultato di 47 a 56.

 

Riccardo Boschi

 

Credits to www.concretamentesassuolo.it

UNDER 14: Peperoncino Basket - Tulipano Happy Basket 49-50

Campionato Under 14 Regionale Maschile

Peperoncino Basket - Tulipano Happy Basket 49  – 50 (parziali 18 – 15; 26 – 26; 36 – 30)

 

Tabellini: Cinelli 8, De Cresce 4, Guerra 16, Orrico, Veli 10, Montevecchi 2, Collina, Mascagni 2, D’Aloia 10.

 

Fantastica partita dell’Happy Basket Under 14 che espugna il campo della terza in classifica Peperoncino e lo aggancia in classifica (ma il Peperoncino ha già giocato 2 volte con la Veni) confermandosi saldamente almeno la quarta forza del campionato pronta a dare l’assalto alle prime posizioni. Il match, infrasettimanale e fuori casa, nascondeva parecchie insidie ma i nostri sulle ali dell’entusiasmo per le recenti vittorie non si sono fatti intimorire e hanno disputato una partita tutto cuore uscendo tra i convinti applausi del numeroso pubblico sugli spalti. Monumentale Guerra che ha realizzato a pochi secondi dal termine il canestro vittoria dopo che una fortunatissima bomba aveva dato il +1 ai padroni di casa. Il convulso finale ha premiato i ragazzi di coach Tabaroni che stanno inanenellando una serie di prestazioni di gran livello a conferma del costante e prezioso lavoro in palestra. Complimenti a tutti e avanti così.

 

Il primo quarto inizia sulle ali di un discreto equilibrio con il Peperoncino che riesce a mettere il naso avanti di poche lunghezze ma uno strepitoso Guerra (7 punti nel quarto) e i solidissimi Veli e Cinelli con 4 punti a testa tengono gli ospiti in scia.

 

Il secondo quarto vede l’Happy Basket faticosamente ritornare in parità, in questa fase sono efficacissimi De Cresce, con 2 meravigliosi canestri, D’Aloia e Mascagni con un canestro a testa. In questo quarto il secondo quintetto dell’Happy Basket si fa rispettare e consente alla squadra di rimanere in contatto con gli scatenati avversari. Segnaliamo anche il metro arbitrale con un direttore di gara che consente contatti molto pesanti. I nostri, notoriamente bravi ragazzi, ci mettono un po’ di tempo ad adeguarsi ma in corso d’opera, invitati anche dal saggio coach cominciano a “picchiare” un pochino di più. Il risultato a metà gara è quindi in perfetta parità 26 – 26 con un evidente dominio delle difese.

 

Il terzo quarto è quello della sofferenza, i nostri realizzano solo 4 punti (Guerra e Veli) e faticano a tenere il punteggio in parità. Il Peperoncino si invola fino al +6 (36 – 30) mentre l’Happy Basket appare in leggero calo fisico.

 

Il quarto quarto però sovverte completamente questa impressione perchè l’Happy Basket torna in campo con gi occhi della tigre, i giocatori simbolo della squadra si spartiscono le responsabilità e con estremo altruismo riescono a trovare il compagno libero che viene messo nelle migliori condizioni per scoccare il tiro. Guerra, Veli, D’Aloia e Cinelli si ergono a protagonisti alternativamente e l’Happy Basket inesorabilmente ritorna a contatto ed infine “mette la freccia” per il definitivo e agognato sorpasso. Il match è intensissimo e va raccontato nelle fasi finali: con l’Happy Basket in vantaggio di due punti a 1 minuto dalla fine (46-48) il Peperoncino torva una fortunatissima bomba che issa i locali in vantaggio (49 – 48). L’Happy Basket con un minuto da giocare imbastisce ben tre azioni (catturando i relativi rimbalzi in attacco) e solo alla terza occasione Guerra, ferocemente marcato da 2 avversari, si alza in sospensione e scocca un tiro che bacia la retina per il vantaggio ospite (49 – 50). Il Peperoncino ha ancora 18 secondi per l’ultimo tiro e ci prova per ben due volte ma i nostri, ricorrendo alle ultime stille di energia, riescono a chiudere tutti i varchi e a nulla valgono i tentativi di fallo sistematico su D’Aloia a 2 secondi dalla fine. Finisce in trionfo con i ragazzi dell’Happy Basket impazziti di gioia per aver sfatato, ed in trasferta, la seconda bestia nera dopo il San Giorgio.

 

Grandissima prestazione quindi, di quelle che fanno crescere per i ragazzi dell’Happy Basket. A fine gara meritatissima pizzata all’Intercenter per tutti con festeggiamento di squadra per una vittoria dal sapore dolcissimo. Ora i ragazzi mettono nel mirino il Peperoncino stesso che è al terzo posto con 3 sconfitte e dovrà fare attenzione a non fare passi falsi perchè questo Happy Basket fa veramente sul serio. Prossimo appuntamento in casa domenica 5 marzo con una delle Cenerentole, la Vis 2008. Con la dovuta concentrazione i nostri dovrebbero centrare un’ulteriore vittoria ma al patto di evitare distrazioni.

 

Nota finale: chi scrive non era alla partita e ha raccontato in base alle notizie pervenutegli, per cui chiedo scusa per errori e omissioni.      

 

 

PROMOZIONE: Tulipano Happy Basket - Horizon BK Reno 65-53

Campionato di Pallacanestro Maschile Promozione Girone D

Tulipano Happy Basket - Horizon BK Reno 65 - 53

 

I tabellini

Tulipano Happy Basket: Tolomelli 4, Pellegrino 4, Mancini 2 (K), Carelli 22, Carelli 6, Giunchedi 4, Lipparini, Cocchi,

Pirazzoli 16, Busi 3, Varotto, Tinti 4. All. Baraldi. Ass. Setti

Horizon BK Reno: Migliori 2, Pasquali 2, Vanelli 5, Pelliccia, Neri 1, Nasi, Lenzi 4, Curti 2, Caverzan 14, Maldini 22,

Maldini, Grippo.  All.re: Muscò, Ass. Giovannini.

Parziali: 14-12; 34-24; 48-35.

Arbitri: Conte N. – Zurlo M.

UN BUON CASTEL MAGGIORE RITROVA CERTEZZE TRA LE

MURA AMICHE.

Settima giornata di ritorno, che vede il Progresso Castel Maggiore ospitare l’ Horizon BK.

Partita importante per la classifica di entrambe le squadre, con Castel Maggiore che vuole conquistare i Play Off, e

Horizon che vuole togliersi dall’ incubo play out.

La partita si apre con un ottimo Pirazzoli che trascina i suoi, e porta in vantaggio i casalinghi. Dall’ altra parte, reagisce

uno scomodo Maldini, che realizza giochi da 3 punti, attaccando il ferro e subendo fallo.

Horizon riesce a mette la testa avanti nel quarto, ma sul filo della sirena, Matteo Carelli, realizza la bomba che vale il

contro sorpasso, e mantiene i suoi davanti.

Nel secondo quarto, reagiscono gli ospiti, che con Caverzan insaccano i punti del nuovo sorpasso e provano a

scappare. Castel Maggiore non ci sta, ed affidandosi a Marco Carelli aggancia Horizon, che viene risorpassata.

Grande energia in difesa di Pellegrino, e al rimbalzo di Cocchi, permettono all’ Happy Basket di iniziare a mettere le

prime fondamenta della vittoria, che chiude il primo tempo con 11 lunghezze di vantaggio.

Nel terzo periodo Horizon prova a rimarginare il gap. Alcuni buchi della difesa casalinga, aprono il contropiede, sfruttato

bene da Maldini.

Non basta però a fermare la buona serata dei casalinghi, che con fiducia continuano a tirare e a segnare fuori e dentro l’

area. Grande energia da parte di Tolomelli e Giunchedi, permettono al Progresso di recuperare palloni, e guadagnando

extrapossessi, Castel Maggiore prova a scappare definitivamente.

Nell’ ultimo periodo, gli ospiti provano il tutto per tutto affidandosi sempre a Maldini e a Caverzan. Ma è ancora una volta

Matteo Carelli che insacca due bombe consecutive che chiudono la partita e regalano all’ Happy Basket l’ ennesima

vittoria casalinga.

Buona la prova dei casalinghi, che continuano a far vedere ottime cose tra le mura amiche e che non perde in casa dallo

scorso 12 novembre.

Nella prossima partita, Castel maggiore sarà ospitata da Montevenere, mentre Horizon, ospiterà la capolista Stefy

Basket.

Riccardo Pirazzoli

 

Credits to www.concretamentesassuolo.it

UNDER 16: Tulipano Happy Basket - Stars Basket 45-42

Campionato Under 16 Regionale Maschile

Tulipano Happy Basket - Stars Basket 45-42

Tabellini: Tubertini 2, Mondini, Vignudini 2, Gaiba L 4, Calabrò, Maniglio 6, Sansossio 19, Melega 5, Gaiba F, Musiani 4, Amore

 

Partita molto equilibrata che vede l'HB chiudere in vantaggio tutti i quarti. Il terzo periodo termina con il massimo vantaggio casalingo di 9 punti, ma dall'inizio del quarto, i nostri iniziano a non trovare più la via del canestro.
Alla fine, grazie a una difesa molto tenace, Castel Maggiore riesce a proteggere il campo di casa, aggiudicandosi una vittoria anche più sudata del previsto.

UNDER 14: Tulipano Happy Basket - Molinella 69 - 27

Campionato Under 14 Regionale Maschile

Tulipano Happy Basket - Molinella 69 - 27

 

Tabellini: Cinelli 10, De Cresce 4, Collina 6, Orrico 10, Veli 10, Montevecchi 2, De Santis, Mascagni 2, D’Aloia 23, Malagoli 2.

 

Ancora una prova molto positiva dell’Happy Basket Under 14 che travolge il Molinella senza alcun problema, sciorinando a tratti anche un gioco molto gradevole. La partita poteva nascondere varie insidie, vista l’assenza del “go to guy” Guerra, febbricitante, ma i ragazzi non si sono scomposti ed hanno applicato alla lettera i dettami del coach Tabaroni, sempre propenso a tenere la squadra in tensione. Mattatore del match è stato D’Aloia con ben 23 punti realizzati e una verve difficilmente contenibile. Molto bravi anche gli altri con menzione per Orrico e Veli, puntuali nel bucare ripetutamente la difesa avversaria. Segnaliamo evidentemente anche la buona prova di Cinelli, il cui apporto è ormai talmente costante da apparire scontato.

 

L’inizio dei nostri è travolgente, dopo l’iniziale 2-2, D’Aloia, Cinelli e Collina realizzano con continuità imbastendo trame regolarmente vincenti. A metà tempo entra in partita anche Orrico che chiude un contropiede esemplare, trasformando un assist di Veli e subito dopo Collina imbecca D’Aloia che piazza una bomba spettacolare. Il primo quarto dell’Happy Basket è praticamente perfetto e dopo le ulteriori realizzazioni di D’Aloia, Mascagni e Veli il punteggio recita un impietoso 25 – 2, con i nostri che realizzano un parziale di 23 – 0 tra gli applausi scroscianti del pubblico di casa. Il quarto si chiude con una timida reazione del Molinella che chiude la frazione sul 25 – 5.

 

Il secondo quarto si apre con il Molinella che realizza in contropiede e coach Tabaroni, complici alcuni errori dei suoi, decide che ne ha abbastanza e chiama il timeout. Dopo l’interruzione l’Happy Basket torna in controllo con Cinelli, solito killer silenzioso, e D’Aloia che sguscia in ogni pertugio per chiudere con la mortifera mano sinistra. Il Molinella, in questa fase, è più attivo e mostra alcune buone giocate ma Collina e D’Aloia replicano senza pietà. Il primo tempo si chiude con un perentorio 37 – 15 che conferma la bontà della prestazione dei nostri ragazzi.

 

Alla ripresa delle ostilità l’Happy Basket riprende le redini del gioco e, prima con Cinelli poi con De Cresce e infine con un prolifico Veli, si porta la massimo vantaggio (47 – 18). Il Molinella riesce a ridurre nuovamente le distanze, seppure in maniera lieve, ma una nuova sfuriata di Cinelli, Veli ed Orrico chiude il quarto sul 53 – 23 con la partita ormai abbondantemente in ghiaccio.

 

L’ultimo quarto non fa eccezione, i ragazzi dell’Happy spingono ancora sull’acceleratore, sintomo di buona preparazione atletica, e dapprima con Montevecchi con un pregevole taglio assistito da D’Aloia e poi con D’Aloia stesso, continuano a martellare i malcapitati avversari. Orrico non è da meno con le sue incursioni nel cuore dell’area avversaria e in più si segnala Malagoli che ritrova la via del canestro dopo il periodo di inattività per l’infortunio al braccio. Il 17 del Molinella ha un sussulto di orgoglio e realizza 4 punti, ma Orrico nuovamente e De Cresce chiudono le ostiilità sul 69 – 27.

 

Quindi un’ottima partita dell’Happy Basket Under 14 che sta inanellando una notevole serie di belle prestazioni. Il lavoro costante in palestra sta indubbiamente pagando i suoi dividendi. Il prossimo appuntamento è particolarmente tosto, i nostri ragazzi si recheranno nel covo del temibile Peperoncino a Castello d’Argile. Contiamo sulla voglia di riscatto per la partita dell’andata che li vide soccombere anche a causa degli sfortunati infortuni che capitarono a Guerra e D’Aloia nel corso del match.  

UNDER 15: Libertas S. Felice - Tulipano Happy Basket 75-65
Campionato Under 15 Regionale Maschile
Libertas S. Felice - Tulipano Happy Basket 75-65
 
 
TABELLINI: Molinari 4, Bardasi 22, Fagnani, Bracali 2, De Luca, Stanghellini 11, Tucci 9, Bedeschi 10, Carletti 3, Setti 4, Govon.
 
PARZIALI:  24-14, 13-20, 15-16, 23-15
 
 
Partita molto importante dei nostri under 15, che devono affrontare una Libertas S. Felice in striscia positiva.
La partita si fa subito dura per i nostri ragazzi che, a causa della fisicità avversaria e della poca aggressività difensiva, non riescono a contenere le penetrazioni degli avversari, concedendo loro  troppi canestri facili,  24-10 a fine primo quarto. Seconda frazione di gioco che inizia come la prima, ma che nella seconda metà vede una reazione dei nostri, soprattutto grazie ai canestri di Bardasi, che con un buzzer beater sulla sirena ci porta negli spogliatoi a soli 3 punti di svantaggio. Nella ripresa gli avversari, grazie alla loro zona chiusa, non ci permettono di trovare soluzioni vicino a canestro, ma due triple di Stanghellini ci mantengono a galla. Nell'ultimo quarto i ragazzi dell'Happy Basket non riescono mai a ricucire completamente lo scarto a causa dei troppi rimbalzi offensivi concessi. Finisce 75 a 65 per i padroni di casa.
 
 
PROMOZIONE: Lions Ferrara - Tulipano Happy Basket 76-75

Campionato di Pallacanestro Maschile Promozione Girone D

Lions Ferrara - Tulipano Happy Basket 76 – 75


 

I tabellini

Castel Maggiore: Nanetti 3, Pellegrino 10, Tolomelli 15, Mancini 6, Carelli Matteo 9, Carelli Marco 4, Giunchedi 9, Cocchi 6, Pirazzoli 8, Tinti 3, Varotto 2. All. Baraldi.  Ass. Setti.

Lions Ferrara: Gallerani, Pritoni 5, Guaraldi 24, Maini 2, Mestieri, Cortese 13, Zanolli 11, Magli 4, Passarini 8, Ansaloni 8. All. Alberghini, Ass. Zacchini.

Arbitri: Venezia R. – Grazioli T.

Parziali: 24-19; 37-43; 49-54; 69-69;

 

L’ OVERTIME FERRARESE REGALA AI LIONS IL QUINTO POSTO.

Sesta giornata di promozione in quel di Ferrara, che vede scontrarsi i Lions contro l’ HB Castel Maggiore.

Scontro diretto fondamentale ai fini della classifica, con Castel Maggiore che si presenta con due punti in più, ma avendo perso all’ andata di 3 lunghezze.

La partita si apre con grande energia, Castel Maggiore si affida a Carelli e Tolomelli, che trascinano la squadra, ma dall’ altra parte i padroni di casa hanno un feeling devastante con il canestro, realizzando praticamente ad ogni azione, sia dalla media sia dall’ arco dei 3 punti.

Nonostante il pressing di Castel Maggiore,  i Lions oltrepassano bene la metà campo, e riescono a chiudere il primo quarto con 24 punti a 19.

Nel secondo periodo si ha una reazione degli ospiti, che ripartono dalla difesa. Mettendo più pressione sulle linee di passaggio e sulla palla, agganciano gli ospiti, e ricambiano il parziale, terminando il quarto con 6 lunghezze di vantaggio.

Dopo la pausa lunga i Lions provano a rifarsi sotto, con un Guaraldi praticamente infallibile dall’ arco dei 3 punti.

Carelli tiene a galla i suoi, e accompagnato da un buon Giunchedi, mantengono l’ Castel Maggiore davanti, facendo recuperare solo un punto ai Casalinghi.

Nell’ ultimo quarto, i Lions ricuciono il gap, affidandosi a Ansaloni e Cortese. Castel Maggiore ha parecchia difficoltà ad adattarsi alla difesa casalinga, che si alterna tra zona e uomo.

I Lions trovano il pareggio con ancora 5 secondi sul cronometro, lasciando a Castel Maggiore l’ ultimo tiro per la vittoria.

Castel Maggiore spreca l’ opportunità, e la partita si deciderà all’ over time.

La partita diventa molto nervosa, tecnici ed espulsioni da entrambe le parti. Ansaloni è il primo ad essere espulso dopo un brutto fallo, e regala i due tiri liberi a Nanetti.

Succede di tutto nel supplementare, mentre Castel Maggiore tira i liberi dell’ espulsione, le luci si spengono nel palazzetto, e altro nervosismo si accumula.

Anche Nanetti viene espulso dal lato degli ospiti e la partita continua.

Nel tempo supplementare Zanolli realizza, e porta davanti i suoi. Castel maggiore accumula errori di troppo, e non riesce a ribaltare il risultato.

La partita finisce con i Lions che vince di un punto, arrivando a 16 punti in classifica e pareggiando Castel Maggiore.

Nella prossima giornata, i Lions ospiteranno Montevenere, mentre Castel Maggiore ospiterà l’ Horizon.


 

Riccardo Pirazzoli


Credits to www.concretamentesassuolo.it

UNDER 14: Tulipano Happy Basket - Granarolo Basket Village 78-43

Tulipano Happy Basket – Granarolo Basket Village 78 – 43 (parziali 30 – 11; 50 – 18; 66 – 30)

 

Tabellini: Cinelli 16, Guerra 26, Collina 8, D’Aloia 12, Veli 10, Montevecchi, De Santis 4, Mascagni 2, Soffritti.

 

Nessun problema per l’Happy Basket Under 14 nell'affrontare Granarolo Basket Village. Gli ospiti si sono proposti in maniera più consistente rispetto all’andata ma i nostri ragazzi hanno messo immediatamente il turbo e con un primo quarto da 30 punti hanno messo in ghiaccio il risultato trasformando la partita in un piacevole allenamento. Ancora privi di numerosi ragazzi, tra braccia rotte e malanni di stagione, i locali hanno trovato un Guerra in formato NBA, autore di 26 punti e di una prova dominante con i ragazzi di Granarolo che non sono riusciti a seguirlo nemmeno in spogliatoio. Sempre regale Cinelli sia in attacco che in difesa, e ottimi contributi anche da D’Aloia, Veli e Collina. Bene comunque tutta la squadra con Mascagni, Montevecchi, Soffritti e lo scatenato De Santis ad aggredire sempre e comunque gli avversari.

 

La partita inizia molto bene per l’Happy Basket, che sulle ali della bella prestazione di domenica scorsa colpisce con combinazioni ispirate. Guerra, Cinelli e D’Aloia si contendono il palcoscenico con 8 punti a testa a conferma della buona distribuzioni dei tiri della squadra. Veli realizza 4 punti e anche De Santis ci mette la firma per un primo quarto roboante da 30 – 11 per i nostri ragazzi.

 

Anche il secondo quarto conferma quanto di buono si era già visto. Guerra si propone con contropiedi travolgenti realizzando 12 punti nella frazione e chiudendo il primo tempo con ben 20 punti all’attivo. Cinelli continua a martellare e rubare palloni e Collina realizza la prima bomba della sua carriera, festeggiando con visibile gioia. Il primo tempo si conclude così sul 50 – 18.

 

Dopo l’intervallo il ritmo scende leggermente con l’Happy Basket che non schiaccia più sull’acceleratore accontentandosi di qualche folata in contropiede. In questa frazione i mattatori sono ancora D’Aloia e Guerra con quest’ultimo che serve anche un bell’assist a Collina che si fa trovare pronto. Sull’altro fronte anche le maglie della difesa si allargano e il Granarolo riesce a realizzare qualche canestro, soprattutto con il numero 45 che con opportune virate insacca alcuni canestri. Mascagni fissa il punteggio in chiusura del terzo quarto sul 66 – 30.

 

L’ultima frazione vede le due squadre fronteggiarsi a viso aperto senza più assilli di punteggio, Cinelli è ancora il mattatore con un tiro dalla media e un’entrata. Inoltre assistiamo anche allo show di De Santis che prova in tutte le maniere a trovare la via del canestro. Ci riesce quasi allo scadere per il tripudio dei tifosi di casa. Segnaliamo in questo quarto anche numerose iniziative di Soffritti con buon costrutto ma sfortunate nella conclusione. La partita si conclude con un bel canestro di Veli sul 78 – 43.

 

Mettiamo quindi in archivio anche questa bella partita, puntando diritti sul super derby di giovedì sera a San Giorgio, la nostra bestia nera. Sicuramente un match difficile ma affascinante dove i nostri ragazzi potranno buttare in campo il massimo delle energie e motivazioni.

 

UNDER 14: Pallacanestro San Giorgio di Piano - Tulipano Happy Basket 51 – 57

Campionato Under 14 Regionale Maschile
Pallacanestro San Giorgio di Piano - Tulipano Happy Basket 51 – 57

(parziali 14 – 8; 31 – 25; 45 – 47)

 

Tabellini: Cinelli 16, Guerra 15, Collina 4, D’Aloia 8, Veli 4, Montevecchi 2, De Cresce 4, Mascagni 4, Soffritti, Tibaldi.

 

Scene di giubilo da campionato del mondo a San Giorgio lo scorso 2 febbraio con l’Happy Basket Under 14 che si impone con una partita di grande applicazione e carattere. Finalmente il sortilegio è stato sconfitto e i nostri ragazzi sono riusciti a portarla fino in fondo dando un brillante seguito alle bellissime partite dell’ultimo periodo. Ancora eroi di giornata gli esemplari Guerra e Cinelli che hanno tessuto trame illuminanti e condotto i compagni alla tanto agognata impresa. Non da meno anche gli altri ragazzi che si sono distinti sia in fase offensiva, benissimo D’Aloia, che in fase difensiva, con il frizzante Montevecchi che ha regolarmente soffocato il diretto avversario.

 

Il match parte bene per i nostri con Collina che realizza subito ma il San Giorgio riesce a prendere in mano le redini del gioco con il guizzante 32 e il solito costante numero 6. Cinelli, Guerra e D’Aloia partono ben concentrati e realizzano con puntualità ma il primo quarto vede una discreta supremazia del San Giorgio che chiude le ostilità sul 14 – 8. I nostri non demeritano ma probabilmente devono ancora scrollarsi di dosso le consueete paure che accompagnano il derbyssimo della Galliera.

 

Nel secondo quarto la musica in parte cambia perchè i nostri entrano in campo pronti ad aggredire, prima De Cresce ruba palla e deposita a canestro, poi Cinelli avvicina l’Happy Basket a soli 2 punti. Dopo il timeout però l’Happy Basket perde il filo del gioco e il San Giorgio piazza un 8 – 2 che sotterra i nostri (22 – 14 per i locali). Guerra e Cinelli non demordono ma il San Giorgio tiene duro con i suoi pilastri. E’ il momento più diffiile per l’Happy Basket che si trova sotto per 26 – 17 e i fantasmi del passato riaffiorano. Dopo il timeout riparatore di Coach Tabaroni, invece, l’Happy Basket sfodera un Mascagni concretissimo che realizza due canestri in fila aiutato da D’Aloia che si fa tutto il campo e conclude di mano sinistra alla sua maniera. L’Happy Basket torna così a strettissimo contatto (28 – 25) ma all’ultimo secondo il 6 del San Giorgio piazza una bomba spacca gambe che chiude il primo tempo sul 31 – 25.

 

L’Happy Basket però non viene abbattuto da questo episodio e mostra un carattere molto più maturo. Si ripresenta in campo con ancora più energia e, nonostante il 6 sia molto profilico come sempre, Cinelli realizza 2 canestri e De Cresce lo imita rubando palla e realizzando. Il San Giorgio opera un ulteriore strattone con un canestro e fallo del 14, ma poi si scatena Guerra, che dopo un canestro dalla media di Collina, mette 6 punti in fila e fa volare i suoi fino ad un punto di distanza (39 – 40). L’Happy Basket è ormai un fiume in piena e Montevecchi realizza caparbiamente dopo aver scippato il pallone portando in vantaggio i suoi. In chiusura di frazione i nostri continuano a premere sull’acceleratore, e nonostante il solito 6, riescono a chiudere il terzo quarto in parità sul 45  - 45.

 

Il quarto quarto è quello della paura, l’inizio è costellato da errori ma l’Happy Basket ha il merito di sbloccare la situazione con Guerra ben servito da Cinelli. E poi Veli reallizza in modo rapace dopo due errori sanguinosi del San Giorgio in lunetta. Quando D’Aloia corregge a canestro un errore di Guerra sembra finita (51 – 45), ma il San Giorgio ha un sussulto e realizza. Negli ultimi due minuti c’è ancora spazio per un po’ di paura perchè dopo un altro canestro di Cinelli, il 6 del San Giorgio segna (53 – 49) ma Cinelli è l’uomo partita perchè realizza altri due canestri facendo calare il sipario. A nulla valgono gli ultimi sforzi del San Giorgio che si infrangono contro il muro difensivo di Castel Maggiore. Si chiude in trionfo sul 51 – 57 con i ragazzi impazziti di gioia.

 

Salutiamo questa bellissima vittoria dell’Happy Basket Castel Maggiore Under 14 come una grande svolta lungo la strada della maturità, i ragazzi hanno dimostrato tenacia, aggressività, maturità e voglia di soffrire e soprattutto hanno messo in evidenza palesi miglioramenti nel modo di giocare e trovarsi in campo. Complimenti quindi a tutti, coach e ragazzi che hanno lavorato in palestra con ottimi risultati. La prossima partita sarà a Castel Maggiore contro una delle cenerentole del campionato, il Molinella. Sarà necessario rimanere concentrati per continuare sulla scia positiva.   

 

PROMOZIONE: Tulipano Happy Basket – Polisportiva Masi 56-53

Campionato di Pallacanestro Maschile Promozione Girone D

Tulipano Happy Basket – Polisportiva Masi 56-53

 

I tabellini

Castel Maggiore: Nanetti 8, Tolomelli 13, Pellegrino, Mancini (K) 4, Carelli 1, Carelli, Giunchedi 7, Cocchi 4, Pirazzoli 13, Tinti 4, Busi 2, Varotto. All.re: Baraldi, Vice All.re: Setti.

Polisportiva Masi:  Castaldini 7, Franchini 11, Freddi, Manfredini 8, Masetti 8, Rosati 3, Cavana 7, Truppi 2, Magliaro 2, Castaldini 4, Bacciglieri 1. All. Gemelli Ass. Salvarezza.

Parziali: 19 – 19; 25 – 40; 42 – 48.

Arbitri: Volgarino R.- Boudrika M.

 

COLPO GROSSO DI UN CASTEL MAGGIORE IN FORMISSIMA.

Quinta giornata nel campionato di ritorno per la Promozione. Castel Maggiore ospita la Polisportiva Masi.

La partita inizia con grande equilibrio, Mancini realizza e trascina i suoi, dall’ altra parte, Masetti buca molto bene la difesa casalinga, andando ad appoggiare al ferro.  Castel maggiore ne ha leggermente di più, ma un paio di palle perse a fine quarto, regalano alla Masi punti che valgono la parità.

Durante il secondo periodo, la Masi prende in mano il gioco, iniziando a mettere grande pressione sulla palla e su tutte le linee di passaggio. Castel Maggiore va in difficoltà, e non riesce a ritrovare il filo della gara. Parziale importante per la Masi che in questo quarto, arriva a toccare il +19, finendo poi la prima metà di gara sul +15.

 

Quando le due squadre rientrano sul parquet sembra tutta un'altra partita. Castel Maggiore ha completamente un'altra faccia, e anche grazie alla zona 3-2 Cocchi e Tinti fanno ripartire la squadra dalla metà difensiva. In attacco un acceso Giunchedi segna punti importanti, accompagnato da un ottimo Nanetti che continua ad avere confidenza con il ferro.

Masi sembra subire molto la zona, e i casalinghi ribaltano il parziale appena subito, mettendo a referto un parziale da 17-8.

L’ ultimo quarto è una battaglia, con Masi che aumenta ancora l’ intensità, ma dall’ altra parte, risponde un Tolomelli onnipresente, che sposta tanto in entrambe le metà del campo.

Punto dopo punto la squadra di casa rientra in partita, spintissima da un pubblico bollente che rende il palazzetto una bolgia.

È Pirazzoli che firma i punti del pareggio e del sorpasso, per un Castel Maggiore che ha nettamente più energia, e chiude la partita vincendo di 3 lunghezze.

Partita a due volti per entrambe le squadre che influenza la classifica, la Masi infatti si stacca dal terzetto della seconda posizione, Happy Basket invece, conferma il quinto posto, proprio dietro alla Masi che se con parecchi  punti di distanza.

 

I prossimi impegni vedono la Masi ospitare l’ Horizon e il Progresso andare sul campo dei Lions.

 

Riccardo Pirazzoli

 
UNDER 15: Tulipano Happy Basket - PGS Welcome 69-38

Campionato Under 15 Regionale Maschile
Tulipano Happy Basket - PGS Welcome 69-38

Tabellini: Molinari, Bardasi 25, Fagnani, Bracali, De Luca, Stanghellini 13, Tucci 8, Bedeschi 9, Carletti, Setti 10, Guerra 4, Govoni

 

Altra prestazione eccellente per i ragazzi di coach Padovano che portano a casa l'ennesima vittoria in un girone in cui nulla sembra scontato.
La sfortunata questa volta è la PGS Welcome che non può nulla sul parquet di Castel Maggiore e subisce il ritmo dei padroni di casa.
Nei primi tre quarti i nostri Under 15 non faticano a trovare gli spazi giusti dove attaccare, e ogni quarto prendono 5 punti di vantaggio. Buone le scelte e anche il tiro da fuori non viene a mancare; qualche fallo di troppo regala qualche punto agli avversari, ma poco male.
E' nell'ultimo periodo che la partita si impenna: gli ospiti non reggono più il ritmo dei nostri ragazzi, e un parziale di 23-7 mette definitivamente la parola 'fine' al match.
Applausi per i nostri ragazzi che si sono fatti trovare mentalmente e fisicamente pronti per mantenere il primo posto nel girone.

UNDER 16: Tulipano Happy Basket - Cestistica Argenta 61-60

Campionato Under 16 Regionale Maschile
Tulipano Happy Basket - Cestistica Argenta 61-60


Tabellini: Tubertini, Mondini 2, Vignudini, Gaiba L 7, Cannavò 8, Orsini 13, Sansossio 15, Melega 6, Gaiba F 5, Musiani 10, Turrini, Amore 2

 

Partono forte i ragazzi del 2001 che chiudono il primo quarto in vantaggio, trovando numerosi canestri da sotto e muovendo la palla in maniera ottima.
Col proseguire della partita Argenta riduce il piccolo vantaggio che l'Happy Basket era riuscito a ritagliarsi.
La partita inizia ad accendersi con le due squadre che si sorpassano canestro dopo canestro.
A 4 minuti dall'inizio del quarto quarto, complice un calo di lucidità dei nostri ragazzi, Argenta tocca il massimo vantaggio sul +8.
Grande merito dei nostri quello di restare aggrappati alla partita, forzando un overtime più che meritato.
Nei minuti supplementari la stanchezza prendere il sopravvento ma con grande grinta la squadra di casa riesce a mettere a referto un punto in più, aggiudicandosi una partita molto combattuta.

UNDER 13 - CSI: Tulipano Happy Basket - F. Francia 56-41

Ieri sera i 2004 hanno affrontato la Francesco Francia di Zola Predosa vincendo 56 a 41 e vedendo sempre più vicini i play off del campionato CSI.

La partita è stata sempre sotto il controllo dei nostri ragazzi, anche se, nel finale, abbiamo sofferto vedendo gli avversari avvicinarsi fino a -5 a 5 minuti dalla fine: forse un calo di concentrazione ma, con un colpo di reni e qualche accorgimento del coach, il risultato è arrivato a casa.
 
I parziali sono stati: 14-7, 12-9, 15-13, 15-12.
 
Di seguito i tabellini dei ragazzi:
Bignami 4, Cavallo, Ghetti 6, Libanori, Mastrangelo 20, Monteventi 7, Santagostino 4, Simili, Troiano 4, Turrini (K) 6, Merighi 5
UNDER 13: Tulipano Happy Basket - Basket 2000 Reggio Emilia 50-24

Campionato Under 13 Elite Maschile
Tulipano Happy Basket - Basket 2000 Reggio Emilia 50-24

Tabellini: Troiano 4, Ghetti 6, Manganelli 1, Merighi 8, Magli 5, Mastrangelo 8, Bignami 4, Shehu 2, Turrini 5, Milani, Monteventi 7, Santagostino

 

Dopo aver trascurato le peripezie dei nostri 2004, siamo tornati per raccontarVi un pochino la partita del 3 febbraio contro la Basket 2000 Reggio Emilia.
Il match, iniziato alle 19:20, vede nel quintetto di partenza Ghetti, Magli, Mastrangelo, Bignami ed il capitano Turrini ed ha il via con un primissimo paniere non facile di Bignami che, a fine partita, ha totalizzato 4 punti.
Il primo tempo lo chiudiamo sul 10 a 6 con 2 punti di Bignami, 2 di Ghetti, 2 di Mastrangelo e 4 di Monteventi Il secondo quarto invece vede un parziale di 12 a 4, quindi, all’intervallo, 22 a 10 con altri 2 punti di Bignami, 2 liberi ed un canestro di Mastrangelo, 2 punti di Turrini e 2 di Shehu.
Il terzo quarto, con un parziale di 11 a 8, 2 punti di Troiano, 2 liberi di Mastrangelo, 1 libero di Magli, 2 punti di Ghetti, 1 libero di Manganelli ed una bomba di Turrini (semi infortuato) portano sempre più avanti i padroni di casa.
La partita si conclude 50 a 24, con un ultimo parziale di 17 a 6 dove Troiano trova altri 2 punti, Magli ne mette a referto 2, Ghetti 2, Monteventi che segna da tre ed esulta in maniera decisamente vistosa, e Merighi che con ben 8 punti è decisamente il migliore del match insieme a Mastrangelo che, come al solito, difende ed attacca da manuale.
In sintesi, la prova dei nostri ragazzi è stata ottima, e tutti hanno sputato l’anima per la squadra, per poter portare a casa la vittoria.

UNDER 15: Antal Pallavicini - Tulipano Happy Basket 55-100

Campionato Under 15 Regionale Maschile

Antal Pallavicini - Tulipano Happy Basket 55-100

Parziali (10-26; 24-50; 38-72)

Tabellini: Molinari 11, Bardasi 28, Fagnani, De Luca, Stanghellini 3, Tucci 10, Bedeschi 16, Carletti 13, Mascagni 2, Setti 5, Guerra 8, Govoni 4

 

Vince sulla via Emilia la squadra Under 15 di Castel Maggiore, che batte con ampio margine la Pallavicini.
I ragazzi di Castel Maggiore entrano sul parquet con lo spirito giusto, rilassati e al tempo stesso concentrati per valorizzare l'impegno messo in allenamento. Ed i risultati si vedono: nel primo quarto l'intensità è già alta e consente ai nostri di prendere un buon distacco da subito.
A metà partita il punteggio di 24-50 esprime l'andamento della partita; l'ottima prestazione dei ragazzi di coach Padovano consente loro di subire pochi punti (24, con qualche canestro fortunato) e di andare a riposo con 50 punti realizzati grazie all'ottima capacità di sfruttare gli spazi liberi in attacco.
Nel terzo quarto i padroni di casa tentano il contrattacco, ma il parziale rimane sempre a favore di Castel Maggiore che continua ad allargare il divario sul tabellone luminoso fino alla fine dell'ultimo periodo, senza concedere nulla agli avversari.
Il match finisce con un canestro di Guerra per la tripla cifra dell'HB, a coronamento di una prestazione eccellente che ci porta ottimisti ad affrontare le prossime gare decisive per la classifica, ancora tutta da stabilire.
 

UNDER 16: Gallo Basket -Tulipano Happy Basket 33-73

Campionato Under 16 Maschile Regionale

Gallo Basket -Tulipano Happy Basket 33-73

Mondini 8, Vignudini 6, Gaiba L 4, Cannavò 8, Calabrò 5, Maniglio 6, Orsini 6, Sansossio 7, Melega 6, Musiani 15, Amore 2, Turrini

Partita tutto sommato facile per i ragazzi del 2001 che raggiungono la doppia cifra di vantaggio già alla fine del primo quarto. Buona prova anche nella metà campo difensiva facendo segnare alla squadra di casa meno di 10 punti a quarto. L'ampio divario creatosi fin dalle prime fasi della partita consente a coach Alvisi di provare qualche nuova strategia (difensiva) in previsione di match più difficili.
+40 a fine match, e si guarda già ai prossimi incontri.                       

 

PROMOZIONE: Spartans Ferrara - Tulipano Happy Basket 54-68

Campionato di Pallacanestro Maschile Promozione Girone D

Spartans Ferrara - Tulipano Happy Basket  54 - 68

 

I tabellini

Tulipano Happy Basket: Pirazzoli 12, Mancini 11, Giunchedi 10, Nanetti 10, Tolomelli 9, Busi 8, Carelli 2, Carelli 2, Cocchi 2, Tinti 2, Varotto, Lipparini. All. Baraldi. Ass. Setti

Spartans Ferrara: Santini 12, Barbieri 9, Del Principe 8, Manto 8, Melan 5, Merlo 4, Borsari 2, Baruffa 1, Ciliberti 1, Fortini.  All. Cataldo.

Parziali: 16-20; 32-25; 42-50.

Arbitri: Flammini P. – Vigorelli L.

 

DUE CONSECUTIVE PER L’ HAPPY BASKET CHE VINCE A FERRARA.

Quinta giornata di campionato per la promo, con gli Spartans Ferrara che ospitano il Progresso Castel Maggiore.

La partita si apre con un buon Castel Maggiore che muovendo bene la palla trova tiri facili e andando sotto trova punti da Pirazzoli.

In difesa però la squadra ospite si lascia sorprendere troppo, e dopo essere volata sul +8 si ritrova subito pari a causa delle buon letture in contropiede di Del Principe.

Nel secondo quarto, avviene un completo black out tra le file del Castel Maggiore, che sembra perdersi sulla zona 3-2 dei casalinghi, e in tutto il quarto segnerà solo 5 punti.

Spartans ne approfitta, completando la rimonta ed effettuando il sorpasso con un ottimo Santini, che realizzando da 3, galvanizza i suoi.

La squadra di casa va così negli spogliatoi con due lunghezze di vantaggio.

Nel terzo quarto cambia di nuovo tutto. L’ Happy Basket rientra dalla pausa molto più acceso, guidato da un grande Mancini che suona la carica e un Nanetti sempre più caldo da 3 punti.

In difesa Tolomelli fa un ottimo lavoro e condendo la prestazione con importanti punti in attacco, la squadra ospite torna davanti.

Nell’ ultimo quarto Spartans ci riprova, accendendo Barbieri da sotto, e alzando la difesa. 

Dall’ altra parte però Giunchedi e Busi rispondono presente, e continuando a realizzare mettono fine alla partita.

Alla sirena finale Castel Maggiore ha vinto una partita a due facce, prendendosi due punti molto importanti.

 

Nella prossima giornata gli Spartans ospiteranno in casa il derby con i Lions, mentre Castel Maggiore ospiterà la Masi.

 

 

Riccardo Pirazzoli

UNDER 14: Tulipano Happy Basket - Gallo Basket 74-88

Campionato Under 14 Maschile Regionale

Tulipano Happy Basket – Gallo Basket 74 – 88
(parziali 24 – 25; 43 – 55; 59 – 70)

 

Tabellini: Cinelli 17, Guerra 8, Collina 2, D’Aloia 12, Veli 12, Orrico 9, Mascagni 4, Tibaldi, De Santis 2, Poggioli K. 2, Poggioli D. 6, Roberto.

 

C’era grande apprensione nell’entourage dell’Happy Basket alla vigilia della partita più difficile della stagione contro l’imbattuto Gallo anche in considerazione del fatto che la squadra era decimata per le assenze di Malagoli, Capuani, Montevecchi, De Cresce e Soffritti, ma i ragazzi hanno sciorinato la più bella prestazione dell’anno imbrigliando per lunghi tratti i titolati avversari affrontati con concentrazione e senza nessuna paura. Complimenti ai ragazzi di Castel Maggiore che, sono sì usciti sconfitti dal campo, ma con grandissimo onore tra gli applausi scroscianti del pubblico amico. Tutti benissimo nelle file dell’Happy Basket, menzioni particolari per il metronomo Cinelli, top scorer, e per uno scatenato Orrico che, inserito nel quintetto iniziale, ha profuso un’energia incontenibile risultando con 9 punti uno dei migliori dei suoi.

Cronaca: il Gallo parte a razzo con un’incursione del 16 ma D’Aloia replica con un taglio back door stupendamente imbeccato da Guerra. Il Gallo comincia a macinare gioco e dopo pochi minuti sale sul 12 – 5, con Cinelli e Guerra che tengono a galla l’Happy Basket. Orrico, Veli e Mascagni però fanno subito capire al Gallo che la partita non sarà una passeggiata e con superbe combinazioni portano il punteggio sul 12 -15 per gli avversari. Il Gallo allunga di nuovo ma Orrico con uno stupendo contropiede e soprattutto Cinelli con ben tre iniziative importanti portano i locali a stretto contatto (20 – 21). Il tempo si chiude con due ottimi assist di Cineli per Collina e D’Aloia che mantengono in scia l’Happy Basket (24 – 25 a fine primo quarto).

Il secondo quarto si apre con un imperioso canestro di Guerra che sigla il vantaggio HB. Il Gallo non demorde e torna in vantaggio ma a questo punto si scatena D’Aloia che mette a referto tre canestri consecutivi (uno dei quali è una bomba strepitosa) imitato da De Santis che mette un avventuroso tiro dalla media per il tripudio dei fans di Castel Maggiore. Il coach del Gallo, visibilmente contrariato, è costretto al timeout sul 35 - 32 per i locali. Purtroppo, al ritorno in campo, il Gallo prende in parte il sopravvento nonostante le bellissime iniziative di Daniel Poggioli che realizza due canestri fila. Il Gallo riesce a scavare un solco importante rintuzzato da alcune belle iniziative di Veli. Il primo tempo si chiude sul 43 – 55 con scroscianti applausi del pubblico sugli spalti per una partita molto piacevole e combattuta.

Il terzo quarto si apre con un nuovo allungo dell’Happy Basket che ha per protagonisti Cinelli, Veli e Guerra ma il Gallo riesce comunque a replicare con l’insidioso piccoletto numero 9 e il tignoso 34 dilatando il vantaggio degli ospiti fino ad un pauroso 53 – 70. Ma ancora una volta i nostri non si perdono d’animo, prima “Tiramolla” Poggioli Keven si insinua nelle linee nemiche e insacca, poi Cinelli trasforma una coppia di liberi e infine Orrico con una nuova apprezzatissima iniziativa sancisce il punteggio di 59 – 70 di fine terzo quarto facendo capire al Gallo che i nostri non avevano alcuna intenzione di cedere le armi.

Nel quarto quarto ci aspetteremmo che i ragazzi di Castel Maggiore alla distanza calassero, ma il cuore di questa squadra è grande e, nonostante le avversità e la forza degli avversari, i nostri continuano a buttarsi su ogni pallone con un’energia e applicazione encomiabili. Cinelli e Daniel Poggioli riducono lo scarto ma il 93 del Gallo sale in cattedra e si produce in una serie martellante. Mascagni e Veli ci mettono ancora una pezza portando il Progresso a -9 ma il 93 e il 9 , dopo un timeout si rivelano ancora ben concentrati e presenti. L’ultimo meraviglioso sussulto si ha con una strepitosa bomba di Guerra (72 – 81) che fa aumentare i decibel del Palazzetto di Castel Maggiore ma il 16 e il 34 del Gallo spengono le ultime velleità. Finisce in trionfo, a prescindere dal risultato finale con gli ultimi canestri di Orrico e D’Aloia che siglano il finale 74 – 88.

Complimenti dunque a Coach e giocatori per una partita spettacolare e ben giocata. E’ in queste situazioni che si vede il gran miglioramento dovuto al lavoro settimanale in palestra. Nonostante la sconfitta pensiamo che questa partita sia un importantissimo punto di partenza per nuove avventure nella consapevolezza che i nostri ragazzi possomo giocarsela con tutti. Prossimo appuntamento con Granarolo a Castel Maggiore fissato per domenica 29.

 

UNDER 15: Tulipano Happy Basket - F. Francia 44-33

Campionato Under 15 Maschile Regionale

Tulipano Happy Basket - F. Francia 44-33

Parziali (13-11, 25-22, 35-33)

Tabellini: Bedeschi 6, Bracali 4, Carletti 7, De Luca, Fagnani, Govoni, Guerra 8, Mascagni, Molinari 6, Setti 2, Stanghellini 5, Tucci 6. All. Padovano, Ass. Amabile, Pecorella

Pochi canestri nella sfida che vede protagoniste l'Happy Basket e Zola Predosa. Fin dal primo quarto le due formazioni non sembrano avere nella mani molti punti, nonostante non si vedano difese troppo aggressive.Secondo e terzo quarto fotocopia del primo: pochi contropiedi, molti errori al tiro e poca aggressività.
Il quarto quarto coach Padovano stravolge però la partita, e spiazza gli avversari che si ritrovano a dover affrontare una difesa a zona molto aggressiva che non concede alcun canestro agli ospiti e spezza così la partita che fino ad allora si era mantenuta in bilico. Anche i padroni di casa non segnano molto nell'ultimo periodo, ma nonostante ciò la difesa decide la partita.
44-33 il risultato finale che porta altri due punti alla causa di Castel Maggiore.
 

UNDER 15: PGS Corticella - Tulipano Happy Basket 48-54

Campionato Under 15 Regionale Maschile

PGS Corticella - Tulipano Happy Basket 48-54

Parziali (11-11, 24-25, 35-41)

Bardasi 12, Carletti 8, Tucci 15, Stanghellini 2, Setti, Govoni, De Luca, Bedeschi 12, Guerra, Mascagni, Fagnani, Molinari 5. All. Padovano, Ass. Amabile, Pecorella.

 

Vittoria importantissima per l'Under 15 che riscatta il risultato negativo dell'andata contro la PGS Corticella.
Nel primo quarto le squadre si studiano, cercano il miglior modo per bucare la difesa avversaria e per rallentare l'attacco ed il parziale di 11-11 ne è la prova.
Nella prima metà della partita i nostri concedono troppi rimbalzi offensivi agli avversari che non trovano facilmente il canestro, specialmente dalla lunga distanza. Il secondo quarto procede sullo stesso ritmo del primo, senza break importanti.
Al rientro dalla pausa la voglia di portare a casa due punti si fa sentire ed i ragazzi di Castel Maggiore, grazie anche ad alcuni accorgimenti di coach Padovano, si portano sul +11. I padroni di casa però non mollano, e con un parziale di 13-0 si riportano in gara, mettendo in seria difficoltà la difesa ospite che sembra andare nel pallone.
Così non è: la lucidità non manca ai nostri giocatori che continuano a cercare sempre gli spazi migliori in cui attaccare, senza forzare le situazioni e perdendo pochi palloni quando davvero conta.
48-54 il risultato finale, fondamentale per la classifica, che premia l'impegno e la voglia di vincere dei ragazzi in maglia HB.

 

PROMOZIONE: Argelato Basket - Tulipano Happy Basket 57-47

Campionato Maschile Promozione Girone D

Argelato Basket – Tulipano Happy Basket 57-47

 

Argelato Basket: Bonazzi 8, Benassi, Farulli 6, Bolelli, Gadani (K) 3, Accorsi 16, Nannetti 6, Riccioni 12, Tagliavini 6, Giacometti. All. Bretta.

Castel Maggiore: Nanetti, Tolomelli 6, Pellegrino 7, Mancini(K) 2, Carelli, Carelli 5, Giunchedi 8, Lipparini, Cocchi 10, Pirazzoli 9, Tinti, Varotto. All. Baraldi, Setti.

Parziali: 11-10; 19-24; 41-37.   

Arbitri: Asaro A., Montanari L.

 

Seconda giornata di ritorno per il campionato di promozione, che mette in scena il secondo derby consecutivo.  Argelato ospita sul suo parquet Castel Maggiore, voglioso di continuare la striscia positiva, e di ribaltare il risultato dell’andata (Castello perse di 2 in casa).

Il match si apre con un ottimo Happy Basket, che andando sotto da Pirazzoli, trova i punti per partire bene, e un grintoso Tolomelli si fa trovare su tutti i palloni regalando verve ai suoi.
Argelato risponde, rimanendo sempre a contatto,  a fine quarto pesca Riccioni, che con il canestro e il fallo, firma aggancio e sorpasso, e i casalinghi  finiscono il primo quarto con un punto di vantaggio.

Nel secondo periodo, gli ospiti sembrano aver trovato feeling con il canestro, e Argelato non riesce a difendere un ottimo Cocchi, che si fa sentire all’ interno dell’ area avversaria.  Bonazzi mantiene a galla i suoi, ma Castel Maggiore ne ha di più, e arriva all’ intervallo con 6 lunghezze di vantaggio

Dopo la pausa lunga entrano in campo due squadre diverse.
Argelato è molto carica, e alzando la difesa  inizia a gettare sabbia negli ingranaggi offensivi degli ospiti, che perdono la bussola e prendono un parziale di 8-0 nei primi minuti del quarto.
Giunchedi e Pellegrino provano a riportare sotto i loro, ma un ottimo Accorsi mantiene a distanza di sicurezza Argelato, che termina il terzo quarto con  punti di vantaggio.

Nell’ ultimo periodo si vede un Happy Basket che ha completamente finito la benzina, e non riesce nemmeno ad avvicinare i padroni di casa. Argelato è brava a mantenere il vantaggio, e a recuperare palloni sul tentativo di spinta offensiva degli ospiti. Finisce così la partita, con Argelato che vince di 10 lunghezze.

Nella prossima giornata Castel Maggiore ospiterà il Peperoncino, mentre Argelato ospiterà gli Sprtans.

 

Riccardo Pirazzoli

UNDER 14: Tulipano Happy Basket - Basket Estense 2011 56–39

Happy Basket - Basket Estense 2011 56 – 39 (parziali 12 – 9; 24 – 17; 41 – 25)

 

Tabellini: Cinelli 12, Guerra 8, Collina 2, D’Aloia 2, Veli 6, Montevecchi 2, De Cresce 2, Orrico 3, Tibaldi 3, Malagoli 12, Poggioli K. 4, Poggioli D.

 

Ancora un prova di carattere dell’Happy Basket Under 14 che si è sbarazzata della volitiva Basket Estense 2011 non senza qualche difficoltà iniziale. I nostri ragazzi, reduci dalle abbuffate vacanziere, sono apparsi un po’ arrugginiti nella prima parte del match riuscendo però gradualmente a sciogliersi e condurre in porto la vittoria con la necessaria autorevolezza. Eroe di giornata è stato Malagoli “Mano Calda” che nel secondo tempo ha sparato 4 bombe che hanno letteralmente steso gli avversari.
La cronaca ci segnala un primo tempo asfittico da parte di entrambe le compagini, l’inizio è un po’ il festival degli orrori sotto canestro. I nostri, pur organizzando buone combinazioni, non riescono a gonfiare la retina mentre gli avversari pur commettendo vari errori sbloccano il punteggio. Al 3 minuto la Basket Estense si porta sul 6 – 2 sospinta da un’inafferrabile 22 che costringe Guerra a ben 2 falli. Coach Tabaroni ne ha abbastanza e richiama i suoi per un timeout. Le parole del coach sortiscono l’effetto desiderato perchè l’Happy Basket pareggia subito con Cinelli e D’Aloia. Nella parte finale della frazione i nostri riescono ad allungare grazie a Veli, Cinelli e a Collina ben imbeccato da Cinelli (12 – 9).
Nel secondo quarto l’Happy Basket dilata il vantaggio, seppure in mezzo a parecchi errori, anche perchè gli avversari non riescono a trovare alternative alle iniziative isolate del bravo 22. Montevecchi, De Cresce e soprattutto Guerra con 2 brucianti contropiedi, fulminano la difesa avversaria portando l’Happy Basket al massimo vantaggio (20 – 11). Il 22 degli ospiti produce 3 canestri in fila ma Tibaldi infila una bomba clamorosa facendo esplodere il Palazzetto di Castel Maggiore. Il primo tempo si chiude sul 24 – 17 con i nostri in controllo seppur con qualche patema di troppo.
Il terzo quarto è la frazione dell’Happy Basket, che finalmente si scrolla di dosso le difficoltà dell’inizio. Cinelli e Orrico realizzano in bello stile ma soprattutto assistiamo allo show di Malagoli che si produce in 3 bombe consecutive che mettono al tappeto i Ferraresi. Veli chiude il quarto con una bella serpentina prima che il consueto 22 ospite si produca in una bel canestro più fallo. Il terzo quarto, ben dominato dai nostri, si chiude sul 41 – 25.
L’ultimo quarto si apre con due veloci contropiedi di Keven Poggioli che chiude definitivamente la partita facendo in modo che gli ultimi minuti diventino il più classico dei “garbage time”. I nostri rimangono concentrati e si propongono con ottime iniziative, prima Guerra si invola impredibile, poi Veli realizza assistito da Keven Poggioli e poi Cinelli insacca per 2 volte. I Ferraresi non alzano bandiera bianca sempre con il numero 22 che continua a realizzare come un martello. In chiusura Malagoli spara l’ultima delle sue 4 bombe scatenando l’ovazione dei tifosi sugli spalti suggellando una vittoria rovinata solo da una brutta botta all’inguine subita dal bravo Cinelli che è costretto ad uscire dal campo per le cure del caso. Il match si chiude con gli ultimi inutili canestri degli ospiti sul 56 – 39.
Quindi per l’Happy Basket Under 14 un buon modo di aprire il 2017, salendo così a 10 punti in classifica (5 vittorie e 3 sconfitte) e preparandosi per nuove sfide con le capoclassifica.
Speriamo in un pronto recupero dell’acciaccato Cinelli già per il match della prossima settimana a Ferrara in casa del Despar 4 Torri, dove contiamo di ben figurare come l’anno scorso.    

PROMOZIONE: Tulipano Happy Basket – PGS Corticella 62-52

Campionato di Pallacanestro Maschile Promozione Girone D

Tulipano Happy Basket – PGS Corticella 62-52

 

 

I tabellini

Happy Basket: Tolomelli 9, Pellegrino 6, Mancini 4, Carelli, Carelli, Giunchedi 5,  Lipparini 7, Cocchi 2, Pirazzoli 23, Tinti, Busi 6, Varotto.  All.re: Baraldi, Vice All.re: Setti.

PGS: Zinoni 4, Marcheselli 5, Vallerin 2, Righetti, Sorghini 22, Varignana, Cristiani, Nannuzzi, Asciano 9,  Della Gala 6, Tiozzo 2, Albazzi 2. All. Rossi

Parziali: 16-8; 29-21; 50-35.

Arbitri: Pozzi e Conti

 

Anno nuovo, nuovi derby!

Stiamo ovviamente parlando del derby della promozione che vede ospite il P.G.S. Corticella sul campo dell’ Happy Basket Castel Maggiore.

La partita si apre con un ottimo Tolomelli, che infila la prima Bomba del 2017.

Dall’ altra parte Della Gala risponde, e realizza piazzati dalla media, ma l’ Happy Basket si porta subito in vantaggio con Mancini e Lipparini.

Nel secondo periodo Marcheselli e Zinoni provano a dare verve a Corticella, ma Pellegrino e Giunchedi fanno una buona guardia al risultato, portando importanti punti alla squadra e difendendo molto bene.

Dopo la pausa le formazioni rientrano in campo, con 8 punti di differenza. I casalinghi però tornano sul parquet con il giusto atteggiamento.

Pressando in difesa Happy Basket recupera importanti palloni, che un ottimo Pirazzoli assieme a Busi trasformano in punti che allungano il gap tra le formazioni, e iniziano a segnare il risultato.

Nell’ ultimo quarto è Sorghini che prova a guidare l’ ultimo assalto, ma ancora una solida difesa del Tulipano Happy Basket, respinge al mittente il tentativo, portando a casa la vittoria e ribaltando il risultato dell’ andata.

Un ottima prestazione di Castel Maggiore che inizia l’ anno nel migliore dei modi, e che disputerà la prossima gara in casa di Argelato. Invece P.G.S. Corticella, ospiterà il Peperoncino.

 

Riccardo Pirazzoli

 

Credits to www.concretamentesassuolo.it

Link Originale http://www.concretamentesassuolo.it/lhappy-basket-inizia-lanno-nuovo-superando-la-pgs-corticella/

UNDER 16: Vis Basket Ferrara - Tulipano Happy Basket 51-68

Campionato Under 16 Regionale Maschile

Vis Basket Ferrara - Tulipano Happy Basket 51-68

Tabellini: Tubertini 3, mondini 5, Vignudini 3, Gaiba L. 4, Cannavò 6, Calabrò 3, Maniglio 10, Orsini, Sansossio 11, Melega 11, Musiani 9, Amore. All. Alvisi, Ass. Setti

 

Commento:

Inizia in salita la trasferta dei ragazzi di coach Alvisi, che non riescono a trovare ritmo in attacco e in difesa concedono troppo.
Il secondo quarto continua sulla falsa riga del precedente, ritrovandosi a -10 punti all'intervallo.
Nella ripresa i nostri cambiano faccia e scendono in campo compatti e determinati, concedendo agli avversari soli 9 punti.
Nel quarto quarto ad una buona difesa si aggiunge anche una ritrovata lucidità offensiva che consente di mettere a segno 31 punti.
Buona prova per i ragazzi che dimostrano di essere un gruppo compatto e che sa reagire alle difficoltà.

UNDER 15: Tulipano Happy Basket - Basket Loiano 2015 62-50

Campionato Under 15 Regionale Maschile

Tulipano Happy Basket  - Basket Loiano 2015 62-50

Parziali (14-10, 22-10, 15-15, 11-15)

Tabellini: Molinari 15, Bardasi 6, Fagnani, Guerra 3, De Luca, Stanghellini 6, Tucci 12, Bedeschi 8, Carletti 10, Setti, Govoni. All. Padovano, Ass. Amabile, Pecorella

 

Vittoria importante per l'under 15 che non concede a Loiano una vittoria esterna.
Il match, importante per aggiudicarsi l'accesso alla seconda fase, vede in campo due squadre determinate e concentrate.
I ragazzi di Castel Maggiore partono subito grintosi, ma alternando strisce positive e negative. A fine primo quarto il punteggio è di 14-10, dopo un inizio di quarto 8-2 per i padroni di casa. La difesa è solida i rimbalzi offensivi concessi non aiutano a creare uno stacco netto sugli ospiti.
Nel secondo quarto i ragazzi di coach Padovano prendono il largo: i punti concessi sono sempre limitati a 10, ma in attacco la palla gira bene e 22 punti realizzati consentono di creare una differenza di punteggio sostanziosa.
Il secondo tempo però non è più a favore degli ospiti, e per la seconda partita consecutiva l'under 15 dell'Happy Basket si trova a dover arginare una rimonta ospite quando il risultato sembra ormai messo al sicuro.
Pareggiato il terzo quarto (15-15), il quarto periodo finisce a favore degli ospiti che fino all'ultimo minuto non si nascondono dietro ad uno svantaggio ampio e provano a ricucire lo strappo. Inutile però, con il punteggio ormai ben chiaro che aggiudica due punti importanti ai nostri ragazzi, in corsa per la qualificazione alla seconda fase.
 

UNDER 13 a POREC

Ore 9.00 del 26/12/2016 partenza per Porec in Croazia .
Atmosfera molto bella in pullman , arriviamo e siamo accolti in un hotel molto lussuoso, con Spa e un ristorante unico con tanta roba da mangiare: un livello del genere non si è mai visto nei tornei .
Prima gara Vs Arese Milano giocata molto bene, chiudiamo con un +33. Molto bene Matteo Monteventi, Ghetti e Turrini.
Il secondo giorno riusciamo anche in terra Croata ad organizzare nella mattina un amichevole per occupare il tempo libero e far giocare di più tutti affrontando Mestre. Partita dai due volti, primo tempo a +20, poi la rimonta di Mestre che ci consente di vincere con il punteggio 36-28 e la testa rivolta con i Croati del Ghia Staff. Partita difficile ma alla nostra portata. Riusciamo a metà tempo ad essere in vantaggio con un +8. Ma la squadra Croata nel secondo tempo, mettendosi a zona, complici i nostri pochi movimenti per riempire gli spazi in attacco, hanno permesso loro un forte recupero e di vincere la partita, con un po' di rammarico da parte nostra...si poteva fare meglio .
Consapevoli di non andare in finale per il 1/4 posto vinciamo facile con Roncaglia alle 8.00 di mattina in una partita "lampo" durata solo 40'.
Nel pomeriggio affrontiamo una buona squadra: i Macedoni dello Junior. Partita in bilico fino all'inizio del 4°periodo dove con un time out fulmineo chiediamo di non commettere gli errori del giorno precedente contro i Croati, di continuare ad andare a rimbalzo. In difesa un Mastrangelo e in attacco Ghetti - Turro chiudono la partita.
Ultimo giorno, stremati ma soddisfatti vinciamo facile la finale 5°/6° posto contro Basket Lecco.
Esperienza da ripetere per i nostri Ragazzi che lontano da casa anche all'estero si sono distinti sul campo.
Auguri di pronta guarigione a Matteo Monteventi che l'ultima notte è  stato a letto con 39° C di febbre.

PROMOZIONE: U.P. Calderara - Tulipano Happy Basket 61-48

Promozione Girone D

UP Calderara Pall. – Tulipano Happy Basket 61-48

 

 

I tabellini

CALDERARA: Rallo 2, Degli Esposti ne, Comastri ne, Zocca 4, Poli 11, Molinari 4, Selvi 11, Rubino, Turchetti 17, Serio 8, Lambertini 4, Rusticelli. All. Venturi, Ass. Capelli

HAPPY BASKET: Tolomelli 5, Pellegrino, Mancini 2, Carelli Mat. 2, Carelli Mar. 4, Giunchedi 9, Lipparini 5, Cocchi 4, Pirazzoli 7, Tinti 8, Busi ne, Varotto 2. All. Baraldi, Ass. Setti

Parziali: 21-17 | 7-13 | 16-9 | 17 -9

Arbitri: Ragazzi e Zaniboni

 

 

Tulipano Happy Basket 2016-2017Il Calderara torna subito alla vittoria battendo un coriaceo Happy Basket grazie ad un’ottima seconda parte di partita, confermandosi così al termine dell’andata in testa alla classifica del girone D a pari merito con la Stefy.

Partita complicata per i padroni di casa, desiderosi di riscattare subito la sconfitta subita dalla Stefy ma in emergenza fisica per assenze ed acciacchi, contro un Happy Basket in buona condizione e fiducia per la bella vittoria contro l’Omega.

Difese a uomo per le due formazioni e buona partenza degli ospiti, subito 0-4, con il Calderara che tarda a mettersi in ritmo, ma lentamente con Selvi, Turchetti e Serio recupera e sorpassa per portarsi prima a +6 e chiudere il primo quarto avanti 21-17, con già 10 punti di Turchetti per il Calderara e 7 punti di Giunchedi per gli ospiti.

Secondo quarto e la partita si gioca punto a punto. I coach iniziano le rotazioni e tutte e due le panchine rispondono positivamente, ma con l’Happy che recupera e si porta in vantaggio sul 26-30 per chiudere avanti all’intervallo 28-30, in una partita con pochissimi fischi arbitrali.

Coach Venturi lavora sulla fiducia dei suoi ragazzi, ed al rientro dagli spogliatoi il Calderara ha una faccia diversa, più grintoso e determinato. Immediato controsorpasso per tornare subito in vantaggio e non farsi più riprendere, nonostante l’Happy rimanga attaccato alla partita con scarti anche minimi. Il Calderara prende lentamente il controllo dei tabelloni e delle palle vaganti e chiude avanti al 30’ per 44-39 grazie anche alla grande difesa di Zocca sul pericoloso Giunchedi ed all’ottimo apporto del rookie Molinari.

Ultimo quarto e l’Happy tenta l’ultimo sforzo per rientrare in partita portandosi a -1 sul 44-43, passando anche alla difesa a zona. Si scatenano però Poli con 8 punti consecutivi (2 bombe), Serio e Turchetti con Lambertini che domina a rimbalzo offensivo, consentendo alla propria squadra tanti secondi possessi. Il Calderara piazza un parziale di 15-2 per il 59-45 del 38’ che chiude i giochi, e vince con il finale di 61-48.

Per i padroni di casa, usciti alla distanza, grande prova di squadra con altra ottima prestazione di capitan Turchetti (MVP) con 17 punti. Grande partita anche di Poli (febbricitante e in dubbio fino all’ultimo) e Selvi 11 punti, Serio 8 punti e 10 rimbalzi, Lambertini 4 punti,16 rimbalzi e 6 recuperi e Zocca 4 punti e tanta difesa.

Per l’Happy Basket di coach Baraldi, Giunchedi 9 punti, Tinti 8 punti e Pirazzoli 7 punti i migliori marcatori, ma più che buona prestazione corale di tutta la squadra.

Ora il campionato si ferma per le festività, per riprendere a gennaio con la prima giornata del girone di ritorno, dove il Calderara affronterà sempre in casa il temibile Argelato lunedì 9/1 alle 21,30 e l’Happy ospiterà sabato 7/1 alle 21,00 il PGS Corticella.

Lailo Lambertini

 

http://www.concretamentesassuolo.it/il-calderara-torna-alla-vittoria/

UNDER 16: Tulipano Happy Basket - Veni basket 42-65

UNDER 16: Tulipano Happy Basket - Veni basket 42-65

Tabellini: Tubertini 3, vignudini 0, gaiba L 6, calabrò 2, cannavò 7, maniglio 6, Orsini 4, sansossio 9, melega 0, gaiba F 2, musiani 0, amore 2

Commento: partita da dimenticare per i 2001, che vengono travolti dai ragazzi di San Pietro.
La partita inizia con la squadra ospite che spadroneggia in mezzo al campo senza incontrare la benché minima resistenza da parte dei padroni di casa. A metà partita il tabellone mostra un 14-38 che sostanzialmente chiude la partita.
Nel secondo tempo si assiste a una timida reazione dei nostri, che grazie alla difesa riescono, anche se in minima parte, a impensierire gli avversari.
Tuttavia il divario creatosi nei primi venti minuti non verrà mai intaccato significativamente.

UNDER 13: Tulipano Happy Basket - Scuola Pall. Piumazzo 57-31

UNDER 13: Tulipano Happy Basket - Scuola Pall. Piumazzo 57-31

Tabellini: Ghetti 9, Merighi 2, Pezzoli 10, Magli 8, Bignami, Mastrangelo 12, Valeriani, Turrini 12, Manganelli, Monteventi 2, Troiano, Milani. All. Furia, Ass. Setti

Ottima la prestazione di squadra dei nostri ragazzi che hanno la meglio sui pari età della Scuola Pallacanestro Piumazzo.
Partono molto concentrati i ragazzi di coach Furia, segno di una maturità cestistica che lentamente sta emergendo tra i ragazzi, con un forte pressing in difesa, in particolare sui portatori di palla di Piumazzo e ci permette di andare dopo solo 4' di gioco sul 7 - 0 di parziale a favore.
Time out degli avversari che rilassa i ritmi dei padroni di casa, ed il primo periodo si chiude sul 21-12.
Secondo quarto non molto bello da vedere, con tanti errori in attacco da parte dei ragazzi di Castel Maggiore, complice anche la difesa chiusa degli ospiti. 30-18 all'intervallo.
Il terzo quarto vede un parziale di 17-6 grazie ad una difesa che non concede mai palloni facili e non fa trovare spazi liberi agli avversari.
Ultimo periodo normale amministrazione, con la gara che si chiude sul 57-31.
Molto bene il nostro Capitano Turrini, Mastrangelo e Pezzoli, ma soprattutto merito al gruppo intero che riesce a far collaborare 12 giocatori affinchè ognuno porti il suo mattoncino alla causa.

UNDER 14: Scuola Basket Ferrara – Tulipano Happy Basket 54 – 57

Scuola Basket Ferrara – Happy Basket 54 – 57

(parziali 8 – 14; 22 – 27; 39 – 40)

Tabellini: Cinelli 12, Guerra 10, Collina 2, D’Aloia 11, Veli 9, Capuani 2, Mastrangelo 8, Monteventi 3, Roberto, Mascagni.

 

Bella vittoria dell’Happy Basket nella nebbia Ferrarese dove i ragazzi di coach Tabaroni, in formazione rimaneggiata, si sono imposti con una gara di carattere, riuscendo da subito ad accumulare un piccolo vantaggio che hanno poi strenuamente difeso fino all’ultima sirena. Privi di Montevecchi, De Cresce, Malagoli, Soffritti, De Santis, Tibaldi e dei gemelli Poggioli, i ragazzi di Castel Maggiore hanno chiesto aiuto al gruppo degli Under 13 che ha “prestato” per l’occasione i validissimi Mastrangelo e Monteventi che hanno aiutato la causa con grande spirito. Decisivi, nelle file dei nostri, Guerra e Cinelli autori di una partita vibrante in attacco e molto intensa in difesa.
Cronaca: la partita si apre con numerosi errori da una parte e dall’altra e con un sostanziale equilibrio. Cinelli è il solito ladro di palloni e Guerra riesce a trovare la via del canestro per il 2-0 iniziale. I Ferraresi si scuotono subito e in pochi minuti realizzano con gli spilungoni 12 e 26 portandosi sul 6-2. L’Happy Basket sembra soffrire, come spesso accade, nella metà campo avversaria con troppi tiri, anche agevoli, che non vanno ad insaccarsi nel fondo della retina. Superato il primo momento difficile però l’Happy Basket si scatena, e prima Veli poi Collina raddrizzano il punteggio. D’improvviso la tensione scompare e, come per magia, sembra che il diametro del canestro si allarghi per l’Happy Basket che comincia a fare sul serio. Entra Mastrangelo e cambia il volto della partita, prima serve un gran assist a un puntuale D’Aloia, poi uno a Cinelli e infine si mette in proprio con 2 splendidi canestri (di cui uno con fallo). Il quarto si chiude sul 14 – 8 per gli ospiti che sembrano aver ingranato la sesta marcia.
Il secondo quarto si apre con il Ferrara che rimonta progressivamente anche grazie a un tiraccio di tabella del 14, ma Guerra e Mastrangelo premono nuovamente sull’acceleratore. Entra anche Monteventi che contribuisce con un bel tiro dalla distanza coadiuvato da Guerra che impone la sua classe con un giro e tiro perfetto. Il 12 e il 26 del Ferrara però non stanno a guardare e rendono la vita difficile ai nostri che con Cinelli, sempre assisito da Mastrangelo, riescono a mantenere un buon vantaggio all’intervallo anche grazie ad uno stupendo canestro di Capuani in contropiede (22 – 27).
Nel terzo quarto il punteggio procede ad elastico con il Ferrara che si avvicina con il roccioso 12 e l’Happy Basket che trova le forze per ricacciare indietro gli avversari per merito di Veli e Guerra. Nella seconda parte della frazione si scatena D’Aloia con un’entrata in rovesciata da applausi a scena aperta e Mastrangelo che, nonostante non svetti in altezza, lotta come un leone e converte in canestro un errore dei compagni arpionando 2 volte di fila il rimbalzo d’attacco. Il terzo quarto si chiude con gli ospiti in vantaggio di un solo punto (39 – 40) anche grazie ad una nuova ed importante iniziativa di Cinelli.
Il quarto quarto è molto emozionante, le squadre si danno battaglia sul filo dell’equilibrio e le giocate diventano cruciali. D’Aloia realizza con freddezza dalla lunetta, Cinelli e Guerra proseguono l’ottima partita e Veli offre un contributo da vero capitano. Il Ferrara ribatte costantemente anche se va detto che il temibilissimo numero 12 viene, in questa fase decisiva, ottimamente fermato dalla vigoria difensiva di Guerra. Si arriva agli ultimi 2 minuti in perfetta partià (50 -50) e proprio in questa fase l’Happy Basket mette da parte ansia e precipitazione e riesce a costruire due canestri decisivi con Veli e Cinelli. Sul -4 i Ferraresi replicano ancora ma Cinelli è lesto ad infilare il nuovo +4 a 30 secondi dalla fine. Il match sembrerebbe chiuso ma un po’ di fretta tradisce i nostri e ci regala un finale thrilling in cui però il Ferrara non riesce a rientrare in partita. Finisce così in trionfo 57 – 54 per l’Happy Basket con i ragazzi a festeggiare in mezzo al campo.
Ottima vittoria dell’Happy Basket che torna in carreggiata dopo alcune sconfitte sfortunate. Prima della meritata sosta natalizia i ragazzi saranno di scena a Molinella il 23 dicembre. Speriamo che la rinnovata fiducia li porti ad una buona prestazione per chiudere l’anno nel migliore dei modi.

 

UNDER 15: Pol. Masi - Tulipano Happy Basket 42-48

Campionato Under 15 Maschile Regionale

Polisportiva Masi - Tulipano Happy Basket 42-48

Parziali (6-17, 15-28, 24-34)

 

Tabellini: Bardasi 16, Carletti, Tucci 4, Mascagni, Fagnani, Molinari 8, De Luca, Bedeschi 8, Setti, Bracali 2, Guerra 10, Govoni

 

Non è sicuramente la miglior partita giocata finora quella gicoata dall'Under 15 al liceo Da Vinci.
I ragazzi di coach Padovano faticano ad ottenere un risultato positivo, pur non essendosi mai trovati in svantaggio durante il match.
Il primo quarto la partita non sembra portare grosse difficoltà ed i nostri ragazzi sembrano in forma, con buone idee ed una buona gestione del gioco. 6-17.
Il secondo quarto inizia a portare le prime difficoltà: pochi punti realizzati (11) e scarsa intensità, che si manifesteranno poi anche nei quarti successivi.
La situazione infatti non migliora nel terzo quarto quando i punti realizzati calano ancora e diventano 6.
I padroni di casa si dimostrano atleticamente preparati e soprattuto grintosi, e con qualche canestro importante riescono a rientrare in partita definitivamente e a giocare tutte le carte a loro disposizione fino all'ultimo secondo del match.
La partita si chiude sul 42-48 per i ragazzi di Castel Maggiore, ma la vittoria non copre la scarsa prestazione che si è vista a Casalecchio.

 

UNDER 15: U.P. Calderara - Tulipano Happy Basket 62-54

Campionato Under 15 Regionale Maschile

U.P. Calderara - Tulipano Happy Basket 62-54

Tabellini: Molinari 20, Bardasi 17, Fagnani, Bracali, De Luca, Tucci 7, Bedeschi, Carletti 6, Mascagni, Setti 2, Guerra, Govoni 2. All. Padovano. Ass. Amabile, Pecorella

Parziali (10-8; 26-20; 52-32)

Under 15 sconfitta dalla capolista Calderara in un match decisamente insolito.
La prima metà della partita vede una sfida da pochi punti, con due parziali di 10-8 e 16-12. Le difese non concedono molto, e in attacco entrambe le squadre sembrano non spendersi al massimo.
Con la seconda metà della partita arriva lo stravolgimento: Calderara diventa padrona del campo nel terzo quarto, mette in difficoltà la difesa avversaria che subisce 26 punti.
I ragazzi di Castel Maggiore invece mettono a segno solo 12 punti, e la partita sembra ormai chiusa, con uno svantaggio di 20 punti all'inizio dell'ultimo quarto.
Ma la quarta frazione di gioco nuovamente vede uno stravolgimento della partita, con le due parti che si invertono: la formazione ospite, grazie ad alcune intuizioni di coach Padovano, riescono ad arginare l'attacco di Calderara e a trovare molti canestri in attacco. L'esito del match torna ad essere dubbio, e fino alla fine l'HB ci crede, ma un parziale di 10-22 non basterà per ricucire lo svantaggio accumulato.
Finisce così 62-54, con un po' di amaro in bocca per l'occasione persa.

PROMOZIONE: Tulipano Happy Basket – Omega Basket 59-57

Campionato di Pallacanestro Maschile Promozione Girone D

Tulipano Happy Basket – Omega Basket 59-57

I tabellini Happy Basket: Nanetti 5, Tolomelli, Lipparini 7, Cocchi 5, Mancini, Pirazzoli 9, Carelli M. 11, Tinti, Carelli M. 5, Giunchedi 8, Busi 4, Varotto 5. All.re: Baraldi, Vice All.re: Setti.

Omega Basket: Bacocco 20, Credi 3, Belleri, Venturelli 4, Liverani, Roggi 8, Lombardo, Pizzi 4, D’Andola 13, Castagna 4. All. Malaguti

Parziali: 16-16; 34-31; 44-45.

Arbitri: Tugnoli M.- Rubini V.

Si sblocca l’Happy Basket dopo un paio di partite superando in casa Omega Basket. I casalinghi ritrovano rinforzi dopo un mese di pesanti infortuni, infatti anche se ancora leggermente acciaccati, Tolomelli e Tinti rivedono finalmente il parquet.
La partita si apre con un Happy Basket subito aggressivo che pressa già dalla prima azione, mettendo in difficoltà Omega.
Carelli e Busi fanno partire con il piede giusto la squadra, mettendo a segno i primi punti della gara facendo fruttare l’ aggressività difensiva.
Dall’altra parte D’Andola si fa sentire e dopo dieci minuti il risultato è di perfetta parità sul 16-16.
Durante il secondo periodo, Castel Maggiore prova a scappare con Cocchi e Giunchedi, ma inizia quella che sarà una grande partita di Bacocco, che tiene a galla i suoi, e si va negli spogliatoi sul 34-31 per i padroni di casa.
Al rientro dagli spogliatoi nessuna delle due squadre riesce più a segnare, ma omega è molto più precisa in lunetta, e firma un 8/8 ai liberi che aprono la strada alla rimonta e al sorpasso degli ospiti.
Pirazzoli e Varotto però non perdono la verve offensiva, e regalano importanti punti ai casalinghi, che si ritrovano con 10 minuti da giocare e con una manciata di punti a dividere le formazioni.
Tutto si decide all’ ultimo periodo. Il Progresso ne ha di più, e continuando a pressare a tutto campo recupera palloni preziosissimi, che portano la squadra al vantaggio e a toccare anche il +5 a 1 minuto dalla fine.
Omega ci prova fino all’ ultimo secondo, ma una solida difesa condita da punti esclamativi in attacco regala a Castel maggiore la vittoria.
Nella prossima giornata Omega sarà ospite di Corticella, mentre Castel Maggiore andrà a casa della capolista Calderara.

Riccardo Pirazzoli

Credits to www.concretamentesassuolo.it

Link originale http://www.concretamentesassuolo.it/l-omega-cade-davanti-ad-un-solido-happy-basket/

Under 16: Tulipano Happy Basket - Basket Estense 38-43

Campionato Under 16 Regionale Maschile

Tulipano Happy Basket - Basket Estense 38-43

Tubertini 4, Mondini 2, Vignudini, Gaiba L, Cannavò 8, Calabrò 3, Maniglio 3, Orsini 4, Sansossio 2, Melega 4, Musiani 5, Amore. All. Alvisi, Ass. Setti

 

Sconfitta per i ragazzi dell'HB che non riescono a portare a casa un match ampiamente alla loro portata.
La partita inizia subito in salita, complice un approccio poco lucido della squadra di casa che si lascia intimorire dagli ospiti segnando solo 6 punti nel primo quarto, contro i 14 concessi.
Nei restanti 3 quarti assistiamo a una timida reazione dei nostri, che pur portandosi più volte vicini alla parità, mancano della determinazione necessaria per concretizzare il vantaggio.
Nonostante il dispiacere per aver perso un'occasione che rende più complesso il raggiungimento delle prime quattro posizioni per i playoff, ragazzi e staff non si abbattono e sono già al lavoro per arrivare al meglio alla partita di domenica.

UNDER 14: Tulipano Happy Basket - Veni Basket 36-70

Campionato Under 14 Regionale Maschile
Tulipano Happy Basket – Veni 36–70

(parziali 6 – 19; 10 – 40; 26 – 53)

Tabellini: Guerra 5, Malagoli 5, Veli 4, Mascagni 1, Collina 2, Cinelli 10, De Cresce 1, Orrico, D’Aloia 6, Montevecchi 2, Capuani.

Doveva essere una partita difficile e così è stato per l’Happy Basket Under 14 contro la capolista Veni. I ragazzi di San Pietro in Casale si sono presentati sul parquet di Castel Maggiore in piena forma esibendo un’organizzazione e una tecnica invidiabili che hanno messo alle strette i nostri, ben presto strangolati da una pressione difensiva costantemente al limite del fallo e spesso oltre. Nelle file degli ospiti, da segnalare la partita mostruosa di Daniel Casella, un ragazzo che ha mosso i primi passi nell’Happy Basket, e che, sia dal punto di vista fisico che di tecnica individuale, ha raggiunto una maturità degna del torneo Elite.
I nostri ragazzi hanno iniziato la partita ben concentrati in difesa ma in attacco hanno patito tensione ed ansia, forse preoccupati di dover affrontare la prima della classe. Dopo un primo tempo molto difficoltoso i nostri si sono sciolti, esibendosi a buon livello nella seconda frazione anche se purtroppo il vantaggio degli ospiti era già largo e tranquillizzante.
Cronaca: Il match inizia con un netto predominio delle difese, Casella subito pimpante viene contenuto molto bene da Guerra e i nostri imbastiscono buone azioni ma vengono traditi dalla precipitazione e da abbondanti legnate degli ospiti. La difesa dell’Happy Basket tiene e a un tiro libero del 10 della Veni si oppone Guerra che con un’entrata bruciante lascia di stucco Casella. La Veni replica e si porta sul 5-2 ma Cinelli serve a Malagoli un invitante assist per il 4-5. Qui però si spegne la luce per l’Happy Basket che perde la tramontana in difesa, il numero 16 e il 10 della Veni cominciano a scavare un fossato che Casella rende profondo con la prima delle sue 3 bombe (4 - 13). Sul finire del quarto, Veli imbuca un bel canestro su assist di Cinelli ma la Veni ha ormai preso il controllo e chiude sul 19 – 6.
Il secondo quarto è disastroso per i nostri colori, solo Guerra e Mascagni realizzano in mezzo al furore cieco degli ospiti che applicano un pressing asfissiante. Casella, il 10 e il 16 sembrano avere cento braccia e i nostri ragazzi, raddoppiati e triplicati costantemente, faticano terribilmente ad uscire dalla propria metà campo per imbastire un’azione pericolosa. Impressionante è anche la condizione fisica dei ragazzi di San Pietro in Casale che sovrastano i nostri in tutte le fasi del gioco. Il primo tempo si chiude con un 40 – 10 che rivela il dominio degli ospiti.
Il terzo quarto comincia nuovamente con i nostri ragazzi in apnea al massimo svantaggio (10 – 44) ma a questo punto scatta qualcosa, la squadra si ritrova e comincia a macinare gioco. Cinelli dà la scossa e, con 2 stoppate consecutive e un canestro al rimbalzo d’attacco, si carica la squadra sulle spalle e la conduce alla riscossa realizzando 6 punti di fila. De Cresce, D’Aloia e Montevecchi partecipano al buon momento e, allo scadere, Malagoli mette una bomba clamorosa che fa esplodere il Palazzetto. Il terzo quarto si chiude con il punteggio sul 26 – 53 con un piccolo ma significativo recupero dell’Happy Basket.
Il quarto quarto si apre con un super canestro più fallo di Collina ma il coach della Veni, correndo ai ripari, reinserisce il diavolo Casella che spara un’altra bomba e raffredda gli entusiasmi del pubblico di casa. La partita procede quindi all’epilogo ma i ragazzi di Castel Maggiore, comunque rinfrancati, lottano strenuamente uscendo dal campo a testa alta. Bene nella parte finale del match ancora D’Aloia, autore di una belissima serpentina e di un contropiede vincente, Cinelli e Veli.
La prossima settimana i ragazzi riposeranno e questo darà il giusto tempo per lavorare in palestra per smaltire la sconfitta e ripresentarsi a Ferrara, tra 2 settimane, per una sfida importante in modo da ritornare alla vittoria. Complimenti alla Veni che in un solo anno ha avuto un miglioramento e una maturazione impressionanti.

UNDER 13: Basilicagoiano - Tulipano Happy Basket 53-62

Campionato Under 13 Elite Maschile
Basilicagoiano - Tulipano Happy Basket 53-62

TABELLINI: Ghetti 10, Troiano, Pezzoli 9, Manganelli, Magli 4, Merighi, Mastrangelo 15, Bignami 3, Shehu 1, Turrini 16, Monteventi 4. All. Furia, Ass. Setti

Partita piacevole a Montecchio. I nostri ragazzi entrano da subito in campo con la giusta concentrazione.
Primo quarto di "studio" tra le due formazioni, che si chiude con tre distanze di vantaggio (15-18) per i nostri ragazi, ma la prestazione non è ancora delle migliori.
l quarto successivo si può definire leggermente migliore, e la formazione di Castel Maggiore si porta avanti fino al +8 (25-33). Sarà questo il risultato una volta rientrati negli spogliatoi per l'intervallo.
Secondo tempo con cinque piccoli in campo per gli ospiti che volano a +14. I pronostici ora sono tutti a favore.
Nell'ultimo periodo i nostri si rilassano e gli avversari a 2' dalla fine si portano a -6 , ma un Pezzoli scatenato cattura rimbalzi decisivi e segnando 8 punti consecutivi ci permette di blindare il risultato sul 53-62.

UNDER 16: Stars Basket - Tulipano Happy Basket 36-63

Campionato Under 16 Regionale Maschile

Stars Basket - Tulipano Happy Basket 36-63

PARZIALI: 9-9, 10-22, 6-12, 11-20

TABELLINI: Mondini, Vignudini, Gaiba L 7, Cannavò 4, Calabrò 2, Maniglio 13, Orsini 8, Sansossio 12, Melega, Gaiba F 6, Musiani 11, Amore.

 

Nella 7° giornata del girone di andata, i nostri under 16 affrontano i rivali degli Stars, avanti 2 punti a noi in classifica.
Inizio gara giocato a ritmi bassi; pochi contropiedi e scarse percentuali al tiro ci mandano alla fine dei primi 10 minuti di gioco sulla perfetta parità, 9-9.
Ripresa del gioco che, insolitamente rispetto alle precedenti partite, ci vede reagire, piazzando negli ultimi 4' del quarto un importante break di 8-0 grazie ad una attenta difesa seguita da veloci ripartenze.
Al ritorno dagli spogliatoi fatichiamo a trovare vie facili a canestro grazie anche alla difesa chiusa dei padroni di casa ma, nonostante ciò, riusciamo ad incrementare il vantaggio portandoci sul +18.
Ultimo quarto in cui i nostri ragazzi alzano sensibilmente il ritmo di gioco, riuscendo così a rompere la difesa avversaria trovando facili appoggi al ferro.
Finisce 36 a 63 per l'Happy Basket! Prossimo appuntamento il 13 Dicembre in casa contro Budrio.

PROMOZIONE: Audace Stefy Basket - Tulipano Happy Basket 64-40

Campionato di Pallacanestro Maschile Promozione Girone D

Audace Stefy Basket – Tulipano Happy Basket 64-40

I tabellini

Stefy Basket: MARZIONI 6 MELCHIORRE 0 FRANCIA 9 BENETTI 7 BIANCHINI 9 SCANDELLARI R. 3 POLI 0, LAMBORGHINI 0 EVANGELISTI 13 MANNINI 8 AGNOLETTI 9 ALL. SCANDELLARI

Happy Basket: NANETTI 1 TOLOMELLI NE PAZZAGLIA 6 MANCINI 4 GIUNCHEDI 11 GNUDI 2 LIPPARINI 2 COCCHI 2 PIRAZZOLI 6 TINTI NE BUSI 4 VAROTTO 2 ALL. BARALDI

Parziali: 22-11 29-26 47-32

Arbitri: Zaniboni – Cucinotta.

 

Nei primi 3′ segna solo la Stefy grazie a Francia ed Evangelisti (alla fine top scorer dell’incontro con 13 pt) e quando Mancini realizza due liberi il punteggio e’ 7-2, e’ Agnoletti (9 punti nel quarto) a trascinare l’Audace con due recuperi ed una tripla per il 13-7 di metà tempo, i padroni di casa concretizzano maggiormente e si chiude sul 22-11.
Non si segna per i primi 120 secondi , sblocca il punteggio un piazzato di Giunchedi a cui risponde Mannini con 4 punti consecutivi, Castelmaggiore riduce le distanze fino al -6 ma la bomba di Marzioni allunga il divario 29-20 a 3′ dal termine.
Dopo il time out di coach Baraldi l’Happy ricuce sino al 29-26 dell’intervallo.
Primi due canestri di Evangelisti supportato dalle due bombe di capitan Benetti e l’Audace mette la freccia 43-30 stabilizzando il vantaggio sopra i dieci punti.
L’ultimo periodo si apre con il canestro dalla distanza del baby Scandellari e con un due punti nel traffico fortemente cercati da Mannini, Castelmaggiore non segna per 5 minuti e la partita e’ segnata 53-34 a metà del quarto.
C’è il tempo per la folata di Bianchini bomba e due canestri, di cui uno in contropiede dopo un recupero a metà campo e sia va sul massimo vantaggio di 60-36 a 3′ dalla sirena, confermato dal punteggio finale.
Prossimo turno in trasferta per la Stefy nel big match di Calderara di Reno mentre l’Happy riceve in casa l’Omega.

Mirco Nerozzi

 

Credits to www.concretamentesassuolo.it

UNDER 15: Tulipano Happy Basket - Libertas San Felice Bologna 101-26

Campionato Under 15 Regionale Maschile

Tulipano Happy Basket - Libertas San Felice Bologna 101-26

Tabellini: Molinari 4, Bardasi 23, Fagnani 1, Bracali 4, De Luca 2, Stanghellini 14, Tucci 14, Bedeschi 8, Carletti 14, Setti 8, Guerra 4, Govoni 4. All. Padovano, Ass. Amabile, Pecorella

Eccellente prova per il gruppo Under 15 di Castel Maggiore che riesce a portare a casa una vittoria importante senza concedere chance agli avversari della Libertas San Felice.
Già dal primo quarto ogni dubbio viene spazzato: 20-7 il parziale che premia i padroni di casa, che difendono bene e riescono a trovare molti spazi liberi nella metà campo offensiva.
Quasi totalmente arginati gli ospiti nel secondo periodo che vede un parziale di 23-3 per la Tulipano, e i punti di stacco sono troppi per pensare ad uno stravolgimento. Ormai è consolidato che i ragazzi sono in una giornata decisamente positiva, e il terzo quarto conferma questo andamento, ma non è ancora tutto.
Il quarto periodo è infatti quello più significativo: pur avendo ormai preso il largo, tutti e 12 i ragazzi i coach Padovano non cedono un centimetro agli avversari ed il risultato è pazzesco: parziale di 39-7 che chiude quella che finora è la miglior prova stagionale per la squadra Under 15 di Castel Maggiore.
Forti di questo successo, si guarda già alla prossima sfida, tra due settimane, contro la capolista Calderara.

UNDER 16: Cestistica Argenta - Tulipano Happy Basket 57-60

Campionato Under 16 Regionale Maschile

Cestistica Argenta - Tulipano Happy Basket 57-60

Tabellini: Mondini, Vignudini 1, Gaiba L 2, Cannavò 3, Calabrò, Maniglio 8, Orsini 8, Sansossio 8, Melega 6, Gaiba f 8, Musiani 16, Amore. All. Alvisi, Ass. Setti

Altra vittoria per i ragazzi del 2001, che portano a casa una combattutissima partita in quel di Argenta.
Match che inizia in salita, con la squadra di casa che si porta immediatamente sul più 10.
Molto bravi i ragazzi a non demoralizzarsi, riuscendo a concludere il primo quarto sotto la doppia cifra di svantaggio.
Dal secondo quarto in poi l'approccio cambia drasticamente e l'Happy Basket inizia a macinare, vincendo di misura tutti i quarti successivi.
Ottima prova di squadra per i nostri, che hanno saputo far fronte comune mantenendo i nervi saldi in un finale punto a punto.

PROMOZIONE: S. Vanini Horizon BK Reno – Tulipano Happy Basket 69-51

Campionato di Pallacanestro Maschile Promozione Girone D

S. Vanini Horizon BK Reno – Tulipano Happy Basket 69-51

I tabellini
Horizon: Maldini S. 18, Lelli G. 15, Ferraro D. 13, Pasquali D. 5, Vanelli S. 5, Guccini L. 4, Curti 3, Caverzan N. 2, Lenzi A. 2, Neri F. 2, Menichetti T., Migliori L. All.re: Muscò.
Happy Basket: Nanetti n.e., Pellegrino 7, Mancini 2 (K), Carelli 10, Carelli 4, Giunchedi 10, Gnudi, Lipparini, Cocchi 1, Pirazzoli 9, Busi 5, Varotto 3. All. Baraldi. Ass. Setti

Parziali: 13-16; 33-22; 52-35.

Arbitri: Manservisi, D’Ercoli

Turno infrasettimanale del lunedì sera per il girone D, che vede in campo l’ Horizon BK Reno ospitare l’ Happy Basket.
Partenza sprint del Castel Maggiore che, con una buona difesa a uomo, riesce ad arginare i casalinghi affidandosi a Carelli in attacco e si porta subito in vantaggio.
Il primo quarto viene vinto dagli ospiti che però prendono una brutta imbarcata durante il secondo periodo, dalla quale non si sapranno più riprendere.  Maldini (MVP) infatti attacca bene il ferro, e trova facilmente il fondo della retina.
Castel Maggiore sembra aver perso la bussola e con un attacco statico e poco efficace non trova buoni tiri ritrovandosi con un misero bottino di 6 punti in un quarto.
Alla ripresa della partita il Progresso prova il pressing, ma i casalinghi passandosi bene la palla, con ottime transizioni offensive, appoggiano al vetro, spingendo indietro gli ospiti. Busi e Pirazzoli provano a trascinare la squadra, ma l’ Horizon è costante nelle sue giocate, e affidandosi a Lelli, aumenta il margine tra le formazioni.
Il Progresso spreca tanto, e non trova il giusto feeling con i ferri, mettendo a referto un 16/37 ai liberi, percentuale che influenzerà molto la partita.
Nell’ ultimo quarto Giunchedi prova l’ ultimo assalto, ma la partita è oramai agli sgoccioli, e l’ Horizon riesce a mantenere il vantaggio fino alla sirena finale.
Brutta prestazione di Castel maggiore, che incassa la terza sconfitta consecutiva. Buona invece la prova dei casalinghi, che si portano a 5 Vittorie in campionato su 7 partite.
Nella prossima giornata l’ Horizon sarà ospite dello Stefy, mentre il Progresso giocherà in casa con Montevenere.

Riccardo Pirazzoli

 

CREDITS TO www.completamentesasuolo.it

LINK ORIGINALE http://www.concretamentesassuolo.it/lhorizon-vola-su-un-happy-basket-alla-terza-sconfitta-di-fila/

UNDER 14: Tulipano Happy Basket – Peperoncino Basket 47–59

Campionato Under 14 Regionale Maschile

Tulipano Happy Basket – Peperoncino Basket 47 – 59

(parziali 10 – 10; 22 – 23; 28 – 41)

Tabellini: Veli 4, Guerra 4, Cinelli 14, D’Aloia 6, Collina, Mascagni 8, Malagoli 7, Poggioli D. 2, Poggioli K., De Cresce 2, Montevecchi. All. Tabaroni, Ass. Setti, Di Palo

Partita in chiaroscuro per l’Happy Basket Under 14 che cade sotto i colpi di un’ostico Peperoncino Basket, in una partita fortemente condizionata dagli infortuni alle due bocche da fuoco principali dei locali, Guerra e D’Aloia che hanno tolto le consuete certezze ai ragazzi di Castel Maggiore. Le troppe palle perse sono forse il dato più evidente di una partita che ha visto comunque i ragazzi lottare fino all’ultima stilla di sudore, non concretizzando di poco, nel finale, l’aggancio agli ospiti dopo una furiosa rimonta.
Il primo quarto, equilibratissimo, si chiude sul 10-10 e purtroppo si segnala soprattutto per l’infortunio a Guerra che dopo aver realizzato 4 punti deve tornare forzatamente in panchina senza più riuscire a rientrare in campo. In questa frazione Cinelli e De Cresce insieme al citato Guerra consentono all’Happy Basket, di tenere il passo degli avversari.
Anche il secondo quarto parte all’insegna dell’equilibrio e dapprima Veli e poi D’Aloia e Mascagni si oppongono alle scorribande degli avversari (16-14 il vantaggio dei locali). A metà tempo c’è il primo tentativo di fuga del Peperoncino con il numero 23 e il 30 che mettono a segno un parziale di 7-0 a cui si oppongono Veli, bel canestro su azione concitata, Daniel Poggioli, lanciato in contropiede solitario e D’Aloia con un bellissimo contropiede. Il tempo si chiude con gli ospiti in vantaggio di un solo punto (22-23) e la partita continua ad essere dominata dalle difese sugli attacchi.
Il terzo quarto si apre bene per l’Happy Basket che si porta in vantaggio con un bel cantestro da fuori di D’Aloia e poi con Cinelli che ruba palla e deposita a canestro (26 – 25). Qui però si spegne la luce per l’Happy Basket che esce clamorosamente di partita, subisce un parziale di 16-0, con ben 10 punti segnati dal terribile numero 25. Il Peperoncino si invola e riemergono i vecchi difetti dei nostri ragazzi, con le numerose palle perse e le rimesse consegnate agli avversari. Bisogna però annotare che nel bel mezzo di questo parziale anche D’Aloia subisce un duro colpo e deve abbandonare il terreno di gioco. Il quarto si chiude con un caparbio canestro di Malagoli che non ci sta a cedere le armi senza lottare portando il punteggio sul 28-41.
Il quarto quarto inizia sui binari di un maggiore equilibrio, Cinelli continua la sua prova solidissima con altri due canestri e anche Malagoli sale in cattedra con un preziosissimo canestro e fallo. Il Peperoncino ribatte con i suoi veloci contropiedisti ma l’Happy Basket si toglie finalmente di dosso l’ansia del terzo quarto e sciorina il lato migliore di sè. Mascagni e Cinelli diventano giganti, il primo realizza 3 canestri in fila e fa sentire il proprio peso a rimbalzo e Cinelli realizza una canestro e una coppia di liberi importantissimi. Il pubblico ci crede, la rimonta è possibile quando sul 45 – 50, il coach ospite deve ricorrere al timeout. Al rientro in campo i nostri recuperano palla ma purtroppo un’incertezza si tramuta in palla persa e poi in canestro subito. Gli ospiti segnano ancora e mettono in cassaforte il risultato nonostante Malagoli non si arrenda. Il match si chiude sul 47 – 59 con uno scarto che va oltre i demeriti dei nostri ragazzi.
Archiviamo questa sconfitta sperando di recuperare gli infortunati il più presto possibile, in tempo per il prossimo match che ci vedrà protagonsiti a Ferrara contro una delle cenerentole del girone, la Vis 2008. Peccato per il tragico terzo quarto che ha permesso al Peperoncino di maturare il vantaggio decisivo. Da valutare positivamente la rabbiosa rimonta dei nostri ragazzi nel quarto quarto.

UNDER 15: PGS Welcome - Tulipano Happy Basket 30-65

Campionato Under 15 Regionale Maschile

PGS Welcome - Tulipano Happy Basket 30-65

Tabellini: Molinari 8, Bardasi 19, Bracali 4, De Luca, Stanghellini 6, Tucci 8, Bedeschi 8, Carletti 6, D'Aloia, Setti 4, Guerra, Govoni 2. All, Padovano, Ass. Amabile, Pecorella

Vincono sul campo della PGS Welcome i ragazzi dell'Under 15 di Castel Maggiore.
Dopo un primo quarto troppo permissivo (conclusosi 13-18 per gli ospiti) con pochi rimbalzi difensivi ed una difesa poco impegnata, il secondo quarto delinea nettamente l'andamento della partita. I punti concessi si riducono infatti a 4, e il divario inizia ad allargarsi. Nella seconda metà della partita il gioco si è stabilizzato, ed il divario continua ad allargarsi tra le due formazioni: 7-17 il parziale del terzo quarto, e 6-17 quello dell'ultimo.
A giochi fatti, la squadra di coach Padovano allenta leggermente la presa, ma ciò non metterà in discussione un risultato ormai conquistato e consolidato nel resto della partita.

UNDER 15:Tulipano Happy Basket - Antal Pallavicini 61-45

Campionato Under 15 Regionale Maschile

Tulipano Happy Basket - Antal Pallavicini 61-45

TABELLINI: Molinari 6,Bardasi 4, Fagnani 2, Bracali 6, De Luca, Stanghellini 8, Tucci, Bedeschi 15, Carletti 14, Mascagni 2, Setti 4, Govoni. All. Padovano, Ass. Amabile, Pecorella

PARZIALI: 12-9, 18-12, 18-10, 13-14

 

Nella 4° giornata di andata del campionato under 15, i nostri ragazzi ospitano i coetanei della Pallavicini, ancora a secco di vittorie. Primo quarto che inizia bene per i padroni di casa, con Bedeschi e Molinari che trovano subito la via del canestro, infilando 4 punti consecutivi a testa, ma gli avversari riescono subito a ricucire il gap grazie ad un ottimo impatto di Piana che segna 3 canestri di fila e riporta i suoi a soli 3 punti di svantaggio alla fine del quarto. Dieci minuti successivi che vengono giocati ad una buona intensità e circolazione di palla in attacco (6 giocatori a referto nel 2° quarto) e, nonostante una non attentissima parte difensiva, i nostri riescono ad andare negli spogliatoi avanti di 9 lunghezze, 30-21. Ripresa che vede cambiare l'inerzia della partita; i ragazzi della Pallavicini si fanno più aggressivi in difesa, e riescono a trovare facili canestri in attacco con il solito Piana, rifacendosi sotto nel punteggio a metà del 3° quarto. Ma l'Happy Basket non ci sta, e spronati fortemente dalla panchina riescono a contrattaccare in contropiede, trovando importanti canestri da Carletti, e difendendo molto più attentamente sui giocatori più pericolosi (menzione speciale per Bracali, ottima partita difensiva la sua), chiudendo la frazione sul +17. Ultimo quarto di controllo, con la Pallavicini che non riesce mai a ricucire lo svantaggio. Finisce 61-45 per l'Happy Basket!

UNDER 16: Tulipano Happy Basket - Gallo basket 73-31

Campionato Under 16 Regionale Maschile
UNDER 16: Tulipano Happy Basket - Gallo basket 73-31

Tabellini: Tubertini 2, Mondini 6, Vignudini 2, Gaiba L 13, Calabrò 9, Maniglio 4, Orsini 6, Sansossio 9, Melega 5, Gaiba F 4, Musiani 10. All. Alvisi, Ass. Setti

Arriva la prima vittoria stagionale per i ragazzi del 2001.
La partita lascia pochi dubbi sin dai primi minuti, nei quali l'happy basket impone il proprio ritmo portandosi, alla fine del primo quarto, sul 18-6.
Da qui in poi i ragazzi di coach Alvisi continueranno ad aumentare il divario, quarto dopo quarto, grazie a una difesa corale molto aggressiva e a una buona circolazione di palla.
Una vittoria fondamentale per i nostri, al di là della classifica, che ridà morale e fiducia a una squadra che quando scende in campo con la mentalità giusta, può risultare ostica per chiunque.

UNDER 13: Tulipano Happy Basket - Psa Modena 48-30

Tulipano Happy Basket - Psa Modena 48-30

TABELLINI: Ghetti 6, Merighi 2, Magli 4, Mastrangelo 16, Turrini 12, Valeriani 6, Monteventi 2, Cavallo, Manganelli, Soffritti, Bignami, Pezzoli

Tornano alla vittoria i ragazzi degli U13 contro la Psa Modena.
Partita giocata con grande concentrazione dove il lavoro svolto in settimana sulla difesa incomincia a dare buoni frutti.
Con un Magli non ancora al 100% riusciamo comunque a competere sotto canestro grazie all'inserimento di Valeriani e Pezzoli Mastrangelo e il capitano Francesco Turrini aiutati dal nostro playmaker Rayan Ghetti prendono per mano la squadra e chiudono la propria prestazione in doppia cifra. Bene anche Merighi e Monteventi.

PROMOZIONE: Tulipano Happy Basket – Lions Basket 65-68

Campionato di Pallacanestro Maschile Promozione Girone D

Tulipano Happy Basket – Lions Basket 65-68

 

I tabellini
Happy Basket: Nanetti 6, Pellegrino 4, Mancini, Carelli Matteo 5, Giunchedi 22, Gnudi 3, Lipparini 3, Cocchi 1, Busi 10, Varotto 11. All. Baraldi. Ass. Setti.
Lions: Gallerani 3, Naldi 10, Guaraldi 9, Maini 5, Mestieri 3, Cortese 14, Verri 6, Zanolli 11, Magli 2, Ansaloni. All. Alberghini.

Parziali: 9-10; 22-31; 41-49

Arbitri: De Fazio C. – Zurlo M.

 

Prosegue il campionato di promozione che nel girone D vede scontrarsi il Castel Maggiore con i Lions di Cento.
Partita importantissima per la classifica, che vede entrambe le squadre a 4 Punti.
La partita si apre con i Lions che si portano subito in vantaggio. L’ Happy Basket, prsesa già dai primi minuti, ma la difesa casalinga non è molto efficace, e i Lions trovano tiri facili.
Per fortuna del Progresso i Lions devono ancora prendere la misura ai ferri e sbagliano tanto, infatti il punteggio è molto basso: dopo 8 minuti il punteggio è di 5-6 per gli ospiti.
Durante il secondo tempo tra le file dei Lions si accende Zanolli, che trova sempre la soluzione giusta in attacco e appoggia alla tabella.
Gli ospiti danno un piccolo break, e si portano avanti di 10 lunghezze. La chiave della partita sono i rimbalzi e l’Happy Basket soffrirà molto questo aspetto durante i 40 minuti.
Baraldi negli spogliatoi scuote i suoi che, tornando in campo, mostrano un’altra verve. La squadra di casa infatti si appoggia a Varotto, che riesce a trovare vie per il canestro. Ma non basta, infatti i Lions rispondono con Guaraldi e Naldi, mantenendo le distanze.
Durante l’ ultimo quarto però tutto si ribalta. Il progresso accompagnato da un meraviglioso tifo sulle tribune, si affida a Giunchedi, che accendendosi porta a tiro i Lions.
È poi Busi che prende in mano la squadra, e firma pareggio e sorpasso dell’Happy Basket (8/8 ai liberi per lui).
Ma i Lions sono più lucidi, e recuperando due palloni consecutivi riescono a rispingere dietro i casalinghi e a portare a casa la partita.
Nella prossima giornata il Progresso sarà ospite dell’ Horizon, mentre i Lions saranno ospiti di Montevenere.

Riccardo Pirazzoli

Credits to www.concretamentesassuolo.it

Link originale http://www.concretamentesassuolo.it/lhappy-basket-inciampa-in-casa-contro-i-lions/

UNDER 14: Tulipano Happy Basket - Pallacanestro Sangiorgio di Piano 65-73

Tulipano Happy Basket – Pallacanestro San Giorgio 65 – 73 d.t.s

(parziali 18 – 15; 32 – 35; 46 – 47; 57 - 57)

Tabellini: Veli 7, Guerra 19, Cinelli 6, D’Aloia 11, Collina 2, Mascagni, Montevecchi 7, Malagoli 11, Orrico, Capuani, De Cresce 2, Soffritti. All. Tabaroni, Ass. Setti, Di Palo

 

Domenica 6 novembre 2016 a Castel Maggiore è andato in scena il classico derby Happy Basket – San Giorgio con gli ospiti corsari al supplementare dopo una partita combattuttissima ed equilibrata che ha tenuto con il cuore in gola il folto pubblico sugli spalti. I ragazzi dell’Happy Basket hanno lottato disperatamente, agganciando negli ultimi secondi il supplementare ma purtroppo hanno finito la benzina sul più bello lasciando spazio al San Giorgio che con una partita vigorosa è riesciuto ad ottenere la posta in palio. Il Castel Maggiore può recriminare per i molti errori in fase di impostazione che hanno causato parecchie palle perse ma può essere orgoglioso di come i ragazzi si siano battuti buttando sul parquet tutte le energie e cedendo solo nel finale ad una compagine di ottimo livello.
Cronaca: partono forte i ragazzi di coach Tabaroni che con Guerra, Veli e D’Aloia portano immediatamente in vantaggio l’Happy Basket nonostante il temuto numero 6 del San Giorgio tenti di francobollarsi a Guerra e in attacco riesca a trovare la via del canestro. L’Happy Basket è in pieno controllo e nonostante alcuni errori di misura impone già un break interessante con Cinelli lesto a recuperare palloni e Guerra, Malagoli e D’Aloia terminali lucidi e precisi. Il parziale di 14-7 suggellato da una canestro più fallo di D’Aloia rivela il dominio dei ragazzi di casa. Sul finire del tempo, nonostante un Montevecchi in formato piovra riesca a mettere le mani dappertutto, il San Giorgio però si riavvicina mettendo a segno un parziale di 6-2, chiudendo il primo quarto sul 18 -15 a favore dei padroni di casa.
L’inizio del secondo quarto è ancora favorevole ai nostri e prima De Cresce imbeccato da un assist al bacio di Montevecchi e poi Guerra, impossibile da frenare per la difesa avversaria, aumentano il divario per la formazione di casa (22 – 15). Il temibile numero 6 del San Giorgio ci mette una pezza e, anche a causa del fatto che Guerra sia chiamato a rifiatare in panchina, il San Giorgio opera il sorpasso grazie a una perfida bomba di tabella del numero 32. L’Happy Basket si disunisce e il San Giorgio ne approfitta con azioni in percussione del 32 e del 30 salendo fino al 30 – 35. Il Castel Maggiore barcolla ma non si piega, Montevecchi è autore di una frazione maiuscola, è su tutti i palloni e con l’aiuto di D’Aloia e Veli consente ai suoi di chiudere il tempo sul 32 – 35 frenando in difesa l’impeto degli ospiti.
Il terzo quarto è il più bello tecnicamente e viene animato da un’emozionante alternanza di punteggio. Prima Veli e D’Aloia portano in vantaggio l’Happy Basket, poi il 34 e il 45 consentono al San Giorgio di riprendere il comando. Il tempo si chiude sul 46 – 47 dopo parecchie belle combinazioni e un contributo importante da parte di Guerra e Malagoli.
Nel quarto quarto stanchezza e nervosismo la fanno da padroni e la mira comincia a farsi imprecisa. L’Happy Basket risponde ad un canestro iniziale del San Giorgio con Collina e D’Aloia tornando in vantaggio (50 – 49) ma dopo un timeout ospite, il numero 5 riesce a concludere a canestro due volte completamente indisturbato, probabilmente anche a causa di incomprensioni interne dei locali alla ripresa del gioco. La partita si fa molto difficile quando a 30 secondi dalla fine il 29 del San Giorgio sigla il + 4 per gli ospiti (53 – 57). I nostri ragazzi non si arrendono e Malagoli, in vena di prodezze, si lancia verso il canestro avversario realizzando un difficile canestro con fallo subito. Dopo il tiro libero trasformato, l’Happy Basket, sotto di 1 punto a 18 secondi dalla fine, si affida al disperato fallo sistematico e viene premiato da un errore del numero 5 che perde palla. Cinelli si riversa nella metà campo avversaria, subisce fallo e impatta la partita dalla lunetta trasformando il secondo libero in un palazzetto di Castel Maggiore che esplode di gioia. Gli ultimi 7 secondi non consentono al San Giorgio di replicare anche grazie ad una difesa al limite, o forse oltre, del fallo.
Il match, equilibratissimo, si decide al supplementare, ma probabilmente le energie dei nostri sono ormai al lumicino perchè il 5 del San Giorgio si trasforma subito in un cecchino e realizza 3 canestri di fila. I nostri cercano di scuotersi e, con Guerra, ma soprattutto con un’incredibile bomba di Cinelli provano a rientrare in partita. Il San Giorgio però fa buona guardia e chiude meritatamente la partita senza più patemi.
Bella partita quindi per i nostri ragazzi che hanno solamente sfiorato una bella impresa. Cerchiamo di vedere il bicchiere mezzo pieno e valutiamo positivamente i progressi rispetto all’anno scorso. E’ necessario sviluppare maggiore sicurezza nei passaggi a metà campo che hanno causato una messe di palle perse ma la strada è quella giusta. Nel prossimo appuntamento l’Happy Basket scenderà sul parquet di Molinella per l’ennesimo derby della nebbia.

UNDER 16: Benedetto - Tulipano Happy Basket 77-49

Campionato Under 16 Regionale Maschile

Benedetto - Tulipano Happy Basket 77-49

TABELLINI: Musiani 17, Tubertini 2, Mondini 5, Vignudini 2, Gaiba L. 3, Cannavò 3, Calabrò, Orsini, Sansossio 6, Melega 6, Gaiba F., Amore. All. Alvisi, Ass. Setti

Partita ostica fin da subito per i ragazzi del 2001 che subiscono immediatamente un parziale di 14-1, che non riusciranno più a ricucire.
Superate le iniziali difficoltà il progresso comincia a rispondere ai canestri avversari, grazie soprattutto ad un Musiani ispirato, pareggiando sia il secondo che il terzo quarto.
Nel quarto quarto, tuttavia, la squadra di casa prende il sopravvento senza che il Progresso riesca ad arginarla, mettendo a segno un 22-10 che non lascia scampo.
Seconda sconfitta consecutiva per i nostri, che non devono però lasciarsi scoraggiare, avendo davanti un campionato molto lungo che se affrontato con la grinta giusta potrà regalare molte soddisfazioni.

UNDER 13: Basket 2000 Reggio Emilia - Tulipano Happy Basket 55-53

Campionato Under 13 Elite Maschile

Basket 2000 Reggio Emilia - Tulipano Happy Basket 55-53

TABELLINI: Troiano 2, Ghetti 12, Santagostino, Mastrangelo 17, Bignami 3, Merighi, Turrini 13, Shehu, Monteventi 6, Milani. All. Furia, Ass. Setti

Trasferta amara per i ragazzi dell'U13 a Reggio Emilia che perdono per 55 a 53 una partita giocata molto sotto tono.
Complice la difesa chiusa dell'avversario, per tutta la gara i ragazzi dell'HB fanno molto fatica nel trovare spazi, tirando per lo più da fuori con percentuali molto basse.
Chiave della partita il forte dominio sotto canestro dei padroni di casa, complici le assenze dei lunghi Griguolo, Magli e Pezzoli.
Ma non si lascia spazio ai dispiaceri, e già si pensa all'appuntamento di Domenica prossima contro Nuova PSA Modena.

UNDER 15: F. Francia Pall. - Tulipano Happy Basket 54-66

UNDER 15: F. Francia Pall. - Tulipano Happy Basket 54-66

PARZIALI: 13-24, 15-11, 13-17, 13-14

TABELLINI: Molinari 10, Bardasi 25, Bracali, De Luca, Stanghellini 4, Tucci 3, Bedeschi 13, Carletti 9, Mascagni 2, Setti, Guerra, Govoni. All. Padovano, Ass. Amabile, Pecorella

 

Successo esterno per i ragazzi di coach Padovano che espugnano la palestra Deserti di Zola dopo una partita mai fuori controllo.
I ragazzi della Tulipano Happy Basket prendono da subito le distanze dagli avversari pur non spendendo troppo le proprie capacità, specialmente difensive, e chiudendo il primo quarto con un vantaggio di 11 punti.
La fisicità avversaria si fa sentire nel secondo periodo di gioco: i nostri ragazzi faticano a trovare la via del canestro e si limitano a 11 punti realizzati contro i 15 subiti. L'intensità ancora non è delle più alte viste da questa squadra, ma tutto sommato la partita non ci sfugge di mano.
Al rientro dalla pausa la squadra ospitante viene arginata: Bardasi e Molinari firmano 15 dei 17 punti del terzo quarto, ed il lavoro difensivo inizia a farsi vedere tra i ragazzi di Castel Maggiore. E anche l'ultimo quarto prosegue sulla scia del terzo e si chiude con il risultato di 54-66 che sancisce la vittoria della squadra ospite, reduce da una sconfitta amara.
Ricomincia così la settimana, ma questa volta con una buona dose di energia in più.

SPONSOR - Tulipano Impianti

 

Con grande entusiasmo comunichiamo che abbiamo raggiunto l'accordo di sponsorizzazione con l'impresa "TULIPANO IMPIANTI" per le prossime quattro Stagioni Sportive.

L'azienda guidata dai fratelli Contri e già conosciuta nella Basket City, ha sede nel Comune di Castel Maggiore e ha deciso di appoggiare il nostro progetto di crescita dei giovani del territorio, abbinando il proprio nome a quello della Società.

Sicuri che questa collaborazione porterà grandi soddisfazioni, ringraziamo Tulipano per la fiducia dimostrata.

 

PROMOZIONE: Tulipano Happy Basket - ASD Spartans Ferrara Basket 50-45

Campionato di Pallacanestro Maschile Promozione Girone D

Tulipano Happy Basket – Spartans Ferrara 50 – 45

I tabellini

Tulipano Happy Basket: Nanetti 5, Pellegrino 2, Mancini, Carelli Matteo 15, Giunchedi 17, Gnudi, Lipparini 3, Cocchi, Pirazzoli 5, Busi 2, Varotto 1. All. Baraldi. Ass. Setti.

Spartans Ferrara: Fortini, Dell’uomo, Del Principe 10, Ciliberti, Pasqualin 14, Soriani 9, Borsari, Magni 5, Dyrnishi 2, Limone, Santini 3, Barbieri 2. All. Cataldo.

Arbitri: Cit F. – Bonaga A.

 

CASTEL MAGGIORE CENTRA LA PRIMA VITTORIA CASALINGA CONTRO SPARTANS FERRARA.

Giornata numero quattro nel calendario di promozione in cui il Tulipano Castel Maggiore, ospita gli Spartans Ferrara.
Si prevede battaglia, visto che Ferrara deve ancora portare a casa i primi due punti del campionato, e Castel Maggiore vuole continuare la striscia positiva aperta la scorsa giornata con il Peperoncino.
Da segnalare i molti infortuni per la squadra di casa, che è ancora orfana di Tolomelli, Fiorentini, Tinti e Marco Carelli.
La partita si apre con un ottima verve dell’Happy Basket che, giocando di squadra e liberando Giunchedi dalla linea dei 3 punti, trova ottimi tiri, e si porta subito in vantaggio.
Spartans prova a reagire, ma sembra non riuscire ad uscire dalla zone-press dei casalinghi che recuperando molti palloni a metà campo incrementano il vantaggio grazie ad un ispiratissimo Carelli. Le formazioni tornano negli spogliatoi con una differenza di 10 punti.
Dopo la pausa le squadre rientrano in campo, ma la partita è completamente diversa. L’Happy Basket è più morbido in difesa e non riesce a concretizzare in attacco, lasciando campo a Ferrara che inizia a recuperare, e a riprendere una fiducia che era evidentemente mancata nel corso del primo tempo. Gli Spartans riescono a recuperare parecchi palloni con una zona 2-3, che i casalinghi faticano molto ad attaccare, ritrovandosi con un misero bottino di 6 punti nel quarto.
L’ultimo quarto è quello decisivo. Ferrara continua la zona così tanto remunerativa e Castel Maggiore prova a dare l’ ultima botta alla partita rimettendo dentro il pressing. Entrambe le squadre sono in difficoltà, e arrivano con fatica al ferro. Soprattutto Castel Maggiore, spreca molto da sotto quando deve solo appoggiare al tabellone, e non riesce ad essere lucida quando va in lunetta. Ogni punto è fondamentale, e Ferrara sembra galvanizzata dal recupero, ritrovandosi sul -1 a 2 minuti dalla fine. Ma il Progresso stringe i denti, e accompagnata da uno spettacolare tifo, riesce a rispingere dietro gli ospiti, riportandosi sul +5 e chiudendo la partita.
Buona prova dei casalinghi che concretizzano una vittoria nonostante si trovino a fronte di molti infortuni, e grande merito a Ferrara che fino alla fine non molla niente. Nella prossima giornata si disputerà il derby di Ferrara tra Lions e Spartans, mentre a Castel Maggiore aspetta la difficile trasferta in casa della Masi.

Riccardo Pirazzoli

 

Credits to http://www.concretamentesassuolo.it/

UNDER 15: Tulipano Happy Basket - PGS Corticella 53-55

UNDER 15: Tulipano Happy Basket - PGS Corticella 53-55

 

PARZIALI: 8-10, 16-17,13-14,15-14

TABELLINI: Molinari 19, Bardasi 7, Fagnani, Bracali 2, De Luca, Stanghellini 8, Tucci 2, Carletti 6, Mascagni 2, Setti 4, Guerra 3, Govoni. All. Padovano, Ass. Amabile, Pecorella

Per la seconda partita di campionato i nostri under 15 ospitano i rivali del Pgs Corticella, reduci da una convincente vittoria nella prima di campionato.
La partita inizia a ritmo basso, con l'Happy Basket che non riesce ad imporre il proprio gioco in attacco, e quando lo fa, sbaglia troppi appoggi facili sotto il canestro, chiudendo la prima frazione a soli 8 punti realizzati.
Secondo quarto che ripercorre i passi del primo, con gli ospiti che dettano i ritmi del gioco e l'Happy Basket che rimane aggrappata al punteggio solo grazie ai canestri di Stanghellini e Setti.
Ripresa che finalmente vede alzare il ritmo di gioco dei nostri ragazzi: una buona serie di attacchi e di tiri decisi riescono a rimarginare il gap che si era creato nei primi minuti del 3° quarto, portandoci sul - 4 a 10 minuti dal termine.
L'ultimo quarto vede le due squadre scontrarsi fino all'ultimo secondo ed infine vincere il Corticella 55 a 53. Prossimo appuntamento Sabato contro il F. Francia.

UNDER 13: Tulipano Happy Basket - CUS Parma 57-38

UNDER 13: Tulipano Happy Basket - CUS Parma 57-38


Tabellini: Troiano 2, Ghetti 6, Merighi, Manganelli 2, Pezzoli 4, Magli 2, Mastrangelo 8, Griguolo 18, Turrini 11, Monteventi 2, Santagostino 2, Valeriani. All. Furia, Ass. Setti
 

Dopo due sconfitte consecutive finalmente arriva la prima vittoria per i nostri ragazzi nel massimo campionato Regionale U13: se pur con molta fatica, riusciamo infatti ad avere la meglio contro un avversario ben organizzato come il Cus Parma per 57-38.
Primo tempo decisamente sotto tono da parte nostra, intimoriti dalle precedenti partite, ed arriviamo a metà gara con il punteggio di 28 a 22 a nostro favore.
Fuori per infortunio durante la gara Magli (già acciaccato), Merighi e Monteventi e con una situazione di falli personali non del tutto favorevole, si è reso necessario dare spazio ad ampie rotazioni dalla panchina. Chiudiamo il terzo periodo sempre a +6 (44-38).
La svolta arriva nell'ultimo periodo di gioco, con un forte pressing che porta un parziale di 13-0 a nostro favore e, ciliegina sulla torta, con la tripla di Turrini che sancisce la vittoria 57-38.

 

UNDER 14: Basket Village – Tulipano Happy Basket 38–77

UNDER 14: Basket Village Granarolo – Tulipano Happy Basket 38 – 77

Tabellini: Veli 6, Guerra 14, Cinelli 16, D’Aloia 12, Collina 6, Mascagni 2, Montevecchi 9, Malagoli 6, Poggioli K. 2, Orrico 2, Capuani 2, Tibaldi. Parziali (4–20; 17–44; 26–67)

 

Parte bene la stagione dell’Happy Basket Under 14, che, con una gara tutta di slancio, schianta “senza se e senza ma” i malcapitati del Basket Village Granarolo. Si è giocato in un’atmosfera molto rarefatta e silenziosa con il pubblico di casa piuttosto dimesso di fronte al maramaldeggiare dei vispi e concentrati ospiti. I ragazzi di Castel Maggiore, nonostante un po’ di ruggine e tensione dovute all’esordio stagionale, non hanno impiegato molto tempo a trovare il bandolo della matassa ed imporre la legge del più forte di fronte ad un Granarolo apparso sottotono e sicuro candidato alla lotta per la salvezza.
La partita inizia bene per i nostri ragazzi che dopo pochi minuti sono già sul 6-0, sospinti da Veli, Guerra e D’Aloia che supera in dribbling la statuaria difesa di casa. Il Granarolo realizza i primi punti con due tabellate in lunetta del numero 30 ma il Castel Maggiore comincia lentamente a sciogliersi, i movimenti fluiscono più dolcemente e sul Granarolo grandina una fitta serie di canestri. D’Aloia, Guerra e Collina pressano a tutto campo e convertono le palle rubate in altrettanti canestri imitati da Veli che converte in canestro un bel rimbalzo in attacco. Il parziale del primo quarto non ammette repliche 4 -20.
Nel secondo quarto c’è maggiore equilibrio, il Granarolo si scioglie un pochino ma Montevecchi e Collina fanno buona guardia e Mascagni si fa notare con un bel canestro dalla distanza. Dopo alcuni minuti di parziale equilibrio inizia lo show di Cinelli che, dopo un bell’assist a Montevecchi, realizza 4 canestri di fila con belle azioni personali rendendo vani gli sforzi dei locali. Dopo un canestro di Malagoli, sale poi in cattedra Guerra che segna un filotto di 3 canestri confermandosi padrone dell’area pitturata. Il primo tempo si chiude con un 17 – 44 che fa pensare già ad una partita ben indirizzata.
Anche nel terzo quarto i nostri ragazzi non accennano a dimunuire il ritmo, D’Aloia delizia il pubblico con un’entrata in rovesciata, Malagoli e Montevecchi non indietreggiano di un centimetro e Guerra continua a devastare il canestro del Granarolo. Al coro si unisce anche Capuani con un bel canestro con fallo subito e Cinelli prosegue la sia partita precisa e metodica. Il Granarolo prova a timidamente ad abbozzare una reazione ma l’Happy Basket è ormai un fiume in piena per cui alla fine del terzo quarto si concretizza il massimo vantaggio (26 – 67) grazie ad un sempre positivo Montevecchi.
Nell’ultimo quarto, come è normale che sia, un po’ di rilassamento mentale appanna i nostri ragazzi, anche se Orrico in contropiede, Poggioli Keven con un bel canestro di mano sinistra e Tibaldi con un ottimo assist servito a Collina riescono a mantenere alta la concentrazione e consentono al Castel Maggiore di portare in porto la vittoria dilagando senza alcuna sofferenza.
Ottima quindi la partita dei ragazzi di Castel Maggiore che hanno aperto la stagione nel migliore dei modi. Ora tutti di nuovo al lavoro perchè nel prossimo turno l’Happy Basket riceverà la visita di un ospite molto scomodo, il Basket San Giorgio, che già l’anno scorso è stato in grado di violare il parquet di Castel Maggiore.

Torneo "Un Canestro per Bologna" - Aquilotti 2006

Ecco il calendario del torneo "Un Canestro per Bologna" che si svolgerà a Lizzano in Belvedere il 19 e 20 Novembre, per la categoria Aquilotti 2006.

 

UNDER 13: Ginnastica Fortitudo - Tulipano Happy Basket 64-53

Campionato Under 13 Elite Maschile

Ginnastica Fortitudo - Tulipano Happy Basket 64-53

 

I tabellini: Turrini 6, Mastrangelo 6, Pezzoli, Shehu 2, Troiano, Manganelli, Ghetti 6, Griguolo 17, Monteventi 6, Merighi, Magli 10. All. Furia, Ass. Setti

Commento: Buono l'atteggiamento dimostrato nel secondo appuntamento stagionale dai nostri ragazzi davanti ad un ottima squadra ben organizzata come la Ginnastica Fortitudo.
L'inizio gara ci vede leggermente sotto tono, i primi minuti per noi sono sempre difficili, ma nonostante tutto con una buona difesa recuperiamo il parziale di 8-2 incassato inizialmente e chiudiamo il primo quarto a -5 dal nostro avversario.
L'asse Griguolo-Mastrangelo impartisce agli avversari un parziale di 14 a 1 all'inizio del secondo periodo di gioco che teminerà punteggio di 32-30 per il nostro avversario.
Non bastano però i minuti chiusi negli spogliatoi per dominare la situazione, ed un 11-0 per gli avversari ci allontana sempre più dal successo.
Nel finale una reazione d'orgoglio ci permette di poter sognare quando però è troppo tardi, ed il match finisce con il punteggio di 64 a 53 per i padroni di casa.

PROMOZIONE: Libertas Peperoncino Basket - Tulipano Happy Basket 62-69

Campionato di Pallacanestro Maschile Promozione Girone D

Libertas Peperoncino Basket - Tulipano Happy Basket 62-69

 

I tabellini:

Peperoncino: Trevisan 3, Malaguti 3, Bergami (cap), Frascaroli 13, Monari M. 9, Monari A. 14, Brocchetto 8, Bonfiglioli ne, Manzi ne, Fanti 6, Bellodi 6, Serri ne. All.re Monari Marco. Ass. Macino

Tulipano Happy Basket: Nanetti 2, Tolomelli 13, Pellegrino 13, Mancini (cap) 3, Carelli 2, Giunchedi 24, Gnudi, Lipparini 5, Cocchi 2, Pirazzoli 5, Busi ne, Varotto. All.re Baraldi. Ass. Setti

Parziali: 16-12, 36-35; 48-50, 62-69

Arbitri: Asaro e Ruggeri
Note: usciti per 5 falli (Malaguti , Mancini), 2 tecnici e 3 antisportivi fischiati contro Mascarino. 1 tecnico fischiato contro Castelmaggiore

Derby della bassa per la 3° giornata di compionato. Entrambe le formazioni devono smuovere la classifica per i primi due punti.
Parte con un ritmo alto la partita dove entrambe le compagini cercano soluzioni corali rispetto alle giocate dei singoli.
Peperoncino che ritrova capitan Bergami, anche se per pochi minuti in campo.
Se Mascarino trova con un gioco di squadra soluzioni vicino canestro, Castelmaggiore riesce a trovare facili canestri in contropiede.
Primi due quarti di sostanziale equilibrio con i padroni di casa avanti di due lunghezze all’intervallo lungo. Dopo la pausa inizia un’altra partita e i ritmi si alzano e anche l’intensità difensiva. Il Peperoncino trova in Frascaroli e Monari M. i finalizzatori delle trame offensive, ma in difesa vengono puniti in maniera costante sia da un Giunchedi (MVP) indiavolato, sia da alcune fischiate eccessive ( 2 tecnici e 3 antisportivi) che comunque non saranno quelle a cambiare l’esito della sfida.
Nell’ultimo quarto il Peperoncino lotta per portare l’inerzia a favore, ma Giunchedi e Pellegrino ricacciano i padroni di casa a debita distanza, e a nulla servono i canestri di Monari A. e i tentativi di Brocchetto per riavvicinare Mascarino.
Vince un’Happy Basket che ha creduto e cercato la vittoria. Prossima giornata vedrà il Peperoncino in trasferta sul difficile campo della Masi, mentre l’Happy basket ospiterà la neo promossa Spartans Ferrara.

Matteo Monari

Credits to http://www.concretamentesassuolo.it/

Link originale: http://www.concretamentesassuolo.it/happy-basket-corsaro-a-mascarino/

UNDER 16: Tulipano Happy Basket - Vis Basket Ferrara 2012 45-48

Campionato Under 16 Regionale Maschile

Tulipano Happy Basket – Vis Basket Ferrara 2012 45 - 48

 

I tabellini: Sansossio 7, Vignudini 5, Musiani 7, Gaiba L 10, Tubertini, Cannavò 2, Orsini 7, Maniglio 2, Melega 2, Turrini, Gaiba F 2, Mondini. All. Alvisi, Ass. Setti

 

Commento: inizia con una sconfitta di misura la stagione dei 2001, che nonostante tengano a basso punteggio gli avversari, faticano a trovare la via del canestro, sbagliando numerosi tiri facili.
La partita inizia subito in salita per i ragazzi dell’Under 16, con un parziale di 9-15 al quale però segue un secondo quarto da 17 punti, in cui l'attacco sembra aver preso il giusto ritmo.
Al rientro dall'intervallo tuttavia i nostri subiscono la costanza degli avversari, che restano compatti per tutta la partita.
È il quarto periodo quello decisivo, in cui nonostante un finale punto a punto non riusciamo ad aggiudicarci la vittoria di una partita giocata fino in fondo.
I ragazzi non si abbattono e sono già pronti per ricominciare, lavorando al massimo in palestra.

UNDER 15: Basket Loiano - Tulipano Happy Basket 51-57

Campionato Under 15 Regionale Maschile

Basket Loiano - Tulipano Happy Basket 51-57


I tabellini: Bedeschi 10, Bardasi 13, Carletti 10, Fagnani, Molinari 11, Bracali, Stanghellini 2, Guerra 6, Tucci 3, De Luca, Setti 2.
All. Alvisi, Ass. Amabile, Pecorella

Parziali (7-15, 29-32, 38-49)


Iniziano il campionato con il piede giusto i ragazzi dell’Under 15 che si muovono verso Loiano per non tornare a mani vuote.
La partita si dimostra da subito impegnativa ma alla portata della formazione ospite che si porta già sul +8 al termine del primo quarto, lasciando gli avversari a 7 punti.
Loiano si fa sentire vincendo il secondo quarto e andando al riposo sul 29-32, ma sul parquet i nostri ragazzi rientrano più lucidi e, nonostante la capacità dei padroni di casa di tornare in gioco, riescono a mantenere i nervi saldi ed il controllo della situazione attaccando bene il canestro ed intensificando la fase difensiva concedendo 19 punti negli ultimi 20 minuti di gioco.
Si conclude sul 51-57 il primo match stagionale. Il lavoro svolto a Castel Maggiore nelle settimane precedenti dà i suoi frutti e la squadra riesce a far onore al lavoro di coach Padovano, nonostante la sua assenza. Prossimo appuntamento sabato in casa contro PGS Corticella.

UNDER 13: Tulipano Happy Basket - Pol. Masi 45-64

Campionato Under 13 Elite Maschile

Tulipano Happy Basket Castel Maggiore – Polisportiva Masi 45 - 64

I tabellini

Tulipano Happy Basket: Turrini 6, Magli 3, Griguolo 11, Ghetti 9, Monteventi 4, Mastrangelo 7, Manganelli 5, Pezzoli, Troiano, Bignami, Merighi, Shehu All.Furia, Ass.Setti.

 

ESORDIO CASALINGO DEL GRUPPO UNDER 13 NEL CAMPIONATO ELITE

Gara di esordio nel campionato Elite per i nostri U13.
La partita si prospetta da subito con molte difficoltà iniziali, ma nonostante tutto i nostri ragazzi chiudono il primo quarto in perfetta parità mettendo a referto 13 punti.
Nel secondo periodo, con Griguolo in panchina con 3 falli, subiamo fortemente la fisicità e il forte pressing dei nostro avversari, incassando un parziale di 23 a 7 che chiude virtualmente la partita.
Nei restanti due quarti i ragazzi non mollano e riescono a portarsi sul - 10 all'inizio del quarto periodo, ma con l'uscita di Magli per 5 falli viene a mancare la fisicità sotto canestro di cui avevamo bisogno.
Da segnalare l'ottima prova del nostro capitano Turrini.

PROMOZIONE: Tulipano Happy Basket - Argelato Basket 44-46

Campionato di Pallacanestro Maschile Promozione Girone D

Tulipano Happy Basket Castel Maggiore – Argelato Basket 44 - 46  

 

I tabellini

Tulipano Happy Basket: Tolomelli 9, Pellegrino 6, Fiorentini 2, Carelli Matteo, Carelli Marco 2, Giunchedi 8, Gnudi 2, Lipparini  2, Cocchi 4, Pirazzoli 7, Busi, Varotto 2. All. Baraldi Ass. Setti.

Argelato Basket:  Leonelli 3, Rossi, Bolelli 9, Cristofori 2, Gadami 5, Accorsi 13, Fabulli 1, Riccioni 6, Nannetti, Tagliavini 5, Giacometti 2. All. Bretta. Parziali: 15-11; 22-19; 28-34.

Arbitri: Tropeano G.- Presutti F.

 

ARGELATO METTE IN TASCA IL DERBY

Seconda giornata per il campionato di promozione, che vede il Tulipano HB affrontare il secondo derby consecutivo, contro Argelato Basket. Entrambe le squadre vengono da una sconfitta, e cercano i primi due punti.

La partita si apre con un buon Castel Maggiore, che attaccando bene, si porta subito davanti grazie alle triple di Tolomelli e Giunchedi e la squadra di casa chiude il primo quarto in vantaggio.

Durante il secondo quarto tra le file di Argelato, Bolelli attacca bene il ferro, e riesce a riportare i suoi sul pari. Ma è ancora Tolomelli, che alla sirene riesce a insaccare la tripla che manda le due squadre negli spogliatoi sul +3.

Al rientro dagli spogliatoi l’inerzia della partita cambia, con Argelato che inizia a pressare, mettendo in difficoltà la Tulipano HB. La squadra di casa attacca con troppa frenesia, e non rimane dentro gli schemi. Questo agevola Argelato, che recuperando palloni effettua il sorpasso, e chiude il terzo quarto con 6 punti di vantaggio.

L’ ultimo quarto è una battaglia. Con gli spalti gremiti e un pubblico carichissimo da entrambe le parti, inizia la rimonta di Castel Maggiore. Argelato però continua a segnare dalla lunga con Accorsi, e punisce spesso al rimbalzo d’ attacco, mantenendo sempre il vantaggio. L’ ultima azione è quella decisiva. Con 2 punti di vantaggio per gli ospiti e palla in mano all’ HB, la squadra di casa prova a insaccare la tripla, che si ferma però sul ferro, concedendo la vittoria ad Argelato. La terza giornata vede Argelato ospite degli Spartans Ferrara, mentre il Castel Maggiore sarà ospite del Peperoncino.

 

Riccardo Pirazzoli

PROMOZIONE: PGS Corticella - Tulipano Happy Basket 66-62

Campionato di Pallacanestro Maschile Promozione Girone D

P.G.S. Corticella - Tulipano Happy Basket 66-62  

I tabellini:

Tulipano Happy Basket: Nanetti 6, Tolomelli 3, Pellegrino, Mancini 3 (K), Fiorentini 3, Carelli, Carelli 2, Giunchedi 23, Gnudi 2, Cocchi 2, Pirazzoli 17, Varotto 1. All. Baraldi. Ass. Setti

P.G.S. Corticella: Zinoni 9, Marcheselli 2, Righetti 11, Sorghini 8, Piazzi 3, Lotito 2, Cristiani 7, Nannuzzi 1, Asciano 14, Della Cala 4, Tiozzo, Albazzi 4. All. Rossi Ass. Bitelli

Parziali: 12-14; 32-28; 47-40; 66-62.

Arbitri: Dergoni F. - Conte N.

 

CORTICELLA PORTA A CASA IL DERBY CON CASTEL MAGGIORE.

Pronti, via!
Parte anche il campionato di promozione, che si apre subito con una partita calda, il derby tra Castel Maggiore e Corticella. Entrambe le squadre vengono da un anno difficile, in cui hanno affrontato l’incubo play out, uscendone vittoriose. Dopo alcuni scambi di mercato proprio tra le due formazioni, le squadre si incontrano subito sul campo.
L’inizio della partita è intenso, ma entrambe le squadre non riescono a trovare la via del canestro, e dopo 6 minuti il risultato è congelato sul 4-2. Corticella si sblocca e inizia ad attaccare bene con Della Cala, che porta in vantaggio i suoi e dopo i primi 10 minuti Corticella guida il match sul 14-12.
Durane il secondo periodo Corticella prova a prendere il largo con Asciano, letale sulla linea dei 3 punti. Il Progresso però risponde prontamente con Giunchedi che, con una mano caldissima, tiene a galla la squadra, ma troppe palle perse condizionano la gara e Corticella va negli spogliatoi con 4 lunghezze di vantaggio.
Al rientro la situazione non cambia, Corticella è brava a sfruttare gli 1vs1 e andando al rimbalzo in attacco aumenta il vantaggio. Castel Maggiore non ci sta, e Pirazzoli porta punti preziosi alla squadra, mantenendosi in coda e non lasciando scappare la P.G.S.
L’ultima frazione è quella decisiva. Castel maggiore prende fiducia, e accompagnato da un caldissimo pubblico, pesca punti da Nanetti, Pirazzoli e Mancini, riuscendo a sorpassare la squadra di casa, portandosi sul 50-51.
La verve offensiva viene però intaccata da Zinoni, che alzando la difesa, ruba palla e porta a casa un fallo antisportivo, seguito da due liberi aggiuntivi, realizzando un pesante 4/4 dalla lunetta.
Castel Maggiore non molla di un centimetro, e proprio quando l’ultimo tiro a disposizione sembra tramutarsi in una palla persa, Tolomelli insacca un tap-in che mantiene viva la speranza.
Corticella riesce però ad uscire dal press degli ospiti, e a chiudere la partita con l’ennesimo 4/4 in lunetta, questa volta con la firma di Sorghini. Finisce quindi 66-62 la prima di Campionato. Un Castel maggiore che deve ancora trovare un equilibrio offensivo, e un Corticella che può contare su una buona partenza quando nel prossimo turno sarà ospite del Peperoncino. Castel Maggiore invece, ospiterà Argelato.

Riccardo Pirazzoli

Torneo "Memorial Alessandro Bruno"

Anche quest'anno l'Happy Basket parteciperà al torneo "Memorial Alessandro Bruno" con i ragazzi del gruppo Esordienti 2005.
Sarà un'occasione importante per metterci alla prova e misurarci con altre squadre, anche più quotate della nostra.

 

Il torneo inizierà il primo weekend di Ottobre.
Vi aspettiamo numerosi per tifare, supportare e divertirvi con i nostri ragazzi!

 

Inizio Corsi Baby Basket 4-5 anni

 

A partire da Sabato 1 Ottobre inizierà il Corso di Baby Basket per le annate 2011-2012.

Ci trovate ogni Sabato mattina dalle 10:00 alle 11:00 al Palazzetto dello Sport di Castel Maggiore!!

 

Risorse allegate
 
CAMPIONI NAZIONALI UNDER 12 CSI
 
Risorse allegate
 
OGGI SUL CARLINO!!!
 
Risorse allegate
 
PREMIAZIONI U12-U10-U8

Incontro emozionante ieri in Comune di Castel Maggiore per i nostri ragazzi U12, U10 e U8 che sono stati premiati dal Sindaco Gottardi e da tutta la giunta per i risultati importanti raggiunti quest'anno. All'Eurocamp di Cesenatico di fine aprile l'HB ha portato 3 formazioni e tutte e 3 si sono laureate CAMPIONI REGIONALI CSI. Ciliegina sulla torta poi, il titolo di CAMPIONI ITALIANI degli Under 12!!!

 

https://www.facebook.com/ComuneCastelMaggiore/photos/?tab=album&album_id=1152015744869266

FINALI NAZIONALI U12 e U10 CSI

Grande impresa per l'Happy Basket che a Montecatini si aggiudica per la prima volta nella sua storia il titolo Italiano nella categoria Under 12. I ragazzi di Furia battono in finale la SG Fortitudo 56-53 con uno strepitoso canestro più fallo negli ultimi secondi. Partita durissima, dove l'Happy Basket nei primi quarti si trova a dover recuperare uno scarto di 10 Punti. All'inizio dell'ultimo quarto si trova in vantaggio 45 a 43 e da lì 10 minuti punto a punto da cardiopalma, fino a 20" dalla fine, quando sul 53 pari, Ghetti Rayan ruba palla, corre in contropiede e segna, subendo anche il fallo dell'avversario. Tiro aggiuntivo segnato e Titolo Italiano conquistato, per la gioia e l'emozione di tutti quanti. L'Under 10 invece, si deve arrendere alla formazione di Genova, conquistando il quarto posto nella loro categoria. Un'esperienza incredibile per i ragazzi dell'Happy Basket, che hanno chiuso alla grande una Stagione fantastica.

Finale U12 1°-2° posto

SG Fortitudo - Progresso Happy Basket 53-56

Monteventi 5, Ghetti 7, Veli 2, Mastrangelo 13, Turrini 6, Griguolo 20, Valeriani 2, Manganelli, Teoiano, Shehu, Milani, Politano, Magli, Cavallo, Tarozzi

All. Furia, Gheduzzi

Finale U10 3°-4° posto

Progresso Happy Basket - Genova 24-28

Borsari, Facchini, Amadei, Poli, Zerbini, Staltari, Galli, Carletti, Soverini, Antonellini, Tasso

All. Poli, Barbieri

Finale CSI Provinciale Under 8

Sport Insieme Stars – Happy Basket Castel Maggiore 31 – 37 (parziali 6 -10; 15 – 19; 23 – 25)

Ci prendono gusto i ragazzi dell’Happy Basket Under 8 e dopo le finali regionali a Cesenatico conquistano anche la finale provinciale CSI sempre sconfiggendo la Sport Insieme Stars. Stavolta si è giocato nella palestra della Sport Insieme ma i ragazzi di Castel Maggiore non si sono lasciati intimorire e, nonostante l’aggressività e i falli degli avversari ancora feriti dalla sconfitta a Cesenatico, hanno trionfato con una prestazione “tutto cuore”. Entrando in cronaca, il coach Rimauro presenta un quintetto subito aggressivo con il guizzante Brintazzoli insieme ai combattivi “Palombella” Lodovisi e Bedeschi. Sono infatti Brintazzoli e Lodovisi che rompono il ghiaccio molto bene in apertura ma i locali, sospinti da un pubblico molto caldo, ribattono impattando il punteggio sul 4-4. Un leggero infortunio costringe coach Rimauro a togliere Bedeschi ma il nuovo entrato Collina si rivela subito pimpante e in buona giornata realizzando un canestro più fallo che riporta in vantaggio gli ospiti (7-4). E’ ancora Collina che con un canestro in entrata solitaria e un tiro libero porta i suoi al massimo vantaggio rintuzzato in chiusura di primo quarto da un canestro della Sport Insieme. L’Happy Basket chiude quindi il primo quarto in vantaggio per 10-6. Il secondo quarto si apre con un bel canestro di Zilio e con una serie impressionante di affondi del rientrante Amadei (dopo la vacanza Svizzera). Il ragazzo si infila in tutti i pertugi con una determinazione feroce e riesce a realizzare un ulteriore canestro che riporta l’Happy Basket ad un vantaggio di sicurezza (14 – 8). Qui però la Sport Insieme, anche utilizzando una difesa molto aggressiva e a tratti eccessivamente fallosa, si riavvicina con due cantestri del 98 e uno del 41. Dopo poco la Sport Insieme sorpassa l’Happy Basket (15 -14) e Rimauro chiama giustamente il timeout per porre fine all’emorragia. Alla ripresa del gioco, anche grazie ad alcuni cambi del coach, l’Happy Basket riprende le redini del gioco e prima Amadei in lunetta (1/2 per lui) poi Brintazzoli in contropiede e Zilio su pregevole assist di Brintazzoli riportano l’Happy Basket in testa a fine secondo quarto con significativo scarto (19 – 15). Il terzo quarto è sicuramente il più combattuto, la Sport Insieme si riavvicina con un canestro del numero 93, ma Collina si scatena con una serie di incursioni che vengono fermate in modo irregolare e piuttosto violento dagli avversari. Collina riesce a realizzare due dei sei tiri liberi a disposizione e poi un ulteriore canestro ma la Sport Insieme accorcia ancora le distanze (20 – 23). A quel punto Fava riesce a recuperare un rimbalzo e con grande determinazione piazza un canestro di vitale importanza che fa esplodere i tifosi ospiti. Dopo un’incursione di Rizzoli che meritava il fallo fischiato, la Sport Insieme riesce di nuovo a riportarsi a stretto contatto (23 -25). Nel quarto quarto il coach Rimauro si rigioca il quartetto Collina-Bedeschi-Amadei-Brintazzoli e dopo alcuni minuti di gioco equilibrato, l’Happy Basket sfonda, prima Amadei si infila di forza e realizza, poi Brintazzoli e Collina si mettono in soclietà e producono 6 punti consecutivi (4 Brintazzoli e 2 Collina) e infine Zilio, molto determinato, mette il canestro della staffa. Il vantaggio a 4 minuti dalla fine arriva a 37 – 24 e gli avversari appaiono tramortiti. Nel finale la Sport Insieme tenta un disperato ritorno in partita ma prima Battistini, con un bellissimo coast to coast fermato solo da un fallaccio dei locali e poi Monti e Benni riescono a gestire efficacemente i minuti finali. Il match si chiude sul 37 – 31 con i ragazzi di Castel Maggiore in trionfo sotto la curva dei genitori ospiti armati di trombette molto rumorose. Dopo la partita tutti al Mc Donald’s a festeggiare la vittoria. Congratulazioni a tutti e arrivederci al prossimo anno.

Tabellini: Zilio 6, Fava 2, Collina 12, Brintazzoli 10, Amadei 5, Lodovisi 2, Rizzoli, Battistini, Monti, Benni, Bedeschi

Esordienti Torneo di Monteveglio

Bravissimi i nostri ragazzi del gruppo 2004 che continuano la loro attività in vista delle finali di Montecatini aggiudicandosi il Torneo di Monteveglio battendo in finale la squadra di casa per 44 a 30 . Nel girone di qualificazione battono in ordine il Pol. Masi ( 57 - 27 ) , Samoggia ( 36-46 ) , Castelfranco ( 20 - 42 ) . Si ringrazia la Società e l'organizzatore Luca Sernesi del Samoggia Basket per l'invito e l'ottima organizzazione .

U13 Happy Basket – Vis Basket Persiceto 67 – 54 (parziali 20 – 17; 35 – 23; 52 – 40)

L’ultima partita della stagione viene programmata in giornata infrasettimanale per l’Happy Basket Under 13 che travolge di slancio e senza discussioni la Vis Basket Persiceto, riscattando l’opaca prova dell’andata a San Giovanni. I ragazzi di Castel Maggiore offrono il meglio di loro stessi mettendo in scena probabilmente la miglior esibizione dell’anno a conferma che il buon lavoro in palestra di coach Tabaroni sta dando buoni frutti. L’Happy Basket è partito subito di slancio senza lasciare l’iniziativa in mano ai ragazzi di San Giovanni, e non ha perso mai il controllo, dilagando nel finale tra il tripudio del pubblico locale. Molto bene i soliti Guerra e D’Aloia ben surrogati dal solito “uomo ovunque” Cinelli e da un precisissimo Malagoli. Speciale menzione va fatta per Capuani, vera e propria spina nel fianco degli ospiti. Cronaca: parte forte l’Happy Basket nella prima frazione con Malagoli cecchino inesorabile e una difesa ben orchestrata dal “regista” Cinelli. Guerra e D’Aloia seminano il panico nell’area Persicetana e il punteggio rimane fin da subito in controllo dei locali (18-13). Sul finire del tempo la Vis Persiceto prova a rientrare ma il tentativo riesce solo in parte anche grazie a un canestro di Collina ben liberato da Cinelli. Il primo quarto si chiude sul 20 -17, frutto di dieci minuti ben giocati con le due squadre che si sono affrontate a viso aperto mettendo in mostra un bel gioco. Il secondo quarto vede l’Happy Basket premere sull’acceleratore, Montevecchi aumenta l’intensità della difesa e le palle rubate cominciano a sfociare in azioni di contropiede che ampliano il vantaggio dei padroni di casa. Prima D’Aloia, poi Guerra e ancora Veli su assist di D’Aloia portano l’Happy Basket al massimo vantaggio (26 -19). Il coach di San Giovanni prova a fermare l’impeto di Castel Maggiore chiamando timeout e la mossa sembra funzionare perché il numero 12 realizza subito due canestri ma è un fuoco di paglia perché Guerra si “beve” facilmente il suo avversario e deposita indisturbato. Capuani e D’Aloia fissano subito dopo il punteggio sul 35 – 23 con due canestri che mandano i locali al riposo con un cospicuo vantaggio. Il terzo quarto è il più spettacolare, le due squadre si affrontano con grande agonismo, gli ospiti tentano di rientrare in partita ma l’Happy Basket risponde colpo su colpo. In questa fase i mattatori sono Malagoli, Guerra, D’Aloia, Montevecchi e Veli che si distribuiscono il bottino come una vera squadra deve fare. Le azioni concluse con assist pregevoli sono parecchie e di questo bisogna dare merito al coach Tabaroni che ha ormai dato un’ottima impronta al gioco della squadra. La Vis ci prova ancora con il numero 12 ma i nostri ragazzi non si fanno intimorire e chiudono il terzo quarto sul 52 – 40. Nel quarto quarto ci aspetteremmo il ritorno della Vis e un finale complicato ma l’Happy Basket uccide la partita, Capuani torna in campo animato da sacro furore e da solo piazza un 6 – 0 che fa scattare in piedi il pubblico e dà il colpo di grazia agli ospiti. La Vis prova a replicare ma a questo punto è il killer silenzioso Cinelli che realizza 6 punti di fila che consentono all’Happy Basket di chiudere la pratica senza alcun patema. La partita si chiude così sul 67 – 54 con l’Happy Basket che chiude in crescendo una stagione da archiviare con il segno positivo. Facendo alcune brevi considerazioni sulla stagione, l’Happy Basket chiude l’annata con 11 vittorie e altrettante sconfitte, un ruolino che possiamo considerare positivo, visto il livello di partenza e i risultati dello scorso anno. E’ evidente che i ragazzi nel corso dell’anno sono maturati notevolmente sotto la sapiente guida del coach Tabaroni. Sicuramente c’è ancora molto da imparare ma la strada e lo spirito sono quelli giusti. Evidentemente la speranza è quella di proseguire il percorso con il coach Tabaroni per dare continuità a questa stagione positiva.

Foto U13 nella sezione Gallery o Squadre

Foto delle partite contro la Veni, San Giovanni e Budrio

U15 CALDERARA 50 - 67 HAPPY BASKET

Ultima partita del girone playoff per gli under15 dell'Happy Basket, che affrontano in trasferta i rivali del Calderara. Inizio gara giocato a ritmi blandi da ambedue le squadre; pochi contropiedi e poche iniziative offensive lasciano il punteggio basso, 11-13 a fine primo quarto. Seconda frazione di gioco in cui aumenta l'andatura e finalmente si vedono belle azioni di squadra ma spesso non finalizzate, che non ci permettono di dare lo scossone decisivo alla partita, facendoci andare negli spogliatoi avanti di soli 4 punti. Ripresa che ripercorre i passi del 2° quarto; molti errori al tiro e troppe disattenzioni difensive fanno prendere fiducia a Calderara, portandola a soli 2 punti a fine quarto. Ultimi 10 minuti del match e della stagione arrembanti per i quindicenni dell'Happy Basket che, grazie ad una buona condizione fisica, hanno inserito il turbo e hanno piazzato proprio nei minuti finali un super parziale, tagliando così le gambe agli avversari e riuscendo a mettere a referto ben 25 punti in 10 minuti! Vince l'Happy Basket 50 a 67! Si conclude così una complicatissima ma bellissima stagione, caratterizzata da un inizio poco positivo e un finale eccezionale, culminato da un girone di ritorno playoff perfetto, in cui i ragazzi con grinta sono riusciti a chiudere da imbattuti.

PARZIALI: 11-13, 13-15, 16-14, 10-25

TABELLINI: Melega 5, Vignudini 1, Gaiba L. 13, Calabrò 2, Maniglio 21, De Cunto 2, Cannavò 3, Gaiba F, Turrini, Musiani 13, Bardasi 7.

U15 HAPPY BASKET 57 - 44 ANZOLA BASKET

Dopo la buona prestazione al Cierrebi contro G.B. Insport, i nostri under 15 ospitano i rivali dell'Anzola Basket, ancora imbattuti nel girone playoff. Inizio "traumatico" per l'HB, incapace di arginare la forte fisicità di Anzola che, grazie a Castagneti (n° 23), crea un break importante di 14-2. Negli ultimi 3 minuti del primo quarto riusciamo in qualche modo ad accorciare le distanze con un bel canestro dalla media di Melega e un terzo tempo con fallo subito di De Cunto, chiudendo sotto di sole 7 lunghezze. Secondo quarto in cui si ribalta l'inerzia dell'incontro; finalmente mettiamo in mostra le nostre doti difensive che fino a quel momento avevamo nascosto, riuscendo a concedere solo 5 punti agli avversari. Dopo 5 punti consecutivi di Maniglio e poi di Bardasi, si va negli spogliatoi in perfetta parità, 24-24. Ripresa positiva per i nostri, caratterizzata dai soliti tantissimi rimbalzi di Vignudini e dai canestri di Cannavò, che ci portano ad affrontare gli ultimi 10 minuti del match sopra di 6 punti. Ultimo quarto molto intenso da ambedue le squadre. Anzola non ci sta e cerca in tutti i modi di ricucire lo svantaggio, ma la nostra squadra senza perdere lucidità, ha reagito prontamente, incrementando ulteriormente il vantaggio e chiudendo la partita 57-44! Ottima prestazione di gruppo contro una squadra in formissima che non era mai uscita sconfitta nelle ultime 9 partite disputate. Prossimo ed ultimo appuntamento Giovedì 19 a Calderara!

PARZIALI: 12-19, 12-5, 13-7, 20-13

TABELLINI: Melega 3, Vignudini 4, Gaiba L. 9, Calabrò 2, Maniglio 12, De Cunto 3, Cannavò 8, Gaiba F., Turrini, Musiani 9, Bardasi 7.

U15 G.B. INSPORT 25 - 52 HAPPY BASKET

Dopo la brillante vittoria casalinga contro Castiglione, i nostri under 15 affrontano al Cierrebi i rivali del G.B Insport. Inizio a rilento per ambedue le squadre, che faticano a dare continuità alle azioni offensive e a trovare soluzioni facili, riuscendo a siglare solo 8 punti a testa nei primi 10 minuti di gioco. Ripresa che invece ci vede prendere il comando dell'incontro; una buona circolazione di palla e buone percentuali al tiro ci fanno andare al riposo sul +8. Rientriamo dall'intervallo lungo più agguerriti che mai, decisi a chiudere definitivamente l'incontro, e così è stato. Grazie ai tantissimi palloni recuperati a rimbalzo da Lorenzo Gaiba e ai canestri in contropiede di Maniglio e Bardasi, riusciamo a portarci sul 19-40 a fine terzo quarto. Ultimi 10 minuti di controllo da parte dell'HB, che incrementa ulteriormente il vantaggio fino al +27. Finisce 25-52 per l'Happy Basket! Prossimo appuntamento Domenica 15 in casa contro Anzola.

PARZIALI: 8-8, 7-15, 4-17, 6-12

TABELLINI: Melega 9, Vignudini 4, Gaiba L. 2, Calabrò 7, Maniglio 14, De Cunto 2, Cannavò 4, Gaiba F, Turrini, Musiani 3, Bardasi 7, Mondini n.e.

Torneo Nazionale Aquilotti

Venerdì, Sabato e Domenica 6-7-8 maggio al Pala Lirone di Castel Maggiore si svolgerà il torneo nazionale Aquilotti con squadre molto blasonate come Milano, Torino, Trieste e Venezia. Venite numerosi a tifare i nostri ragazzi e assistere ad un grande spettacolo!!!!!!!!!!!!!

Scoiattoli Torneo Eurocamp Cesenatico 2016

Girone eliminatorio, prima partita – 30/04/2016:

Happy Basket – Polisportiva Bibbianese 18 – 16 (parziali 3 – 4 ; 12 – 5)

Inizia bene il torneo Eurocamp di Cesenatico con l’Happy Basket che si impone anche se con qualche sofferenza di troppo. L’ambientazione all’aperto e i canestri più bassi provocano da parte dei nostri ragazzi una percentuale di errori superiore al solito. Inoltre, la regola del punto assegnato automaticamente a fronte di ogni fallo subito mette in difficoltà i ragazzi di Castel Maggiore che si erano inutilmente esercitati sui tiri liberi durante il riscaldamento. Entrando in cronaca, la prima frazione vede i ragazzi della Bibbianese molto pimpanti, sospinti dal numero 62 che realizza due canestri proiettandosi in contropiede. L’Happy Basket replica con una bellissima incursione di Della Porta e con un fallo subito dal numero 1 Franco. In definitiva i primi 5 minuti sono molto equilibrati con furibonde lotte a centrocampo su un terreno che diventa pericoloso quando si scivola e si cade. La seconda frazione invece è contrassegnata dal dominio dell’Happy Basket che realizza due volte con un coriaceo Marchi e una volta con lo scatenato Amadei ben assistito da Collina. Amadei e Collina, fermati fallosamente in alcune azioni arrotondano il bottino dell’Happy Basket che annichilisce gli avversari portandosi sul 12 – 5. La terza frazione è un po’ più sofferta per i ragazzi di Castel Maggiore, il numero 62 della Bibbianese torna in campo particolarmente ispirato ma i nostri rimangono ancorati alla partita con le unghie e con i denti. Prima Lodovisi, lottando come un leone, deposita a canestro e poi sono bravi Di Rauso e Brintazzoli ad involarsi e subire fallo per ben due volte. Questi importanti punti danno la confidenza giusta all’Happy Basket che chiude con qualche patema una vittoria rompighiaccio con il punteggio di 18 – 16.

Girone eliminatorio, seconda partita - 30/04/2016:

Happy Basket – Basket Jolly 16– 18 (parziali 2 – 10 ; 12 – 14)

Molto ostica la seconda partita per l’Happy Basket che capitola nel finale sotto i colpi della Jolly di Reggio Emilia sospinta da un coach la cui voce tonante poteva essere udita a chilometri di distanza. Ancora probabilmente intorpiditi dalla scorpacciata del pranzo all’Eurocamp i nostri ragazzi non sono riusciti a mettere in campo la consueta vigoria fisica e alla fine sono usciti sconfitti, seppur con il minimo scarto. L’inizio è molto difficoltoso per l’Happy Basket con il solo Zilio che riesce a contrapporsi ad un numero 4 della Jolly che sbuca in tutti i pertugi. Il ragazzino della Jolly realizza ben 8 punti nella prima frazione, i ragazzi di Castel Maggiore provano a reagire con Zilio che mette a segno un canestro in contropiede ma il punteggio è inesorabile a favore dei Reggiani (10 – 2). Nella seconda frazione l’Happy Basket si presenta più propositivo e i ragazzi arrivano fino al -2. Sono Collina e Amadei a suonare la carica con due canestri a testa, supportati anche da Perriello che trova un varco e realizza un importantissimo canestro per portare i suoi a stretto contatto. Il piccolo e guizzante numero 7 della Jolly riesce però, seppure a stento, a tenere a galla i suoi che chiudono il parziale con un striminzito vantaggio (14 -12). La terza frazione vede le due compagini lottare fino allo stremo delle forze, Brintazzoli si invola e realizza il pareggio, imprendibile per gli avversari. Bedeschi si sacrifica in un gran lavoro difensivo e riesce anche con due falli subiti a tenere l’Happy Basket in vita fino al finale di partita quando purtroppo il numero 20 della Jolly chiude le ostilità con un tiro dalla media distanza. Il match si chiude così sul 18 – 16 per i Reggiani con i ragazzi dell’Happy Basket leggermente delusi ma consci di avere profuso tutte le proprie energie.

Girone eliminatorio, terza partita 1/05/2016:

Happy Basket – Sport Insieme Stars 25 – 16 (parziali 2 – 9; 10 – 13)

La terza partita si presenta molto difficile, quasi proibitiva per l’Happy Basket perché affronta la Sport Insieme che, nella giornata precedente ha sconfitto nettamente il Jolly Reggio Emilia, giustiziere dei nostri ragazzi. I ragazzi sono anche reduci da una nottata con balli scatenati e poco riposo per cui le premesse non sono le migliori e, per accedere alla finale, l’unico risultato da ottenere è la vittoria. Inoltre, va evidenziato che, a causa della abbondanti piogge notturne, il torneo si sposta nella palestra del liceo “Enzo Ferrari su un campo regolare e con i canestri all’altezza giusta. Sarà per un motivo sarà per un altro, i ragazzi dell’Happy Basket scendono in campo con un piglio decisamente diverso e soffocano la resistenza della Basket Insieme con una partita stupenda condita da uno spettacolare tifo degli ultras genitori, fratelli e sorelle. Cronaca: il coach Rimauro adotta un correttivo tattico e inserisce nel primo quartetto il roccioso Marchi per arginare la potenza fisica dei rivali e la mossa offre i giusti dividendi. La prima frazione si apre modo combattuto con Marchi, Zilio e Battistini a lottare come leoni contro i possenti avversari. Marchi e Zilio conquistano punti su fallo subito e riescono a contenere un efficace numero 16 della Basket Insieme. La frazione si chiude sul 8 – 2 per la Basket Insieme che realizza nel finale con un altro cliente pericoloso, il falloso numero 18. La seconda frazione vede Collina e Amadei sfoderare la sciabola e partire al contrattacco. I due ragazzi combinano per 8 punti ma alle loro scorribande si contrappone un bravissimo numero 40 della Basket Insieme che realizza due canestri pesantissimi. La frazione si chiude con il punteggio sul 13 -10 per la Basket Insieme ma i ragazzi di Castel Maggiore cominciano a capire che “si può fare”. La terza frazione è fantastica, dopo un inizio equilibrato in cui il solito 16 della Basket Insieme replica a Bedeschi e Brintazzoli, lo stesso Bedeschi si carica la squadra sulle spalle, realizza 8 punti di fila con entrate anche spettacolari e per gli avversari è notta fonda. Bedeschi si produce anche in recuperi velocissimi e toglie il respiro al temibile 16 della Basket Insieme. Finisce in trionfo per i ragazzi di Castel Maggiore con i canestri di Monti e Brintazzoli che suggellano una prestazione stupenda. Più tardi durante il pranzo verrà data la comunicazione che i ragazzi, grazie a questa sonante vittoria si sono guadagnati l’accesso alla finale per il 1 posto.

Finale 1-2 posto - 1/05/2016

Happy Basket – Basket Insieme 51 – 32 (parziali 3 - 6; 13 – 14; 22 – 18; 28 – 25; 40 – 29)

Fantastica finale dell’Happy Basket che travolge i malcapitati avversari della Basket Insieme e si guadagna il meritato trofeo finale. C’era apprensione alla vigilia pensando che i ragazzi della Basket Insieme si potessero riscattare dalla opaca prova del mattino ma contro questo Happy Basket non c’era nulla da fare, i ragazzi avevano gli “occhi della tigre”. Cronaca: nella prima frazione coach Rimauro opta ancora per un quartetto d’assalto con Marchi a fare da pivot per controllare meglio le sfuriate dei veloci avversari. Il numero 40 della Basket Insieme è particolarmente ispirato e realizza tre canestri in pochi minuti. I nostri però non si perdono d’animo e con Zilio e Marchi riescono a rimanere a contatto. La prima frazione si chiude sul 6 – 3 per gli avversari, dopo una lotta avvincente in cui i nostri non mollano di un centimetro. Nella seconda frazione sono Collina e Amadei, che ormai si trovano a memoria, a provare ad agganciare il pareggio. Anche Lodovisi non si risparmia e porta a casa un fallo utilissimo. Collina e Amadei realizzano 7 punti e portano i propri colori ad un solo punto dagli avversari (13 – 14). Il pareggio però non tarda ad arrivare, nella terza frazione è di nuovo lo scatenato Bedeschi a spronare i suoi e con l’aiuto di Brintazzoli, sempre ficcante in entrata e Benni coriaceo e robusto nonostante gli infortuni, riesce a portare l’Happy Basket al pareggio. Nella fase calda è anche Fava che realizza da sotto un canestro di importanza capitale. L’Happy Basket riesce così, nonostante la verve e la precisione del numero 40 della Basket insieme, ad accumulare qualche punto di vantaggio (22 – 18) mandando in visibilio il pubblico di Castel Maggiore che profonde il massimo delle energie con canti che fanno rimbombare l’angusta palestra di Cesenatico. L’entusiasmo è tale che il pubblico urla all’unisono il count down di fine tempo pensando di aver conquistato il torneo. Gentilmente l’arbitro riporta tutti sulla terra segnalando che ci sarebbero stati altri tre tempi e la partita era ben lungi dall’essere terminata. Nella quarta frazione i ragazzi di Castel Maggiore reggono molto bene l’urto con Lodovisi e Della Porta che subiscono falli importanti e Marchi, sempre più nel vivo del gioco, che realizza due canestri di forza ed energia. La Basket Insieme non molla e grazie al numero 41 rimane efficacemente in partita. Alla fine della quarta frazione l’Happy Basket conduce per 28 - 25. La quinta frazione vede il coach Rimauro schierare i giocatori più talentuosi tutti insieme. Voci dalla panchina affermano che abbia dichiarato “adesso facciamo il botto”, ed in effetti la squadra aumenta ancora il ritmo e i “soliti noti” fanno il vuoto. Prima Brintazzoli e poi Collina realizzano i canestri che consentono all’Happy Basket di fare il vuoto. In questa fase Bedeschi e Amadei si concentrano sulla difesa, Collina e Brintazzoli sull’attacco e la ricetta funziona alla perfezione. Alla fine della quinta frazione il punteggio recita un eloquente 40 – 29 e nell’aria si comincia a sentire profumo di vittoria. Nell’ultima frazione, forte del vantaggio, il coach dosa le energie dei suoi giocatori e altri ragazzi offrono un ottimo contributo, da Rizzoli volitivo ed essenziale a Zilio, chirurgico nelle entrate, a Franco caparbio nel subire fallo. Nel finale sono ancora Collina, Bedeschi e Amadei a suggellare una prestazione stellare che si traduce nel massimo vantaggio proprio in chiusura (51-32). Tantissimi complimenti quindi ai ragazzi di Castel Maggiore che in serata sono stati premiati come vincitori del trofeo.

Tabellini (tutto il trofeo): Della Porta 3, Franco 2, Marchi 10, Amadei 20, Collina 21, Lodovisi 4, Brintazzoli 16, Di Rauso 2, Zilio 9, Perriello 2, Bedeschi 13, Monti 2, Benni 4, Fava 2, Rizzoli, Battistini.

Happy Basket Campione Regionale CSI U12-U10-U8

"Trofeo Polisportivo" CSI a Cesenatico

Non ci sono parole per descrivere l'emozionante weekend appena trascorso all'EuroCamp di Cesenatico. L'Happy Basket è Campione Regionale CSI nelle tre categorie con cui vi partecipa, Under 12, Under 10 e Under 8!! Una grande gioia che ripaga il lavoro e l'impegno dei ragazzi, degli allenatori e di tutte le famiglie. Un ringraziamento e tanti complimenti a nome di tutta la Società.

Finali 1/2 posto:

U12 Progresso Happy Basket - SG Fortitudo 37-36

HB: Magli, Griguolo, Ghetti, Milani, Politano, troiano, Monteventi, Manganelli, Turrini, Mastrangelo, Shehu, Valeriani, Veli, Cavallo, Libanori

U10 Progresso Happy Basket - Go Basket Reggio Emilia 57-49

HB: Borsari, Folesani, Gall, Zerbini, Soverini, Staltari, Amadei, Bartoletti, Carletti, Tasso, Grimandi, Ritacco, Fiorentini, Poli, Colombarini, Antonellini

U8 Progresso Happy Basket - Sport Insieme 51-32

HB: Lodovisi, Bedeschi, Brintazzoli, Amadei, Marchi, Zilio, Franco, Rizzoli, Perriello, Battistini, Fava, Monti, Di Rauso, Della Porta, Benni, Collina

Le foto del Torneo in Squadre, CSI U12-U10-U8  oppure al seguente link: http://www.progressohappybasket.it/squadra/csi-u12-u10-u8/

U15 HAPPY BASKET 52 - 37 CASTIGLIONE MURRI

Per la prima partita del girone di ritorno dei playoff, i nostri ragazzi dell'under 15 rincontrano tra le mura amiche i pari età del Castiglione Murri, già battuti nella prima partita di andata con una prestazione eccellente. La partita inizia subito con l'HB in vantaggio, che dopo pochi minuti riesce a creare un mini break e a portarsi sul +5, complice una serenità globale di squadra unita alla convinzione di poter di nuovo impensierire gli avversari, visibilmente più turbati di noi. Nel secondo quarto apre le danze capitan Maniglio che con una bomba ci porta sul +9, ma Castiglione con una forte reazione rientra nel punteggio, riuscendo ad accorciare le distanze. Si va negli spogliatoi sul 28-25. Al rientro in campo continuiamo imperterriti a recuperare palloni in difesa (fondamentale il rientro in squadra di Vignudini, autore di una partita solidissima a rimbalzo difensivo e offensivo) e a spingere in attacco (Cannavò e Maniglio in particolar modo), riuscendo a staccare nuovamente gli avversari sul + 8. Negli ultimi 10 minuti di gara gli avversari, scossi dalla superiorità dell'HB fino a quel momento, si innervosiscono, pensando più all'apparenza che alla sostanza, dimostrata invece dai nostri, che ingranano la quarta marcia e chiudono il match 52-37! Altra bella e concreta prestazione di squadra che dimostra di poter competere con le migliori squadre della zona. Prossimo appuntamento Lunedi 9 contro G.B. Insport!

PARZIALI: 19-13, 9-12, 11-7, 13-5

TABELLINI: Melega 9, Vignudini 2, Gaiba L.6, Calabrò 3, Maniglio 13, De Cunto, Cannavò 14,Gaiba F., Turrini, Musiani 5, Mondini.

U14 Veni Basket - HB 69-57

Cede la squadra di coach Padovano sul parquet di San Pietro in Casale nella prima partita della fase ad orologio, trovandosi davanti ad una padrona di casa determinata e grintosa. Il match si apre con un primo quarto nel quale i ragazzi di Castel Maggiore si trovano in difficoltà ad arginare l'attacco dei ragazzi della Veni Basket nonostante un discreto inizio di gara senza notevoli disattenzioni (24-17 al termine dei primi 10 minuti). Prese le misure sugli avversari, la difesa dei nostri giocatori diventa più accurata e si riesce così a limitare notevolmente gli avversari i quali però, a loro volta, riescono a difendere molto bene il loro canestro. La partita diventa molto equilibrata e ben gestita da entrambe le formazioni che dimostrano di saper chiudere bene gli avversari ed allo stesso tempo saper trovare gli spazi giusti. Al rientro dalla pausa la musica non cambia: entrambe le squadre danno prova di essere assolutamente vive e desiderose di portare a casa un'importante vittoria. Da entrambi i lati si fa sentire la stanchezza ma anche l'esperienza accumulata in un campionato intenso ed alla fine dei 40 minuti il punteggio sarà favorevole alla formazione di San Pietro in Casale (69-57): vittoria meritata per loro, ma tanti applausi anche per i nostri ragazzi che lottano fino all'ultimo senza darsi mai per vinti.

Parziali: 24-17,14-13,13-13,18-14

Fagnani, Molinari 4, Carletti 16, Bracali, Bardasi 13, Govoni, De Luca 2, Stanghellini, Bedeschi 13, Setti 1, Guerra 8, Mascagni

U14 HB - Granarolo Basket 61-46

Ultima chiamata stagionale per l'Under 14 dell'Happy Basket che si trova ad affrontare in casa la formazione di Granarolo. Per questo ultimo match l'atteggiamento è molto positivo e si percepisce già nel riscaldamento il desiderio di voler chiudere in bellezza la stagione. Nonostante la positività dei nostri ragazzi, l'inizio della partita è a favore degli ospiti, i quali riescono a mettere in difficoltà la fase difensiva dei padroni di casa. Nel secondo quarto però la grinta prevale: i punti concessi da Castel Maggiore agli avversari sono davvero pochi (4) e negli ultimi minuti prima dell'intervallo viene costruito un parziale di 15-0. La squadra di Granarolo non ci sta e torna sul parquet riprendendo in mano la situazione come nel primo quarto, approfittando di un leggero calo degli avversari che si trovano in difficoltà sia a trovare canestri facili sia a difendere il proprio canestro dall'attacco avversario. Le sorti della gara tornano ad essere incerte, ma l'atteggiamento dei nostri giocatori rimane quello dimostrato fin dall'inizio da tutti e dodici. Così, sotto la guida di coach Padovano, i ragazzi chiudono nel migliore dei modi il campionato, dimostrando definitivamente la passione e l'impegno che hanno caratterizzato questa stagione e che hanno permesso di poter arrivare ad oggi felici e soddisfatti dei risultati ottenuti.

Parziali: 13-17, 20-4, 11-17, 17-8

Fagnani 2, Molinari 7, Carletti 11, Bracali, Bardasi 20, Govoni, De Luca, D'Aloia, Stanghellini 2, Bedeschi 12, Setti 2, Guerra 5

U15 HAPPY BASKET 36 - 62 CALDERARA

Nell'ultima partita del girone di andata playoff, i nostri ragazzi dell'under 15 affrontano Calderara, squadra arrivata 2° nel girone D con una sola sconfitta in tutto il campionato. Inizio partita pessimo per i nostri che, anche a causa della forte pressione degli avversari, non riescono a prendere il controllo del match, perdendo molti palloni e subendo la forte fisicità di Calderara, chiudendo così i primi 10 minuti sotto 8-18. Secondo quarto che ripercorre i passi del primo, poca convinzione e scarso entusiasmo ci affossano ulteriormente, con gli avversari che vanno negli spogliatoi sul +19. Inizio 3° quarto che mostra un piccolo segnale di ripresa; Calabrò cerca di caricarsi la squadra sulle spalle segnando ottimi canestri in penetrazione, ma purtroppo in difesa continuiamo a concedere troppo, non riuscendo mai davvero a rifarci sotto nel punteggio per poter impensierire gli avversari. Ultimo quarto che non regala emozioni, con gli ospiti che controllano il risultato senza nessuna preoccupazione. Finisce 36-42 per Calderara. Prossima partita Venerdì 29 contro Castiglione Murri!

PARZIALI: 8-18, 7-16, 12-14, 9-14

TABELLINI: Melega 4, Gaiba L 4, Calabrò 11, Maniglio 6, De Cunto, Cannavò 7, Gaiba F, Turrini, Musiani 4, Mondini.

U13 HB – Scuola Basket Ferrara 51 – 34 (parziali 18 – 2; 26 – 18; 40 – 30)

Nuova prestazione sopra le righe per l’Happy Basket Under 13 che, dopo aver schiantato in settimana a domicilio la Vis 2008, non lascia scampo ai volitivi ragazzi della Scuola Basket Ferrara, vendicando la sconfitta dell’andata nel capoluogo Estense. Dopo una partenza sprint che ha sorpreso gli avversari, l’Happy Basket ha contenuto il ritorno veemente degli avversari ed infine ha inferto il colpo di grazia chiudendo in tutta tranquillità. Come detto, il primo quarto si apre con l’Happy Basket che scatta rapidissimo sui blocchi di partenza, subito Malagoli, Veli e Guerra siglano un 6-0 perentorio. Il coach di Ferrara è subito costretto al timeout per frenare l’azione dei locali ma al rientro in campo Guerra si scatena nuovamente realizzando una raffica di canestri. L’Happy Basket tocca così il massimo vantaggio (16 – 0) quando i Ferraresi siglano finalmente il primo canestro, subito rintuzzato da un Guerra i cui tentacoli si infilano dappertutto. Il leader della squadra di casa chiude un sontuoso primo quarto da 12 punti, su 18 della sua squadra. Il secondo quarto vede maggiore equilibrio in campo e la Scuola Basket Ferrara inizia a produrre un gioco più efficace. Sempre Guerra, poi anche D’Aloia e Capuani tengono a bada gli avversari nelle cui file cominciano a salire di tono i numeri 40 e 41. Dopo un bel canestro di Veli imbeccato da De Cresce il secondo quarto si chiude con due canestri del 41 di Ferrara che portano il punteggio sul 26 – 18 e fanno capire che la pratica, per l’Happy Basket, è ancora lungi dall’essere archiviata. Nel terzo quarto i nostri ragazzi iniziano in modo blando e il Ferrara, più deciso, arriva fino al -4 (26 – 22) che riporta alla mente i fantasmi del passato. Coach Tabaroni è costretto al timeout e di certo trova gli argomenti giusti perchè i suoi ragazzi rientrano in campo indemoniati, Malagoli e D’Aloia realizzano una coppia di canestri a testa, il primo con due missili dalla distanza, il secondo invece con due entrate chirurgiche con l’amata mano mancina. I ragazzi di casa tornano in controllo e chiudono il terzo quarto in vantaggio di 10 punti grazie a Guerra e Veli che replicano alle iniziative dei Ferraresi (40 – 30). Nel quarto quarto ci attenderemmo un ritorno di fiamma della Scuola Basket Ferrara ma l’Happy Basket entra in campo con il piglio giusto. De Cresce si propone con penetrazioni ficcanti e D’Aloia mette il punto esclamativo alla sua prestazione. I locali producono così un parziale di 11 – 0 che chiude definitivamente le ostilità. Nel finale entrano in campo anche i ragazzi di solito meno impiegati che si rendono utili alla causa conducendo in porto una strepitosa vittoria per 51 -34. Complimenti quindi all’Happy Basket che dopo un periodo un po’ grigio, nelle ultime partite ha ritrovato smalto, evidenziando notevoli progressi sia nell’atteggiamento che nella consistenza durante tutto l’arco della partita. Prossimo appuntamento a San Pietro in Casale contro la temibile Veni che vorrà vendicare la netta sconfitta patita all’andata.

Tabellini

Malagoli 6, Veli 6, Guerra 16, Cinelli 6, Capuani 2, D’Aloia 10, De Cresce 5, Collina, Soffritti, Roberto, Cantelli, Tibaldi

Scoiattoli 2008 Vis Persiceto – HB 8 - 16

Bellissima vittoria dell’Happy Basket Scoiattoli 2008 che ha distrutto il Vis Persiceto a domicilio, nella storica palestra che diede i natali al famoso Marco Belinelli. I nostri ragazzi non si sono fatti impressionare e hanno imposto una netta superiorità culminata in una vittoria che non ammette discussioni. La prima frazione vede un sostanziale equilibrio rotto dalle ottime iniziative di Della Porta e Zilio che realizzano in contropiede dopo furibonde lotte a metà campo e sotto canestro. Gli avversari di San Giovanni non riescono a replicare efficacemente e il tempo si chiude sul 6 – 2 per i nostri ragazzi. Nella seconda frazione l’Happy Basket ha facilmente ragione degli avversari. Nelle file degli ospiti si distinguono Collina, al ritorno dopo varie settimane di riposo forzato a cause delle tonsille ballerine, che realizza tre canestri, Amadei che dopo aver sfornato alcuni pregevoli assist si mette in proprio e mette a segno un canestro pregevole, Marchi che si esibisce in apprezzati contropiede e Rizzoli che, rapace sotto i tabelloni, raccoglie 2 assist e trasforma in altrettanti canestri. La frazione, senza storia, si chiude sul 14 – 0 per gli ospiti. La terza frazione è la più spettacolare con Bedeschi e Brintazzoli dell’Happy Basket sugli scudi. Brintazzoli realizza 4 canestri , Bedeschi ne aggiunge 2 e insieme danno un fondamentale contributo per superare un Persiceto in grado di offrire una notevole resistenza specialmente con il numero 28 che si infila ovunque. La quarta frazione è deciso appannaggio del Persiceto che dopo una lunga fase di dominio delle difese riesce a sfondare con il numero 2, autore di tutti e 5 i punti dei suoi. Il punteggio si fissa così sul 5 – 0 per il Persiceto che ottiene il punto della bandiera. Nella quinta frazione torna il trio Collina – Amadei – Marchi che non lascia spazio ai locali. Collina realizza 6 punti, Amadei e Marchi 2 a testa e per il Persiceto non c’è scampo (10 – 0 il risultato finale). La sesta frazione è caratterizzata da un nuovo dominio dell’Happy Basket, ancora Brintazzoli e Bedeschi combinano in modo brillante (6 punti per il primo e 4 per il secondo). Al coro si aggiunge anche Fava che non perdona da sotto e anche nella sesta frazione il dominio dell’Happy Basket è indiscutibile (13 – 0).

Tabellini:

Brintazzoli 14, Collina 12, Fava 2, Rizzoli 4, Marchi 4, Zilio 4, Della Porta 2, Amadei 4, Bedeschi 8, Benni 1.

Punteggio totale 17 – 55;

Parziali 2 – 6; 0 – 14; 8 – 12; 5 – 0; 2 – 10; 0 - 13

Promozione HB - New Basket Mirandola 77 - 55

SALVEZZA RAGGIUNTA DA UN DETERMINATO HAPPY BASKET. PER MIRANDOLA INVECE CONTINUA LA BAGARRE.

Seconda giornata del primo turno di playout di promozione. Al palezzatto di Castel maggiore è ospite New Basket Mirandola, Entrambe le squadre sentono la partita, dato che all’ andata sono stati solo 3 i punti di scarto tra le due. Partita salvezza che lascia presagire una battaglia di 40 minuti. Tutto questo è contornato da spalti gremiti di un pubblico molto carico, con trombe e striscioni. Si parte con i padroni di casa subito in vantaggio. Zinoni è carico e fa partire con il piede giusto i suoi, trovando ottimi pertugi per le penetrazioni al ferro. Dall’ altra parte però si ha subito una reazione. Duca trascina i suoi, e li mantiene in partita attaccando molto bene la difesa del Progresso. A quest’ ultimo risponde Pirazzoli, facendo suo ogni rimbalzo, e subendo parecchi falli attaccando il ferro. Dopo i primi dieci minuti, l’ Happy Basket è in vantaggio di 3 lunghezze. Nel secondo tempo la squadra di casa da il primo breack alla partita. Buoni cambi per coach Baraldi, mantengono alto il ritmo. Tinti ha un ottimo feeling con il canestro, e regala punti preziosissimi alla sua squadra. Per Mirandola risponde Nicolini, che prova a rimarginare il divario, ma i twins Carelli rispondono molto bene, e dilatano il vantaggio, arrivando alla pausa lunga sul +10 per i casalinghi. Durante il terzo quarto purtroppo la partita perde un giocatore: infatti dopo una brutta caduta Galavotti è costretto a lasciare partita e palestra in ambulanza. Questo inconveniente non cala la concentrazione del Progresso, che con un ottimo Bordonaro mette altri punti in tasca. Mirandola sembra aver perso un po’ la bussola, e Nanetti affonda più volte il colpo con ottimi assist per i compagni. Dopo trenta minuti l’ Happy Basket ha conquistato un vantaggio di 17 punti. Durante l’ ultimo quarto Mirandola prova a tentare il tutto per tutto, ma un infuocato Pazzaglia spegne ogni possibile tentativo di rimontta, intercettando palloni e andando ad appoggiare al ferro. Fine dei giochi a Castel Maggiore. L’ Happy Basket è salvo, dopo due ottime partite dove vince e convince, dimostrando sacrificio e determinazione. Continua invece la stagione di Mirandola, che dovrà affrontare la perdente tra Corticella e Crevalcore. Un grosso in bocca al lupo soprattutto a Galavotti, sperando che possa tornare al più presto in rinforzo alla sua squadra.

I tabellini

Happy Basket

Nanetti 10, Pazzaglia 8, Zinoni 21, Baraldi , Mancini 2, Carelli 2, Maini , Pirazzoli 8, Carelli 8, Bordonaro 7, Tinti 11, Sitta. All. Baraldi

New Basket Mirandola

Baccarini 6, Ferriani 4, Chiari 6, Duca 11, Giannetti 6, Galavotti, Scaravelli 3, Arletti 2, Nicolini 7, De Zaicomo 2, Mattioli 5 Barbi 3. All. Giglioli.

Parziali: 22-19; 43-33; 61-44.

Esordienti Gara Fip Samoggia - Happy Basket 35-17

Ultima partita di minibasket dei nostri 2004 . In previsione di una gara molto importante che si gioca solamente due giorni dopo abbiamo deciso di concedere ad alcuni ragazzi e alle loro famiglie ( solitamente molto presenti ad ogni convocazione ) una domenica di riposo. Partiamo anche benino con Mastrangelo e Valeriani che contengono gli avversari del Samoggia. Teniamo botta metà tempo, buona la volontà di Antonio Troiano e di Paolo Veli nel segnare il più possibile, ma il Samoggia (molto bravi !!! ) ne ha più noi ed è decisamente in giornata si.. lo dimostra il tiro da metà campo a suon di sirena. Chiudo dicendo che tutti noi per fare una buona strada cestistica bisogna impegnarsi.

Esordienti Play Off Csi U12 Pall.Pianoro - Happy Basket 47 -42

Inizio dicendo che voglio fare i complimenti alla Società e ai Ragazzi del Pianoro per le due bellissime gare di semifinali giocate . Entrambe le squadre meritavano la vittoria, si sono affrontate a viso aperto con molta Sportività in campo e come si sa il basket a volte è fatto di episodi e "tatticismi" che molto spesso li definiamo più comunemente fortuna e sfortuna. Da questo doppio confronto i nostri ragazzi dell'Hb hanno imparato di più che in tante altre partite di altro campionato vinte in maniere facili . Venendo alla gara abbiamo sofferto molto la superiorità fisica di alcuni nostri avversari (soprattutto a rimbalzo ) sbagliando molti tiri facili , ma siamo stati bravi a tornare in partita e stare per la prima volta molto concentrati e attenti . In un finale thrilling dove tutto poteva succedere e dove tutti noi ci sentiamo allenatori , riusciamo ad andare alle finali Regionali di Cesenatico . Questo ci consente di passare un altro meraviglioso week end con i nostri splendidi ragazzi.

U14 Despar 4 Torri - HB 58-54

Si chiude con una sconfitta il girone di ritorno dei nostri ragazzi Under 14. I ragazzi di coach Padovano cedono il passo ad un'agguerrita Despar 4 Torri padrona di casa al termine di una gara rimasta in bilico fino agli ultimi secondi. Nonostante un inizio di partita reso difficile dell'aggressività della squadra di Ferrara, la formazione ospite riesce a mantenere corte le distanze per poi esplodere nel secondo quarto realizzando 21 punti. Purtroppo però la situazione si inverte dopo l'intervallo e si torna a giocare l'ultimo quarto con uno svantaggio di poche lunghezze. Come detto prima, fino all'ultimo il match rimane teso ed entrambe le formazioni dimostrano di voler aggiungere due punti alla classifica, ma ad avere la meglio sarà la squadra di casa che per 4 punti si aggiudica la partita.

Parziali: 13-10, 13-21, 21-11, 11-12

Fagnani, Molinari 26, Carletti, Bracali, Bardasi 16, Govoni, De Luca, D'Aloia, Stanghellini, Bedeschi 9, Setti, Guerra 3

U15 ANZOLA BASKET 60 - 45 HAPPY BASKET

Per la 3° partita di playoff i nostri under 15 vanno in trasferta ad Anzola. I primi 10 minuti molto equilibrati, caratterizzati da pochi errori e da un ritmo elevato, ci permettono di rimanere a contatto con gli avversari, chiudendo il quarto 14-15. Secondo quarto che purtroppo affrontiamo senza Vignudini a causa di un infortunio, assenza che si farà sentire per tutti i minuti rimanenti della partita, dove fatichiamo a limitare le penetrazioni dei giocatori avversari concedendo canestri troppo facili. Ripresa del secondo tempo che ci vede sotto di sole 4 lunghezze, con il punteggio che nel corso del 3° quarto vacilla dai 4 agli 8 punti in favore di Anzola. Ultimo quarto buono dal punto di vista offensivo, dove finalmente riusciamo a trovare facilmente la via del canestro grazie ad ottime penetrazioni, meno buona però la sponda difensiva che, a causa di troppe disattenzioni e pochi aiuti sul lato debole, subisce ben 23 punti. Finisce 60-45 per i padroni di casa. Si interrompe la striscia di 9 vittorie consecutive dei nostri Under 15, che però rimangono ancora in scia per un buon piazzamento nel girone playoff; quindi è necessario rimboccarsi le maniche in fretta e prepararsi per la sfida successiva. Prossimo appuntamento mercoledì 20 contro Calderara!

PARZIALI: 14-15, 8-3, 15-10, 23-17

TABELLINI: Melega 4, Vignudini, Gaiba L. 4, Calabrò, Maniglio 15, De Cunto 2, Cannavò 8, Gaiba F. 3, Turrini, Musiani 9.

U13 Happy Basket – Peperoncino 47 – 50 (parziali 9 – 10; 21 – 21; 35 – 33)

Insolita partita infrasettimanale per l’Happy Basket Under 13 che riscatta l’opaca prova di San Giorgio e mette alle corde il temibile Peperoncino senza però riuscire a trovare lo spunto finale per ottenere la posta in palio. La squadra è scesa in campo convinta dei propri mezzi e ha imposto il proprio ritmo ad una delle formazioni migliori del torneo. Solo un incredibile finale di partita del numero 10 ospite, per l’occasione ribattezzato Stephen Curry della Bassa, ha consentito al Peperoncino di salvarsi dalla furia dell’Happy Basket. La partita è rimasta, dal primo all’ultimo secondo, in totale equilibrio e solo nelle battute finali i nostri ragazzi hanno ceduto, uscendo però a testa altissima. Cronaca: le squadre partono molto contratte e le difese hanno un netto predominio sugli attacchi, come conferma anche il punteggio ancorato sullo 0-0 dopo 3 minuti di gioco. Cinelli ha il merito di sbloccare il punteggio prima dalla lunetta e poi in entrata ma il Peperoncino comincia a martellare e impone un parziale di 8-0 che costringe coach Tabaroni al timeout per spezzare il ritmo degli ispirati avversari. L’Happy Basket esce stupendamente dal timeout e D’Aloia, imbeccato con assist al bacio di Guerra e Cinelli riporta i suoi a stretto contatto. Il primo quarto si chiude sul 10 – 9 per gli ospiti dopo una dura e avvincente battaglia. Nel secondo quarto ancora grande equilibrio con Guerra e D’Aloia che realizzano canestri con ottime combinazioni di squadra e mantengono l’Happy Basket in leggero vantaggio. Questo è il momento migliore dell’Happy Basket che prima colpisce con Veli su stupendo assist di De Cresce e poi con un contropiede lanciato di De Santis. Il Peperoncino torna minaccioso con canestri del numero 46 ma qui Guerra porta gli ospiti a scuola di piede perno e realizza due canestri d’autore portando l’Happy Basket al massimo vantaggio 21 -17. Il numero 10 del Peperoncino però demorde e riporta i suoi alla parità di metà tempo (21 – 21). Il terzo quarto è equilibratissimo e di grande qualità, da una parte un Guerra sontuoso realizza 6 punti di fila con piroette degne di Rudolf Nureyev, sull’altro fronte il numero 10 del Peperoncino comincia il suo show personale fatto di canestri in velocità, assist e tiri liberi realizzati con la precisione di un professionista navigato. D’Aloia realizza una bomba da 3 che fa esplodere il palazzetto di Castel Maggiore ma gli avversari non calano di intensità. Nel finale del terzo quarto l’inerzia sembra passare dalla parte dell’Happy Basket che realizza con Collina, Cinelli e De Cresce portando il punteggio sul 35 – 33. Nel quarto quarto assistiamo al preannunciato show dello “Stephen Curry della Bassa” che realizza ben 12 punti, tra cui i canestri decisivi. L’Happy Basket, pur non riuscendo a trovare alcun antidoto alle scorribande del ragazzo non demorde e gioca un quarto finale a tutto gas, prima Guerra, poi Cinelli e D’Aloia rispondono colpo su colpo ai canestri del 10 e la partita rimane in equilibrio fino agli ultimi attimi quando Veli realizza il -1 a 23 secondi dalla sirena (47 – 48). L’Happy Basket ci prova in tutti i modi, il coach Tabaroni ordina ai suoi anche il fallo sistematico ma il numero 10 esce dai blocchi con la palla e, in arresto e tiro, piazza il tiro della staffa che chiude il match sul 47 – 50. Complimenti dunque al Peperoncino che porta a casa un’avvincente partita ma tanti complimenti ai ragazzi di Castel Maggiore che hanno giocato una partita tutto cuore, mettendo in mostra un bel basket. La strada è di sicuro quella giusta, basterà in futuro accumulare maggiore malizia e cattiveria sportiva per portare a casa partite di questo tipo. Dopo la sosta forzata di questo weekend per il referendum, nuovo appuntamento domenica 24 contro la Scuola Basket Ferrara, obiettivo: riscattare la sconfitta dell’andata.

Tabellini: Cinelli 9, Guerra 18, Collina 2, ,D’Aloia 11, Veli 4, Capuani, Poggioli Keven, Poggioli Daniel, Malagoli, De Santis 2, De Cresce 1

Esordienti Bsl – HB 47-38

Incredibile gara mozzafiato dei nostri ragazzi domenica mattina contro il temuto e bravo avversario della Bsl San Lazzaro. Partita a tratti molto bella e molto corretta da ambo le squadre. I nostri ragazzi come spesso accade in questi casi sentono la gara in maniera molto particolare, alcuni quando li chiami in campo hanno paura come se fosse la loro prima gara della categoria scoiattioli, ci sta tutto, l'emozione fa parte del bimbo che c'è ancora dentro di noi. Fa parte del gioco anch'essa. Turrini sembra essere in giornata sì quando con un 2/3 da fuori sostiene la squadra nel 1° quarto in perfetto equilibrio. Ripresa e buio totale, -13 . Chiediamo ai ragazzi maggior concentrazione , riusciamo con grande merito a restituire il parziale con un +13 chiudendo 26-26 il quarto . Bsl (molto brava) trova subito in pochi secondi dall'inizio del quarto periodo due canestri lampo che scoraggia inizialmente i nostri ragazzi. Ci proviamo fino alla fine, ma gli avversari tirano con una buona percentuale da fuori, riusciamo solo ad accorciare le distanze che ci consente in una classifica avulsa di rimanere al comando.

Aquilotti 2006-2007

Torneo Nazionale Aquilotti "Un canestro per Bologna"

Si terrà a Castel Maggiore il 6-7-8 maggio il torneo nazionale Aquilotti con squadre dal blasone importante come Milano, Venezia, Trieste e Torino.

Tutti al palazzetto a tifare i nostri ragazzi!!!!!!!!

Forza HB!!!!!

Baby Basket

Nella sezione Squadre e Gallery i disegni dei bimbi del Baby Basket dell'HB

U15 HAPPY BASKET 31 - 22 G.B INSPORT

Dopo la bellissima prestazione in casa del Castiglione Murri, i nostri ragazzi dell'HB ospitano i pari età del G.B Insport. Inizio gara che, al contrario delle ultime partite, non ci vede prendere le redini dell'incontro, ma anzi facciamo fatica a trovare la via del canestro, terminando la prima frazione avanti di soli 4 punti. Secondo quarto molto equilibrato, con ambedue le squadre molto strette in difesa che non permettono canestri facili, costringendo spesso a tiri dalla lunga distanza. Al ritorno dagli spogliatoi finalmente riusciamo ad ingranare la marcia, allungando le distanze con un parziale di 10-2, grazie a delle buone ripartenze in contropiede. Ultimo quarto pessimo dal punto di vista realizzativo (1-4) merito in parte della difesa stretta 1-3-1 avversaria e in parte da errori abbastanza pesanti dei nostri ragazzi, che comunque riescono a non concedere spazi in attacco agli avversari. Finisce 31 a 22 per l'Happy Basket! Nonostante la prestazione non brillante, mettiamo altri 2 punti importantissimi in cassaforte!

Prossimo appuntamento Venerdì 15 contro Anzola!

PARZIALI: 12-8, 8-8, 10-2, 1-4

TABELLINI: Melega 10, Gaiba L. 5, Calabrò, Maniglio 4, Cannavò 4, Gaiba F., Turrini n.e, Musiani 6, Bardasi 2, Mondini.

Aquilotti '05

Vittoria senza storia contro i pari età di Imola. Vinti 5 tempi su 6 con il risultato totale di 16 a 8. Bravi ragazzi.

U14 HB vs Veni Basket 74-60

Probabilmente è la miglior partita stagionale quella disputata dall'Under 14 in casa contro la formazione di San Pietro in Casale. Un match ricco di emozioni e molto coinvolgente che vede trionfare i padroni di casa per il punteggio di 74-60 al termine della gara. Nel primo quarto nessuna delle due squadre si sbilancia offensivamente, ma d'altra parte si nota fin da subito un'elevata attenzione in difesa (10-13 dopo i primi dieci minuti). Nel secondo quarto è l'attacco dei giocatori dell'HB a fare la differenza, i quali mettono a referto dieci punti in più rispetto alla frazione precedente pur concedendo lo stesso numero di canestri agli avversari. Tornati dal riposo, i ragazzi di entrambe le squadre si dimostrano decisi a voler vincere il match, ma avranno la meglio i nostri dodici, dimostrandosi lucidi anche dopo 40 minuti di gioco, risparmiando errori e creando continuamente situazioni di vantaggio con molta cura.

Parziali: 10-13, 20-13, 23-21, 21-13

Fagnani, Molinari 17, Carletti 12, Bracali 1, Bardasi 21, Govoni, De Luca, Stanghellini, Bedeschi 18, Setti 3, Guerra 2, Mascagni

U13 San Giorgio Pallacanestro - Happy Basket 67 – 42 (parziali 12 – 12; 32 – 21; 48 – 34)

Era temutissima la trasferta dell’Happy Basket contro gli acerrimi rivali del San Giorgio, soprattutto a causa del clima incandescente che i tifosi locali avrebbero potuto scatenare. Invece, in questa occasione, il pubblico di San Giorgio è stato molto corretto,  evitando i comportamenti isterici dell’andata a Castel Maggiore. Anche la partita si è dipanata in modo inatteso con i nostri ragazzi che si sono presentati all’avvio aggressivi e pimpanti dominando la prima parte del match. Purtroppo però si sono rapidamente sgonfiati lasciando spazio ai locali che hanno meritatamente ottenuto la posta in palio. Va segnalato che nel San Giorgio era assente il temutissimo numero 21 che all’andata aveva messo a ferro e fuoco la difesa del Castel Maggiore ma questo non è stato sufficiente per lanciare l’Happy Basket verso la vittoria.

Entrando in cronaca, come detto, la partita si apre con un forcing iniziale encomiabile dell’Happy Basket che scende in campo con concentrazione, aggressività e precisione. Prima Veli imbeccato da D’Aloia, poi D’Aloia stesso dopo un bel recupero lanciano gli ospiti verso un primo vantaggio. Ancora Veli e D’Aloia ben supportati da Cinelli spingono i propri colori fino al massimo vantaggio (11-4). La difesa in questa fase è eccellente ben coordinata da Cinelli che mette la museruola al temibile numero 14, peraltro fuori per un infortunio al ginocchio dopo pochi minuti. Ben presto però il meccanismo dell’Happy Basket si inceppa, alcuni errori banali, la difesa del San Giorgio sale di livello e i locali prendono così coraggio in attacco arrivando ad impattare alla fine del primo quarto (12-12). 

Il secondo quarto si apre con una lotta serrata, al numero 34 del San Giorgio, molto guizzante, si oppongono D’Aloia con un filotto ai liberi e soprattutto un Guerra in vena di prodezze, autore di due prepotenti canestri in fila dove mostra la sua forza e decisione. Di lì a poco però, smaltito l’infortunio, rientra in campo il numero 14 del San Giorgio e da quel momento si spegne la luce per l’Happy Basket. Il 14 realizza ripetutamente, in entrata, dalla distanza e dalla lunetta e i nostri ragazzi perdono la tramontana subendo un parziale molto netto. Nonostante la generosità di Montevecchi il primo tempo si chiude sul 32 – 21 con l’inerzia ormai tutta dalla parte dei ragazzi di casa.

Nel terzo parziale è ancora il 14 del San Giorgio a dettare i ritmi e a realizzare a ripetizione. Guerra e Cinelli ci mettono una pezza ma la partita purtroppo scivola via (45 – 26 per il San Giorgio) sotto i colpi di un 14 autore di una prestazione da applausi a scena aperta. Qui l’Happy Basket si scuote, Montevecchi, Cinelli, Collina, Veli e Malagoli si producono in apprezzate iniziative e gli ospiti, con un bel parziale lottato energicamente, tornano ad un più lusinghiero -12. Il quarto si chiude con un canestro beffardo del San Giorgio che interrompe l’impeto dell’Happy Basket e inchioda il punteggio sul 48 – 34.

Nel quarto quarto si attende l’ultimo sforzo dell’Happy Basket ma la furia del 14 aumenta, realizza un’altra serie di canestri chiudendo il match con 32 punti. I nostri ci provano a rimanere in partita con Cinelli, Poggioli Keven e Veli ma è troppo poco per fermare gli ormai lanciati ragazzi del San Giorgio. La partita si chiude sul 67 – 42 con il San Giorgio in Paradiso e i nostri ragazzi pronti ad un supplemento di allenamenti per dimenticare in fretta una prestazione sotto tono. In serata pizza per tutti per recuperare il buonumore in attesa di una nuova settimana.

In definitiva una severa lezione questa del San Giorgio che, senza esibire un gioco particolarmente brillante o una formazione molto fisica, è riuscito a sconfiggere abbastanza facilmente i nostri ragazzi. Peccato per l’Happy Basket che dopo una partenza stupenda si è arenato di fronte all’aggressività dei locali. Anche questa partita sarà una buona esperienza da sfruttare per acquisire esperienza e maggiore cattiveria. Il prossimo appuntamento si presenta piuttosto difficile contro i temibili ragazzi del Peperoncino di Castello d’Argile. Come sempre… Forza Happy Basket!

Tabellini: Cinelli 5, Guerra 8, Collina 2, Montevecchi 5 D’Aloia 8, Veli 8 Capuani, Poggioli Keven 2, Orrico 1, Poggioli Daniel, Monti 1, Malagoli 2.

U15 Playoff CASTIGLIONE MURRI 36 - 51 HAPPY BASKET

Dopo un girone di ritorno praticamente perfetto con 8 vittorie e 1 sola sconfitta (contro la 1° in classifica), i nostri ragazzi riescono ad accedere alla seconda fase del campionato, andandosi a scontrare subito con la squadra più forte del girone D, il Castiglione Murri (17 vittorie e 1 sola sconfitta in tutto il campionato). Inizio gara che, come nelle ultime partite, ci vede subito protagonisti, riuscendo a piazzare un netto parziale di 7-0 facendo subito destabilizzare gli avversari, non pronti a questo inizio così arrembante dei nostri! Primo quarto che termina sul +9. Nel secondo quarto riusciamo a contenere bene le penetrazioni avversarie grazie ad una ottima difesa individuale e di squadra, e in attacco troviamo spesso la via del canestro in transizione con Maniglio (10 punti nel 2° quarto). Ripresa che sembra la fotocopia del primo quarto; una difesa praticamente perfetta e una buona velocità nelle ripartenze ci permettono di allungare ulteriormente fino al +18, innescando un entusiasmo e una voglia di vincere davvero incredibile! Nell'ultimo quarto qualche problema di falli e qualche palla persa fanno avvicinare il Castiglione fino al -6 ma, senza perdere la calma, i nostri sono riusciti a riallungare subito nel punteggio, togliendo immediatamente agli avversari ogni minimo "sogno" di recuperare la partita. Vince l'Happy Basket 36-51!

Prossimo appuntamento Domenica 10 contro G.B Insport!

PARZIALI: 4-13, 12-12, 8-11, 12-15 TABELLINI: Melega 4, Vignudini 5, Gaiba L., Calabrò, Maniglio 15, Cannavò 7, Gaiba F. 2, Turrini, Musiani 13, Mondini 5.

Esordienti - Torneo “Un canestro per bologna” a Lizzano

Nella bella location di Lizzano in Belvedere si è svolta, il 19/20 marzo, la prima edizione del torneo un canestro per bologna. Il torneo è stato organizzato dall’Happy Basket ed ha visto coinvolte le società sportive di Castelmaggiore, Porto San Giorgio, Pino Dragons Firenze, Auxilium Manital Torino, Dolomiti Energia Trento, A.I.C.S Forlì, polisportiva Molinella e Cus Parma. L’HB ha alloggiato all’Hotel Piccolo, dove si svolgerà anche la seconda edizione dell’ Happy Basket Camp. Grande festa e palazzetto sempre pieno per un weekend di puro spettacolo cestistico . Per rendere un legame più stretto con la Pasqua ringraziamo Don Racilio per essere venuto sul campo da gioco per la benedizione Pasquale . HB - Basket Porto San Giorgio 45 - 13 Prima partita del torneo per i ragazzi di Castelmaggiore che affrontano la compagine di Porto San Giorgio. Partita semplice per l’HB che si porta in vantaggio subito e conclude la partita con ampie rotazioni e mandando a referto quasi tutti i giocatori. HB - Auxilium Manital Torino 46-31 La partita, fino al primo tempo, si può riassumere con tre parole: UNA VERA BATTAGLIA. Sfida difficilissima contro una super aggressiva Torino che non si fa intimidire anche se subisce moltissimo a rimbalzo e sotto canestro, le due chiavi che poi permetteranno a Castelmaggiore di vincere la partita. Fino al primo tempo la partita è molto bella e spettacolare, da una parte le giocate spalle a canestro e aggressività a rimbalzo e dall’altra le penetrazioni rapide del numero 28 di Torino (molto bravo) e le rapine sotto canestro del piccolo ma buono playmaker della Manital. Durante ľ intervallo coach Michele “sveglia” i ragazzi che fino alla fine, lotteranno fino alla fine è porteranno a casa la vittoria. HB - AICS Forlì. 33 - 26 Partita tiratissima fino all’ultimo secondo, quando i ragazzi (e i genitori) possono tirare un sospiro di sollievo per una partita che ad un certo punto sembrava persa. La chiave della vittoria è stata, questa volta, la difesa dura e aggressiva che i ragazzi non hanno mostrato dall’inizio alla fine della partita, e questo gli avrebbe fatto perdere i sogni di finale primo e secondo posto. Partita che poi si conclude con la Vittoria di Castelmaggiore forse complice anche l’assenza nel secondo tempo del numero 1 di Forlì, senza dubbio il migliore dei suoi. HB - Dolomiti Energia Trento. 35 - 40 Finale primo e secondo posto combattutissima tra Castelmaggiore e Trento, due squadre di ottimo livello. Trento mette subito sui binari giusti la partita, grazie alle ottime transizioni e alla difesa agressivissima che mette in difficoltà i playmaker di Castelmaggiore. Trento conduce fino a 3’ dalla fine, quando Castelmaggiore si porta avanti di 1; Trento però non ci sta e, grazie ai numerosi rimbalzi in attacco, si riporta sopra, mettendo a segno un break di 6-0 che porta alla Vittoria i ragazzi della Dolomiti Energia.

Esordienti Playoff

21/3 Pgs Bellaria – Happy Basket 29-69

31/3 Happy – Pgs Bellaria 69-5 .

Gara Play Off con poco da dire . All'andata eravamo molto stanchi per via del torneo , unica nota positiva che abbiamo visto una bella reazione anche da chi solitamente parte dalla panchina .

Esordienti Amichevole

24/3 Happy – Sg Fortitudo 34-39

Amichevole di lusso al PalaLirone di Castelmaggiore . Gara voluta da parte di entrambi per "tastare" i miglioramenti durante la stagione . Pur vedendo solo metà gara , ho visto una squadra rinunciataria e sotto tono da parte dei ragazzi dell'Happy Basket . Nota negativa l'infortunio di Leonardo Griguolo .

Esordienti Playoff

3/4 Semifinale Csi Happy – Pall. Pianoro 37-30

Gara difficile per i nostri ragazzi dei 2004 . Ad inizio gara si sente molto la tensione iniziamo decisamente male e con scarsa fluidità nel gioco , chiudiamo il quarto a - 4 . Nella ripresa con un parziale 10-5 chiudiamo arriviamo all'intervallo a +1 . Nella rispresa neanche una piccola " strigliata " "scuote " l'HB che continua ad tirare tantissimo con scarse percentuali di realizzazione , punteggio in parità .. 24 pari . Nell'ultimo periodo non si sa come i nostri ragazzi finalmente si caricano con una buona disfesa e con un buon Matteo che conquista importantissimi rimbalzi in attacco rimbalzi in attacco . Vinciamo 37-30 .

Buona Pasqua!!

La Società Progresso Happy Basket augura Tantissimi Auguri di Buona Pasqua a tutte le Famiglie.

U13 Happy Basket – Pallacanestro Budrio 31 – 68 (parziali 3 – 18; 15 – 32; 26 – 47)

Semplicemente troppo forte la capolista imbattuta Budrio, per i ragazzi dell’Happy Basket Under 13, che come accade ultimamente, sono scesi in campo leggermente tesi e ci hanno messo almeno un quarto per sciogliersi. Il Budrio, invece, senza alcun timore di sorta, ha subito soffocato le trame offensive dei locali con un’aggressività e una velocità sorprendenti senza mollare un centimetro fino al quarantesimo. Complimenti al virtuoso coach “Pavarotti” di Budrio che è riuscito a costruire un gruppo che difende fortissimo e che si aiuta vicendevolmente. Particolarmente efficaci, gli ospiti, anche dalla lunetta dove hanno messo in mostra una precisione piuttosto insolita per ragazzini così imberbi. Cronaca: pronti via e il Budrio prende subito il sopravvento piazzando un 11-0 che annichilisce le velleità dei ragazzi di Castelmaggiore. L’intensità dei Budriesi è altissima e, anche se la fisicità non farebbe pensare ad un tale predominio, gli ospiti mettono le mani su tutte le palle vaganti e costringono i nostri a numerose forzature. Cinelli rompe il ghiaccio, finalmente, al quinto minuto ma la foga dei ragazzi di Budrio è inarrestabile e il primo quarto fa registrare un eloquente 3-18. Il secondo quarto comincia sulla falsariga del primo, con il numero 33 del Budrio che segna 6 punti in un amen. A questo punto però i ragazzi di casa si svegliano e cominciano finalmente a rispondere colpo su colpo. Capuani, Montevecchi, Cinelli e soprattutto Guerra propongono iniziative efficaci e anche la difesa dei locali sale di livello orchestrata da un Cinelli chirurgico rubapalloni. Il Budrio non si fa mettere sotto ma l’Happy Basket, passo dopo passo, accorcia le distanze fino al 15 – 32 di metà partita, dopo i 2 tiri liberi realizzati a tempo scaduto dal numero 4 del Budrio, il cui fallo subito beffa una volitiva azione difensiva dei locali. Anche nel terzo quarto l’Happy Basket è pimpante e gioca una frazione alla pari con i più titolati avversari. D’Aloia riesce finalmente a penetrare la difesa avversaria ma viene fermato fallosamente e in un’altra iniziativa offre uno splendido assist a Veli. Cinelli realizza 4 punti di fila e anche Guerra produce il massimo sforzo per consentire ai suoi di rimanere in partita. Molto apprezzato è anche un contropiede di De Santis imbeccato da Collina, ma il Budrio continua a controllare il match chiudendo il terzo quarto sul 47 – 26. Il quarto quarto vede l’Happy Basket spegnersi definitivamente, il Budrio stringe ancora di più i bulloni in difesa aprendo con un break di 12 – 0. La partita viene definitivamente congelata con i ragazzi di casa ormai in riserva di energie. Keven Poggioli lotta generosamente e Guerra si rifiuta di arrendersi ma gli ultimi canestri servono solo per arrotondare il punteggio sul finale 31 – 68. Severa lezione quella impartita dal Budrio ai ragazzi di Castelmaggiore, nelle cui file si sono distinti Cinelli e Guerra, autori di una partita di buon livello. Ora, la sosta con le vacanze di Pasqua consentirà ai nostri ragazzi di recuperare energie mentali e fisiche per affrontare il finale di stagione nel modo migliore. Dopo la sosta l’Happy Basket è atteso dal temibile San Giorgio che, dopo un girone d’andata fenomenale, sembra essere leggermente in calo. Chissà che i nostri ragazzi non trovino una gradita sorpresa dentro l’uovo di Pasqua proprio a San Giorgio…

Tabellini: Cinelli 8, Guerra 10, Collina 2, Capuani 2, Montevecchi 2, D’Aloia 1, Veli 2, De Santis 2, Poggioli Keven 2, Tibaldi, Soffritti, Poggioli Daniel

U15 ARGELATO 31 - 45 HAPPY BASKET

Nell'ultima partita del girone di ritorno under 15, i nostri ragazzi dell'Happy Basket vanno in trasferta ad Argelato, in uno scontro decisivo per i playoff. Nonostante la tensione pre-gara la nostra partenza è stata ottima, grazie ad un break iniziale che ha subito tagliato le gambe agli avversari costringendoli a rincorrere per tutta la partita. Primo tempo giocato a ritmi molto elevati da ambedue le squadre; cambi di fronte molto rapidi e bel gioco espresso in campo da tutti i ragazzi, ci permettono di andare meritatamente all'intervallo lungo sul +8. Ripresa che vede crollare drasticamente le percentuali al tiro (ancora tanti i liberi sbagliati), ma che grazie ad una attenta difesa non permette ai rivali dell'Argelato di ricucire lo svantaggio. Finisce 31-45 per l'Happy Basket! Dopo una rincorsa durata tutto il girone di ritorno, grazie a questa importante vittoria siamo arrivati 3°!! Ora avanti con i PLAYOFF!

PARZIALI: 12-18, 11-13, 5-8, 3-6

TABELLINI: Melega 4, Vignudini, Gaiba L. 3, Calabrò 3, Maniglio 13, De Cunto 2, Cannavò 11, Gaiba F., Musiani 7, Bardasi 2, Mondini.

U14 U.P Calderara - HB 65-51

Finisce con una sconfitta per Castelmaggiore lo scontro al vertice del girone E del campionato Under 14. Inizio di gara faticoso per i nostri ragazzi che riescono a fare pochissimi punti nei primi 5 minuti, e chiudono il quarto con 8 punti a referto. Ma i ragazzi di coach Padovano entrano in ritmo nel secondo quarto migliorando in difesa (i punti subiti diventano 16 invece che i 22 del primo quarto) e anche in attacco (13 punti). Il resto della partita diventa uno scontro alla pari: la formazione di Castelmaggiore non concede parziali e non perde neppure uno degli ultimi due quarti, dimostrando di poter mettere in difficoltà gli avversari in qualsiasi momento. Purtroppo però il divario che si era creato è troppo ampio per essere ricucito e i due punti in gioco per la classifica verranno così assegnati alla squadra di Calderara.

Parziali: 22-8,16-13, 14-15, 13-15

Molinari 17, Carletti 2, Bracali 2, Bardasi 13, Govoni, De Luca, D'Aloia, Stanghellini 2, Bedeschi 13, Setti, Guerra 2, Mascagni

Esordienti HB – Calderara 56-26

Anticipo di Campionato per i nostri ragazzi . Nella gara di questa sera giochiamo con il Calderara formazione che ci ha messo sempre in difficoltà. Come spesso ci accade subiamo l'impatto con la gara. L'avversario parte bene e forte , solo un ottimo Ghetti e un super Mastrangelo limitano i danni nel primo quarto che lo chiudiamo 10-15 per il Calderara. Partita a tratti nervosa , molti falli chiamati da ambo le parti, ma nonostante tutto seppur lentamente, con un ottimo Leo Griguolo incominciamo a "macinare" gioco , ribaltando il risultato e chiudendo a + 9 nell'intervallo . Decidiamo di partire con Griguolo in campo con 4 falli , e come se non bastasse Matteo Magli in 30" ne fa tre .. !!! Non ci facciamo intimorire , Paolo Veli si porta in marcatura sul n° 10 avversario ( molto bravo! ) , e devo dire che il suo lavoro difensivo ha prodotto buoni risultati con i suoi compagni , portandoci a +20 a fine terzo quarto . Nell'ultimo periodo si registra due ottime giocate di Francesco Turrini , prima ottimo movimento spalle a canestro e per finire ..la Tripla !!! Ora tutti in campo al Torneo Nazionale " Un Canestro per Bologna " , ci sarà da divertirsi sicuramente fuori dal campo.. Sicuramente torneremo con un'esperienza in più . .. Forza Ragazzi e.. FORZA HB !!!

U14 HB - STARS BASKET 57-43

Vincono in casa i ragazzi di coach Padovano, contro una formazione che non si dà mai per vinta e ci fa sudare fino all'ultimo minuto. Entrambe le squadre si trovano a dover fare i conti con molte assenze, ma nonostante ciò la partita non si sbilancia da nessuna delle due parti. Si assiste sostanzialmente ad un confronto alla pari, fin dal primo quarto dove i ragazzi degli Stars riescono a mettete in seria difficoltà i nostri Under 14 con la loro determinazione. La seconda frazione è invece l'unica dove riusciamo a prendere uno stacco netto dai nostri avversari con una difesa che concede pochissimi punti, e con un parziale di 17-4 riusciamo a far prendere la giusta piega alla partita. Dopo la pausa il match torna ad essere equilibrato, e l'11-13 dell'ultimo quarto riesce a mettere il cuore in pace ai nostri ragazzi e a far sì che il vantaggio conseguito precedentemente sia sostanziale per la vittoria (57-43)

Parziali: 15-16, 17-4, 14-10, 11-13

Molinari 18, Carletti 6, Bracali 3, Cinelli, Bardasi 26, Govoni, De Luca, D'Aloia, Stanghellini 4, Mascagni

U15 PGS CORTICELLA 45 - 80 HB

Per la penultima partita del girone di ritorno, i nostri ragazzi affrontano i pari età di Corticella in un derby assolutamente da vincere per sperare di poter andare ai playoff. Partenza super dell'HB che, con un netto parziale di 10-0, fa capire subito agli avversari che non ci sarà partita. La grande determinazione e le tante palle recuperate nella metà campo offensiva, ci permettono di chiudere il primo quarto sul +13. Ripresa che non regala troppe emozioni, con qualche tiro libero sbagliato di troppo, ma con una bellissima tripla allo scadere di Mondini, riusciamo ad andare negli spogliatoi sul +18. Terzo quarto che sembra la fotocopia del secondo; sempre troppi liberi sbagliati (più di 16 nell'arco dei 40 minuti), ma una buona convinzione in attacco, ci fanno comunque allungare ulteriormente di 4 punti, facendoci poi affrontare l'ultimo quarto con estrema serenità, chiudendo la partita 45-80. Buona prestazione di squadra in vista dell'ultima partita contro Argelato. CONTINUIAMO COSì!

PARZIALI: 7-20, 10-15, 13-17, 15-28.

TABELLINI: Melega 5, Vignudini 6, Calabrò 6, Maniglio 19, De Cunto, Cannavò 6, Gaiba F. 12, Musiani 23, Mondini 3.

Esordienti San Giorgio - Happy Basket 35-71

Bellissimo derby giocato sabato sera dai nostri ragazzi in casa della Pallacanestro San Giorgio. Ad inizio gara subiamo un forte pressing dell'avversario, il risultato dopo quasi metà tempo era ancora sulla 0-0 .. .I nostri ragazzi faticano nel costruire gioco tirando con scarse percentuali . Dopo un nostro time out , i ragazzi entrano più determinati in campo tirando bene facendo in modo di acquisire un +15 già nel primo periodo . Da registrare nel primo tempo un infortunio al nr 14 del San Giorgio , auguriamo da parte nostra una pronta guarigione ! Secondo quarto Griguolo , Ghetti e Turrini sostengono un ottimo Libanori, Politano e Milani, permettendo loro di andare a referto controlliamo il gioco e arriviamo all'intervallo con un comodo +22 . Nella ripresa in particolare nel terzo periodo chiediamo ai ragazzi di tenere alta la concetrazione , chiudiamo la gara con un +36 , ma la cosa che più ci entusiasma sono che tutti i ragazzi a referto contribuiscono nel risultato . Bene così ! Ora ci attente l'ultimo test contro il Calderara prima del grande Torneo di Lizzano "Un Canestro per Bologna " dove si spera che i nostri ragazzi dell'HB possano fare bene .

CENA HAPPY BASKET TIGELLE E CRESCENTINE
 
Esordienti

4/3 Giocare Insieme – HB 45-55

Partita amichevole al posto dell'allenamento ieri per i ragazzi dell'HB. Gara iniziata molto bene, con 14 ragazzi disponibili e ampie rotazioni, chiudiamo l'intervallo con un comodo e confortevole +17. Ripresa ci siamo rilassati e il nostro avversario è si è portato a -6. Improvvisamente nessuno si muoveva, molte disattenzioni e tanti palloni letteralmente buttati via con passaggi imprecisi. Cerchiamo di ricomporci ma poco risultato.  Molto bene Art , Politano e Simili

6/3 Ozzano – HB 29-39

Gara di Campionato Fip nettamente diversa da quella di andata. Ozzano si presenta con un paio di ragazzi nuovi ( molto bravi ) rispetto a Dicembre, iniziamo comunque molto bene. Anche noi di consueto approfittiamo per far girare i nostri ragazzi, molto bene Davide Cavallo, Francesco Libanori e Matteo Magli. Grande "cuore" per Diego Tarozzi che non ha potuto continuare la gara per un problema fisico ad un piede che dura da qualche tempo. A lui un forte abbraccio da parte dei suoi allenatori.

U14 Vis Basket Persiceto - HB 56-60

Importantissima vittoria quella ottenuta dall'under 14 sul campo di San Giovanni in Persiceto, al termine di una partita difficile e combattuta. Inizio gara alla pari, che vede le due formazioni mettere a segno molti punti per un parziale di 19-20. Il secondo quarto non è altrettanto ricco per gli ospiti, che trovano qualche difficoltà in attacco a causa dell'aggressività difensiva dei padroni di casa. Stessa cosa per la prima metà del terzo quarto quando i nostri avversari ci costringono ad uno svantaggio a doppia cifra, ma i ragazzi di Castelmaggiore non ci stanno e dopo una rimonta spettacolare riescono a tornare in vantaggio e a chiudere il match non concedendo nulla agli avversari e mantenendo il distacco guadagnato.

Parziali: 19-20, 15-9, 11-10, 11-21

Fagnani, Molinari 20, Carletti 12, Bracali 2, Govoni, De Luca 2, Stanghellini, Bedeschi 18, Setti, Guerra 6

U13 HB – Despar 4 Torri Ferrara 47 – 33 (Parziali 7 – 6, 14 – 20, 29 – 26)

Partita difficilissima per l’Happy Basket che deve sudare le celeberrime sette camicie per avere ragione di un’ostica Despar 4 Torri. I ragazzi di Coach Tabaroni hanno disputato una partita dai due volti, tanto svagati e inconcludenti nella prima parte quanto determinati e aggressivi nella seconda parte. Di sicuro hanno pesato le assenze dei vacanzieri D’Aloia e Capuani, ma di certo la compagine di Castelmaggiore ha impiegato più del dovuto per scrollarsi di dosso i pur volitivi avversari. Alfieri della riscossa sono stati Cinelli, brillante sia in difesa che in attacco, e Guerra solito tuttofare insostituibile. Cronaca: la partita si apre con un sostanziale equilibrio, gli attacchi segnano con il contagocce e i nostri ragazzi faticano molto ad imbastire azioni ficcanti contro la difesa schierata dei Ferraresi. Gli ospiti ripiegano molto bene in difesa e impediscono ogni contropiede ad un’Happy Basket cui avrebbero fatto comodo le usuali scorribande del velocissimo D’Aloia. Malagoli è il più costante in questa fase che si chiude con l’Happy Basket in vantaggio sul 7 – 6. Il secondo quarto è un’autentica “Caporetto” per i nostri ragazzi che subiscono un 14 – 0 pauroso che inchioda il punteggio sul 7 – 20. In attacco i ragazzi di casa non trovano sbocchi, cercano di fare girare la palla ma le azioni si chiudono costantemente con tiri dalla distanza che non vanno a bersaglio. I ragazzi di Ferrara prendono coraggio e realizzano con facilità, in special modo il numero 12, ruvido ma efficace, realizza 6 punti indisturbato. Neanche un timeout del coach di casa riesce ad interrompere l’emorragia. Toccato il fondo però i ragazzi di casa riemergono pian piano e riescono a chiudere il tempo con alcuni canestri che consentono di riprendere fiducia. Bene nella parte finale Montevecchi, Veli, Cinelli e Poggioli Keven, che sfrutta una generosa azione di Malagoli sigillando il punteggio di metà partita sul 14 – 20. Nell’intervallo il coach Tabaroni tocca le corde giuste dei suoi ragazzi che ritornano in campo come furie assatanate. In pochi minuti recuperano e superano gli avversari tramortendoli con una difesa asfissiante. Prima Cinelli, poi Montevecchi con una preziosissima coppia di liberi e infine Malagoli con un’entrata in avvitamento portano per la prima volta l’Happy Basket in vantaggio sul 21- 20. I Ferraresi non ci stanno e ribaltano il punteggio con due canestri in pochi secondi, ma l’inerzia è ormai dei padroni di casa che con Guerra e Cinelli rimettono il naso avanti. Nel finale di tempo alcune azioni di contropiede vengono sprecate dai locali che non riescono a distanziare gli ospiti e il terzo quarto si chiude così sul 29 – 26. Nel quarto quarto una partenza fiacca dell’Happy Basket consente un nuovo rientro in partita alla 4 Torri (29 – 28) ma Tabaroni, con un cambio sapiente, rimette le cose a posto e da lì non c’è più partita. Salgono in cattedra Cinelli e De Cresce che scavano un profondo solco tra l’Happy Basket e gli avversari. Ormai gli avversari non reagiscono più e anche Veli e Poggioli Keven infieriscono dando ai locali il massimo vantaggio sul 47 – 28. Nel finale i Ferraresi hanno un moto d’orgoglio e riescono a rendere il passivo meno amaro. Il match si chiude sul 47 – 33 per l’Happy Basket rinfrancato per il bellissimo secondo tempo. Tutto è bene ciò che finisce bene ma quanta sofferenza oggi per avere ragione dei non eccelsi Ferraresi. Servirà ben altra prestazione nel prossimo turno per avere ragione del temibile Gallo ben saldo al secondo posto della classifica. La prossima settimana ci sarà una sosta, buona occasione per il Coach per intensificare gli allenamenti e provare nuovi schemi in vista dei difficili confronti di marzo e aprile.

Tabellini: Guerra 7, Veli 5, Malagoli 4, Montevecchi 6, Cinelli 15, Poggioli Keven 4, De Cresce 4, Collina 2, De Santis, Poggioli Daniel, Monti.

Esordienti

7/2 Sg Fortitudo – Happy 53-50

Partita delicata valida per la vetta del girone Csi che in ogni maniera ci ha già qualificati alla fase Play Off del Campionato. Con una formazione molto rimaneggiata , un Griguolo non in forma fisica per via delle influenze che ci stanno decimando , partiamo molto bene. Il lavoro difensivo svolto nelle ultime settimane ha incominciato ad avere ragione.. buoni i movimenti in attacco e ottime le collaborazioni difensive . Finchè abbiamo energia nelle gambe arriviamo all'intervallo a +12 . Con poche rotazioni pecchiamo di lucidità e energie fisiche , ma non molliamo mai .. perdiamo a testa alta di 3 contro un ottimo e bravo avversario .Va bene così , speriamo di giocare di nuovo assieme più avanti , perchè queste partite servono molto al nostro gruppo .

14/2 Torneo Di Forli :

AICS Forlì – Happy 33-39

Happy – GrissinBon Re 46-20

Finale 1°-2° Posto Laurenziana Fi – Happy Basket 31-28

Grandissimo impegno al Torneo di San Valentino per i nostri ragazzi Esordienti . Con una rosa composta da: Turrini Monteventi Ghetti Magli Tarozzi Mastrangelo Valeriani Sabatino Manganelli Troiano Bonfiglioli Cavallo Shehau giochiamo la prima gara ancora in evidente forma " assonnata " contro il valido avversario dell'AICS Forlì . Conduciamo tutta la gara sempre in avanti ma mai siamo riusciti a chiudere anzitempo la partita, che fino all'ultimo minuto rimane sempre in bilico. Chiudiamo con un 33 a 39 a nostro favore. Molte bene Monteventi - Mastrangelo.

Ore 11.30 .. Dopo una bella merenda sugli spalti , i nostri piccoli Campioni sono pronti per giocare contro la GrissinBon Reggio Emilia . Partiamo molto bene , Turro-Mastrangelo- Monte- Ghetti costruiscono del gioco che ci permette di prendere un meritato vantaggio +20 consentendo così di dare più spazio a tutti di giocare e far risposare un pò' di più altri in vista della finale . Finita la gara tutti a tavola ... i ragazzi "orfani" dei genitori che hanno scelto la piada Romagnola anzichè il ristorante dell'organizzazione colgono il momento per consolidare ancora di più la loro amicizia nel gruppo passando un momentaneo relax assieme raccontandosi di tutto .. Bello star con loro , a volte anche noi adulti torniamo ragazzini . Ci prepariamo per la finale contro la Laurenziana Firenze , si vedono i primi volti tesi , complice anche l'emozione di giocare nel palasport che ha ospitato gare da Serie A , il PalaRomiti . Girandola di cambi nel primo tempo , partiamo con molto equilibrio in campo tra le due squadre. Andiamo all'intervallo a - 1 però leggiamo nello sqguardo dei ragazzi poca convinzione nel portare a casa la Vittoria al Torneo. A 2' dalla fine con il punteggio di -5 chiamiamo Time Out per cercare di caricare i ragazzi e farli capire che potevamo farcela , che non eravamo sotto di 50 punti , ma la poca energia nelle gambe e il timore di sbagliare è un fattore "dentro" di loro che giustamente si fa sentire . Improvvisamente a 40" secondi dalla fine da -7 Mastrangelo si accende e fa tremare Firenze portandoci a -3 . A 10" dalla fine con rimessa in attacco Time Out fulmineo di Firenze con chiara idea di mandarci in lunetta per impedirci il tiro da 3 (giocavamo con regole Under 13 !!! ) . Scegliamo il nostro tiratore Rayan Ghetti ( fin qui impeccabile ) dicendogli di mettere il primo e sbagliare il secondo , anticipando che anche ai migliori campioni di serie A quella palla pesa 10Kg e che se sbaglia non ci sono problemi . 0 / 2 nei Tiri liberi e meritata vittoria della Laurenziana Firenze . Rimane un buon ricordo e un'altra esperienza in più positiva in 2 anni dei nostri ragazzi che per il settimo torneo di livello consegutivo arrivano al 2° posto.. Che dire .. Ci sarà tempo per migliorare !!!

18/2 Pol Masi – Happy 18-50 Dopo le "Fatiche" di Forlì il calendario ci riserva una gara infrasettimanale contro il Masi prima della meritata sosta del week end per rifiatare . Gara mai messa in discussione , partita a tratti lenta e "noiosa" .. Del resto i ragazzi si sa, tranne in rare occasioni quando si gioca in settimana non sono quasi mai "brillanti" . Chiudiamo con un +32 , molto bene Turrini .

27/2 Happy – Molinella 27-39 Rientro dopo 10 giorni dall'ultima gara , partita amichevole per me e Francesco molto importante perchè ci consente di dare più spazio a tutti coloro che giocano un pò' di "meno" lasciando a casa per risposare Turrini-Ghetti-Mastrangelo e Monteventi . Dentro Griguolo che è ritornato dopo 1 mese di assenza per influenza per fargli riprendere "confidenza" con il campo . Partita veramente "bruttina" , avversario molto fisico ma di pari livello tecnico . Giochiamo complessivamente 38' effettivi . Tutto sommato posso dire che non è andata neanche male, i ragazzi nei loro limiti si sono impegnati , ma peccano a volte di autostima in loro stessi , in poche parole abituati ad essere "spinti" dai compagni più avanti rinuciano speso a portare palla e al tiro anche da liberi , cosa a mio giudizio sbagliata . Breve chiacchierata al termine gara con loro negli spogliatoi per far capire a loro , la loro importanza nell'Hb e lavorare sulla loro "autostima" . Migliore in campo Art Shehu . Per l'occasione gli arbitri dell'incontro sono stati Monteventi e Mastrangelo . Esperienza che abbimo voluto fargli fare per far capire loro cosa prova chi arbitra .. Direi che è andata bene .  

28/2 Happy – Vis 62-30 Fortunatamente dopo ieri si torna a giocare subito .. Dopo la chiacchierata , troviamo altri ragazzi motivati rispetto ieri . Partita molto semplice , si vede gioco e ripartenze in contropiede . Bene Griguolo 28 punti e Turrini 12 . Da aprezzare l'impegno di Milani e Sabatino che non solo oggi ma nelle ultime gare sono molto migliorati.

U15 HAPPY BASKET 46 - 24 VIS BASKET FERRARA

Per la 7° partita del girone di ritorno, i nostri under 15 ospitano in casa i rivali della Vis Basket Ferrara. Partita importantissima ai fini della classifica perchè, dopo un lungo inseguimento nel girone di ritorno, si potrebbe finalmente entrare a far parte delle prime 4 del girone. Match iniziato con la giusta motivazione, grinta in difesa e velocità in attacco ci permettono di creare un parziale di 10-0 dopo soli pochi minuti e di chiudere il primo quarto sopra di 8 punti, mandando addirittura 7 giocatori a referto!! Secondo quarto che inizia con qualche errore di troppo difensivo che ha permesso agli avversari canestri facili, ma che sono stati prontamente "colmati" da un'ottima serie di attacchi di Cannavò. Ripresa che non regala troppe emozioni, con il vantaggio dei padroni di casa che non viene mai scalfito. Discreta prestazione di squadra che, nonostante una partita non brillante nell'arco di tutti i 40 minuti, è riuscita a vincere di ben 22 punti, concedendo solo 24 punti agli avversari. 4° posto agganciato! Ora diamoci da fare e andiamo a prenderci il 3°! Prossima partita il 12 Marzo contro la Pgs Corticella.

PA RZIALI: 13-5,12-7,11-8,10-4

TABELLINI: Vignudini 5, Gaiba L. 4, Calabrò 1, Maniglio 9, De Cunto 3, Cannavò 10, Gaiba F. 2, Turrini, Musiani 12, Mondini

U14 Pico Mirandola - HB 19-96

Vittoria esterna per la formazione Under 14 di Castelmaggiore che porta a casa due punti dal campo di Mirandola. La partita inizia con qualche difficoltà per i nostri ragazzi i quali, complice la sfortuna, non riescono a finalizzare buona parte delle soluzioni create. Nonostante ciò non viene meno la costanza nel cercare di imporre il proprio gioco agli avversari ed il primo quarto si chiude così con il risultato di 6-19. Il divario verrà incrementato nei quarti successivi grazie ad un buon gioco di squadra dimostrato nell'area avversaria e ad una difesa che, collaborando costantemente, riesce a mettere in seria difficoltà l'attacco avversario. La partita si conclude sul 19-96 e consente ai ragazzi di coach Padovano di poter rientrare a Castel Maggiore felici per la vittoria e carichi per il prossimo appuntamento sul campo di San Giovanni in Persiceto.

Parziali: 6-19; 2-34; 4-26; 7-17

Tabellini: Fagnani, Molinari 38, Carletti 16, Bracali 4, Govoni 9, De Luca 3, D'Aloia, Bedeschi 12, Setti 12, Guerra 2, Mascagni

Esordienti Torneo Nazionale "Un canestro per Bologna"
 
Scoiattoli HB – Diablos 16 – 8 (10 -3; 14 – 0; 16 – 2; 6 – 2; 3 – 4; 25 – 0)

Ottima prestazione degli Scoiattoli Happy Basket 2008 che travolgono i Diablos senza alcun problema dominando dall’inizio alla fine. Amadei, Collina, Brintazzoli e Bedeschi sono, come spesso capita, i migliori marcatori ma tutti i ragazzi di casa riescono a distinguersi in modo positivo dopo una prova di squadra scintillante. La prima frazione vede l’Happy Basket partire fortissimo con Samuele che realizza in apertura e il numero 32 Amadei che si infila in tutti i pertugi rubando palle a ripetizione e trasformando i recuperi in comodi appoggi a canestro. Il numero 20 dei Diablos tenta di arginare la prepotenza dei locali ma riesce solo ad accorciare le distanze. La prima frazione si chiude con un comodo 10 -3 con Amadei mattatore, autore di 8 punti. La seconda frazione vede assoluto protagonista Brintazzoli che, dopo alcuni tiri sfortunati nella prima parte del tempo, aggiusta la mira sollecitato dal padre in tribuna e da quel momento diventa un martello. Apre le marcature Fava con un bellissimo canestro dai 4 metri e poi Brintazzoli realizza 4 canestri in fila lanciato in contropiede da un generosissimo Bedeschi che sforna assist in quantità. I Diablos non realizzano neppure un punto nella frazione che si chiude sul 14 – 0, suggellato da un bel canestro di Bedeschi. La terza frazione è un assolo di Collina che diventa uomo ovunque, ruba palloni e parte in contropiede concludendo costantemente in plastica entrata. Collina realizza ben 16 punti nella frazione impartendo una severa lezione agli ospiti che non riescono a fermarlo neppure con le cattive. Il numero 9 dei Diablos realizza in chiusura fissando il punteggio sul 16 - 2 mentre Collina, lanciato in contropiede, tenta anche il tiro all’ultimo secondo da lontanissimo senza riuscire ad arrivare al canestro. Nella quarta frazione il coach Vincenzo decide di rimescolare le carte per rendere la partita più equilibrata ma, nonostante questo, i ragazzi dell’Happy Basket continuano a martellare con Samuele, scatenato con due canestri e un positivo Battistini che recupera palloni e riesce a realizzare un importante canestro. Il numero 20 dei Diablos tenta di tenere a galla i suoi, ma l’Happy Basket chiude senza affanni sul 6 -2. La quinta frazione è la più emozionante ed equilibrata, i ragazzi di casa le provano tutte per superari i redivivi Diablos ma alla fine gli ospiti riescono ad ottenere il punto della bandiera. Rizzoli con uno stupendo canestro e Fava lottano senza esclusione di colpi ma i Diablos riescono a piazzare i 2 canestri che gli valgono il successo nella frazione per 4-3. La sesta frazione vede giocare insieme tutti e 4 i gioiellini di Coach Vincenzo e per i Diablos non c’è scampo. 25 – 0 il parziale dell’ultima frazione con Amadei sugli scudi con 11 punti. Molto bene Bedeschi e Brintazzoli con 6 punti e Collina, molto generoso nei passaggi, con 2 punti. Gli ospiti, molto in difficoltà, faticano a superare la metà campo e il gioco è un monologo dei ragazzi di Castelmaggiore che non lasciano neppure le briciole agli avversari.

Tabellini:

Fava 3, Battisitini 2, Boriani 2, Bedeschi 8, Amadei 19, Brintazzoli 14, Collina 18, Rizzoli 2, Lodovisi, Samuele 6.

U13 Basket Village Granarolo – HB 19 – 83 (Parziali 7 – 16; 13 – 36; 15 – 56)

Buona vittoria degli Under 13 dell’Happy Basket in uno dei più attesi derby della bassa, quello con i cugini del Granarolo, privi, nell’occasione, del temutissimo ex Santosuosso. I ragazzi di Coach Tabaroni hanno iniziato il match con la giusta concentrazione mettendo subito un divario di sicurezza tra sé e gli avversari, incrementandolo poi gradualmente ma inesorabilmente. Da segnalare che si è giocato in condizioni del tutto particolari cioè con un arbitro non molto esperto che non ha rilevato mai le infrazioni di campo, di 5 secondi per le rimesse in gioco e neppure le infrazioni di passi rendendo la partita piuttosto insolita e priva di regole chiare. I nostri ragazzi non si sono però lasciati impressionare e sono passati sui malcapitati avversari come un rullo compressore. Cronaca: l’Happy Basket parte fortissimo e con ottima organizzazione si porta subito sul 8 – 2. Un Cinelli molto pimpante, autore di una coppia di canestri costringe subito il coach di Granarolo al timeout per fermare l’emorragia di canestri causata dalla foga dei ragazzi di Castelmaggiore. Dopo il timeout il Granarolo entra in campo più compatto ma ben presto si mettono al lavoro anche Guerra, Malagoli e D’Aloia e per il Granarolo si spegne la luce. Il quarto si chiude con gli ospiti già in controllo sul 16 – 7. Il secondo quarto vede l’Happy Basket spingere sull’acceleratore più a fondo, Malagoli si erge a gran protagonista realizzando 6 punti nella frazione e distribuendo assist ai compagni. Gli avversari tentano di resistere ma prima D’Aloia poi De Cresce e infine Keven Poggioli scavano un solco da cui il Granarolo non riuscirà più ad emergere. Sicuramente il dato più evidente sono i pochi punti concessi agli avversari che evidenziano quanto la difesa dell’Happy Basket sia stata pungente ed aggressiva. Il risultato parziale di metà gara viene così fissato da Guerra su un 36 – 13 che non ammette discussioni. Nel terzo quarto gli ospiti serrano ancor di più le maglie in difesa e azzannano alla giugulare gli avversari, grazie al gioco d’attacco che si fluidifica con l’aumento della fiducia dovuto al consistente vantaggio. D’Aloia apre il quarto con tre canestri in fila e uno stupendo assist a Guerra che deposita a canestro indisturbato. Il Granarolo barcolla sotto i colpi dei ragazzi di Castelmaggiore che continuano a martellare senza sosta. Veli e Collina si aggiungono all’orchestra e, supportati da Guerra e Malagoli, sempre vivi e presenti, consolidano il vantaggio fino al 56 – 15. Il quarto quarto è ormai senza storia, De Santis e Collina infieriscono sui resti degli avversari, Cinelli sale in cattedra e realizza in pochi secondi tre canestri. La pressione difensiva degli ospiti continua a mietere palle recuperate e rimbalzi. Ben presto i ragazzi del Granarolo cominciano ad augurarsi di trovarsi in doccia il più presto possibile. A pochi minuti dalla fine comincia il “Poggioli Show” nel quale i gemelli, in particolare Keven, si riversano come furie nella metà campo avversaria bucando il canestro senza soluzione di continuità. Benissimo Keven che realizza tre canestri in un amen e Daniel che partecipa alla festa. In conclusione, altra gara tranquilla, come da copione, per i ragazzi dell’Happy Basket che stanno lavorando duro per arrivare carichi alla parte fondamentale della stagione. Il prossimo appuntamento, sulla carta abbordabile in casa con la Despar 4 Torri, potrà servire ancora per consolidare la mentalità e l’organizzazione della squadra in modo da accrescere il bagaglio che i ragazzi si porteranno dietro per affrontare le sfide più difficili ormai dietro l’angolo. Archiviamo quindi questa bella cavalcata con buone sensazioni per il proseguo della stagione.

Tabellini:

Malagoli 12, Veli 8, Cinelli 11, D’Aloia 14, Guerra 10, De Cresce 2, Poggioli Keven 10, De Santis 8, Collina 6, Poggioli Daniel 2, Montevecchi, Capuani.

Promozione Girone D P.G.S. Corticella - HB 58 - 67

NON C’E’ DUE SENZA TRE. L’ HAPPY BASKET CONTINUA LA STRISCIA POSITIVA. Settima giornata di ritorno per la Promozione. Un venerdì sera sportivo, che più che Bologna-Juventus vede in campo il PGS Corticella e il Progresso HB Castel maggiore. La formazione di casa viene da due sconfitte consecutive e cerca il riscatto, mente l’ Happy Basket decisa a confermare il buon momento, viene da due vittorie consecutive e sembra aver trovato la quadratura del cerchio. Partita importante dal punto di vista della classifica, che essendo molto corta con la fine del campionato sempre più vicina, rende i due punti in palio fondamentali per entrambe le formazioni. La partita si apre con un primo quarto molto equilibrato, le squadre si studiano, con Busi da una parte e Sorghini dall’ altra ad aprire le danze. La formazione ospite è +3 dopo dieci minuti. Durante il secondo quarto la partita si accede. Righetti ha confidenza con i ferri e punisce le disattenzioni del Progresso, che risponde molto bene con Mancini e Marco Carelli. E’ un quarto a ritmi molto alti, con le due squadre che si alternano alla testa della gara. Mancano pochi secondi sul +2 per la squadra di casa, quando Maini trova un funambolico tapin sulla sirena, che riporta in parità le formazioni dopo 20 minuti. Come spesso succede, è il terzo quarto che da la svolta alla partita. Corticella prova a mettere in difficoltà l’ Happy Basket pressando, ma in modo non molto efficace, infatti la squadra ospite riesce bene a passare la linea di metà campo ed attaccare in post con Pirazzoli, che allunga il breack, e spinge sempre più indietro i casalinghi. Una buona visione della partita da parte di Coach Baraldi, che, alternando la zona, alla buona difesa a uomo di squadra ed in particolare di Zinoni, costringe Corticella a soli 7 punti nel quarto. Nell’ ultimo periodo Corticella tenta l’ ultimo assalto con Ceciliani, ma il Progresso è molto attento, e Tinti non concede seconde occasioni, facendo suo ogni rimbalzo, e affidando la palla a un ottimo Matteo Carelli, che in attacco mette a segno due bombe che spezzano le gambe alla squadra di casa. La partita finisce sul 58-67 per gli ospiti che mettono in tasca due punti preziosissimi per la classifica. Nella prossima giornata Corticella sarà ospite dell’ Horizon, mentre il Progresso HB sarà Ospite di Montevenere.

I tabellini

HB: Nanetti, Pazzaglia, Zinoni 10, Mancini 4, Baraldi (K) n.e., Carelli 3, Maini 6, Pirazzoli 20, Carelli 16, Busi 4, Gnudi n.e., Tinti 4. All. Baraldi

P.G.S. Corticella: Asciano 9, Ceciliani 9, Cocchi 4, Cristiani 12, Fedeli 2, Mainardi, Marcheselli, Nannuzzi, Righetti 9, Sorghini 9, Tiozzo 4.

Parziali: 9-12; 31-31; 38-47; 58-67

U14 HB vs Pallacanestro San Giorgio di Piano 93-33

I ragazzi di coach Padovano confermano l'esito conseguito all'andata contro San Giorgio di Piano, portando a casa altri due punti decisamente meritati. L'intensità fa da linea guida nel nostro gioco e riusciamo così fin da subito a mettere in difficoltà gli avversari senza dare loro alcun momento di riposo. In attacco la palla viene fatta girare costantemente e allo stesso tempo in difesa la squadra avversaria viene arginata molto bene ed è limitata a trovare canestri facili ben poche volte. Il risultato, decisamente simile a quello conseguito all'andata (40-98), è frutto di una sfida a sua volta molto simile a quella vista sul campo di San Giorgio di Piano, con un inizio gara che incide nettamente sul risultato finale mettendo da parte una buona differenza punti, la quale verrà incrementata regolarmente lungo tutto lo svolgimento del match. Risulta determinante la costanza nel difendere aggressivamente e allo stesso tempo nello sfruttare ogni singolo contropiede come fosse l'ultima chance per vincere la partita; questo ottimo atteggiamento permetterà di poter festeggiare un'altra vittoria e di poter essere ancora una volta soddisfatti dell'impegno dimostrato in questi mesi dai ragazzi della formazione Under 14.

Parziali: 21-6; 29-7; 25-6; 18-14

Fagnani 2, Molinari 14, Carletti 6, Bracali 5, Cinelli, Bardasi 20, Govoni 3, De Luca, D'Aloia, Stanghellini 8, Bedeschi 34, Setti 1

Under 13: Happy Basket - Basket Estense 2011 80 – 28 (Parziali 21 – 7; 44 – 9; 66 – 19)

Parte bene il girone di ritorno per l’Happy Basket Under 13 di Coach Tabaroni che non fatica a regolare la Cenerentola del campionato, la Basket Estense di Ferrara ancora a secco di vittorie. La Happy Basket si è presentata in campo senza i febbricitanti Guerra e Montevecchi e questo ha consentito al coach Tabaroni di provare nuove soluzioni vista la caratura tecnica non eccelsa dei Ferraresi. Buona quindi l’esibizione dei ragazzi di casa che hanno condotto in porto una tranquilla vittoria. Sugli scudi Capitan Veli autore di 18 punti, il solito bomber D’Aloia, un efficace Cinelli molto attivo in fase realizzativa e uno spumeggiante Capuani che, quando ha il tempo di mettere a posto mani e piedi, diventa un cecchino infallibile. Cronaca: nel primo quarto parte forte l’Happy Basket voglioso di imporre la legge del più forte e D’Aloia risponde subito presente con due canestri che rompono il ghiaccio. Capuani e Veli poi cominciano a trovare puntualmente la via del canestro e, nonostante il numero 22 della Basket Estense si prodighi in tutte le maniere, l’Happy Basket si invola comodamente. Il primo quarto si chiude sul 21 – 7 per i ragazzi di casa con Collina che si mette in evidenza per alcuni recuperi decisi. Nel secondo quarto non c’è storia, la difesa dell’Happy Basket soffoca l’asfittico attacco della Basket Estense. Capuani è attivissimo in questa fase ben assistito da Collina. Alla festa si aggiunge anche Malagoli che realizza da par suo un tiro dalla distanza. Cinelli, oltre al solito lavoro difensivo fatto di recuperi e stoppate, si propone con brillanti contropiede e nel finale De Santis, mastino insuperabile, suggella il massimo vantaggio dei suoi sul 44 – 9. Da registrare i soli 2 punti realizzati dai Ferraresi nel secondo quarto, indice di una pregevole difesa dei locali. La sinfonia non cambia di molto nel terzo quarto, in cui i nostri continuano a realizzare con precisione. Bravissimi in questa fase sono Veli autore di 8 punti nella frazione, Cinelli, molto positivo in percussione, e D’Aloia che cattura un rimbalzo in difesa e percorre tutto il campo depositando a canestro indisturbato. A questo punto il coach di casa concede parecchi minuti anche ai ragazzi che di solito vengono impiegati meno. Tibaldi e Arbizzani si fanno trovare pronti e si segnalano subito con alcune buone giocate. Il terzo quarto, giocato in scioltezza dall’Happy Basket, si chiude sul 66 – 19. Nel quarto quarto viene il momento dei gemelli Poggioli che si scatenano mettendo a segno 6 punti in due (Daniel 4 e Keven 2) evidenziando una forma fisica ed un’esuberanza invidiabili. Malagoli contribuisce con una bellissima entrata conclusa con appoggio elegante di mano sinistra, D’Aloia con altre due bellissime entrate, De Cresce con il consueto pressing soffocante e la partita si avvia a conclusione senza alcun patema con il punteggio finale di 80 – 28. Facile vittoria quindi dei nostri ragazzi che, come previsto, possono sfruttare questo periodo per ricaricare le batterie in vista della difficile primavera quando riaffronteranno le prime della classe. La concentrazione deve comunque rimanere alta perchè non bisogna sottovalutare neanche le avversarie meno blasonate. Prossimo appuntamento domenica 21 febbraio a Granarolo dove ritroveremo il grande ex Santosuosso che vorrà riscattare la brutta prova dell’andata.

Tabellini: D’Aloia 17, Veli 18, Capuani 14, Cinelli 11, De Santis 4, Collina 4, Poggioli Daniel 4, Poggioli Keven 2, Malagoli 6, Arbizzani, Tibaldi, De Cresce.

U15 HAPPY BASKET 61 - 49 MOLINELLA

Dopo le 3 vittorie su 4 nel girone di ritorno (unica sconfitta contro la capolista Basket Estense), i nostri ragazzi affrontano per la 2° volta in questo campionato i rivali del Molinella. Partita molto sentita sia ai fini della classifica che sul piano "dell'onore", data la sconfitta in trasferta di 10 punti subita solo nei minuti finali nel match di andata. Partenza shock dei nostri, che ingranano subito la quinta marcia creando un parziale importante grazie ad un'attenta difesa, a rapidi attacchi in contropiede e ad una buona circolazione di palla che porta spesso ad ottimi tiri. Primo quarto che termina con un netto vantaggio meritato, 23 a 9, mettendo 6 giocatori a referto. Secondo quarto più equilibrato, qualche sporadica disattenzione difensiva e alcuni canestri facili sbagliati non ci permettono di chiudere definitivamente la partita, mandandoci all'intervallo sul +15. Ripresa che vede il punteggio muoversi "ad elastico", con un susseguirsi di mini parziali prima degli ospiti (grazie ai 6 punti consecutivi di Federici n°23), e poi dei nostri (4 punti di fila di Vignudini). Ultimo quarto tesissimo, con Molinella che non vuole mollare e cerca in tutti i modi di ricucire i 13 punti di svantaggio, riuscendo a rientrare anche sul -8, ma nel finale di gara i canestri di Gaiba e i tiri liberi di Musiani hanno rovinato i piani avversari, che non sono riusciti a ridurre lo svantaggio per avere almeno la differenza canestri a favore. Vince l'Happy Basket 61-49, ribaltando anche la differenza punti! Siamo ancora dietro in classifica, ma l'atteggiamento dimostrato nelle ultime partite è quello giusto. La strada è lunga, ma "nel bivio" abbiamo scelto la direzione giusta, BRAVI RAGAZZI!

PARZIALI: 23-9, 13-12, 12-14, 13-14

TABELLINI: Melega, Vignudini 4, Gaiba L. 10, Calabrò 4, Maniglio 19, De Cunto 3, Cannavò 5, Gaiba F. 5, Turrini, Musiani 11, Mondini.

Promozione Girone D HB – Sport Insieme 66 - 44

IL MIGLIOR ATTACCO E' LA DIFESA, COLPO GROSSO DELL' HAPPY BASKET. La sesta la giornata di ritorno del girone D di promozione vede affrontarsi il Progresso Happy Basket Castel Maggiore e lo Stars Sport Insieme. Partita che sulla carta sembra già decisa, tuttavia ha saputo regalare emozioni. Gli ospiti partono subito forti con Marino che apre le danze con una bomba, ma la reazione della squadra di casa è immediata. Maini e Zinoni rimettono il muso davanti, e Carelli allunga subito le distanze, portando a 6 punti il distacco tra le due squadre. Nel secondo periodo gli ospiti provano a cambiare marcia, e iniziano a trovare le vie per il canestro. Ma l' Happy Basket ha il giusto atteggiamento in difesa, e tiene bene anche su buoni giocatori 1vs1 come Di Marzio e Skocaj. Dall' altra parte è l' ex del match Bordonaro, che attacca molto bene il ferro, e allunga le distanze tra le formazioni. Le squadre vanno negli spogliatoi con 11 punti di scarto a favore del Progresso, e uno Sport Insieme che ha tirato con pessime percentuali dalla lunetta. (7/17 ai liberi). Dopo l' intervallo le formazioni rientrano sul parquet con facce diverse. Il progresso vuole chiudere la partita, e lo fa con Pirazzoli e Nanetti, che mandano a bersaglio tiri importanti e portano la squadra sul +17. Sfortunatamente per gli ospiti, Marino deve lasciare anzitempo la partita a causa di una brutta caduta che ha fatto storcere la caviglia del giocatore. Durante l' ultimo quarto si ha qualche vampata degli ospiti, ma dall' altra parte Mancini e Carelli sono pronti a spegnere sul nascere qualsiasi tipo di reazione, e la partita si chiude con il risultato di 66-44 a favore del Progresso. Un' ottima prestazione corale del Progresso, che ha giocato da vera squadra, e mette nel sacco la seconda vittoria consecutiva. Nella prossima giornata l' Happy Basket sarà ospite di Corticella, mentre lo Sport Insieme ospiterà l' Horizon.

I tabellini

Happy Basket Castel Maggiore: Nanetti 8, Zinoni 9, Mancini 4, Baraldi, Carelli 9, Gnudi, Maini 6, Pirazzoli 14, Carelli 6, Busi, Bordonaro 7, Tinti 3. All. Baraldi

Sport Insieme: Rossi, Bertoncello 14, Di Marzio 5, Skocaj 10, Ama, Sacchi, Du Rosario Rocha 7, Passerelli 5, Marino 3, De Lillo. All. Cantelli

Parziali: 21-15; 33-22; 52-35: 66-44.

Scoiattoli 2008 Vis Trebbo – Happy Basket 25 – 26 d.t.s (Parziali 6 -2; 10 -11; 21 – 15; 23 -23)

Grandissima vittoria al cardiopalma per i ragazzi dell’Happy Basket Aquilotti 2008 che sono riusciti a spuntarla al supplementare dopo una partita combattutissima. E’ stato Collina, glaciale con un tiro libero a 5 secondi dalla fine, a dare la vittoria all’Happy Basket scatenando l’esultanza dei tifosi di Castelmaggiore accorsi in massa per partecipare al derby con la Vis Trebbo. La partita è stata emozionante, i ragazzi in campo hanno dato tutto e la vittoria è stata un giusto premio per avere inseguito con abnegazione per tutta la partita. Molto bene tra gli ospiti Collina che oltre al tiro libero vincente, ha realizzato con buona costanza, totalizzando 14 punti. Cronaca: parte forte la Vis Trebbo che con il numero 0 scatenato si porta rapidamente sul 6-2. Bedeschi tenta in tutti in modi di resistere alle folate avversarie. Anche Christian, il numero 32 dell’Happy Basket, è molto attivo e recupera tantissimi palloni ma non è fortunato nelle conclusioni a canestro. L’Happy Basket ci prova intensamente ad accorciare le distanze, entrano anche Battistini e Rizzoli che lottano come leoni ma non riescono a realizzare canestri. Nel secondo quarto l’Happy Basket mette la freccia e dopo una canestro del numero 44 Samuele, è Collina che si produce in alcuni spunti che portano i suoi al primo vantaggio. Collina realizza 7 punti di fila e porta l’Happy Basket a condurre sul 8 -11. Sul finire di quarto il numero 13 del Trebbo accorcia le distanze mandando le squadre al riposo con il Funo in vantaggio di un punto (10-11). Da segnalare anche il contributo di Lodovisi che è molto attivo sotto le plance catturando rimbalzi in serie. Il terzo quarto si apre con un gran canestro di Bedeschi che conquista palla e riesce a battere la difesa avversaria. Nonostante il buon inizio il Trebbo prende il sopravvento e il validissimo numero 0 realizza tre canestri portando i suoi di nuovo al comando. Un canestro finale del numero 1 dell’Happy Basket impedisce al Trebbo di prendere un largo margine di vantaggio. Il terzo quarto si chiude sul 21 -15. Il quarto quarto vede ancora Collina partire a spron battuto e, ben coadiuvato dal numero 44 Samuele, con alcune volate in contropiede porta i suoi in vantaggio di soli 2 punti (21 – 23). A questo punto la stanchezza comincia a farla da padrona e i ragazzi falliscono alcuni canestri non difficili. Collina in lunetta non riesce ad insaccare, i suoi tiri ben scoccati vengono respinti dal ferro e il numero 4 del Trebbo impatta le sorti dell’incontro proprio allo scadere forzando la partita ai supplementari tra l’incredulità del pubblico. In mezzo a un clima molto accesso si disputa un supplementare spettacolare, Bedeschi realizza per primo e porta l’Happy Basket in vantaggio. Sembra fatta ma il terribile numero 0 del Trebbo riesce a trovare un pertugio e ad infilare il nuovo pareggio (25 – 25). Si susseguono alcune azioni molto concitate in cui né i padroni di casa, né gli ospiti riescono a trovare lo spunto vincente. A pochissimi secondi dalla fine Collina raccoglie una palla vagante e viene fermato fallosamente da un giocatore del Trebbo. Collina si porta quindi in lunetta con in mano il tiro decisivo. Concentratissimo e freddo, Collina mette a segno il primo dei due tiri liberi e il pochissimo tempo rimasto non consente al Trebbo di portarsi in attacco. Finisce con il tripudio degli ospiti una partita che ha fatto divertire tutti i presenti grazie allo spirito e alle giocate dei ragazzi in campo. Complimenti a tutti.

Tabellini: Bedeschi 6, Collina 14, Numero 44 4, Numero 1 2, Lodovisi, Rizzoli, Fava, Battistini, Christian.

ESORDIENTI

28/1 Happy – Sport Insieme 45-35

30/1 Happy – Bsl ore 41-44

31/1 Happy – Sasso Ore 57-20

Week End molto intenso per gli esordienti dell'HB .. "Partitaccia" Giovedì 28/1 vs gli Stars , in settimana i nostri ragazzi non sono mai brillanti ( complice la stanchezza ) , pochi tagli e poca difesa e gli ospiti ci mettono molto in difficoltà . Il risultato non è mai messo in discussione , ma la scarsa lucidità la lentezza nelle ripartenze in contropiede fanno si che i nostri ragazzi non occupavano mai gli spazi giusti in attacco e di conseguenza non creavano quasi mai situazioni di vantaggio a nostro favore . Chiudiamo la partita con un punteggio +10 che ci permette di mantenere il primato in classifica . Riprendiamo a giocare il 30/1 Vs la Bsl .. Gara persa 41 a 44 con i ragazzi che hanno dato il massimo per lottare fino alla fine e portare a casa una vittoria che avrebbe dato molto morale al gruppo. Partita sempre in bilico contro un avversario che schiera 6 ragazzi del gruppo esperto ( questo evidenzia ciò che dico che a Basket City si parla di noi.. ) .A tratti andiamo anche in vantaggio , torniamo sotto e recuperiamo , chiudiamo il 3°periodo a -3 ( 31-34 ) . Ultimo quarto la stanchezza nelle gambe e la paura della "palla che scotta" ha fatto si che un ottimo Matteo Monteventi aiutato da Leonardo Griguolo facciano gli straordinari per cercare di portare a casa la vittoria che purtroppo non avviene .. Aggiungo che per fare il famoso " scalino" che ci permette di crescere , bisogna che tutti migliorino al tiro e siano più fiduciosi in loro stessi . Il lavoro fatto comunque in settimana sulle collaborazioni difensive ha fruttato . Nelle ultime gare della scorsa settimana spesso prendevamo 50 punti.. Che dire ??? Certo la strada per migliorarsi è in salita ( ne siamo consapevoli tutti ) , ma quando vedi che 12 ragazzini scendono in campo e giocano tutti al massimo delle loro potenzialità posso solo dire : "grazie ragazzi, sono contento di voi !!! " Fortunatamente questo gruppo è abituato a giocare a "rullo" e non c'è spazio per "piangere" o "ridere" per una partita , abbiamo una gara sulla carta facile ma importante per il proseguimento del Torneo Vs il Csi Sasso Marconi . Si gioca già il giorno dopo . Partiamo male , Sasso tiene testa il 1° quarto , "dentro" il quintetto "base" della giornata , Leo, Turro, Monte , Rayan , Magli . Prendiamo piede e chiudiamo sul punteggio di 57 a 20. Ora abbiamo una settimana per preparaci al meglio per una gara difficile Vs l'Sg Fortitudo . Solitamente tutti noi siamo bravi a elogiare i ragazzi che giocano , spesso ci dimentichiamo di elogiare chi permette a loro di divertirsi ... Stiamo parlando di un ragazzino di due anni più grande dei nostri giocatori , che da solo con il suo fischietto dirige delle gare anche difficili, con a volte gente che comunque gli urla dagli spalti e lui con molta serietà e bravura riesce sempre ad essere il migliore in Campo .. Grazie Federico Turrini .

U13 Vis Persiceto – Happy Basket 82 – 55 (parziali 10 – 13; 38 – 29; 61 - 43)

Ancora una sconfitta per i ragazzi dell’Happy Basket Under 13 che cadono a San Giovanni in Persiceto nell’arena che è stata teatro delle prime esibizioni del grande Marco Belinelli, le cui foto e gigantografie tappezzano tutte le pareti del Palazzetto dello Sport. Dopo un inizio scoppiettante l’Happy Basket si spegne sul più bello e deve cedere il passo a una formazione apparsa di discreto spessore ma non imbattibile. Continua quindi il mal di trasferta dei nostri ragazzi che non riescono a vincere fuori dalle mura amiche ormai dal lontano 22 novembre scorso. Va comunque messo in evidenza che l’Happy Basket è sceso in campo privo di due elementi fondamentali come Cinelli e Montevecchi. La partita inizia con un sostanziale equilibrio con un ispiratissimo numero 12 della Vis, al quale si contrappone un caparbio Malagoli che realizza due canestri di fila assistito da Capuani. Con l’entrata di De Cresce, sicuramente il più propositivo tra i suoi, l’Happy Basket si invola. Gli ospiti si producono in una serie di azioni ottimamente gestite, realizzano Guerra, D’Aloia e soprattutto De Cresce che, lottando come un samurai, mette a referto 6 punti in pochi minuti lanciando i suoi al massimo vantaggio (13 – 6). La Vis però non ci sta e, visibilmente aiutata dall’arbitro, chiude sul 10-13 il primo quarto. Per la cronaca, riguardo agli errori arbitrali, è necessario riportare alcuni falli non fischiati (di cui uno con evidente schiaffo a Guerra, il cui rumore è stato percepito chiaramente sugli spalti) e soprattutto la rimessa in zona d’attacco assegnata agli ospiti a fronte di un fallo su Guerra, quando, dal momento che il tabellone segnava 5 falli per i locali, Guerra avrebbe dovuto recarsi in lunetta per la canonica coppia di liberi. Il secondo quarto vede l’Happy Basket partire con un quintetto molto basso probabilmente contando di sorprendere gli avversari in velocità. Al contrario la Vis si scatena, mettendo a segno, a cavallo dei due quarti, un parziale di 17 – 0 che tramortisce i ragazzi di Castelmaggiore. Coach Tabaroni corre subito ai ripari inserendo gli elementi più dominanti fisicamente, Guerra e Capuani, e l’emorragia in parte finisce perché nella seconda parte del secondo quarto l’Happy Basket riesce ad ordire alcune trame vincenti con D’Aloia che, assistito da Guerra, accorcia leggermente le distanze. I locali però non demordono e mantengono un buon vantaggio all’intervallo (38 – 29). Dopo l’intervallo Coach Tabaroni schiera il quintetto base contando su una difesa energica per rientrare in partita. Il piano però non riesce perché i locali iniziano il terzo quarto a tutta velocità portandosi rapidamente sul 50 – 33. Per l’Happy Basket si spegne la luce e tornano a galla i vecchi errori generati dalla fretta, come l’infrazione di 5 secondi sulla rimessa in gioco che flagella i nostri ragazzi in varie occasioni. Il terzo quarto si chiude con alcune caparbie iniziative di Veli e Malagoli che non lasciano dilagare la Vis. Purtroppo però un canestro inventato dal numero 38 della Vis, una palombella lanciata quasi senza guardare il canestro, fa capire una volta di più all’Happy Basket come oggi non sia giornata. L’ultimo quarto non ha più storia, i ragazzi di Castelmaggiore si impegnano e ci provano ma i ragazzi della Vis, sulle ali dell’entusiasmo, colpiscono al cuore la nostra difesa non lasciando spazio ad alcun tentativo di recupero. Malagoli, encomiabile, le prova tutte per ricevere palla e proporre trame offensive ma ormai l’inerzia è tutta con i Persicetani. Nel “garbage time” finale i nostri arrotondano il bottino ma non riescono a contenere un numero 4 della Vis in vena di prodezze. Orrico chiude con un canestro a fil di sirena fissando il punteggio finale sul 82 – 55. Ora i nostri ragazzi sono attesi da un mese relativamente tranquillo, una settimana di riposo e poi tre partite in sequenza con le squadre meno dotate del campionato. Contiamo su un proficuo lavoro in palestra per ripresentarsi in marzo alle sfide più importanti con maggiore convinzione ed ulteriori miglioramenti dal punto di vista tecnico e tattico.

Tabellini: Malagoli 10, De Cresce 6, Guerra 8, D’Aloia 14, Veli 8, Capuani 7, Poggioli Daniel, Collina, Soffritti, Orrico 2, Poggioli Kevin, Tibaldi.

U15 STARS 45 - 52 HAPPY BASKET

Per la 4° partita del girone di ritorno degli under15, i nostri ragazzi dell'HB ritrovano, dopo aver perso all'andata di soli 2 punti, i rivali degli Stars, in un derby fondamentale ai fini della classifica. Partita che inizia col piede giusto; una buona circolazione di palla e una discreta intensità ci permettono di finire il primo quarto sul punteggio di 11-15, andando subito a referto con ben 6 giocatori. Secondo quarto che, anche se con qualche errore in più, ci permette di allungare ulteriormente fino al +7 dell'intervallo. Ripresa che, purtroppo, ci vede calare di intensità e concentrazione, facendo rientrare gli avversari degli Stars fino al 36-36 di fine terzo quarto. Quando l'inerzia della partita sembrava poter permettere ai ragazzi degli Stars di prendere le redini dell'incontro e far loro il match, una reazione improvvisa e decisa dei nostri ha stravolto i piani dei padroni di casa, che si sono visti subire un parziale di 12 punti non riuscendo più a cucire il gap. Finisce 45 a 52! AVANTI UN ALTRO!

PARZIALI: 11-15, 9-12, 15-8, 10-17 TABELLINI: Melega 8, Vignudini 3, Gaiba L.5, Calabrò 2, Maniglio 13, De Cunto, Cannavò 2, Gaiba F.10, Musiani 9, Mondini.

U14 HB vs Gallo Basket 139-25

Girone di ritorno che si apre con una prova assolutamente positiva per i ragazzi della squadra U14. Indice di un costante miglioramento è il risultato migliorato rispetto a quello conseguito all'andata. Ottima prova in difesa dove i ragazzi di coach Padovano concedono pochissimi punti fino all'ultimo; decisamente buona anche la fase di attacco, caratterizzata da molti contropiedi e, conseguentemente, molti punti messi a referto. Lasciandosi alle spalle un buon girone d'andata, i ragazzi guardano così ad una seconda parte della stagione piena di sfide interessanti e da affrontare con lo stesso spirito di questo match, con grande entusiasmo e voglia di mettersi in gioco.

Parziali: 32-4, 32-6, 39-2, 36-13 Fagnani 6, Molinari 25, Carletti 16, Bracali 4, Cinelli 6, Bardasi 36, Govoni 4, De Luca 2, D'Aloia 2, Bedeschi 26, Setti 6, Guerra 6

U14 Granarolo Basket vs HB 42-54

Sfida importante quella disputata mercoledì 27/01 sul campo di Granarolo dalla squadra di coach Padovano. I ragazzi di Castelmaggiore entrano in campo con un atteggiamento molto positivo, e fin dai primi minuti riescono a neutralizzare la fisicità avversaria grazie ad una difesa ben organizzata e molto molto intensa. I primi due quarti si chiudono così con un parziale di 17-26 per la squadra ospite che rientra sul parquet per un terzo quarto ancora più entusiasmante, il quale risulterà decisivo per l'esito finale. Il quarto periodo finirà infatti con un punteggio favorevole alla formazione di Granarolo, ma ciò non mette in discussione l'ampio margine conseguito in precedenza grazie ad una strepitosa prestazione dell'Under 14 di Castelmaggiore. La partita finisce così con il risultato di 42-54 per i nostri ragazzi, i quali possono gioire dopo una prova superlativa che gratifica il grande impegno messo ogni settimana in allenamento.

Parziali: 8-13, 9-13, 9-19, 16-9 Fagnani, Molinari 20, Carletti 2, Bracali, Bardasi 15, Govoni 2, De Luca, D'Aloia, Stanghellini, Bedeschi 15, Setti, Guerra

Promozione Girone D HB – Stefi Basket 49 - 69

IL PROGRESSO NON RIESCE AD INGRANARE, LO STEFY PASSEGGIA A CASTEL MAGGIORE. Quarta giornata di ritorno per la promozione. Il progresso Happy Basket ospita lo Stefy Basket. La partita si apre con due squadre che non sembrano avere così tanti punti di differenza in classifica. Lo Stefy attacca bene con Gabrieli, ma Baraldi dall’ altra parte mantiene la linea di galleggiamento, e il primo quarto si chiude in parità. Nel secondo quarto però gli ospiti cambiano marcia. Tardì sembra aver trovato feeling con i ferri del Progresso, e lo Stefy prende le distanze. Pirazzoli e Zinoni provano a limitare i danni, ma non basta, e dopo venti minuti, ci sono 16 lunghezze tra le due squadre. Negli spogliatoi Baraldi sprona i suoi, ma lo Stefy che torna in campo è molto deciso a chiudere la partita. Carosi e Agnoletti fanno la differenza e mettono altri punti tra due squadre. Carelli e Nanetti, provano a riagganciare gli ospiti, ma alla fine del terzo quarto sono 21 i punti di scarto dello Stefy. Il quarto quarto è l’ ultimo atto di una partita che ha visto uno Stefy superiore e che ha saputo giocare una buona partita di squadra mandando tutti i giocatori a referto. Il progresso non è riuscito ad arginare un buon attacco della squadra ospite, e perde una partita che sarebbe stata molto importante per la sua classifica. Nella prossima giornata l’ Happy Basket sarà ospite di Calderara, mentre lo Stefy ospiterà l’ Horizon.

I tabellini

Happy Basket Castel Maggiore: Nanetti 5, Pazzaglia 8, Zinoni 8, Baraldi 5, Mancini , Carelli 2, Gnudi 4, Maini 2, Pirazzoli 6, Carelli 7, Tinti 2, Sitta. All. Baraldi

Stefy Basket: Tradì 10, Gabrieli 5, Benetti 3, Francia 7, Carosi 7, Gogliardi 7, Lamborghini 10, Agnoletti 9, Brocchetto 8, Poli 3. All. Lamborghini Parziali: 11-11; 22-38; 34-55.

ESORDIENTI

23/1

4 Torri Fe - HB 50-55 . Grandissima prestazione dei nostri ragazzi dell'HB a Ferrara contro il tenuto 4 Torri . Partiamo bene , finalmente si vede in campo i primi movimenti che impartiamo durante gli allenamenti e per metà gara fino all'intervallo quando avevamo ancora forza nelle gambe per tagliare a canestro e ribaltando in continuazione sul lato debole , rimaniamo a + 14 con continuità , consentendo a tutti di andare a referto .Bel gioco di squadra . Nella ripresa cala il fiato e i 2 temuti lunghi di Ferrara aggiustano la mira sotto canestro. Matteo Magli e Giovanni Mastrangelo lottano duramente a rimbalzo , Ferrara si sotto fino a -5 ma non riesce mai a piazzare il break decisivo perchè tutta la squadra ha continuato fino alla fine per dare il massimo . Chiudiamo la gara 50 a 55 per noi . Bravi Tutti .

24/1 Campionato Fip

HB - Samoggia 59-49 . Partita dai volti strani .Non convocati Griguolo , Magli , Turrini e Troiano per farli "rifiatare" dalle fatiche di Ferrara ma soprattutto per il nostro concetto etico che a costi di perdere una partita tutti devono giocare , iniziamo molto bene con un Giovanni Mastrangelo che prende la squadra per mano e in pochi minuti dall'inizio dell'incontro voliamo a +11 . Gara mai messa in discussione fino a quando il Samoggia a 7' dalla fine si porta a -4 . Con una difesa attenta e un buon Monteventi e Ghetti in aiuto fissiamo il punteggio 59-49 . Molto bene Mastrangelo e Monteventi .

U15 HAPPY BASKET 63 - 29 GALLO BASKET

Dopo la battuta d'arresto in casa del Basket Estense (1° in classifica), i nostri ragazzi dell'under 15 ospitano i pari età del Gallo, 6° in classifica a pari punti con noi. Inizio molto combattuto, con i nostri che cercano di creare subito il gap affidandosi ai canestri di Gaiba Lorenzo, ma gli avversari rimangono aggrappati grazie alle realizzazioni dei suoi due giocatori migliori, Rimensi e Ramponi (n° 23 e 10), chiudendo la prima frazione sul 12-11. Secondo quarto che invece vede i nostri ragazzi protagonisti assoluti; una attenta difesa, una buona intensità e i tanti punti in contropiede di Maniglio, hanno permesso di staccare gli avversari nel punteggio, portandoci all'intervallo sopra di ben 15 punti. Ripresa che inizia con qualche disattenzione in fase difensiva, e alcuni errori di troppo in fase offensiva sotto canestro, ma che comunque non permettono mai agli avversari di poter rientrare nel match. Ultimo quarto che sembra la fotocopia del 2°, chiuso con un netto parziale di 19-2. Finisce 63-29 per l'Happy Basket! Bravi ragazzi, ora pensiamo agli Stars! PARZIALI: 12-11, 18-4, 12-12, 19-2 TABELLINI: Melega 2, Vignudini 6, Gaiba L. 16, Calabrò, Maniglio 22, De Cunto, Cannavò 12, Gaiba F. 2, Turrini, Musiani 3.

U13 Happy Basket Progresso – Veni Basket 64 – 49 (parziali 20 – 6; 34 – 19; 48 – 31)

“Veni, vidi, vici” disse Giulio Cesare riportando una delle sue più famose vittorie e la stessa frase, fatte le debite proporzioni, possono oggi esclamare i ragazzi dell’Happy Basket Castelmaggiore che, con un’esibizione convincente, si sono sbarazzati della coriacea Veni di San Pietro in Casale. Una bella prova corale della Taba band, che, dopo una partenza sprint con pressing asfissiante, ha controllato il ritorno degli avversari mai domi. Meritata citazione per Collina che è risultato il bomber di giornata con 14 punti, ma tutta la squadra è parsa rinfrancata e vogliosa di riscatto dopo la sconfitta nel match infrasettimanale a Ferrara. Entrando in cronaca, dopo 2 minuti di dominio delle difese con il punteggio inchiodato sullo 0-0, Veli rompe il ghiaccio ben imbeccato da Guerra. I ragazzi di casa partono subito con “gli occhi della tigre” e con alcuni recuperi e il dominio dei rimbalzi in attacco prendono subito un vantaggio rassicurante grazie a Guerra, Malagoli e D’Aloia. Al 7’ del primo quarto il punteggio è già sul 14-2 per l’Happy Basket grazie ad un Cinelli che, nonostante non sia fortunato nel trovare la via del canestro, riesce sempre a fare la cosa giusta per i compagni: palle rubate, stoppate, assist e rimbalzi. Nel finale del primo tempo, dopo una bomba del numero 23 della Veni, purtroppo Cinelli deve correre in bagno per un risentimento che malauguratamente ne limiterà la presenza in campo nel secondo tempo. Al suo posto entra Montevecchi che si esibisce subito nella specialità della casa, la difesa in pressing che consente all’Happy Basket di chiudere il primo quarto sul 20 – 6 con una prestazione da applausi scroscianti. Il secondo quarto vede la Veni tentare la rimonta, con il numero 23 che azzecca un'altra bomba da 3 e mette paura ai ragazzi da casa che lo fermano fallosamente in varie occasioni. I padroni di casa però non vacillano, Collina e Capuani combinano benissimo per alcuni canestri “scaccia fantasmi” e Cinelli aggiunge un altro pregevole assist per Veli che non si fa pregare da sotto misura, suggellando il 34 – 19 di metà gara. Il terzo quarto si apre con l’Happy Basket di nuovo aggressivo e pimpante, Guerra mette 4 punti di fila e Malagoli e Montevecchi mandano in fuga i propri colori (42 -19 parziale). L’encomiabile numero 23 della Veni però si oppone al dominio dei locali ed accorcia le distanze. A questo punto è Collina a ristabilire le distanze con 2 canestri di fila, sul secondo ben imbeccato da rimbalzo in attacco del gemello Poggioli Daniel. Il terzo quarto si chiude con il numero 26 della Veni, un gigante di dimensioni impressionanti (fortunatamente poco tecnico) che contende vigorosamente una palla vagante al malcapitato Malagoli che ha il merito di resistere strenuamente, vista la sensibile differenza di altezza e tonnellaggio. Il terzo quarto si chiude con il rassicurante punteggio di 48 – 31. Il quarto quarto vede ancora l’Happy Basket partire forte con Malagoli, Monti e Veli ma il 23 della Veni, eroico lottatore, ribatte con 3 canestri fila. I ragazzi di casa mantengono la calma e riescono a non farsi avvicinare nemmeno quando il numero 20 ospite scalda la mano dai 3 punti sparando 3 bombe consecutive. Collina però, molto attento e concentrato, realizza 3 canestri di fila e chiude definitivamente le ostilità, consentendo ai suoi di portare in porto la vittoria senza ulteriori rischi. In definitiva una bella vittoria dei ragazzi dell’Happy Basket che pareggiano nuovamente il bilancio (5 vinte e 5 perse) e così possono preparare con maggiore fiducia la prossima insidiosa trasferta di San Giovanni in Persiceto. Finalmente oggi si è rivista l’aggressività e concentrazione che sono necessarie per fare il salto di qualità e competere con le squadre di alta classifica. Complimenti ai ragazzi che hanno giocato seguendo alla lettera le direttive del Coach Tabaroni, evidenziando un maggiore raziocinio e fiducia nelle proprie possibilità, peraltro tutt’altro che scarse. Tabellini: Veli 12, Guerra 12, Malagoli 8, D’Aloia 8, Montevecchi 4, Cinelli, Collina 14, Capuani 4, Monti 2, Poggioli Daniel, Poggioli Kevin, Tibaldi.

U14 HB vs 4 Torri Ferrara 48-32

Tornano alla vittoria i ragazzi dell'Under 14 di coach Padovano, e chiudono così in positivo il girone di andata. Partita sofferta fin dall'inizio, poiché la formazione di Ferrara si rivela fisicamente ben dotata. L'Happy basket non si lascia intimidire e reagisce muovendo la palla con pazienza e difendendo aggressivamente. Verso la fine del terzo quarto un blackout avversario permette alla squadra di casa di scavare un discreto vantaggio che darà l'energia giusta per prendere il largo nel successivo quarto. Parziali: 13-8, 2-11, 14-4, 19-9 Fagnani 2, Molinari 5, Carletti 10, Bracali, Bardasi 13, Govoni, De Luca, D'Aloia, Setti, Guerra 6, Bedeschi 12

Promozione girone D HB - Horizon 64-53

GRANDE PRESTAZIONE CORALE DELL’ HAPPY BASKET, CHE RITROVA LA VITTORIA.

Seconda giornata per la promozione dopo il giro di boa di metà campionato. Caldo lo scontro che ospita il Palazzatto di Castel Maggiore, vedendo in campo il Progresso e l’ Horizon Basket. Entrambe le formazioni sono a 6 punti, e vengono da due sconfitte, subite da squadre di alta classifica, come la Masi e l’ F Francia. La partita si apre con un Happy Basket molto determinato, e che riesce dettare i ritmi della gara. L’ ordine in attacco porta a Maini e Busi tiri puliti che vanno a bersaglio. Anche in difesa la squadra di casa è molto attenta, e grazie alla cattiveria al rimbalzo di Pirazzoli e la pressione sulla palla di Nanetti e Zinoni, il Progresso costringe l’ Horizon a soli 4 punti nei primi 10 minuti, chiudendo il primo quarto sopra di 24. La partita sembra a senso unico, ma l’ Horizon non si arrende di certo senza lottare, e nel secondo quarto si vede una prima reazione sostenuta energicamente da Vignudelli e Maldini. Gli ospiti accorciano le distanze attaccando bene il ferro, ma il Progresso ha un buon margine per gestire il risultato. Si va negli spogliatoi con uno scarto di 14 punti tra le due squadre. Al ritorno in campo delle formazioni si vede un nuovo Happy Basket, che memore dell’ incredibile sconfitta contro Fiorano (da +22 a -2), vuole mettere subito la parola fine alla partita. Durante il terzo periodo l’ Horizon tenta la rimonta, affidandosi a Brusa, ma la squadra di casa risponde con Mancini e Tinti, che con esperienza giocano con il cronometro e il risultato rimane ampiamente a favore della squadra di casa. Durante l’ ultimo quarto l’ horizon prova il tutto per tutto, ma Carelli e Graziosi fanno buona guardia al risultato, e quando gli ospiti tentano l’ ultimo assalto, il cronometro è ormai agli sgoccioli, decretando vincitore la truppa di Coach Baraldi. Ottima la prestazione del Progresso, che con ordine e concentrazioni ha saputo gestire bene la partita e porta a casa un risultato importantissimo contro una diretta concorrente. Nella prossima giornata l’ Horizon sarà ospite della Masi, mentre il Progresso Happy Basket sarà ospite di Piumazzo.

I tabellini

Castel Maggiore: Nanetti 4, Zinoni 13, Mancini 5, Baraldi (K) 2, Carelli 1, Maini 9, Pirazzoli 10, Monteventi, Carelli 4, Busi 9, Graziosi 2,Tinti 5. All. Baraldi.

Horizon BK Reno: Brusa 14, Maldini 13, Vignudelli 9, Menichetti 4, Migliori 3, Pasquali 3, Neri 3, Terra 2, Vanelli 2, Vanini, Dall’ Omo, Guccini. All. Muscò.

Parziali: 28-4; 37-23; 52-36. 

U14 Veni Basket vs HB 75-49

Seconda sconfitta in stagione per i nostri ragazzi. Partita inizialmente in equilibrio che vede l'Happy Basket cogliere alla sprovvista la difesa avversaria grazie all'esecuzione di passaggi rapidi e precisi per ritrovarsi così anche in vantaggio. Dal secondo quarto in poi, però, la musica cambia e la sopracitata difesa avversaria si intensifica permettendo alla squadra di casa di mettere da parte un corposo vantaggio che, purtroppo, nel corso della partita non verrà mai messo in discussione. Ai ragazzi di coach Padovano bisogna dare atto di aver provato a seguire le indicazioni della panchina il più possibile, contro un gruppo evidentemente ben collaudato e che fa dell'aggressività e della fisicità le sue armi migliori.

Parziali: 14-16, 26-13, 19-8, 16-12

Fagnani, Molinari 6, Carletti 6, Cinelli, Bardasi 17, Govoni 4, De Luca 3, D'Aloia, Stanghellini 4, Setti, Guerra 9

U15 HAPPY BASKET 49 - 28 DESPAR 4 TORRI

Inizia nel migliore dei modi il 2016 per i nostri under 15! Per la prima partita del girone di ritorno l'Happy Basket rivede i rivali del Despar 4 Torri Ferrara, 2° in classifica. Partenza ottima per i nostri che, grazie ad una buona circolazione di palla e ad una intensità elevata, sono riusciti a portarsi subito in vantaggio, chiudendo il primo quarto avanti di 5 punti. Secondo quarto invece più ostico, molti errori difensivi (soprattutto a rimbalzo) fanno tenere a galla gli ospiti, che riescono a non farci scappare nel punteggio; 26-20 a fine primo tempo. Ripresa che ci vede protagonisti grazie ad una buona fase difensiva e alle buone percentuali al tiro, fattori che ci permettono di allungare ulteriormente, arrivando alla doppia cifra di vantaggio (+11). Ultimo quarto che segue le orme del terzo, chiudendo la partita sul 49-28. Buonissima prestazione dei nostri under 15, che hanno fortemente cercato la vittoria sin dal primo minuto di gioco. Avanti così! "ANNO NUOVO, VITA NUOVA!" cit.

PARZIALI: 12-7, 14-13, 11-6, 12-2

TABELLINI: Melega 4, Vignudini 2, Gaiba L 4, Calabrò 3, Maniglio 14, De Cunto 2, Cannavò 3, Gaiba F 5, Turrini, Musiani 12, Mondini.

U13 HB – Vis 2008 91 – 21

Il nuovo anno inizia nel modo migliore per l’Happy Basket Under 13 che, smaltiti i panettoni del periodo festivo, non lascia scampo alla Vis 2008 tornando alla vittoria dopo quattro dolorose sconfitte consecutive. Effettivamente il recente periodo negativo ha lasciato tracce nei ragazzi di Castelmaggiore che hanno impiegato vari minuti prima di prendere le misure agli avversari, probabilmente frenati dalla paura di sbagliare. Nel corso della partita però i nostri si sono progressivamente scrollati di dosso i fantasmi del passato chiudendo in scioltezza e sciorinando alcune combinazioni ben architettate. Particolarmente produttivi sono apparsi Malagoli, Capuani, D’Aloia e Veli. La cronaca del primo quarto vede i ragazzi dell’Happy Basket partire molto contratti, con numerosi errori che lasciano il punteggio in equilibrio anche perché il numero 47 della Vis riesce a trovare la via del canestro in più di un’occasione. Ben presto però, il predominio dei rimbalzi ed alcune belle azioni consentono all’Happy Basket di accumulare un rassicurante vantaggio. D’Aloia, Guerra e Cinelli sono gli artefici del primo allungo dei locali. Nella parte finale del tempo entra in campo anche Capuani che, con l’ausilio di Montevecchi, si rende protagonista di alcune pregevoli iniziative in contropiede che portano l’Happy Basket a chiudere il primo quarto sul 25 – 4. Il secondo quarto si apre con la VIS 2008 che abbozza una timida reazione con l’encomiabile numero 47 che mette in difficoltà la difesa locale, ma Malagoli e Veli spengono le velleità degli ospiti con una serie di pregevoli volate in contropiede. Le squadre chiudono il primo tempo sul 43 – 9 suggellato da un bel canestro di Orrico. Il terzo quarto si apre con una serie di errori degno del festival degli orrori ma D’Aloia mette tutti in riga sparando una bomba da 3 che accende i cuori dei tifosi accorsi al l Palazzo dello Sport di Castelmaggiore. Nella seconda parte della terza frazione è ancora Capuani a segnalarsi come uno dei più attivi insieme a De Cresce e Malagoli che inchiodano il 58-17 parziale. Il quarto quarto vede affievolirsi la resistenza dei ragazzi della VIS 2008, che giunti al campo in soli 8 membri, sono ormai stanchi e sfiduciati per opporsi validamente ai padroni di casa che si scatenano, ormai completamente liberi dalle loro paure. In questa fase Monti schizza in contropiede come un missile, Capuani continua a colpire da sotto e Malagoli crivella di canestri i malcapitati ospiti. Nelle ultime battute arrotondano il bottino anche Guerra e D’Aloia e la partita si chiude sul 91 – 21, ottimo punteggio per recuperare la fiducia ma il livello di gioco dovrà migliorare per contrastare degnamente le squadre di maggior caratura quali Budrio e Gallo. In sostanza una buona esibizione dei ragazzi, che consci del fatto di avere di fronte una formazione abbordabile, hanno faticato a trovare il giusto ritmo e concentrazione. Inoltre bisogna segnalare che, in assenza di rumoroso pubblico ospite, anche i tifosi di casa erano un po’ freddini ed esigenti e questo clima ha un po’ messo in difficoltà i ragazzi dell’Happy Basket. Con il passare dei minuti però l’Happy Basket ha migliorato l’esecuzione dei propri schemi chiudendo in modo spumeggiante. Ora però è necessario continuare a lavorare intensamente perché i prossimi appuntamenti, a cominciare dalla trasferta di Ferrara del 20 gennaio prossimo, metteranno a dura prova la compagine di Castelmaggiore.

Parziali 25-4; 43-9; 58-17

Tabellini: D’Aloia 13, Guerra 9, Cinelli 4, Veli 12, Collina, Capuani 13, De Cresce 4, Malagoli 18, Montevecchi 6, Orrico 2, Soffritti, Monti 10.

Esordienti

Campionato Csi 9/1 Diablo Basket - Happy Basket 15-80 . Prima partita della stagione dopo tanti panettoni per i nostri ragazzi esordienti contro gli amici di Sant'Agata Bolognese . Gara mai messa in discussione , utile per noi per incominciare dopo la breve sosta natalizia a "sgranchirci" le gambe . In via del tutto eccezionale ci presentiamo in 13 a referto . Visto la facilità della gara abbiamo dato spazio più ampio alle nostre "seconde" linee . A tratti si è visto un bel gioco , con tagli e dai e vai su ogni parte del campo . Bene tutti in particolar modo Davide Cavallo . Campionato Fip : 10/1 Happy - Village 35-13 Risultato totalmente bugiardo.. Gara nettamente in salita per i nostri ragazzi che complice l'orario mattutino domenicale la "sveglia" per noi suona solamente a metà partita . Granarolo parte molto bene rispetto a noi , pressa e ci mette in grossa crisi in attacco . Turrini non riesce a "scaldare" le mani , Ghetti volenteroso come sempre ma il canestro rimane "stregato" così come ad Art Sehau . Fortunatamente Manganelli con cuore e animo subisce fallo e buono canestro , chiudiamo a -4 .Ripresa con Griguolo e Monteventi c'è stata una lieve miglioramento , si incominciano a vedere un gioco più "pulito" permettendoci di arrivare a +6 all'intervallo . Abbiamo deciso di mescolare i quintetti , Turro incomincia a segnare assistito da un buon Monteventi e un ottimo Bonfiglioli che mette i primi punti personali a referto .Con i canestri di Sehau chiudiamo in un comodo +12 permettendo di gestire al meglio l'ultimo periodo che ,grazie ad un ottimo Griguolo fissiamo il punteggio sul +22 . Sostanzialmente direi una buona gara , anche se i nostri possono ancora far meglio.

I bimbi del BABY BASKET

Altre foto in Gallery

AQUILOTTI Memorial Bruno Sollazzi
 
U14 HB vs U.P. Calderara 44-64

Prima sconfitta stagionale per i ragazzi guidati da Coach Padovano, costretti a cedere il passo (in casa propria) all'altra imbattuta del girone, Calderara. La gara inizia sostanzialmente in equilibrio, con i nostri ragazzi che danno parecchio filo da torcere agli ospiti concedendo una differenza minima di punti. Alla chiusura della prima metà del match il distacco creatosi viene ricucito in poche azioni grazie ad un break favorevole ai nostri ragazzi, e riusciamo ad andare al riposo con uno svantaggio di 3 punti. La fisicità degli avversari si fa sentire maggiormente negli ultimi due periodi di gioco, e la formazione di casa non riesce a trovare il ritmo giusto per eseguire facilmente il proprio gioco. Il divario si allarga sempre più, e contribuiscono a ciò alcuni, forse troppi, clamorosi errori di distrazione e superficialità da parte dei giocatori dell'HB. La partita si chiude così con una sconfitta per 44-64, e con molti spunti per poter migliorare. Parziali: 14-19,15-13, 8-18, 7-14 Fagnani, Molinari 8, Carletti 7, Cinelli, Bardasi 10, Govoni 4, De Luca, D'Aloia, Stanghellini 4, Bedeschi 7, Setti, Guerra 4

BUON 2016 A TUTTI
 
Esordienti 2004 - Calderara - Happy Basket 32-38

Gara difficile per i nostri ragazzi dei 2004 . Calderara parte bene e ci mette subito in difficoltà , pressandoci e mettendo a segno nei primi 3' un parziale di 7-0 . Time Out per ragionarci un attimo ma il risultato non cambia , scarsa circolazione di palla e pochissimo contropiede da parte nostra . Chiudiamo il 1° quarto con un parziale negativo di 14-6 per loro . Torniamo in campo e finalmente l'Hb decide di giocare .. L'asse Mastrangelo-Griguolo recupera molti palloni in difesa e innesca il nostro contropiede micidiale che ci permette di chiudere il parziale 16-6 e di andare all'intervallo sul 22-20 per noi . Ripresa , manteniamo alta la concentrazione e non concediamo nulla al nostro avversario . Turrini brucia la retina e assieme a Diego Simili ci permette di chiudere il tempo 10-6 , il che vuol dire +6 sulla gara ancora in bilico . Ultimo periodo squadra stanca , riusciamo a prevalere nella lotta a rimbalzo "chiave" della gara . Chiudiamo il tempo 6 pari e partita vinta 32-36 . Dobbiamo ancora imparare ancora a gestire meglio la nostra emotività , aspetto che ha 11 anni incomincia ad essere molto importante . Bene Simili, Bonfiglioli . Ora per i nostri ragazzi li attende una bella avventura al Torneo competitivo di Trviso , in bucca al lupo ai nostri ragazzi dell'HB !!!

CENA di NATALE 2015

Quest'anno siamo stati 250!!!!!

Promozione girone D HB - Francia 54 - 63

PANETTONE AMARO PER L’ HAPPY BASKET

Ultima battuta del girone di andata in promozione. Anticipo dell’ undicesima giornata che vede il Progresso Happy Basket ospitare l’ F. Francia. Entrambe le squadre vengono da brutte perdite in scontri diretti con le rivali in classifica (infatti l’ F. Francia ha perso con la Masi, e il Progresso ha ceduto con i Giganti di Modena), ci si aspetta quindi una gara agguerrita e dai ritmi alti. Le aspettative sulla partita non vengono deluse, con l’ F. Francia di Romagnoli che parte subito in quarta, segnando dalla lunga distanza, e mettendo subito in difficoltà la squadra di casa. Il Progresso però risponde prontamente, con Maini che ha la mano calda da subito e trascina i suoi non lasciando scappare gli ospiti. Nel secondo periodo l’ F Francia riesce ad allungare le distanze, giocando molto bene con il lato debole, e pescando spesso compagni liberi sui tagli, sfruttando le disattenzioni della difesa casalinga. La squadra di casa non si abbatte, Zinoni trova i giusti spazi per andare al ferro, e Tinti è molto presente al rimbalzo. Le squadre vanno negli spogliatoi con 8 punti di differenza, la partita è ancora aperta. Nel terzo periodo però, gli ospiti danno uno strattone alla gara, con la coppia Romagnogli-Migliori, che trascina la formazione ospite a un sostanzioso vantaggio, trovando spazi tra la difesa 2-3 casalinga. Dall’ altra parte però Pirazzoli ritrova confidenza con il ferro, realizzando dalla media, e Baraldi mette a segno bombe importanti per mantenere in partita i suoi. Ma tutto questo non basta, infatti l’ F, Francia ha messo 14 lunghezze tra se e i casalinghi. Nell’ ultimo quarto si vede una reazione, forse tardiva, dei padroni di casa, che alzano la difesa, e riescono a recuperare palloni importanti per continuare a sperare, e si affidano ai piazzati di Tosi e Gnudi, che realizzano accorciando le distanze. Ma il cronometro è dalla parte degli ospiti, che giocando bene con il tempo riescono a portare a casa il risultato, vincendo 54-63. Il Progresso chiude l’ anno solare nel peggiore dei modi, e dovrà chiudersi in palestra durante le vacanze natalizie. Buona la prestazione dell’ F. Francia che ha portato a casa una vittoria di squadra, e spera di trarre vantaggio dallo scontro diretto tra Stefy e Masi, per tornare al vertice della classifica. Il girone di ritorno si aprirà con l’ Happy Basket ospite della Masi e l’ F. Francia ospite dell’ Horizon.

I tabellini

HB: Nanetti 2, Pazzaglia 2, Zinoni 11, Baraldi 6, Tosi 4, Gnudi 5, Maini 7, Pirazzoli 10, Monteventi ne, Busi 3, Tinti 4, Sitta. All. Munzio

F. Francia: Galli 3, Perrotta 8, Zini 4, Mazzoli 7, Romagnoli 17, Migliori 9, Bettini, Masina 4, Barilli 5, Pagano 3, Bosi 3, Balducci. All. Brochetto Parziali: 15-20; 29-37; 37-51.

Arbitri: Saraceni – De Fazio.

U14 Stars Basket vs HB 42-71

Mantengono l'imbattibilità i ragazzi impegnati nel campionato under 14, portando un risultato positivo dal campo di Corticella dove hanno incontrato gli Stars Basket. La partita inizia con un leggero vantaggio per la nostra formazione, che chiude il primo quarto senza mostrare una difesa impeccabile. Cambia decisamente l'atteggiamento nel secondo quarto, dove la differenza viene fatta da una difesa ben studiata ed eseguita che riesce ad arginare la squadra di casa concedendo solo 5 punti. La seconda metà della partita vede invece un riequilibrio delle parti, e ciò gioca decisamente a favore della formazione di Castelmaggiore che riesce a mantenere fino alla fine l'ampio margine guadagnato e a chiudere la partita con il punteggio di 42-71. Parziali: 14-20; 5-21; 13-15; 12-15 Fagnani 4, Molinari 13, Carletti 8, Bardasi 11, Govoni 2, De Luca, D'Aloia 2, Stanghellini 7, Bedeschi 8, Setti 8, Guerra 6

U13 Happy Basket – Pallacanestro San Giorgio 53 – 58 (parziali 14 – 21; 28 – 32; 44 – 46)

Tesissimo e molto equilibrato il derby della nebbia tra Happy Basket Castelmaggiore e Pallacanestro San Giorgio di Piano. Davanti ad un pubblico caldissimo con folta rappresentanza della tifoseria ospite, la Pallacanestro San Giorgio si è imposta di un soffio dopo una partita non raccomandabile ai deboli di cuore. I ragazzi dell’Happy Basket hanno provato in tutti i modi ad ottenere la posta in palio ma non sono riusciti ad imporre la legge della maggiore stazza fisica e sono caduti sotto i colpi dei due instancabili furetti del San Giorgio (il numero 14 e il numero 21). In casa Happy Basket bisogna menzionare la strepitosa prova di Guerra che è stato il miglior marcatore, ha difeso duramente sugli avversari più pericolosi, arpionato rimbalzi in serie, rifilato stoppate e portato costantemente la palla. E’ mancato solo che gli avessero affidato lo straccio per pulire il parquet a fine partita e poi avrebbe fatto veramente tutto. La cronaca del match si apre con un sostanziale equilibrio, da una parte D’Aloia e Malagoli colpiscono con puntualità, dall’altra il numero 14 manda ripetutamente in visibilio il rumoroso pubblico ospite. Ben presto però l’equilibrio si spezza, Veli commette il secondo fallo e la squadra di casa perde efficacia con il numero 14 che continua ad imperversare. Da segnalare anche un battibecco tra le tifoserie quando Guerra, subendo un fallo evidentissimo, si libera energicamente del numero 21 che rimane dolorante a terra. Il pubblico ospite scaglia invettive indecorose contro Guerra, ma ingiustamente però, perché il ragazzo era stato abbrancato in modo palesemente scorretto dall’avversario e di conseguenza si era divincolato, peraltro senza alcuna cattiveria. Il primo quarto si conclude sul 21 -14 per gli ospiti nonostante le iniziative ammirevoli di De Cresce, generoso lottatore. Anche il secondo quarto si apre con San Giorgio più pimpante e aggressivo. Il giocatore n.ro 21 realizza un filotto di canestri e, complici alcuni errori dei nostri, il divario si allarga fino ai 10 punti (19 -29). Nella seconda parte della frazione i ragazzi di casa cambiano marcia e ribaltano l’inerzia del match. Aumentando l’aggressività, l’Happy Basket riesce a farsi sotto con i canestri di D’Aloia, la difesa pressante di Montevecchi, il gioco a tutto campo di Guerra e la caparbietà di Capuani (28 -30 il parziale al 19° minuto). Il San Giorgio però chiude in crescendo il primo tempo anche se fortunatamente una bomba tentata dal n.ro 21 all’ultimo secondo balla sul ferro ed esce, lasciando il punteggio all’intervallo sul 28 -32. Nel terzo quarto i ragazzi di casa ci credono ancora di più e riescono ad essere più efficaci, finalmente passano in vantaggio con contributo condiviso tra Guerra, Cinelli, Veli e De Cresce che insacca un tiro formidabile dalla media distanza. Il 14 del San Giorgio però non ci sta e mette in scena il suo show personale realizzando 14 punti nel solo terzo quarto, unico della sua squadra a segnare nella frazione. Il terzo quarto si chiude con il punteggio in grande equilibrio, 44 – 46. Nel quarto quarto l’ambiente si scalda con tifo caldissimo da ambo le parti. Le squadre si danno battaglia senza esclusione di colpi e, nonostante la grande generosità di Guerra che si butta su tutti i palloni, gli ospiti, anche avvalendosi di alcune giocate fortunate, riescono a prevalere con punteggio finale di 53 – 58. Da segnalare, da parte del rumoroso pubblico ospite, alcuni maleducati degni dei peggiori bar di Caracas, che hanno volgarmente insultato i giocatori dell’Happy Basket dimenticandosi gli insegnamenti di sportività del barone De Coubertin. Al termine, il pubblico di Funo si è alzato in piedi per salutare ed omaggiare con un lungo applauso i ragazzi per la bella, anche se sfortunata, partita. La sconfitta ha ovviamente un retrogusto amaro per i ragazzi dell’Happy Basket, specialmente se consideriamo che la partita era forse alla portata dei nostri ma, per vincere sarebbe stato necessario un pizzico di esperienza e “cattiveria” sportiva in più. In ogni caso i ragazzi possono essere orgogliosi di avere dato l’anima sul campo e di avere provato in tutte le maniere a vincere. Sicuramente con altri mesi di allenamenti e maggiore esperienza si faranno trovare pronti al ritorno a San Giorgio per un nuova avvicente battaglia. Tabellini: D’Aloia 10, Collina 1, De Cresce 4, Veli 5, Capuani 3, Malagoli 2, Cinelli 4, Guerra 21, Montevecchi 3, Poggioli, Soffritti, Monti.

U15 HAPPY BASKET 73 - 35 PGS CORTICELLA

Per la penultima giornata del girone di andata, i nostri ragazzi dell'under 15 ospitano i rivali del Pgs Corticella. Partita iniziata nel migliore dei modi, con l'Happy Basket che, con una difesa attenta e tanta voglia di correre, crea subito un netto distacco nel punteggio (26-2 a fine primo quarto). Nel secondo quarto la musica non cambia e, anche grazie all'apporto della panchina, riusciamo ad incrementare ulteriormente il vantaggio, portandoci all'intervallo sul +34. Secondo tempo che purtroppo inizia con un calo di concentrazione improvviso dei nostri giocatori, che concedono troppo agli avversari in difesa, e concretizzano poco in attacco. Calo che però non pregiudica il risultato finale, che si chiude sul 73-35 per l'HB, che porta a casa meritatamente il derby! Prossima sfida contro Argelato.. CONTINUIAMO COSI'!! PARZIALI: 26-2, 20-10, 10-13, 17-10 TABELLINI: Melega 8, Vignudini 2, Gaiba L 17, Calabrò 6, Maniglio 16, De Cunto 1, Cannavò 10, Gaiba F 8, Turrini, Zanelli, Bardasi 3, Mondini 2.

Esordienti Gara Fip Happy Basket - Pall. San Giorgio di Piano 72-40. Gara Csi Under 12 Happy Basket - Sg Fortitudo 46-51

Gara Fip Happy Basket - Pall. San Giorgio di Piano 72-40 . Partita iniziata non bene da parte dei ragazzi dell'happy basket Castelmaggiore , bravi i ragazzi ospiti che ci mettono subito in difficoltà con un forte pressing.. chiudiamo il tempo 12-10 per noi . Secondo quarto dopo uno "scossone" i nostri ragazzi partono bene subito con un parziale di 8-0 che fa capire subito che vogliamo cambiare registro . Si incomincia ad intravedere gioco , il nostro dai e vai incomincia a dare buoni frutti e chiudiamo a metà partita con un rassicurante +17 ( 40-23 ) . Quarto periodo normale amministrazione , incrementiamo il nostro vantaggio 51-30 . Chiudiamo la gara con un 72-40 , anche se devo ammettere in difesa non siamo stati impeccabili . Bene Griguolo 24 e Monteventi 15 Punti .

Gara Csi Under 12 Happy Basket - Sg Fortitudo 46-51 Partita dai volti strani.. Iniziamo malissimo , soffriamo molto la fisicità del nostro avversario e facciamo molta fatica nel ripartire in contropiede . I nostri ragazzi non riescono ad imporre il nostro gioco e raramente vinciamo nel 1 vs 1 . Quando il nostro Giovanni Mastrangelo ( guerriero in difesa ) si fa battere sul primo passo dal suo avversario capiamo subito che la gara per noi è molto in salita . Intimoriti dalla bella presenza fisica dei nostri avversari chiudiamo il 1° quarto 08-15 . Ripresa reazione d'orgoglio dei nostri ragazzi , lo stesso Mastrangelo prende per "mano" i suoi ompagni , lotta a rimbalzo , difende a tutto spiano e mette a referto 7 punti che sommato al sostegno fatto da Ghetti e Turrini arriviamo all'intervallo con il punteggio 25-23 . Cerchiamo di parlare nell'intervallo con i ragazzi per far capire loro l'importanza del gruppo , che ci sono partite dure come queste e altre meno . Torniamo in campo e magicamente siamo di nuovo impauriti , abbiamo paura di entrare , non faccimo girare la palla per il nostro 5 fuori e non tagliamo a canestro . Si tira da fuori con scrse percentuali e rimbalzi tutti loro . Chiudiamo a -9 ma gara non chiusa . Cerchiamo invano di reagire ma non è serata , solo nel finale ci portiamo a -6 utile per la gara di ritorno con Griguolo che fa un gioco da 3 Punti e un ottimo Matteo Magli che mette a segno gli ultimi 2 punti preziosi della partita .

TORNEO LIZZANO IN BELVEDERE UN CANESTRO PER BOLOGNA

Gir. A HAPPY BASKET BIANCO - URANIA BK MILANO 31-20 Gir. B HAPPY BASKET ROSSO - CSI CASALECCHIO 33-12 Gir. A HAPPY BASKET BIANCO - PALL.OZZANO 50-25 Gir. B HAPPY BASKET ROSSO - MENSANA SIENA 16-46 Gir. A URANIA BK MILANO - PALL. OZZANO 25-23 Gir. B MENSANA SIENA - CSI CASALECCHIO 35-9 Gara 7 HB BIANCO - HB ROSSO 38-21 Gara 8 MENSANA SI - URANIA BASKET MI 37-18 FINALE 7°- 8° CSI CASALECCHIO - PALL. OZZANO 15-31 FINALE 3°- 4° HB ROSSO - URANIA BASKET M 29-28 FINALE 1°- 2° HB BIANCO - MENSANA SI 35-37

Promozione Girone D HB – Libertas Fiorano 48 - 50

I tabellini Castel Maggiore: Nanetti 1, Zinoni 8, Baraldi 12, Tosi 8, Maini 4, Pirazzoli 7, Monteventi, Carelli Matteo 2, Busi 4, Bordonaro, Tinti 2, Sitta. All. Munzio Scuola Pall. Piumazzo: Generali 8, Suzzani, Zogaj 10, Panico, Galloni 10, Minarini, Berardi 5, Grieco, Melegari 15, Barbieri 2. All. Bertani. Parziali: 14-6; 26-10; 30-32. Arbitri: Viteritti - Giuliani. CASTEL MAGGIORE SCIUPA TUTTO. FIORANO PORTA A CASA UNA PARTITA CHE SEMBRAVA GIA’ FINITA. Giornata numero nove sul calendario di promozione. Il progresso Happy Basket ospita la Libertas Fiorano. Gli ospiti arrivano molto carichi, visto il risultato dell’ ultima partita (infatti Fiorano ha tolto l’ imbattibilità alla capolista F. Francia), ma lo stesso vale per il Progresso, decisa a completare la tripletta, venendo anch’ essa da due vittorie consecutive in casa. La partita inizia subito a favore dell’ Happy Basket, Tosi ha confidenza con il canestro, e fa in modo che il Progresso inizi subito con il piede giusto. Anche Zinoni trova i giusti spazi tra la difesa 2-3 avversaria e consolida il vantaggio dei padroni di casa. Il primo quarto si chiude con 10 punti di vantaggio per l’ Happy Basket. Il secondo quarto è in linea con il primo. Fiorano non riesce ad attaccare con successo, e il Progresso ne approfitta in attacco grazie a Pirazzoli, che non sbaglia dalla media. La buona difesa del Progresso consolida il vantaggio della squadra di casa, e costringe gli ospiti a soli 10 punti nei primi 20 minuti. La partita sembra già finita, e nessuno direbbe che alteri venti minuti possano cambiare qualcosa. Fiorano però non è d’ accordo con i pronostici dell’ intervallo, e torna in campo da vera squadra. Con un attacco ordinato, e le decisive triple di Melegari, inizia una lenta e inesorabile rimonta. Il Progresso sembra accusare il colpo, e dopo 28 minuti vede il tabellone che segna pari. La squadra di casa sembra aver perso la verve realizzativa, e presenta a referto un 1/13 dal campo durante il terzo quarto. Dopo 30 minuti Fiorano strappa addirittura il vantaggio, con un funambolico parziale di 4-22. Nel quarto periodo Fiorano continua a martellare i ferri di Castel Maggiore, andando sul +5. L’ Happy Basket è completamente in bambola, e si affida ancora una volta alle bombe di capitan Baraldi, che regala ai suoi ancora qualche speranza. Sul -2 a due secondi dalla fine la palla è tra le mani dei padroni di casa, che però non riescono a capitalizzare, e regalano i due punti a Fiorano. I padroni di casa peccano di superbia, e mollano tutto dopo 20 minuti, facendo recuperare una Fiorano ormai morta. Nella prossima giornata l’ Happy basket sarà ospite di Modena, mentre Fiorano ospiterà l’ Horizon. I tabellini Castel Maggiore: Nanetti 1, Zinoni 8, Baraldi 12, Tosi 8, Maini 4, Pirazzoli 7, Monteventi, Carelli Matteo 2, Busi 4, Bordonaro, Tinti 2, Sitta. All. Munzio Scuola Pall. Piumazzo: Generali 8, Suzzani, Zogaj 10, Panico, Galloni 10, Minarini, Berardi 5, Grieco, Melegari 15, Barbieri 2. All. Bertani. Parziali: 14-6; 26-10; 30-32. Arbitri: Viteritti - Giuliani.

CENA DI NATALE 2015
 
U15 VIS BASKET FERRARA 37 - 46 HAPPY BASKET

Per la 7° partita del girone di andata, i nostri Under 15 si ritrovano ad affrontare, dopo la bella vittoria casalinga contro Scuola Basket Ferrara, un'altra squadra ferrarese, la Vis Basket 2012. Partita ostica contro una squadra ben organizzata e intensa su ogni pallone; Primo tempo molto combattuto, con entrambe le squadre che, grazie ai raddoppi difensivi a tutto campo, riescono a recuperare molti palloni, ma sprecando spesso con errori sotto canestro. Nel secondo tempo si vede una reazione dell'HB, che dimezza gli errori al tiro e riesce a prendere un discreto vantaggio, chiudendo il 3° quarto in vantaggio di 8 punti. Ultima frazione di gioco che ci vede gestire abbastanza bene il vantaggio, non facendo mai rientrare veramente gli avversari. Finisce 37 a 46 per i nostri! Altra vittoria che si aggiunge al bottino, CONTINUIAMO COSì! PARZIALI: 8-12,13-8,8-17,8-9 TABELLINI: Melega, Vignudini 8, Gaiba L 12, Calabrò 1, Maniglio 11, De Cunto, Cannavò 4, Gaiba F 6, Turrini, Musiani 4, Mondini.

S.G. Fortitudo – Happy Basket 10 -14 (punteggio reale 25 – 31)

Grande prestazione dei pulcini Happy Basket 08-09 che espugnano il temutissimo campo della grande Fortitudo. Il match si è giocato nella mitica e suggestiva palestra Furla di via San Felice 103, dove tanti straordinari campioni sono passati per approdare a grandi palcoscenici. I ragazzi dell’Happy Basket non si sono lasciati intimorire e hanno portato a casa un successo meritatissimo. Cronaca del match: la prima frazione vede partire bene l’Happy Basket con un canestro in entrata di Collina ma la Fortitudo risponde con un tiro da sotto misura. Gianfi e ancora Collina suggellano il risultato che assicura la prima frazione all’Happy Basket per 6-4. La seconda frazione è combattutissima e vede prevalere l’Happy Basket con canestri di Battistini e Fava nonostante la strenua resistenza del numero 65 della Fortitudo che si rivela un osso duro. Nella terza frazione dilaga la Fortitudo che si aggiudica la posta in palio per 8-1 con il numero 24 sugli scudi. Dopo il riposo l’Happy Basket produce il massimo sforzo con Collina che si esibisce in una serie di canestri impressionante (10 punti per lui nella frazione). La Fortitudo si impone nella quinta frazione con un 4-1 frutto delle iniziative del numero 56. La sesta frazione vede l’Happy Basket imporre la sua legge con un nuovo canestro di Gianfi e uno del 37. Da segnalare anche il contributo difensivo di Battistini che ha fermato in più di un’occasione le volate degli attaccanti fortitudini. Complimenti quindi ai ragazzi dell’Happy Basket per la bellissima vittoria e appuntamento alla prossima partita. Tabellini: Collina 14, Fava 2, Battistini 3, Gianfi 4, numero 1 2, n° 37 4, Samuele 1, n° 35 1.

Under 13: Pallacanestro Budrio – Happy Basket 73 – 28 (Parziali 16 – 6; 39 – 13; 58 – 20)

C’era grande attesa per il big match della 5 giornata del campionato Under 13 tra Pallacanestro Budrio e Happy Basket, nuovo acceso derby della “Bassa” Bolognese e forse questa emozione ha giocato un brutto tiro ai nostri ragazzi. Infatti la partita è stata dominata dai ragazzi di Budrio che, determinati ed efficaci, hanno imposto un ritmo frenetico che i ragazzi dell’Happy Basket non sono stati capaci di arginare. Nonostante la stazza non ragguardevole, i Budriesi hanno subito preso il controllo dei tabelloni e con una difesa asfissiante sono riusciti a non fare mai ragionare gli ospiti. Complimenti quindi al coach di Budrio, immediatamente soprannominato Pavarotti a causa dell’ugola da tenore con cui sparava urlacci che echeggiavano in tutto il palazzetto. Appena scesi sul terreno di gioco si era visto che le premesse in casa Happy Basket non erano le migliori e se ne era accorto soprattutto il coach Tabaroni che già dal riscaldamento prepartita aveva sollecitato più volte i suoi ragazzi perchè non sembravano concentrati al 100%, ma non si possono togliere meriti ai ragazzi di Budrio autori di una prova maiuscola. Cronaca della partita: pronti via e il Budrio si porta sul 7-0 con il giocatore numero 7 che si infila in tutti i pertugi, martellando incessantemente il canestro. Il coach Taba deve subito sostituire il capitano Veli gravato di 2 falli ed è presto costretto al timeout per fermare la spinta dirompente del Budrio. L’energia dei Budriesi è talmente straripante che un giocatore riesce addirittura ad arraffare un rimbalzo dopo essere caduto a terra. Al ritorno in campo la situazione migliora con Guerra che guadagna falli e sblocca finalmente il punteggio in casa Happy Basket. I Budriesi però allungano ancora anche se Guerra e Cinelli nel finale di tempo ricuciono il disavanzo fino al 16-6. Nel secondo quarto ci si attende la reazione degli ospiti ma sono ancora i locali che con veloci contropiede bucano la difesa dell’Happy Basket. Guerra con alcune bellissime iniziative consente ai suoi di rimanere in partita (22-13 a metà secondo quarto), ma di lì in poi è uno scatenarsi di canestri dei gialli di casa che chiudono il primo tempo sul 39-13 (parziale tagliagambe di 17-0). Al ritorno in campo dopo il riposo, il Budrio continua a pressare efficacemente e nonostante altre ottime giocate di Guerra, l’unico a riuscire a contrastare efficacemente gli avversari sotto i tabelloni, lo svantaggio si dilata. Entrano bene in partita anche Cinelli, autore di alcune buone volate e Veli ma il gioco corale degli avversari unito ad una certa malizia, che i nostri non hanno ancora maturato, suggellano, a fine terzo quarto, un perentorio 58-20. L’ultimo quarto vede l’Happy Basket più combattivo, specialmente con D’Aloia che insacca 5 punti di fila, ma i ragazzi di Budrio non mollano la presa e chiudono la partita sul 73-28. La sconfitta servirà di lezione ai ragazzi di Castelmaggiore che faranno tesoro di questa esperienza contro una formazione che ha mostrato maggiore compattezza, maturità e aggressività. Per poter giocare una partita equilibrata al ritorno sarà necessario aumentare l’intensità difensiva e cercare di mettere in pratica un gioco un pochino più “sporco” che attualmente non è molto nelle corde dei nostri. Archiviamo quindi la trasferta di Budrio consci che i ragazzi continueranno a lavorare intensamente in palestra con fiducia, pronti per una nuova grande sfida domenica prossima con i terribili cugini del San Giorgio. Tabellini: Guerra 12, Veli 2, D’Aloia 6, Cinelli 5, Malagoli, Collina 2, Montevecchi, Poggioli Kevin, Poggioli Daniel, Tibaldi, De Cresce.

U14 HB - Vis Basket Persiceto 66-58

Ennesima vittoria ottenuta dell'Under 14 di Castelmaggiore, ma gli avversari di San Giovanni in Persiceto non si piegano facilmente e richiedono una sofferenza che va oltre i tempi regolamentari tenendoci in tensione per 45 minuti. Una partita poco grintosa e con poco gioco di squadra per i nostri ragazzi che non mostrano al pubblico l'impegno e i costanti miglioramenti messi in luce finora. Dopo un primo quarto equilibrato che si chiude con i ragazzi dell'HB sopra di 3 punti, si va al riposo con il risultato a favore degli ospiti di una lunghezza. Terzo quarto vinto di dieci punti dal Progresso che si porta sul +9 grazie a molti tiri dalla distanza, ma negli ultimi minuti, nonostante la squadra di casa avesse ottenuto un consistente vantaggio a doppia cifra, gli ospiti rubano la scena riuscendo ad azzerare il distacco con una tripla a 10 secondi dallo scadere, e ci portano al tempo supplementare. Tempo supplementare che vede però risvegliarsi Castelmaggiore, ed il parziale di 8-0 non lascia scampo al Vis Basket che deve cedere il passo davanti ad una difesa che si riscopre ben compatta. Parziali: 12-9, 10-14, 22-12, 14-20, 8-0 Fagnani 2, Molinari 8, Carletti 14, Cinelli, Bardasi 16, Govoni 2, D'Aloia, Stanghellini 2, Bedeschi 16, Setti 4, Guerra 2

Torneo Garda Trentino 2015

Anche quest'anno i nostri "aquilotti" hanno partecipato al Torneo '06-'07 di Riva del Garda, il 28 e 29 Novembre u.s., giunto alla 9a edizione. Grandissima prestazione della squadrache e' riuscita a vincere tutte le partite, aggiudicandosi la coppa del primo posto assoluto di categoria. Complimenti al coach Meme che, come sempre, e' riuscito a trasmettere la giusta determinazione, energia e tecnica ai ragazzi, il tutto in un clima di grande sportivita' ed entusiasmo. Una nota di merito va anche ai genitori, nonni, parenti, accompagnatori, al nostro "Pilu", che hanno supportato la squadra con grande passione sin dalle prime tre partite del Sabato pomeriggio, fino al trionfo conclusivo della finale di Domenica mattina, dove i nostri ragazzi, davvero instancabili, hanno portato a casa un successo meritatissimo a oltre 200 Km dalla base (squadra piu' lontana del torneo e per questo premiata). Infine un plauso all'organizzazione, che ha permesso a tutti (grandi e piccini) di trascorrere due sane giornate di sport, in un contesto incantevole come Riva del Garda e Arco, con la fantastica parentesi dei Mercatini di Natale di Sabato sera (....va be' ...non c'era piu' una bancarella aperta, ma questo rimane solo un dettaglio insignificante !!!). Alla prossima sfida allora e, ..... come sempre ........., FORZA HB !!!

Esordienti '04

Alcuni risultati dei nostri ragazzi del campionato Esordienti

12-13/9 Torneo Romanville

            Pol Masi – Happy 44-14

            Finale 3°-4° Posto Happy – Sg Fortitudo 37-20

20/9 Argenta - Happy 32-38 25/9 San Mamolo – Happy Basket 32-35

26/9 BSL San Lazzaro "A" Happy Basket 44-14

3/10 A Riale di Zola Predosa Via Tasso CASALECCHIO CUP  

        Happy – Monte San Pietro 42 -28

        Happy – Csi Casalecchio 42-22 11/10

        Happy Basket – Village 38-25

17-18/10 Torneo Molinella

        Molinella – Happy 11-50

        Happy – Argenta 69-19

        Lugo – Happy 25-72

        Finale 1°-2° Posto Molinella – Happy 16-53

27/10 Play Off Happy Basket – Calderara 37-31

7/11 Happy – Sat'agata 89-16

8/11 Sasso Marconi – Happy 18-47

12/11 Happy – Giocare Insieme ore 64-35

15/11 Happy – Masi Ore 63-16

21/11 Happy- Csi Casalecchio 70-32

22/11 Vis Persiceto – Happy ore 25-6

U15 HAPPY BASKET 95 - 14 SCUOLA BASKET FERRARA

Per la 6° partita del girone di andata, gli under 15 dell'Happy Basket ospitano in casa i pari età del Scuola Basket Ferrara, ancora a 0 punti in classifica. C'è poco da dire sulla partita, dominata dal primo all'ultimo minuto di gioco, con un buonissimo atteggiamento di tutta la squadra, capace di non concedere mai spazi agli avversari, e di colpirli in contropiede appena se ne presentava l'occasione. Da notare l'ottima prestazione di Fabio Gaiba, Maniglio e Calabrò (top scorer con ben 22 punti) ma in generale di tutta la squadra che, grazie ad una buona collaborazione offensiva, ha portato tutti i giocatori a referto. Finalmente si è visto l'entusiasmo perso nelle ultime partite, cerchiamo di cavalcare l'onda e di sfruttare questo momento positivo! FORZA RAGAZZI! PARZIALI: 21-1, 28-3, 26-4, 20-6. TABELLINI: Vignudini 2, Melega 4, Gaiba L 8, Calabrò 22, Maniglio 19, De Cunto 3, Cannavò 4, Gaiba F 18, Turrini 2, Musiani 11, Mondini 2.

U13 Happy Basket – Gallo Basket 53 – 68 (parziali 12-15; 27-35; 39-53)

Bellissima e combattutissima partita ieri al Palazzo dello Sport di Castelmaggiore che ha visto due squadre a punteggio pieno misurarsi senza esclusione di colpi. L’ha spuntata il Gallo Basket, ma i ragazzi dell’Happy Basket non si sono mai persi d’animo e ci hanno provato fino alla fine uscendo a testa altissima dopo aver buttato in campo fino all’ultima goccia di energia. E’ stata la maggiore prestanza fisica dei Ferraresi a far pendere l’ago della bilancia dalla loro parte, i locali hanno sputato sangue ma non sono riusciti ad assicurarsi la lotta sotto i tabelloni. La partita è cominciata in leggero anticipo ma i ragazzi dell’Happy Basket non si sono lasciati intimorire partendo con un 4-0 perentorio (Veli e D’Aloia). Il Gallo però, sospinto dai suoi panzer, ha risposto con un contro break di 8-0 e ha fatto subito capire che sarebbe stata una giornata dura per Castelmaggiore. Il primo quarto si è così dipanato con grande predominio delle difese, con Montevecchi che, assecondando la sua straordinaria vitalità, ha fermato molti contropiede avversari con recuperi da applausi in serie. Il parziale a fine primo quarto è stato di 15-12 per gli ospiti, facilitato da alcuni facili appoggi sbagliati dai locali che hanno fatto rammaricare i numerosi tifosi che assiepavano le tribune. Il secondo quarto ha visto gli arieti del Gallo (i numeri 34 e 93) scatenarsi oltre misura avvantaggiandosi dei minuti di riposo di Guerra, l’unico in grado di contrastare i rimbalzisti ospiti a livello fisico. Nonostante alcune pregevoli iniziative di un positivo Collina e la precisione ai liberi di Guerra nel frattempo rientrato in campo, il Gallo ha chiuso il secondo quarto in vantaggio di 8 punti, in virtù anche di un canestro tagliagambe allo scadere dopo che i nostri avevano malauguratamente perso palla a soli 7 secondi dal termine. Nel terzo quarto l’Happy Basket ha prodotto il massimo sforzo ed è arrivata a -6 (31-37) con le iniziative in attacco di D’Aloia e Guerra ben supportati da un eroico Montevecchi in difesa (purtroppo frenato dal 3 fallo) e dalla consueta duttilità del Capitano, Giovanni Veli, che è riuscito ad arginare diversi contropiede anche usando le necessarie maniere forti. Anche Cinelli, Malagoli e Poggioli Kevin hanno contribuito al parziale positivo dei ragazzi di casa. Il Gallo però è squadra tosta e ha trovato una serie di canestri (brillante in questa fase il n.ro 16) che hanno riportato il divario in distanza di sicurezza. Il terzo quarto si è così chiuso sul 53-68 con i numeri 25 e 93 del Gallo che hanno chiuso il tempo con una serie di giocate molto efficaci. L’Happy Basket non ha però ceduto le armi e ha giocato un quarto quarto apprezzabile senza mollare di un centimetro. Nonostante il quinto fallo del generosissimo Veli, ottima prova la sua, e la stanchezza di Guerra, a cui venivano lasciate molte incombenze a difesa schierata, i ragazzi hanno offerto la parte migliore di sé e D’Aloia, autore anche di una bellissima bomba da 3, ha realizzato 8 punti filati. Troppo tardi per recuperare la parità, anche perché il 34 degli ospiti ha martellato da ogni posizione, ma perfettamente in tempo per mostrare una volta di più orgoglio e voglia di vincere. Complimenti comunque ai ragazzi per la prova generosa che devono subito archiviare e concentrarsi sulla prossima partita che sarà in casa del temibilissimo Budrio.

Pulcini Polisportiva F.Francia – Happy Basket Pulcini 2 - 3

Fantastica vittoria dei Pulcini Happy Basket 2008-9 in trasferta a Zola Predosa. I ragazzi nonostante l’esiguo numero dei componenti della squadra (soli 6 ragazzi) sono riusciti, con una prova generosissima, ad avere ragione della temibile compagine di Zola. Complimenti al coach Vincenzo che è riuscito ad alternare i ragazzi in modo da arrivare in fondo alla partita. La prima frazione ha visto i ragazzi di Castelmaggiore lottare intensamente e raggiungere un meritato pareggio 4-4 finendo con un bel canestro di Collina ben servito da Bacciglieri. La seconda frazione è stata un monologo dei padroni di casa che sono riusciti a trovare la via del canestro più facilmente dei ragazzi dell’Happy Basket. La terza frazione si è conclusa 8-4 per l’Happy Basket e ha visto un Collina scatenato saltare gli avversari come birilli e realizzare parecchi canestri con puntualità. La quarta frazione è stata più complicata per l’Happy Basket ma il ragazzo numero 44 ha tolto le castagne dal fuoco con due canestri fortemente voluti. La quinta frazione è stata la più equilibrata, con le difese che hanno avuto il sopravvento sugli attacchi. Rizzoli ha realizzato un gran canestro da centro area ma il n.ro 30 del F. Francia ha pareggiato in contropiede. E’ stato Collina a segnare il canestro decisivo. Dopo aver subito fallo in contropiede ha realizzato un perfetto tiro libero consentendo ai suoi di chiudere sul 3-2. L’ultimo tempo ha visto il dominio del F.Francia con i ragazzi di Castelmaggiore ormai completamente svuotati di energie. Al termine del match i ragazzi non hanno nemmeno potuto fare la doccia di rito a causa di un guasto alle tubature. Complimenti ai ragazzi per una vittoria meritatissima ottenuta in condizioni difficilissime. MVP del match Francesco Collina, che nonostante qualche errore nelle entrate in velocità, si è dimostrato un osso durissimo che la difesa del F.Francia.

Esordienti '04

Campionato Fip Domenica 29/11/2014

Happy Basket - Pall . Ozzano 77-16

Partita iniziata con la giusta concentrazione fin dal primo minuto , ho chiesto ai ragazzi di pressare fin da subito e imporre il nostro gioco fin dall'inizio . Il primo quintetto formato da Ghetti , Manganelli, Veli , Grigo e Magli ha dato una buona ruotazione di palla , ampiando molto il nostro "dai e vai" mettendo in in difficoltà il nostro avversario e chiudento il 1° quarto con un 30-2 . Bene anche il 2° quarto , chiuso 15 a 4 per noi . All'inizio del 3° periodo per mantenere " alta " la tensione e continuare il nostro lavoro sul piano Tecnico con piena approvazione di Coach Francesco abbiamo deciso di mescolare le " carte " in tavola facendo ruotare un sestetto di contenimento formato da Manganelli, Veli, Mastrangelo, Bonfiglioli , Magli e Art si sono viste ottime azioni chiudendo il tempo con un parziale per noi di 11-5 . Iniziamo il 4° periodo con un quintetto diciamo dei "più avanti " , come si vuol smentire i primi minuti sono stati veramete pieni di errori e poco producenti sia in attacco che in difesa tanto è vero che nonostante fossimo già a risultato chiuso per stimolre e mantenere alta la concentrazione siamo dovuti ricorrere ad un Time out . Tornati in campo si è vista la vera Happy chiudendo il 4° con un parziale di 21 a 5 il tutto in 5' di gioco . Staimo crescendo e soprattutto staimo raccogliendo ciò che di buono abbiamo fatto la scorsa stagione , ricordo che al torneo di Ozzano ( per me il più bello ) contro di loro abbiamo vinto di 10 in volata nel finale . Molto bene Grigo , Monte , Mastrangelo , Manganelli , Turrini e Ghetti .

 

Campionato Csi 30/11/2015

Sport Insieme - Happy Basket 39-51 .

Partita bruttina .. Complice l'orario insolito del Lunedì e un Campo un pò' più piccolo rispetto al nostro che ci ha limitato nelle nostre ruotazioni con la palla ,avversario molto praparato , iniziamo nei peggiori dei modi (complice secondo me anche gli ultimi semplici risultati nelle ultime gare ) , Time out immediato per chiedere all'HB di "scendere" in campo ma nulla da fare , solo un Rayan Ghetti ci tiene a "galla2 mettendo a referto i 7 punti che consente ai nostri ragazzi di chiedere a -5 ( 12-79 il 1° quarto . Girandola di cambi per far giocare tutti e pian piano prendiamo fiducia iniziando a difendere ed a impostare il nostro gioco . Le mani di Turro si scadano e bruciano la retina garzie agli assit del buon Monteventi che si mette a disposizione della squadra , il tutto mentre Mastrangelo e Troiano tirano "giu" rimbalzi difenzivi e danno il via al nostyro micidiale contropiede . Entrano tutti nei primi due quarti , devo dire che ho visto il massimo impegno ache da Bonfiglioli , Politano , Sabatino ,Cavallo e Libanori . Nel terzo periodo entrambe le squadre tirano con scarsa precisione al tiro , chiudendo il quarto con un parziale di 7-8 per noi sul punteggio di 30-38 e partita non chiusa per l'HB .. Ultimo quarto chiediamo ai ragazzi molta concentrazione , su una buona ruotazione per fare giocare tutti , nel finale diamo quello sprint che ci permette di "fissare2 il punteggio sul 39-51 per noi . Molto Bene Rayan Ghetti .

Promozione HB – Montevenere 2003 65 - 57

MANO CALDISSIMA PER CAPITAN BARALDI CHE CONDUCE I SUOI ALLA VITTORIA. Ottava giornata nel campionato di promozione, che vede in campo il Progresso Happy Basket, ospitare Montevenere. I padroni di casa vengono da un’ importante vittoria proprio tra le mura amiche, e cercano continuità , mentre Montevenere è reduce da una sconfitta subita dalla capolista F. Francia. La partita si apre ad alti ritmi, con Zinoni che mette in difficoltà la linea difensiva ospite attaccando bene il ferro, e aprendo la partita nel migliore dei modi. Montevenere sembra faticare a trovare la via del canestro, e anche grazie a una buona difesa dell’ Happy Basket, i primi dieci minuti si chiudono con 6 punti di differenza tra le formazioni. Nei secondi venti minuti Orlandi scuote i suoi, e muovendo di più la palla in attacco, Montevenere trova tiri puliti, e riesce ad aumentare le percentuali in attacco. Il Progresso accusa il colpo, ma non molla, e affidandosi ai buon tiri dalla lunga di Carelli, riesce a mantenere il vantaggio all’ intervallo, andando negli spogliatoi sopra di un punto. Dopo l’ intervallo ci si aspetta una reazione di Montevenere, ma l’ Happy Basket mette in campo una difesa molto attenta, e per 5 minuti la formazione ospite non riesce a muovere la retina. Questo permette all'Happy Basket di impostare un buon attacco, con Tinti e Nanetti che fanno male alla difesa avversaria. Tuttavia la squadra di casa non riesce a chiudere la partita, e dopo trenta minuti sono solo 4 i punti di differenza tra le due squadre. Si decide tutto nell’ ultimo quarto. Da una parte Tosarelli e Forni trovano canestri importanti, e mettono in difficoltà la formazione casalinga, che però trascinata da Capitan Baraldi rimane in gara. A due minuti dalla fine, il punteggio è pari a 55, ma è proprio Baraldi che mettendo in fila 8 punti consecutivi, chiude definitivamente la partita, e regala all'HB la seconda vittoria consecutiva. Ottima la gara dei padroni di casa, che non hanno smesso un secondo di difendere e hanno saputo attaccare bene la difesa ospite. Energica anche la prova di Montevenere, che ha impensierito il Progresso per 40 minuti, e non ha mollato fino alla fine. Nella prossima gara Montevenere sarà ospite sul campo dell’ Horizon, mentre l'HB cercherà la tripletta casalinga sul proprio parquet con la Libertas Fiorano I tabellini Castel Maggiore: Nanetti 6, Zinoni 8, Baraldi 20, Tosi 4, Maini 8, Pirazzoli, Monteventi ne, Carelli Matteo 9, Busi, Bordonaro 3, Tinti 6, Sitta 1.All. Munzio. Scuola Pall. Piumazzo: Costa 2, Sechi 3, Venturini, Conti 4, Truppi 8, Orlandi 13, Tosarelli 8, Poggiali, Gironi 8, Forni 11. All. Orefice. Parziali: 17-11; 28-27; 42-38.

U14 HB - Pico Mirandola 122-16

Continua la striscia vincente per il gruppo Under 14 che si conferma una squadra in costante miglioramento. A cadere sotto i colpi di Castelmaggiore questa volta è Pico Mirandola, la quale si trova di fronte ad una travolgente padrona di casa che fin dal primo quarto mette al sicuro la partita con un parziale di 33-4. La partita, così condizionata, prosegue con lo stesso ritmo, con i nostri ragazzi che lasciano davvero pochi tiri facili agli avversari ed allo stesso tempo riescono a trovare molte soluzioni offensive. Nonostante un problema di falli nato nel secondo quarto, tutti i giocatori riescono a finire la partita, e tutti quanti riescono a lasciare il loro segno nel punteggio: degno di nota è il fatto che i punti realizzati siano ben distribuiti tra i ragazzi dell'HB, e che ben 8 giocatori siano andati in doppia cifra. La partita si conclude 122-16, e il pensiero è già rivolto alla prossima sfida che ci vedrà ospitare la formazione di San Giovanni in Persiceto martedì prossimo, primo giorno di dicembre. Parziali: 33-4, 35-1, 22-7, 30-6 Fagnani 10, Molinari 12, Carletti 22, Cinelli 2, Bardasi 18, Govoni 12, De Luca 2, D'Aloia 2, Stanghellini 12, Bedeschi 12, Setti 16, Guerra 2

U12 Happy Basket - Csi Casalecchio 70-32
 
U15 MOLINELLA 59 - 49 HAPPY BASKET

Per la 5° partita del girone di andata degli under 15, si va in trasferta ad Argenta (FE) per affrontare i rivali del Molinella, squadra che, con l'innesto di alcuni giocatori dell'elitè, diventa difficile da affrontare. Primo quarto iniziato "a bomba", con il nostro quintetto base che riesce subito a portarsi in vantaggio e a staccare gli avversari di ben 10 punti (6-16 dopo soli 4' di partita); i giochi cambiano quando, sotto di 10 punti, il coach di Molinella decide di far entrare il numero 23 (Federici) che, grazie alla sua ottima fisicità, riesce a far recuperare lo svantaggio, portando i suoi sul -4 alla fine dei primi 10 minuti di gioco. Nel secondo quarto, purtroppo, si ripropongono gli stessi errori, sia in difesa che in attacco, che hanno caratterizzato le precedenti partite, causati da una scarsissima intensità. Andiamo al riposo sul 31-25. Nella ripresa la musica non cambia e i nostri ragazzi concedono un break iniziale di 8-0 ai padroni di casa, facendoli scappare sul 39-25. E' in questo momento che si è finalmente vista una reazione dell'HB, capace di recuperare lo svantaggio e di riuscire addirittura a vincere il quarto (parziale di 13-14), terminando la 3° frazione sotto di soli 5 punti. Primi minuti dell'ultimo quarto che ci vedono padroni del campo, con Fabio Gaiba che si prende la squadra sulle spalle e infila 5 punti consecutivi, portandoci sul -1 a pochi minuti dalla fine della partita. Qualche canestro fondamentale sbagliato dai nostri e qualche fischio strano, ci hanno fatto perdere l'inerzia positiva, facendoci "crollare" solo negli ultimi 3 minuti del match. Partita persa 59-49. PARZIALI: 13-17, 18-8, 13-14, 15-10 TABELLINI: Melega 6, Vignudini, Gaiba L 1, Calabrò 1, Maniglio 8, De Cunto, Cannavò 11, Gaiba F 12, Turrini, Musiani 10, Mondini.

U13 Despar 4Torri Ferrara – HB 36 – 88 (parziali 12-27; 32-41; 32-69)

Come dice il Saggio: “Non c’è due senza tre”e i ragazzi Under 13 dell’Happy Basket hanno applicato il proverbio nel migliore dei modi espugnando il difficile campo della Despar 4 Torri Ferrara con una prestazione convincente, rimanendo così primi a punteggio pieno nel girone E. Complimenti a coach Tabaroni, artefice, con i suoi collaboratori, di una vera e propria trasformazione della squadra. I ragazzi, questa volta, sono scesi in campo leggermente contratti e hanno avuto bisogno di alcuni minuti per trovare il bandolo della matassa. Le prime battute hanno visto la Despar 4 Torri ribattere colpo su colpo con il guizzante numero 25 che scattava in contropiede, inafferrabile per i difensori di Castelmaggiore. Coach Taba, spazientito da una difesa troppo allegra, dopo solo 3 minuti ha prontamente chiamato un timeout catechizzando i ragazzi troppo molli nell’atteggiamento difensivo. La risposta non si è fatta attendere, i ragazzi hanno stretto la morsa difensiva e lentamente hanno cominciato a macinare il gioco a loro più congeniale. In questa fase Guerra e Cinelli sono stati i più attivi nel trovare soluzioni vincenti. Nella seconda parte del primo quarto si è verificato il primo strappo, quando Collina e Veli si sono esibiti in una serie di combinazioni a due che hanno dato il primo significativo vantaggio ai ragazzi dell’Happy Basket. Gli ospiti hanno chiuso di slancio il primo quarto sul 27-12 suggellato da un’entrata prepotente di D’Aloia. Il secondo quarto è stato più sofferto per l’Happy Basket, che nonostante la caparbietà di Capuani, la classe di Guerra e la combattività di De Santis ha subito una parziale rimonta della compagine Ferrarese che si è portata all’intervallo in svantaggio di soli 9 punti (32-41) sospinta dalle iniziative di 2 ragazzini terribili (i numeri 34 e 37). Sono stati alcuni palloni persi nella fase finale del tempo a far vacillare lievemente la compattezza della squadra ospite che si è però ben ripresa subito dopo la pausa di metà partita. Il terzo quarto è stato una marcia trionfale per l’Happy Basket. Dopo un convincente inizio di Malagoli, D’Aloia ha preso per mano la squadra in attacco (10 per lui nel solo terzo quarto) e Veli, Montevecchi e Collina si sono erti a baluardi inaffondabili in difesa. Il parziale del terzo quarto è stato di 28-0 per gli ospiti con i locali incapaci di mettere a referto un solo punto. In questa fase i ragazzi di Castelmaggiore sono stati molto abili a sopperire anche all’assenza prolungata di Guerra che aveva prematuramente commesso il terzo fallo. Il dominio biancorosso è proseguito nel quarto quarto con Capuani padrone dei tabelloni e Guerra che ha sciorinato lampi di classe prima con un canestro in “coast to coast” e poi con una bomba da tre scagliata con movimento dolcissimo. E’ da rilevare come questa sia stata la prima bomba da 3 nella storia di questo gruppo di ragazzi per cui non ci si può esimere dall’esprimere sincere congratulazioni al ragazzo che sta facendo notevoli miglioramenti (speriamo che le società di alto rango non ce lo rubino). Nelle ultime battute c’è stata gloria anche per il gemello Daniel Poggioli che, dopo aver lottato come un leone strappando palloni in quantità, ha insaccato il primo canestro in carriera con un tiro dalla media distanza e per Soffritti che ha concluso un’azione velocissima realizzando dolcemente in entrata. Dopo la rituale doccia, tutti all’Intercenter per una meritatissima (anche dai genitori) pizza gigante. Nonostante la birra Weiss con gusto leggermente sgradevole, la combriccola ha festeggiato una nuova bella giornata alla presenza del coach Taba e del vice Di Palo, ancora imbattuti nella stagione 2015-2016. Prossimo appuntamento a Castelmaggiore domenica prossima per il big match contro il quotatissimo Gallo che proprio ieri si è sbarazzato della Veni senza alcun problema. Tabellini: D’Aloia 21, Guerra 14, Cinelli 10, Veli 14, Collina 7, Capuani 8, De Santis 4, Malagoli 4, Montevecchi 2, Poggioli Daniel 2, Soffritti 2, Monti.

 

Foto in Gallery

Regolamento Torneo a Lizzano
 
Risorse allegate
 
Promozione Girone D: 7'andata HB – P.G.S. Corticella 66 - 59

TORNA IL SORRISO ALLA TRUPPA DI CASTEL MAGGIORE, CHE RITROVA FIDUCIA TRA LE MURA AMICHE Anticipo della 7° giornata nel girone D della promozione che vede sul campo la formazione del Progresso Happy Basket ospitare il PGS Corticella. Scontro di bassa classifica che però ha saputo regalare emozioni già dal primo minuto. Entrambe le squadre vengono da brutte sconfitte, e il Progresso torna sul parquet dopo soli tre giorni dall'ultimo match. Come al solito i padroni di casa partono forte. Carelli e Tosi trovano subito il feeling con il canestro e portano la squadra sul +10 dopo pochi minuti di gioco. Gli ospiti però ritrovano subito le fila della partita, e affidandosi ai canestri di Sorghini (che dalla lunga è stato molto efficace durante tutto il corso della partita) tornano subito a farsi sotto e il primo quarto si chiude con la formazione casalinga avanti di sole 2 lunghezze. Il secondo periodo è molto similare al primo (lo dicono anche i numeri dei parziali). Entrambe le squadre mettono molta energia in difesa, e gli errori più grossolani si vedono nella fase offensiva. Sono tante le palle perse dalle due formazioni, e permettono di innescare la velocità in contropiede: di Pazzaglia da una parte e Righetti dall’altra. Dopo i primi 20 minuti le due squadre tornano negli spogliatoi con 5 punti di differenza sul tabellone. Terzo periodo intenso, Zinoni e Bordonaro trovano spesso la via del canestro, e Pirazzoli non regala niente al rimbalzo. Dall’altra parte anche Asciano trova confidenza col ferro, e inizia a tirare bene dall’arco dei tre punti. Ma l’ultimo periodo è certamente il più emozionanti. Il PGS Corticella non molla, e continua a martellare con molte penetrazioni di Righetti. L'HB accusa il colpo, tant’è che la squadra di casa, avanti di 8 lunghezze ad inizio tempo, si ritrova ad avere soltanto un punto di vantaggio quando mancano due minuti alla fine della partita. L’ Happy basket, memore di troppi match persi proprio nelle ultime battute della gara non ci sta. Baraldi dalla media, piazza due punti che danno ossigeno alla squadra. Il PGS Corticella spreca in attacco, e sul ribaltamento di fronte, Nanetti piazza la bomba che spezza le gambe alla squadra ospite. Partita intensa e decisamente fisica, che vede l’Happy Basket trovare la seconda vittoria stagionale, e ritrovare il sorriso sul campo amico. Comunque una buona partita anche per il PGS Corticella che non ha mollato fino alla sirena finale. La prossima giornata vede il Progresso Happy Basket scontrarsi in casa con Montevenere, mentre il PGS Corticella ospiterà l' Horizon BK. HB: Nanetti 12, Pazzaglia 9, Zinoni 8, Baraldi 5, Tosi 7, Maini 4, Pirazzoli 4, Carelli 7, Graziosi, Bordonaro 9, Tinti 1, Sitta. All. Munzio. Pgs Corticella: Bolelli 4, Marcheselli 3, Vallerin, Righetti 6, Sorghini 25, Varignana 3, Cocchi, Mainardi, Cristiani 4, Fedeli 2, Asciano 9, Tiozzo 3. All. Amanti. Parziali: 14-12; 30-25; 43-35. Arbitri: Gubellini S. - Ragazzi F.

U14 S. GIORGIO DI PIANO - HB 40-98

Terza vittoria per i ragazzi dell'Under 14, conquistata sul campo di San Giorgio di Piano. Inizio travolgente che condiziona immediatamente la partita con il parziale di 2-25 e prende così alla sprovvista la squadra ospitante. La musica non cambia nel secondo quarto, dove con 33 punti i nostri ragazzi incrementano ancora il distacco conseguito nel primo periodo di gioco. La seconda metà della partita vede invece un fisiologico calo d'intensità, il quale non pregiudica tuttavia un risultato mai stato in discussione fin dalle prime battute. Parziali: 2-25, 12-33, 10-15, 16-25 Fagnani 4, Molinari 9, Carletti 19, Cinelli, Bardasi 19, Govoni 4, De Luca, D'Aloia 2, Stanghellini 2, Bedeschi 29, Setti 6, Guerra 4

Torneo Nazionale "Un canestro per Bologna"
 
Risorse allegate
 
Scoiattoli 07 girone B CSI Sasso Marconi - HB 9-15

Prima di campionato e una prova convincente dell’intera squadra!!!! Partita sempre equilibrata a parte il 5° tempo dove tutto il nostro quartetto “decide” di andare a referto. Bellissimo e pieno di emozioni per i bambini il 4° tempo vinto con un canestro all’ultimo secondo realizzato con la collaborazione di tutti!!! I coach sono tornati da Sasso Marconi soddisfatti!!!

U13 HB – Basket Village Granarolo 80 – 26 (25 – 3; 44 – 14; 58 – 24)

Ci hanno preso gusto i ragazzi dell’Under 13 Happy Basket che, dopo la prima roboante vittoria a Occhiobello, hanno asfaltato anche il temibile Granarolo nel classico derby della Trasversale di pianura, rimanendo primi a punteggio pieno. E’ fantastico vedere i ragazzi esibirsi a questi livelli, specialmente dopo la difficile stagione 2014-2015 in cui erano parsi sfiduciati. Merita una citazione speciale il “MVP” della partita, Mattia D’Aloia che, con 30 punti, ha letteralmente messo in scena un “one man show” conducendo i compagni ad una splendida vittoria sul terreno amico. Cronaca del match: seguendo il copione della partita di Ferrara, i ragazzi di casa sono partiti a spron battuto, con notevole aggressività difensiva che ha portato al dominio dei rimbalzi offensivi e a tante palle recuperate. Dopo alcuni errori di misura, ben presto si è scatenato D’Aloia che ha realizzato 18 punti nel solo primo quarto. I ragazzi di casa hanno subito preso il largo grazie, ovviamente, alle scorribande di D’Aloia ben supportato da Veli, precisissimo in lunetta e consueto leone sotto le plance. Una nota di colore: dopo il primo quarto, sulle tribune tutti i genitori stavano facendo a gara per autoinvitare il proprio figlio a casa D’Aloia per il prossimo pranzo prepartita, insinuando scherzosamente che Mattia fosse stato alimentato con gli spinaci di Braccio Di Ferro o con una pozione super energizzante. Da segnalare che in tutto il primo quarto il Granarolo non è riuscito a segnare un solo canestro su azione. Il parziale finale del primo quarto non ha lasciato scampo al Granarolo, finito sotto di 22 punti. Nel secondo quarto è sceso in campo anche Giacomo Santosuosso, ex Happy Basket dal dente avvelenato, che è stato ben marcato da Collina prima e da Veli poi. Gli ospiti, in questa fase, si sono rivitalizzati, ma non sono riusciti ad avvicinarsi ai padroni di casa che hanno ribattuto colpo su colpo con Guerra ed il solito D’Aloia. Dopo l’intervallo, i ragazzi dell’Happy Basket hanno stentato a riprendere il ritmo del primo tempo, forse pensavano di avere già la vittoria in pugno. Calando intensità e concentrazione si sono visti parecchi errori su tiri facili, in un terzo quarto piuttosto confusionario. Il Granarolo non è però riuscito ad avvicinarsi perchè Montevecchi, Malagoli e Capuani hanno caparbiamente contribuito ad un nuovo guizzo dei locali. Nel quarto quarto i ragazzi dell’Happy Basket hanno ripreso decisamente le redini dell’incontro con alcune belle volate di Collina, un apprezzatissimo “coast to coast” di Guerra e con la parte finale dello show personale di D’Aloia che ha così raggiunto il suo “Career High” di 30 punti. Bene anche Veli e Cinelli che si sono distinti in fase difensiva. Sicuramente positivo l’impatto degli altri ragazzi, Soffritti, De Cresce, De Santis e Poggioli che non hanno fatto mancare intensità, concentrazione ed impegno. Adesso però stop agli elogi perchè è già ora di tornare in palestra per oliare ancora di più i meccanismi già rodati in questo inizio stagione. Domenica prossima i ragazzi sono attesi da una difficile, e speriamo non nebbiosa, trasferta a Ferrara in casa della Despar 4 Torri. Tabellini: Montevecchi 4, Veli 12, Guerra 8, Cinelli 2, Malagoli 6, D’Aloia 30, Collina 10, Capuani 6, De Santis 2, Soffritti, Poggioli, De Cresce.

U16 Pianoro 50 - 46 Vis Trebbo

Per la 5° partita del girone, i nostri under 16 si devono misurare in trasferta contro il Pianoro, 6° in classifica con 2 vittorie e 2 sconfitte. L'inizio del match ci vede protagonisti, grazie ad un buon impatto sulla partita e alle discrete percentuali di tiro contro la zona avversaria. Dal secondo quarto, purtroppo, ci sono state alcune disattenzioni difensive che hanno riportato gli avversari in partita, fino al 27-26 all'intervallo. Ripresa che vede i padroni di casa riproporre sempre la stessa zona 2-3 (zona protratta dal 1° al 36° minuto) e i nostri ragazzi che faticano a trovare la via facile del canestro, affidandosi esclusivamente alle triple di Rigosi (miglior realizzatore con 19 punti), chiudendo il 3° quarto in perfetta parità, 36-36. Ultimo quarto che "spicca" per l'enorme quantità di liberi sbagliati dai nostri, che non riescono ad approfittare della chance dell'allungo, e si vedono superare nel punteggio. Qualche fischiata dubbia e qualche palla persa regalano la partita al Pianoro. Finisce 50-46. PARZIALI: 13-15,14-11,9-10,14-10 TABELLINI: Testa, Gibbin 3, Tinaglia, Matteini 3, Nalini 14, Guagliumi 2, Morici, Baudanza 5, Rigosi 19, Montanari.

U15 HB 43 - 45 STARS

Dopo la vittoria in trasferta contro Gallo, per la 4° partita del girone degli under 15, i nostri ragazzi dell'Happy Basket affrontano in casa i rivali degli Stars, squadra molto fisica. L'inizio procede abbastanza a rilento per entrambe le squadre, che faticano a fare canestro, chiudendo il primo quarto a punteggio basso, 9-8 per noi. Secondo quarto sicuramente più movimentato, con i nostri che finalmente si mostrano intensi e trovano buoni canestri sulle ripartenze rapide da rimbalzo difensivo, concendendo davvero poco agli avversari, nonostante la loro maggiore fisicità e terminando la seconda frazione di gioco sul +5, 23-18. La ripresa inizia subito con una bella tripla di Calabrò, canestro che potrebbe innescare una "fuga" dei padroni di casa sul +8, ma la miccia si spegne subito, con gli Stars che non perdono la calma e passo dopo passo riagguantano l'allungo avversario, perdendo il quarto solo di 1 punto (14-13). L'ultimo quarto evidenzia, purtroppo, le grandi lacune realizzative dei nostri giocatori che, non riuscendo mai a fare canestro su azione (0 punti su azione nei 10 minuti finali), vedono nei tiri liberi a disposizione l'unica fonte di realizzazione. Ma il 6 su 14 non basta a colmare i 14 punti avversari, che solo a 40 secondi dalla fine riescono a portarsi avanti e a mantenere il vantaggio fino al fischio finale. La spuntano gli Stars 43-45: Sicuramente meritavamo di più, dato il buon atteggiamento in campo e l'ottima propensione a lottare su ogni pallone. PARZIALI: 9-8, 14-10, 14-13, 6-14 TABELLINI: Lin n.e., Vignudini 3, Gaiba L 6, Calabrò 7, Maniglio n.e., Cannavò 7, Melega 5, Gaiba F 8, Turrini 2, Musiani 4, Mondini 1.

Grande vittoria Under 14

Nell'esordio casalingo i ragazzi dell'Under 14 si inpongono su Granarolo per 57-54 in una sfida durissima e molto equilibrata. Granarolo si dimostra subito un'ottima squadra, ma i ragazzi di coach Padovano tirano fuori la stessa grinta dimostrata nella partita precedente, riuscendo a tenere testa alle qualità degli avversari. Solo nel finale, arrivano a vincere la partita grazie ad una solida difesa e ad un attacco che riesce a finalizzare molto bene le occasioni create. Si aggiungono in classifica altri due punti che gratificano l'impegno dimostrato dalla squadra in questi mesi.

I tabellini: Fagnani, Molinari 17, Carletti 10, Cinelli, Bardasi 16, De Luca, D'Aloia, Stanghellini 2, Bedeschi 8, Setti, Guerra 4

Nel primo incontro disputato a Gallo la settimana prima, la squadra comincia subito col piede giusto, superando senza grosse difficoltà la compagine ferrarese per 30-104. Ottimo approccio alla partita fin dal primo minuto da parte di tutta la squadra, che ha raccolto sul campo i frutti di una consistente preparazione iniziata già da alcuni mesi. Grazie a molti palloni recuperati e molti punti messi a referto riescono così a portare a casa la prima soddisfazione di questo campionato.

I tabellini: Fagnani 4, Molinari 12, Carletti, Cinelli 2, Bardasi 26, Govoni 8, De Luca 4, D'Aloia 6, Stanghellini 4, Bedeschi 26, Setti 5, Guerra 7

 

 

U13 Estense-HB Esordio in campionato

Basket Estense 2011 – Happy Basket 15 – 99 (Parziali 1 – 38; 13 – 63; 15 – 79) E’ partita con il botto la nuova stagione dell’Happy Basket Under 13 che ha espugnato il campo di Occhiobello con una prestazione spumeggiante. Sono già ben visibili gli effetti della cura Tabaroni, il nuovo coach che ha preso in consegna la rappresentativa Under 13. I ragazzi sono scesi in campo con grande concentrazione e subito pronti ad affrontare il clima partita dimostrando un’ottima organizzazione e spirito di squadra. Passando alla cronaca del match, fin dalle prime battute i ragazzi di Castelmaggiore hanno spinto sull’acceleratore e dopo alcuni errori di misura sono riusciti a centrare il bersaglio a ripetizione ben ispirati da capitan Veli che arpionava tutti i rimbalzi d’attacco. Ben presto il divario si è allargato con la squadra locale molto in difficoltà persino nel rimettere la palla in gioco, storico tallone d’Achille dell’Happy Basket. Con il passare dei minuti gli ospiti hanno continuato a colpire con grande costanza ispirati da D’Aloia, Cinelli e Veli, autore anche di un apprezzato canestro più fallo. Il coach Tabaroni ha così iniziato ad alternare i suoi, senza che l’intensità della squadra venisse meno grazie a Collina, De Santis, Montevecchi e Capuani che hanno contribuito alla scorpacciata. Il primo quarto si è così concluso sul 38 a 1 per gli ospiti, con i locali che non sono riusciti a realizzare un solo canestro e il pubblico di casa completamente ammutolito. Il secondo quarto si è aperto con la squadra Estense leggermente più pericolosa, in particolar modo con il numero 22 che è riuscito a realizzare alcuni canestri in serie, ben contrastato però da un Malagoli in vena di prodezze. Dopo l’intervallo, lo scarto tra le due formazioni si è ancor di più dilatato quando Guerra ha cominciato a bucare la retina da tutte le posizioni, ben coadiuvato da D’Aloia, autore di alcune volate vincenti. L’ultimo quarto, ormai di pura accademia, ha visto i ragazzi dell’Happy Basket, leggermente più stanchi, furiosamente alla ricerca della “ciliegina sulla torta”, il punto numero 100. Nonostante gli sforzi di Montevecchi, Capuani e Guerra, autore di un applauditissimo canestro in rovesciata, la fatidica soglia non è stata valicata e il punteggio finale si è assestato su un eloquente 99 a 15. Non è possibile identificare l’uomo partita perchè i ragazzi dell’Happy Basket si sono equamente divisi le responsabilità e tutti sono riusciti a dare un contributo positivo alla squadra. D’altra parte, non bisogna esagerare con gli elogi perchè già domenica prossima i ragazzi sono attesi da una prova insidiosissima contro il temibile Granarolo. Tabellini: Montevecchi 8, Capuani 11, Cinelli 8, Veli 14, Malagoli 15, Guerra 18, D’Aloia 16, De Santis 4, Collina 2, Poggioli Kevin 1, Orrico 2, Poggioli Daniel.

Foto in Gallery

U15 - 4 TORRI FERRARA 54 - 42 HAPPY BASKET

Inizia il campionato dei nostri under 15, che nella prima partita sono chiamati ad affrontare in trasferta i pari età ferraresi del 4 Torri, squadra un po' "rimodellata" rispetto allo scorso anno. C'è poco da dire sul match, giocata con troppa poca cattiveria, poca determinazione e molta sufficienza (soprattutto nel primo tempo); tanti gli errori, dovuti anche alla forte pressione e ai raddoppi difensivi degli avversari, a cui, nonostante il non eccezionale valore tecnico, c'è da dare merito per la caparbietà e l'ottimo lavoro di squadra dimostrato sul parquet. Parentesi negativa che deve servire per una reazione immediata, per la consapevolezza dei limiti, ma anche dei molti pregi che questa squadra ha. Rimbocchiamoci le maniche per la prossima partita contro l'Estense! PARZIALI: 17-9, 13-11, 7-11, 17-11 TABELLINI: Vignudini 5, Gaiba L, Calabrò 2, De Cunto, Cannavò 12, Melega 4, Gaiba F 5, Zanelli, Musiani 12, Mondini 2.

Campionato di Promozione

Prima vittoria in questa stagione per i ragazzi della Promo nell'incontro casalingo contro Piumazzo. Vittoria di 2 punti sul fil di sirena con una bomba del Capitano Giorgio Baraldi!!

U16 - CSI SASSO MARCONI 69 - 38 POL VIS TREBBO

Prima partita di campionato per i nostri Under16, che sono chiamati subito ad affrontare, in trasferta, una squadra ostica come quella di Sasso Marconi. Si sapeva sin dall'inizio che questo match non sarebbe stato facile, causa la fisicità degli avversari e alla buona tecnica di alcuni loro componenti, ma i nostri ragazzi, grazie alla concentrazione, lavoro di squadra, e motivazione, sono riusciti a vendere cara la pelle ai pari età di Sasso Marconi che, dopo essere riusciti a prendere il largo nel 3° quarto (+18), si sono visti rimontare gran parte del vantaggio nella prima metà del 4° quarto (parziale di 10-0 per noi). Gli ultimi 4 minuti di partita hanno visto purtroppo, dopo un canestro difficile segnato dal centro avversario, un crollo emotivo dei nostri, che ha portato il risultato finale sul 69-38. Nel complesso buona prestazione di squadra per 30 minuti di gara, cerchiamo di lavorare su quei 10 minuti di buio e vedrete che riusciremo a toglierci molte soddisfazioni! Ora si pensa alla gara con L'Ellepi. FORZA RAGAZZI! PARZIALI: 14-8, 9-9, 20-8, 26-13 TABELLINI: Girotti 2, Matteini, Testa, Gibbin 6, Tinaglia, Nalini 6, Guagliumi 10, Morici, Baudanza, Rigosi 11, Montanari, Nardini 3.

Torneo Nazionale "Un canestro per Bologna"

8 squadre si affrontano divise in due gironi, da Venerdì a Sabato. Domenica in base alla classifica si disputeranno le finali.

Risorse allegate
 
Cena HappyBasket il 24 Ottobre 2015

Tutte le info nell'allegato!

Risorse allegate
 
BABY HAPPY BASKET DAL 3 OTTOBRE 2015

OGNI SABATO MATTINA DALLE 10.00 ALLE 11.00

Attività sugli schemi motori di base propedeutica alla Pallacanestro

Il corso è rivolto ai bambini di 4-5-6 anni

PALAZZETTO DELLO SPORT - Via Lirone 46 - Castel Maggiore (BO)

PRIMA LEZIONE DI PROVA GRATUITA




 

Torneo Esordienti Romaville a Casalecchio di Reno

Pol Masi - Happy Basket 44 - 14 . Partita difficile per i nostri ragazzi, Masi molto preparato e molto impostato fisicamente. Complice una formazione rimaneggiata e la prima partita della stagione, non siamo mai "entrati in campo ". Complimenti all'avversario e un grande grazie a loro per l'invito e al mio amico Matteo Campazzi per questa bellissima opportunità . Happy Basket - Fortitudo 37 - 20 . Reazione d'orgoglio della nostra squadra, con qualche innesto in più rispetto il giorno precedente i nostri ragazzi hanno incominciato da subito molto bene imponendo il nostro gioco di ripartenza e attaccando il canestro senza farsi intimorire dagli avversari della Fortitudo molto bravi e molto corretti. Partita mai messa in discussione, ma c'è tanto da lavorare per migliorarsi . Molto bravo Stefano Fiorentini di annata 2006 , a referto ben 12 punti !!! Bravo